rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
La campionessa

Le nuove mani bioniche di Bebe Vio

"Non vedo l'ora di provare a fare tutti i gesti", ha scritto la campionessa paralimpica sui social

Nuove "mani bioniche" per la campionessa paralimpica Bebe Vio, la schermitrice 26enne veneta diventata un simbolo di forza e ispirazione per migliaia di ragazzi e ragazze. "Non vedo l'ora di provare a fare tutti i gesti con le mie nuove mani bioniche. Grazie @ottobockit per queste nuove fighissime", ha scritto la sportiva sui suoi profili social, taggando un brand che produce protesi innovative e postando foto e video delle "nuove mani" con l'hashtag #Bebebionic.

Bebe Vio, colpita da una meningite fulminante nel 2008, quando aveva 11 anni, è stata sottoposta all'amputazione di braccia e gambe per via di una grave infezione. Negli ultimi anni si è esposta sui media e social network per raccontare e "normalizzare" la vita con le protesi, che spesso mostra sui social con orgoglio e ironia. Un paio di anni fa era diventato virale in video in cui Vio insegnava a un bimbo come usare una protesi mioelettrica. "Mi rivedo nei gesti e negli occhi di Domenico, al suo primo approccio con una protesi mioelettrica. Mi emoziona vederlo provare, ancora inconsapevole della forza che saprà tirare fuori", aveva scritto.

La campionessa veneta ha anche raccolto una standing ovation al Parlamento europeo al fianco di Ursula von der Leyen, che durante il suo intervento in aula a Strasburgo ha parlato di lei  come "una leader, immagine della sua generazione, da cui trarre ispirazione". "Se sembra impossibile, allora si può fare!", è il motto della campionessa veneta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le nuove mani bioniche di Bebe Vio

Today è in caricamento