Domenica, 9 Maggio 2021
Coma va l'epidemia

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 1° aprile 2021: 23.649 nuovi casi e 501 morti. I contagi regione per regione

Il numero dei positivi resta elevatissimo. Un piccolo segnale positivo arriva dagli ospedali dove calano sia i ricoverati con sintomi che le terapie intensive

Foto di repertorio

Coronavirus, gli aggiornamenti sulla situazione epidemiologica in Italia nel bollettino del Ministero della Salute di oggi giovedì 1° aprile 2021. La corsa del Sars-Cov-2 non si ferma. Dopo i segnali di rallentamento registrati la settimana scorsa, negli ultimi giorni la curva si è mantenuta sostanzialmente stabile: sono 23.649 i contagi registrati nelle ultime 24 ore, in lieve discesa rispetto a ieri (23.904)

Un segnale positivo arriva però dagli ospedali: calano infatti sia i ricoverati con sintomi (-231) che le terapie intensive (-29). Resta tuttavia alto il numero di ingressi nei reparti di area critica, oggi 244.  I tamponi analizzati sono 356.085 con l'indice positività al 6.64%. Nelle ultime 24 ore si registrano altri 501 morti, che portano il totale delle vittime a 109.847 da inizio pandemia. 2.933.757 sono i guariti in totale (+20.712), 563.479 gli attualmente positivi (+971). Questi i dati del bollettino odierno sui contagi da covid elaborato dal ministero della Salute, consultabile sul sito della Protezione civile. A pochi giorni dalla riapertura delle scuole dunque l’epidemia è tutt’altro che sotto controllo. 

Coronavirus: il bollettino di oggi 1° aprile 2021

I numeri dell'epidemia dell'1/04/2021.

  • Nuovi casi: 23.649 (ieri 23.904)
  • Totale casi: 3.607.083
  • Tamponi (antigenici e molecolari): 356.085
  • Attualmente positivi: 563.479 +971
  • Ricoverati con sintomi: -231, totale 28.949
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: -29
  • Ingressi in terapia intensiva: 244
  • Deceduti dopo Covid test positivo: 501
  • Totale Dimessi/Guariti: 2.933.757 +20.712

bollettino oggi 1 aprile 2021-2

In caso di problemi nella visualizzazione dei numeri è possibile ricaricare la pagina a questo link.

Se prendiamo il numero di casi registrato tra lunedì e giovedì si osserva una sostanziale stabilità rispetto alla settimana scorsa.

Contagi di Sars-Cov-2 rilevati tra lunedì e giovedì:

  • Settimana in corso 75.255
  • Scorsa settimana: 77.676
  • Due settimane fa: 83.657 

Il bollettino integrale di oggi 1 aprile 2021 in Pdf

Secondo l'ultimo monitoraggio della Fondazione Gimbe in 9 Regioni l'incremento percentuale dei nuovi casi è ancora in crescita, soprattutto in 4 Regioni che 3 settimane fa si trovavano in area bianca o gialla (Calabria, Liguria, Sardegna e Valle d'Aosta). Al contrario si rileva un calo importante in Regioni che 3 settimane fa erano in zona arancione o rossa. Inoltre, in 10 Regioni aumentano i casi attualmente positivi, dato che si riflette anche a livello nazionale. E continua a crescere anche la pressione sugli ospedali: entrambe le soglie di allerta di occupazione dei posti letto da parte di pazienti COVID in area medica (>40%) e in terapia intensiva (>30%) sono superate a livello nazionale, attestandosi in media rispettivamente al 44% e al 41%.

I bollettini regionali con i casi di contagio e la situazione negli ospedali

Nelle ultime 24 ore in Veneto sono stati individuati 1.633 nuovi casi di Coronavirus, con 42.612 tamponi effettuati e un'incidenza del 3,83%. I soggetti ricoverati sono 2.242, di cui 1.944 in area non critica e 298 in terapia intensiva. I decessi sono stati 28. "Per ora i dati ci dicono che un contenimento c'è", commenta il presidente della Regione Luca Zaia. Al momento la variante inglese è prevalente all'88,5%, e quella brasiliana è presente all'1,4%.

In Piemonte sono stati rilevati 2.584 contagi pari al 6% dei 43.334 tamponi eseguiti. Tra loro ci sono 961 asintomatici, il 37,2% del totale. Rispetto a ieri rimane invariato il numero dei ricoverati in terapia intensiva (369 persone in totale) e aumenta il numero dei ricoverati non in terapia intensiva (3.887 persone in totale, 14 in più). I decessi sono stati 28.

In Valle d'Aosta sono stati accertati 52 nuovi casi positivi su 466 persone sottoposte a tampone. I ricoverati al Parini sono 58, di cui nove in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore non ci sono stati decessi. 

 Altri 1.809 nuovi positivi in Emilia-Romagna, su un totale di 31.179 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore: la percentuale dei nuovi positivi e' dunque del 5,8%. Buone notizie pero' dalle corsie ospedaliere. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono oggi 381 (-9 rispetto a ieri), 3.337 quelli negli altri reparti Covid (-90). Purtroppo, si registrano 67 nuovi decessi in regione: in totale, dall'inizio dell'epidemia, le vittime di Covid in regione sono state 11.984. 

Numeri ancora molto alti in Toscana. Ad anticipare i dati del bollettino Covid di oggi, giovedì 1° aprile, è come di consueto il governatore Eugenio Giani. I nuovi casi registrati sono 1.631 su 28.836 test (17.109 tamponi molecolari e 11.727 test rapidi) contro i 1.538 di ieri 31 marzo. Pressoché stabile rispetto al monitoraggio precedente, ma comunque in aumento nel confronto con i due giovedì precedenti (13,9% il 25 marzo e 13,2% il 18 marzo), il tasso di positività sulle prime diagnosi che si attesta al 14,7% (ieri era al 14,96%). Nel primo pomeriggio il bollettino completo con i dati su ricoveri, guarigioni, decessi e i numeri di Livorno e provincia.

Sono 174 (quindi 12 in più rispetto ai 162 di ieri) i nuovi casi di coronavirus registrati oggi in Umbria, dove diventano così 51.082 le persone contagiate dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Nel bollettino odierno si registra comunque un aumento solo l ieve degli attualmente positivi, che ora sono 4.812 (+6). Aumenta il numero dei guariti che diventano 45.011 (+165), mentre salgono a 1.259 (+3) i decessi complessivi conteggiati dall'inizio della pandemia.

Oggi nel Lazio su oltre 17 mila tamponi (+709) e oltre 20 mila antigenici si registrano 1.838 casi positivi (+38), 33 i decessi (-5) e +1.808 i guariti. Aumentano i casi, mentre sono stabili i ricoveri e diminuiscono i decessi e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 4%. I casi a Roma città sono a quota 900. "Timidi segnali positivi sono la diminuzione dei decessi e delle terapie intensive" ha fatto sapere l'assessore alla Salute Alessio D'Amato, "ma dobbiamo mantenere alta l'attenzione nelle festività di Pasqua. Il valore RT è stabile a 0.98". 

Sono stati accertati 272 nuovi casi di positività al Sars-Cov-2 in Abruzzo nelle ultime 24 ore su un totale di 4.896 tamponi eseguiti: 3.500 molecolari e 1.396 antigenici rapidi. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 43, di cui 7 in provincia dell'Aquila, 1 in provincia di Pescara, 19 in provincia di Chieti e 16 in provincia di Teramo. Sono 9 le persone che hanno perso la vita e il bilancio dei pazienti deceduti arriva a quota 2.145.

Nuovo record di casi giornalieri Covid in Puglia: secondo il bollettino regionale del 1° aprile 2021 vi sono stati 2369 nuovi contagi a fronte di 13293 test effettuati. Ieri i nuovi positivi erano stati 1.962. Un dato preoccupante sottolineato dall'appello dell'assessore regionale alla Salute Pier Luigi Lopalco a restare a casa. Nel dettaglio si segnalano 860 in provincia di Bari, 150 in provincia di Brindisi, 131 nella Bat, 562 in provincia di Foggia, 291 in provincia di Lecce, 374 in provincia di Taranto, 5 casi di residenti fuori regione, 4 casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati ed attribuiti. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 36 decessi. 

Sono 2258 i positivi nelle ultime 24 ore in Campania. 55 i decessi totali, 36 deceduti ultime 48 ore e 19 deceduti in precedenza ma registrati ieri. I guariti sono più di 2500.

In Basilicata sono 190 i nuovi casi di positivi al Sars Cov-2 (178 sono residenti) su un totale di 1.388 tamponi molecolari e sono 2 i decessi. Lo rende noto la task force regionale con il consueto bollettino riferito alle ultime 24 ore. Aumentano i ricoveri balzati a 193 da 184 in 24 ore. Si tratta del dato più alto in assoluto da inizio pandemia.  I Comuni con più casi di nuovi contagi sono Matera (33) e Potenza (25). Si registra un 'cluster' nell'ospedale Madonna delle Grazie, con almeno 15 casi finora rilevati tra degenti e sanitari e altri tamponi sono in corso di esecuzione e processamento, a seguito della positività rilevata ad un paziente trasferito dall'otorinolaringoiatria alla terapia intensiva (inizialmente era stato ricoverato con tampone negativo).

Tremila morti in 7 giorni, 873mila vaccini a categorie non prioritarie

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 1° aprile 2021: 23.649 nuovi casi e 501 morti. I contagi regione per regione

Today è in caricamento