Lunedì, 8 Marzo 2021
Le ultime notizie sulla pandemia di Covid-19

L'Italia supera il milione di casi di coronavirus: oggi 11 novembre si registrano 623 morti e 32.961 nuovi contagiati

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi mercoledì 11 novembre 2020. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri in terapia intensiva: aggiornamenti in diretta dalle regioni

L'ultimo bollettino coronavirus di oggi 11 novembre 2020

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi mercoledì 11 novembre 2020 conferma il preoccupante trend in costante aumento del numero dei nuovi casi di positività al Sars-Cov-2. Nel giorno in cui l'Italia sorpassa la soglia del milione di casi registrati, il numero degli attualmente positivi sfonda quota 600mila. Impressiona il numero dei decessi raddoppiato nelle ultime 4 settimane: oggi si registra infatti la morte di 623 pazienti covid. 

Il dato più preoccupante arriva oggi dagli ospedali: è infatti occupato il 42% dei letti di terapia intensiva attivati per l'emergenza Covid (7200). Gli ulteriori 3.300 attivabili non sono stati approntati e - come denuncia il sindacato degli operatori sanitari - manca anche  il personale. Oggi sono 32.525 i pazienti ricoverati in ospedale, di cui 3.081 in terapia intensiva.

L'ultimo bollettino coronavirus pubblicato ieri martedì 10 novembre si registravano 35.098 contagi e, purtroppo 580 morti. Quanto alla pressione sugli ospedali 2.971 persone si trovavano in terapia intensiva (+122) e 28.633 persone ricoverate in reparto (+997). Record di casi in Lombardia che ieri ha sfondato quota 10mila nuovi casi in 24 ore.

Coronavirus, il bollettino di oggi mercoledì 11 novembre 2020??

  • Nuovi casi: 32.961 (ieri 35.098)
  • Casi testati: 126.410 (ieri 129.814)
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 225.640 (ieri 217.758)
  • Attualmente positivi: 613.358 (ieri 590.110)
  • Ricoverati: 29.444, +811 (ieri 28.633, +997) 
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 3.081, +110 (ieri 2.971, +122)
  • Totale casi positivi: 1.028.424 (ieri 995.463?)
  • Deceduti: 42.953, +623 (ieri 42.330, con un aumento di 580? morti in 24 ore)
  • Totale Dimessi/Guariti: 372.113 (ieri 363.023)

Articolo in aggiornamento, clicca qui per refreshare la pagina 

Il bollettino coronavirus di oggi mercoledì 11 novembre 2020 (Pdf)

bollettino coronavirus oggi 11 novembre 2020-6

Quanto alle evidenze regionali oggi si registrano:

  • Lombardia: 284.666 casi totali (141.918 attualmente positivi) (8.180 nuovi)
  • Piemonte: 107.267 (60.354) (2.953)
  • Campania: 95.921 (76.670) (3.166)
  • Veneto: 87.337 (52.235) (3.082)
  • Emilia-Romagna: 78.283 (43.891) (2.428)
  • Lazio: 73.054 (57.583) (2.479)
  • Toscana: 69.920 (47.900) (2.507)
  • Liguria: 39.242 (13.955) (1.102)
  • Sicilia: 34.982 (23.564) (1.487)
  • Puglia: 29.008 (20.099) (1.332)
  • Marche: 20.256 (11.514) (701)
  • Abruzzo: 16.550 (10.950) (662)
  • Umbria: 16.253 (10.334) (515)
  • Friuli Venezia Giulia: 16.102 (8.165) (572)
  • P.A. Bolzano: 14.470 (8.885) (386)
  • Sardegna: 13.493 (9.181) (416)
  • P.A. Trento: 11.639 (2.787) (253)
  • Calabria: 8.693 (6.137) (376)
  • Valle d'Aosta: 4.588 (2.332) (125)
  • Basilicata: 4.047 (3.148) (168)
  • Molise: 2.653 (1.756) (71)

Quanto alle province più colpite spiccano i dati di: Milano (3148 nuovi casi) con Como (958), Varese (943) e Monza (854), Napoli (2218), Roma (1959), Torino (1936), Bologna (716), Verona (710), Bari (677), Firenze (626) e Pisa (640).

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

In attesa di conoscere intorno alle 17:00 i numeri del bollettino coronavirus comunicati dal Ministero della Salute, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni iniziando dalle situazioni più calde.

Le zone rosse:

Le zone arancioni:

++ sezione aggiornata alle ore 18:04, clicca qui per aggiornare la pagina ++

Qui di seguito le altre regioni.

terapie intensive-7

Benché ancora zone gialle, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Veneto - alla luce degli ultimi dati - sarebbero in uno scenario di tipo 4 e dall'Istituto Superiore di Sanità è arrivata l'indicazione di anticipare le misure restrittive.

  • Friuli Venezia Giulia: rilevati 572 nuovi contagi (6.171 tamponi eseguiti) e 13 decessi da Covid-19. Sono 46 i pazienti in cura in terapia intensiva e 346 i ricoverati in altri reparti. 
  • Veneto: pesante il bilancio delle vittime: sono 46 i morti in più rispetto a ieri. Tornano a salire, anche i nuovi positivi, 3.082 nelle ultime 24 ore, per un dato complessivo di 87.337. Un balzo in linea con gli aumenti giornalieri record, oltre 3.000, registrati nei giorni scorsi. I pazienti ricoverati sono 1.667 cui si aggiungono i 208 in terapia intensva. "Una punta che corrisponde a quello del 30 di marzo" spiega il governatore Zaia. 
  • Emilia Romagna: 2.428 nuovi casi scoperti grazie a 20.670 tamponi. Si contano 31 vittime: fra loro anche un uomo di 42 anni a Parma. Dei nuovi contagiati sono 1.292 gli asintomatici, individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Attualmente in Emilia-Romagna ci sono 43.891 casi attivi, il 95% dei quali in isolamento a casa perché non necessita particolari cure. Continuano a crescere però i ricoverati: quelli in terapia intensiva sono 222, sette in più di ieri, mentre i pazienti negli altri reparti Covid raggiungono quota 2.072 (+52). I morti sono quasi tutti over 75, anche se a Parma si registrano decessi di uomini di 42 e 51 anni. Ce ne sono stati otto a Modena, sei a Parma e Ravenna, cinque a Reggio Emilia, tre a Bologna, due nel Piacentino e uno in provincia di Forlì-Cesena La situazione dei contagi nelle province dell'Emilia-Romagna vede Modena con 599 nuovi casi e Bologna con 527; a seguire Reggio Emilia (275), e Ravenna (168).
  • Campania: 34 i decessi. I nuovi casi sono 3.166 su 18.446 tamponi effettuati. Sono 76.670 le persone attualmente positive, 2.442 in più rispetto a ieri. 2.258 sono le persone ospedalizzate (il 2,9% del totale), delle quali 2.077 (+16) ricoverate in reparti Covid ordinari e 181 (-12) ricoverate in terapia intensiva. Sono 74.412 le persone in isolamento domiciliare (2.438 in più rispetto a ieri).  Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 2.218 nuovi casi in provincia di Napoli (totale casi dall'inizio dell'emergenza 60.153), 593 nuovi casi in provincia di Caserta (totale casi 17.818), 585 nuovi casi in provincia di Salerno (totale casi 10.839), 184 nuovi casi in provincia di Avellino (totale casi 4.843) e 134 nuovi casi in provincia di Benevento (totale casi 1.451). 

Le zone gialle:

  • Trentino: 
  • Marche: record di contagi registrati in un solo giorno (702) su 2.067 test nel percorso nuove diagnosi. 154 casi nella provincia di Macerata, 177 ad Ancona,  86 a Pesaro Urbino, 82 a Fermo, 182 ad Ascoli Piceno. 133 i soggetti sintomatici, 179 contatti in setting domestico, 203 contatti stretti di casi positivi, 11 contatti in setting lavorativo, 28 contatti in ambienti di vita/socialità, sei contatti in setting assistenziale, nove contatti in setting scolastico/formativo e otto screening percorso sanitario. Calano i posti letto in semi intensiva occupati nelle Marche, ma complessivamente aumentano i ricoveri (610, +10). Le terapie intensive scendono da 75 a 74: 17 a Pesaro Marche Nord, 19 ad Ancona Torrette, sei a Jesi (-1), 14 all'ospedale Covid di Civitanova Marche (+1), sei a Fermo (+1) e 12 a San Benedetto del Tronto, mentre si azzerano i posti occupati all'ospedale di Ascoli Piceno (-2). I pazienti in aree semi intensive scendono a 127 (-22): 42 a Marche Nord, 20 a Torrette, 12 a Jesi, cinque a Senigallia, 16 all'ospedale Covid, 15 a Fermo, 11 a San Benedetto del Tronto e sei ad Ascoli Piceno. Sono infine 409 i ricoveri in reparti non intensivi (+33): 27 a Marche Nord, 73 al Torrette, 33 all'Inrca, sette ad Urbino, 11 a Fabriano, 54 a Jesi, 26 a Senigallia, 58 a Macerata, sette all'ospedale Covid, 40 a Fermo, 32 a San Benedetto del Tronto, 28 ad Ascoli Piceno, 12 a Civitanova Marche e uno a Camerino.
  • Lazio: su oltre 26 mila tamponi si registrano 2.479 nuovi casi di cui 1.095 a Roma. Si registrano 38 decessi. Su 57.583 i casi positivi, 2.913 sono ricoverati (+128) mentre scendono a 255 i pazienti in terapia intensiva (-2). 54.415 persone sono in isolamento domiciliare. La Asl Roma 1 registra 447 casi positivi al Covid-19 nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Mentre 57 sono ricoveri. Inoltre, si registrano 7 decessi di 61, 63, 66, 67, 78, 87 e 89 anni con patologie. Nella Asl Roma 2, invece, si registrano 453 positivi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Mentre 196 sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano 6 decessi di 61, 66, 70, 71, 83 e 92 anni con patologie. La Asl Roma 3 registra 195 positivi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Si registrano 8 decessi di 49, 76, 77, 77, 78, 79, 80, 87 e 87 anni con patologie. Nella Asl Roma 4 sono 65 i positivi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Nella Asl Roma 5 sono 384 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di positivi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Si registrano due decessi di 65 e 74 anni con patologie
  • Molise: sono 66 i nuovi casi su 750 test. Si registra anche un morto e 6 guariti. Sale la pressione sugli ospedali (T.i. +1 Ricoveri +4).
  • Sardegna: 416 contagi in 24 ore su 4.175 test, 14 i decessi: le vittime quattro donne e dieci uomini in un'età compresa tra i 64 ei 97 anni. Sono invece 418 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+15 rispetto al dato di ieri), mentre e' di 54 (+3) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 8.709. 

Ecco infine le ultime notizie sulla pandemia raccolte nelle ultime 24 ore

Coronavirus, le ultime notizie

Mentre oggi l'Italia traguarda il numero di un milione di persone che sono state contagiate dal coronavirus, nel Mondo si registrano quasi 50 milioni di casi e più di 1,2 milioni di morti dall'inizio della pandemia. 

Tra il 19 ottobre e l'1 novembre le nuove diagnosi di Covid-19 sono state fatte nel 35% dei casi su pazienti con sintomi, nel 27% per screening e nel 20% per contact tracing. Lo evidenzia l'Istituto superiore di sanità, postando l'ultimo rapporto sull'andamento dell'epidemia di Covid in Italia. Epidemia "in rapido peggioramento sull'intero territorio nazionale", ribadisce l'Iss.

Attualmente l'Italia è fra i cinque Paesi al mondo con il maggior numero di casi di Covid-19 nella scorsa settimana. Un 'record' condiviso con Stati Uniti, Francia, India e Regno Unito. Come si legge nell'ultimo aggiornamento epidemiologico settimanale dell'Organizzazione mondiale della sanità anche i decessi sono aumentati "marcatamente" negli ultimi 7 giorni in Europa, con Francia, Spagna e Italia che riportano il conto più alto, mentre Cecoslovacchia, Belgio e Slovenia hanno il tasso di mortalità procapite più alto.

Parimenti nel mondo sono stati diagnosticati 3,6 milioni di nuovi casi di Covid-19 nel mondo in una settimana, l'8% in più della settimana precedente. Un aumento ancor più marcato lo segnano i decessi, oltre 54mila, +21%. Oltre la metà (54%) dei nuovi contagi, quasi 2 milioni, e dei morti si concentra in Europa.

L'indice Rt regione per regione

rt italia-2

L'indice Rt nei dati Iss: il peggiore è il dato della Lombardia > 2

Cosa cambia (da subito) in Veneto, Emilia-Romagna e Friuli Venezia Giulia: le ordinanze in arrivo

Intanto il viceministro Sileri ha bollato come falsa l'ipotesi di estendere il lockdown all'intero territorio nazionale. "Venerdì, ricevuti in maniera completa tutti i dati, decideremo, attraverso la Cabina di regia, se vi sono altre regioni che meritano ulteriori chiusure".

Perché ci avviciniamo a un nuovo lockdown nazionale

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Italia supera il milione di casi di coronavirus: oggi 11 novembre si registrano 623 morti e 32.961 nuovi contagiati

Today è in caricamento