Venerdì, 17 Settembre 2021
I numeri dell'epidemia

Coronavirus, il bollettino di lunedì 13 settembre: 2.800 nuovi casi e 36 morti

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi lunedì 13 settembre 2021. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri e dei vaccinati: notizie in diretta dalle regioni

Coronavirus, il bollettino di oggi lunedì 13 settembre 2021

Il bollettino coronavirus di oggi, lunedì 13 settembre, registra 2.800 nuovi casi (su 120.045 tamponi tra molecolari e antigenici) e 36 morti. Il tasso di positività oggi è al 2,3%. Sono in totale 563 le persone ricoverate in terapia intensiva, +4 da ieri, con 35 nuovi ingressi nelle ultime 24 ore. I guariti sono 4.186. Il calo dei casi così come del tracciamento è fisiologico e viene registrato ogni lunedì poiché nel weekend l'attività di screening e di accertamento di positivi è sempre ridotta. Nel bollettino di ieri sono stati registrati 4.664 nuovi casi positivi e 34 decessi. Sono 80.902.858 le dosi di vaccino somministrate in Italia, l'88,1% del totale di quelle consegnate, pari finora a 91.848.928 (nel dettaglio 64.706.631 Pfizer/BioNTech, 13.149.676 Moderna, 12.033.834 Vaxzevria-AstraZeneca e 1.958.787 Janssen). Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 39.920.909, il 73,91% della popolazione over 12, secondo l'ultimo aggiornamento del report del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria alle 6.13 di oggi.

Al via il primo giorno di scuola per quasi quattro milioni di studenti. In molte regioni oggi, lunedì 13 settembre, si torna in classe. Oltre a tutte le norme anti contagio, quest'anno la grande novità è quella del green pass obbligatorio per il personale scolastico e i genitori che entrano negli istituti, ma i presidi temono che i controlli tramite il portale del ministero si rivelino più complicati del previsto. Il governo, intanto, è al lavoro su un nuovo decreto che dovrebbe estendere l'obbligo del passaporto vaccinale al mondo del lavoro: prima la pubblica amministrazione, poi negli esercizi dove è già chiesto ai clienti. La Sicilia resta in zona gialla per altri 15 giorni, tutte le altre regioni sono in zona bianca. Ma veniamo dunque ai dati di oggi dalle regioni.

Coronavirus, il bollettino di oggi lunedì 13 settembre 2021

  • Attualmente positivi: 125.904
  • Deceduti: 129.955 (+36)
  • Dimessi/guariti: 4.353.346 (+4.186)
  • Ricoverati in area medica: 4.200 (+87)
  • Ricoverati in terapia intensiva: 563 (+4)
  • Tamponi: 87.573.881 (+120.045)
  • Totale casi: 4.609.205 (+2.800, +0,06%)

Il bollettino covid del 13 settembre in Pdf

bollettino covid oggi 13 settembre-2

I nuovi casi e i ricoveri regione per regione

Regioni - totale casi, attuali e incremento

  • Lombardia: 876.530 (11.545) (220)
  • Veneto: 462.255 (12.884) (291)
  • Campania: 450.824 (8.035) (151)
  • Emilia-Romagna: 418.257 (14.948) (470)
  • Lazio: 379.291 (12.607) (271)
  • Piemonte: 375.406 (3.756) (87)
  • Sicilia: 289.329 (26.014) (618)
  • Toscana: 277.000 (9.378) (207)
  • Puglia: 266.082 (3.681) (88)
  • Friuli Venezia Giulia: 112.381 (1.408) (37)
  • Marche: 112.351 (3.203) (16)
  • Liguria: 111.370 (1.820) (65)
  • Calabria: 81.037 (5.012) (125)
  • Abruzzo: 80.203 (2.172) (26)
  • P.A. Bolzano: 75.945 (962) (4)
  • Sardegna: 74.256 (5.072) (96)
  • Umbria: 62.834 (1.346) (7)
  • P.A. Trento: 47.893 (441) (15)
  • Basilicata: 29.495 (1.317) (6)
  • Molise: 14.412 (228) (0)
  • Valle d'Aosta: 12.054 (75) (0)

In Veneto si registrano 291 nuovi casi di Covid-19 e due decessi nelle ultime 24 ore. L'incidenza dei casi su 14.220 tamponi effettuati è del 2,04%. Crescono i ricoveri nei reparti ordinari, che sono 264 (+5); invariato infine (57) il numero di pazienti in terapia intensiva.

In Lombardia 220 nuovi casi. Sono 62 le persone con gravi insufficienze respiratorie ricoverate nelle rianimazioni degli ospedali regionali (due in più rispetto a ieri). I posti letto occupati dai pazienti meno gravi sono aumentati di quattro unità per un totale di 416. Negli ospedali della regione ci sono in tutto 478 persone affette da Sars-Cov-2, sei in più rispetto a domenica.

In Piemonte 87 nuovi casi su 5.508 tamponi processati e nessun decesso. I ricoverati in terapia intensiva scendono a 24, uno in meno di ieri, mentre aumentano di 5 unità i ricoveri ordinari, per un totale di 195 pazienti.

Sono 37 i nuovi contagi in Friuli Venezia Giulia. Non si registrano morti. Sono 11 le persone ricoverate in terapia intensiva, mentre i pazienti in altri reparti risultano 44.

In Emilia Romagna 470 nuovi positivi - su un totale di 15.398 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore - e un decesso. Invariato, rispetto a ieri, il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (45); 420 quelli negli altri reparti covid (+23).

In Toscana i nuovi casi registrati sono 207 su 5.919 test, di cui 4.080 tamponi molecolari e 1.839 test rapidi. Si registrano altri 3 morti. I ricoverati sono 436 (7 in più rispetto a ieri), di cui 56 in terapia intensiva (uno in più).

In Abruzzo 26 nuovi casi e nessuna nuova vittima. 75 pazienti (+5 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 7 (invariato rispetto a ieri con 1 nuovo ingresso) in terapia intensiva, mentre gli altri 2090 (-70 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

In Umbria 7 nuovi casi e 106 guariti. Tornano a crescere i ricoverati negli ospedali 56, tre in più del giorno precedente, mentre restano stabili a sette i posti occupati nelle terapie intensive.

Nelle Marche oggi 16 nuovi casi. Due le vittime, due uomini di 91 e 92 anni, entrambi con patologie pregresse. Il bilancio dall'inizio della crisi pandemica è salito così a 3.058 morti, 1.718 uomini e 1.340 donne.

Sono 12.607 le persone attualmente positive al Covid-19 nel Lazio, di cui 452 ricoverati, 64 in terapia intensiva e 12.091 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 358.110 e i morti 8.574, su un totale di 379.291 casi esaminati. Oggi 271 casi e tre decessi.

In Campania 151 nuovi casi e 5 morti. Sono 21 i pazienti covid ricoverati in terapia intensiva e 336 i posti letto di degenza occupati.

Sono 88 i nuovi contagi di coronavirus in Puglia. Si registrano altri 3 morti. Da ieri sono stati eseguiti 6.438 tamponi. Attualmente sono 3.681 i positivi al Covid-19 in Puglia: di questi, 193 sono ricoverati in area non critica e 20 in terapia intensiva.

Sono 47 i nuovi contagi in Basilicata, su 788 tamponi. Non si registrano morti. I lucani guariti o negativizzati sono 89. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 53 di cui 4 in terapia intensiva, mentre gli attuali positivi sono in tutto 1.266 (-42).

Sono 125 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria nelle ultime 24 ore. I nuovi contagi portano il totale a 81.037 casi.

In Sicilia 618 nuovi positivi a fronte di 12.307 tamponi analizzati (tasso di positività al 5%, in calo di 0.5% rispetto a ieri). Oggi i ricoverati con sintomi covid nei reparti ordinari sono 792 (ieri 786), mentre in terapia intensiva ci sono 103 pazienti (ieri 106) e sono sette i nuovi ingressi in area critica.

Un decesso e 96 nuovi casi di positività al covid nelle ultime 24 ore in Sardegna. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 1.801 test per un tasso di positività del 5,3%. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 24 (- 1), mentre i ricoverati in area medica salgono a 213 (+ 5). Le persone in isolamento domiciliare sono 4.835 (172 in meno rispetto a ieri).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di lunedì 13 settembre: 2.800 nuovi casi e 36 morti

Today è in caricamento