Giovedì, 21 Gennaio 2021
Bollettino coronavirus

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 14 gennaio 2021: 17.246 casi e 522 morti. I contagi regione per regione (tabella)

Aumenta rispetto a ieri il numero di positivi, scende quello dei tamponi. In calo ricoverati con sintomi e terapie intensive. Tutti i dati

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 14 gennaio 2021. Foto di repertorio

Coronavirus: il bollettino di oggi giovedì 14 gennaio 2021 in diretta come ogni giorno alle 17. Ancora in aumento i casi di Sars-Cov-2 in Italia: i contagi accertati nelle ultime 24 ore sono 17.246 contro 15.774 di ieri. Scendono tamponi processati, circa 15mila in meno rispetto al precedente bollettino. Risale dunque il tasso di posività che si attesta al 10,7% contro il 9 di ieri. Non va meglio sul fronte dei morti: le vittime registrate sono 522 contro le 507 di ieri. Arrivano segnali positivi dagli ospedali: scendono ricoverati con sintomi (-415) e terapie intensive (-22).  Insomma, l'epidemia è ancora sotto controllo ma è assolutamente necessario tenere alta la guardia. Intanto aumentano i vaccinati che stando alla dashboard del ministero della Salute hanno raggiunto quota 896.498. Tra le persone che hanno ricevuto il vaccino oltre 688mila sono operatori sanitari e sociosanitari, mentre 70.727 sono ospiti di strutture residenziali. In basso, non appena comunicato dal Ministero della Salute, il bollettino di giovedì 14 gennaio 2021 e la relativa tabella con tutti i dati su contagi, decessi, terapie intensive e ricoveri divisi per regione. 

Il bollettino di oggi 14 gennaio: i dati aggiornati sull'epidemia di coronavirus

Tra le regioni la Lombardia è quella che fa segnare un incremento maggiore con 2.587 casi. Seguono Veneto (2.076), Sicilia (1.867), Lazio (1.816), Puglia (1.524), Emilia Romagna (1.515) e Campania (1.294) 

bollettino coronavirus oggi 14 gennaio 2021-2

In caso di problemi con la visualizzazione è possibile aggiornare la pagina a questo link

Il bollettino integrale in Pdf: 14 gennaio 2021

Coronavirus: i casi regione per regione

In Veneto sono 2.076 i casi di coronavirus accertati nelle ultime 24 ore contro i 1.884 di ieri. Oggi si registrano anche 101 decessi. Il numero di contagi dall'inizio dell'epidemia sale a 293.795. La notizia positiva è il calo dei ricoveri nei reparti ordinari (-119) e in quelli di terapia intensiva (-9). Scende anche il numero degli attualmente positivi al virus: 79.825 (-2.145).

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 7.969 tamponi molecolari sono stati rilevati 705 nuovi contagi ai quali si aggiungono 100 casi già risultati positivi al tampone antigenico nei giorni scorsi e confermati da test molecolare, con una percentuale di positività del 10,1%. Sono inoltre 1.804 i test rapidi antigenici realizzati e in cui sono stati rilevati 480 nuovi casi (26,6%). I decessi registrati sono 23, ai quali si aggiungono 2 morti pregresse afferenti al periodo tra il 5 e il 7 gennaio 2021. I ricoveri nelle terapie intensive scendono a 68 mentre quelli in altri reparti sono 668.

In Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore sono stati accertati 1.515 positivi su un totale di 15.033 tamponi eseguiti. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di test è del 10%. Dall'inizio dell'epidemia hanno contratto il virus più di 197mila persone. 

I nuovi casi positivi registrati in Toscana sono 424 su 9.247 tamponi molecolari e 3.772 test rapidi. Lo ha comunicato su Facebook il presidente della Toscana Eugenio Giani anticipando il dato del bollettino regionale sull'andamento dell'epidemia di coronavirus.

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 6667 tamponi: 4482 nel percorso nuove diagnosi (di cui 2539 nello screening con percorso Antigenico) e 2185 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari all'11,3%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 506 (56 in provincia di Macerata, 181 in provincia di Ancona, 151 in provincia di Pesaro-Urbino, 66 in provincia di Fermo, 32 in provincia di Ascoli Piceno e 20 fuori regione).

In Umbria si registrano due morti, 210 positivi e 189 guariti. Sono 4489 (+19 rispetto al 13 gennaio) gli attualmente positivi al coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2.953 tamponi in tutta la regione. Al 14 gennaio sono 328 (+2 rispetto al 13 gennaio) le persone ricoverate negli ospedali dell'Umbria, di cui 51 (dato invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva. 

Nel Lazio sono stati registrati oggi 1.816 casi e 47 decessi, mentre le persone guarite dal coronavirus sono 2.012. Secondo l’Assessore alla Salute della Regione, Alessio D’Amato, l’indice Rt si attesta poco sopra l’1. Quasi scontato a questo punto l'ingresso della regione in zona arancione a partire da domenica 17 gennaio. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono in totale 103.438, i decessi 4.306 e il  totale dei casi esaminati è pari a 185.724.

Sono 258 i contagi di oggi in Abruzzo risultati dai 4.244 tamponi effettuati. Un numero che fa riferimento a persone di età compresa tra 1 e 97 anni, inclusi 32 giovani sotto i 19 anni (11 in provincia dell'Aquila, 8 in provincia di Pescara, 6 in provincia di Chieti e 7 in provincia di Teramo) e che portano il totale dei casi di Coronavirus in Abruzzo, da inizio pandemia, a 38.594. I decessi di oggi sono 9 (due dei quali avvenuti nei giorni scorsi ma riferiti solo oggi dalle Asl). 

In Campania sono stati accertati 294 nuovi contagiati, di cui 127 sintomatici, su 13.728 test effettuati. I decessi sono 41, 31 delle quali però sono avvenute nei giorni scorsi. I guariti sono 760. Scende il numero dei pazienti in terapia intensiva (-2). 

Sono 1524 i nuovi casi positivi di coronavirus in Puglia, secondo il bollettino epidemiologico per il 14 gennaio 2021. Un aumento deciso rispetto a ieri, tenendo conto che oggi i tamponi registrati sono 9191. In particolare si segnalano 445 nuovi casi in provincia di Bari, 87 in provincia di Brindisi, 128 nella Bat, 280 in provincia di Foggia, 138 in provincia di Lecce, 450 in provincia di Taranto. 3 casi di residenti fuori regione e 1 caso di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti.

Ventiquattro i decessi nell'ultima giornata : 7 in provincia di Bari, 1 nella Bat, 8 in provincia di Foggia, 8 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.152.452 test. Ad oggi 47.788 sono i pazienti guariti mentre 55.535 sono i casi attualmente positivi. Calano i ricoverati, scesi a 1549, in calo rispetto ai 1571 di ieri.

 Sono 99 i positivi al coronavirus in Basilicata su 739 tamponi analizzati ieri 13 gennaio. Lo rende noto la task force della Regione. Di questi, 9 sono non residenti. Le positivita' si registrano in prevalenza nei comuni di Melfi (16), Matera (5), Lavello (8), Potenza (12). Nella stessa giornata sono decedute 2 persone e sono stare registrate 19 guarigioni. 

Sono 286 i casi di positività riscontrati oggi in Calabria su 2.742 tamponi esaminati. Rispetto a ieri il numero delle persone risultate positive e' salito a 28.022, al momento in cura presso le strutture ospedaliere e in isolamento controllato vi sono 9.355 persone. Sono 313 i pazienti ricoverati in ospedale di questi 29 in terapia intensiva: 9 a Catanzaro, 8 a Reggio Calabria, 12 a Cosenza. Ne da' notizia la presidenza della Regione nel bollettino quotidiano sull'emergenza coronavirus comunicato dalla Protezione civile. Dall'inizio dell'emergenza le persone controllate sono state 451.787, le persone risultate negative sono 423.765. I decessi sono 526, le persone guarite sono salite a 17.828. I casi confermati oggi sono cosi' suddivisi: Cosenza 93, Catanzaro 62, Crotone 0, Vibo Valentia 51, Reggio Calabria 80

In Sicilia si registrano 1.867 i nuovi positivi al coronavirus con un tasso di positività elevatissimo: il 17,3%. Le vittime sono state 36 nelle ultime 24 ore. 

Crescono i ricoveri in terapia intensiva in Sardegna e si registrano altri 10 morti per Covid 19. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 275 nuovi casi, con un incremento di tamponi pari 2.890. I pazienti attualmente ricoverati in ospedale sono 527 (-5 rispetto al dato di ieri), mentre sono 50 (+3) quelli in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.876, 637 quelle in più guarite. Dei 34.944 casi positivi complessivamente accertati, 7.963 (+42) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 5.786 (+55) nel Sud Sardegna, 2.826 (+42) a Oristano, 7.099 (+77) a Nuoro, 11.270 (+59) a Sassari.

Coronavirus: l'incremento dei nuovi casi nelle regioni

Regioni - totale casi, attuali e incremento

+ Articolo aggiornato al 14 gennaio +

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 14 gennaio 2021: 17.246 casi e 522 morti. I contagi regione per regione (tabella)

Today è in caricamento