Coronavirus, il bollettino di oggi martedì 14 luglio: 17 morti e 114 nuovi casi

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi martedì 14 luglio 2020. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri in terapia intensiva: aggiornamenti in diretta dalle regioni

La movida sui navigli di Milano, FOTO ANSA/MATTEO CORNER

Coronavirus, il bollettino di oggi mercoledì 15 luglio 2020

Coronavirus, le ultime notizie confermano come anche in Italia l'epidemia di Covid-19 non sia finita. Dalla consueta sintesi del bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi martedì 14 luglio 2020 emergono 114 i nuovi contagiati da Covid nelle ultimi 24 ore in Italia, in calo rispetto ai 169 di ieri. Otto le regioni senza nuovi casi, 12 quelle che non registrano decessi ma purtroppo aumentano le vittime che sono 17 rispetto alle 13 registrate ieri. Quanto agli ospedali in tutto il paese rimangono 60 pazienti in terapia intensiva (-5) mentre risalgono di 9 unità i pazienti che necessitano di un ricovero ospedaliero.

Qui sotto i nuovi casi di contagio, i decessi e i numeri dei ricoveri in terapia intensiva, mentre nuovi focolai emergono dal monitoraggio epidemiologico messo in piedi dalle Regioni.

Oggi il ministro della salute Roberto Speranza dal Senato ha spiegato come sia impossibile dichiarare chiusa l'emergenza coronavirus invitando tutti a non abbassare la guardia e al rispetto delle regole: "Non siamo ancora in un posto sicuro. I contagiati (nel mondo, ndr) hanno superato la soglia dei 13 milioni e i deceduti sono oramai più di mezzo milione". Il nuovo Dpcm proroga fino al 31 luglio le misure di contenimento contro il Covid-19: pertanto resta l'obbligo di indossare la mascherina nei luoghi chiusi, l'obbligo di rispettare i protocolli di sicurezza definiti per la riapertura dei luoghi di lavoro, il divieto di assembramenti, così come restano le sanzioni penali per chi viola l'obbligo di quarantena, il divieto di ingresso o quarantena per chi arriva da Paesi extra Eu e controlli più stringenti su aeroporti, porti e luoghi di confine.

L'ultimo bollettino coronavirus del ministero della salute riferito alla giornata di ieri lunedì 13 luglio indicava 13 decessi e 169 nuovi casi, per la maggior parte registrati in Lombardia, mentre erano ben 10 le regioni che non registravano nuovi contagi ma con appena 23mila tamponi eseguiti. In coda all'articolo la sezione aggiornata con le ultime notizie in arrivo dalle regioni per far luce sui nuovi focolai di coronavirus.

Coronavirus, il bollettino di oggi martedì 14 luglio 2020

  • Attualmente positivi: 12.919
  • Deceduti: 34.984 (+17, +0%)
  • Dimessi/Guariti: 195.441 (+335, +0,2%)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 60 (-5, -7,7%)
  • Tamponi: 6.004.611 (+41.867)
  • Totale casi: 243.344 (+114, +0,05%)

Sono 17 i morti e 114 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia dal nuovo bollettino coronavirus pubblicato dal ministero della Salute che ha aggiornato il numero dei contagi: sono 12.919 i pazienti in Italia attualmente positivi al Sars-Cov-2, un calo di ben 238 unità. Salgono purtroppo a 34.984 i pazienti covid deceduti mentre sono ben 243.344 i casi totali rilevati dall'inizio dell'emergenza. 

bollettino coronavirus oggi 14 luglio 2020-3

Quanto ai casi nelle regioni oggi il bollettino indica:

  • Lombardia: 95.173 casi totali, +30 rispetto a ieri (7.952 attualmente positivi)
  • Piemonte: 31.507 casi totali, +3 rispetto a ieri (914)
  • Emilia-Romagna: 28.971 casi totali, +13 rispetto a ieri (1.189)
  • Veneto: 19.420 casi totali, +19 rispetto a ieri (427)
  • Toscana: 10.330 casi totali, +4 rispetto a ieri (311)
  • Liguria: 10.038 casi totali, +6 rispetto a ieri (194)
  • Lazio: 8.356 casi totali, +18 rispetto a ieri (894)
  • Marche: 6.805 casi totali, +1 rispetto a ieri (160)
  • P.A. Trento: 4.881 casi totali, +0 rispetto a ieri (26)
  • Campania: 4.779 casi totali, +0 rispetto a ieri (252)
  • Puglia: 4.541 casi totali, +0 rispetto a ieri (68)
  • Friuli Venezia Giulia: 3.338 casi totali, +3 rispetto a ieri (86)
  • Abruzzo: 3.328 casi totali, +0 rispetto a ieri (121)
  • Sicilia: 3.115 casi totali, +15 rispetto a ieri (137)
  • P.A. Bolzano: 2.674 casi totali, +1 rispetto a ieri (95)
  • Umbria: 1.450 casi totali, +0 rispetto a ieri (8)
  • Sardegna: 1.374 casi totali, +1 rispetto a ieri (10)
  • Calabria: 1.216 casi totali, +0 rispetto a ieri (57)
  • Valle d'Aosta: 1.196 casi totali, +0 rispetto a ieri (4)
  • Molise: 446 casi totali, +0 rispetto a ieri (9)
  • Basilicata: 406 casi totali, +0 rispetto a ieri (5)

Il bollettino coronavirus di oggi 14 luglio 2020 (Pdf)

curva coronavirus 14 luglio 2020-2

++ articolo in aggiornamento, clicca qui per aggiornare la pagina ++

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

In attesa di conoscere intorno alle 17:00 i numeri del contagio comunicati dal Ministero della Salute, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni. 

Nel Lazio sembra spegnersi l'allarme che aveva destato, sopratutto a Roma, il focolaio di coronavirus identificato tra i membri della comunità bengalese di rientro da Dacca dopo il lockdown: sono in tutto 184 i positivi identificati e posti in isolamento. Quanto ai nuovi casi, 18 in tutto, 14 sono legati al Bangladesh mentre desta preoccupazione l'individuamento di un paziente positivo nel reparto di geriatria del principale ospedale romano, il policlinico Umberto I. 

In Lombardia da oggi è possibile circolare all'aperto senza mascherine, ma rispettando il distanziamento. Il virus continua a circolare come dimostra il caso di Orzinuovi (Brescia) dove un ragazzo è stato trovato positivo al centro estivo: l'intero gruppo di cui faceva parte (una decina di ragazzi) è stato posto in isolamento. Complessivamente in regione si registrano 30 nuovi casi mentre purtroppo sono tre le persone positive al coronavirus morte nelle ultime 24 ore.

In Emilia Romagna si registrano due decessi - due donne della provincia di Modena e quella di Rimini - e 13 nuovi casi di cui 7 sintomatici, nelle province di Parma (1), Modena (1), Bologna (2), Ferrara (1), Ravenna (1) e Rimini (1). Per la maggior parte riconducibili a focolai o a casi già noti.  Il coronavirus mette in allarme il settore della logistica regionale: un nuovo caso sarebbe stato rilevato all'interno dell'Interporto di Bologna come reso noto dal sindacato Sì Cobas e anche in questo caso si tratta di un'azienda di logistica, a pochi giorni dall'ultimo focolaio alla Tnt di via Cristoforo Colombo e a poche settimane dal caso Bartolini. Attesa la firma di una ordinanza per imporre controlli massivi a tappeto per i 70mila lavoratori del settore della logistica e della lavorazione carni. Intato segnali di allentamento della tensione arrivano dalla Riviera Romagnola dove due locali culto della movida si sono visti recapitare un verbale dai carabinieri di Riccione perché sulle piste da ballo gli avventori non rispettavano il distanzamento sociale né l'obbligo di indossare le mascherine. Che i locali della movida fossero poco attenti alle nuove disposizioni era emerso già nelle settimane scorse quando, sui social, erano apparsi foto e video di serate scatenate poco compatibili con l'attuale situazione sanitaria. 

In Veneto sono 19 i nuovi positivi.

Tre nuovi casi in Friuli Venezia Giulia dove le persone attualmente positive al coronavirus sono 114. Nessun paziente è in cura in terapia intensiva e 4 sono ricoverati in altri reparti. Non sono stati registrati nuovi decessi

In Piemonte sono 3 i nuovi positivi (tutti asintomatici) mentre resta stabile il numero dei ricoverati in terapia intensiva (sono 9 come ieri) e scende il numero dei ricoverati non in terapia intensiva (oggi 175, meno 5 rispetto a ieri). Purtroppo si registrano i decessi di 3 pazienti covid.

In Toscana si registrano 3 decessi, un uomo e 2 donne con un'età media di 87,7 anni, e 4 casi di coronavirus rispettivamente a Lucca (1) Pisa (1) e Grosseto (2 ). Complessivamente, 301 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (24 in meno rispetto a ieri). Sono 699 (più 7 rispetto a ieri, più 1%) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

In Alto Adige trovato un nuovo positivo mentre negli ospedali restano 7 i pazienti affetti da Covid-19. 

Nelle Marche rilevata una persona positiva in provincia di Ascoli Piceno. 

Un nuovo caso anche in Sardegna, a Cagliari, mentre in totale nell'isola sono 4 i pazienti ricoverati in ospedale, nessuno in terapia intensiva, 6 sono le persone in isolamento domiciliare. 

Nessun nuovo positivo in Campania nelle ultime 24 ore mentre per il quattordicesimo giorno consecutivo non è stato registrato alcun decesso legato al coronavirus. 

In Abruzzo non si registra alcun nuovo caso mentre sono 19 i pazienti sono ricoverati in ospedale, nessuno in terapia intensiva, mentre gli altri 102 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Gli attualmente positivi sono 121, 22 in meno rispetto a ieri. 

Nessun nuovo caso di contagio da coronavirus né vittime per Covid in Puglia dove restano 68 i casi attualmente positivi di cui 10 ricoverati, gli altri in isolamento domiciliare. Dati che incoraggiano anche alla luce degli ultimi fatti di cronaca: nel Foggiano la polizia si è trovata ad intervenire in un locale dove era stata organizzata una serata - pubblicizzata sui social - cui avevano preso parte almeno 800 persone, tutti a ballare senza mascherine in spregio delle norme anti-Covid.

Un altro giorno senza nuovi casi di contagio da coronavirus in Basilicata dove i casi Covid lucani sono 3 (una persona è ricoverata nel reparto di malattie infettive dell'ospedale San Carlo di Potenza e le altre due in isolamento domiciliare). Nel bollettino non vengono conteggiate due persone straniere provenienti dalla Moldavia risultate positive al test effettuato all'ingresso nella regione lucana: entrambe sono ricoverate nel reparto malattie infettive dell'ospedale San Carlo di Potenza. 

Nessun caso anche in Calabria dove i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 1 in reparto; 1 in isolamento domiciliare; 183 guariti; 33 deceduti. Cosenza: 1 in isolamento domiciliare; 434 guariti; 34 deceduti. Reggio Calabria: 4 in reparto; 18 in isolamento domiciliare; 256 guariti; 19 deceduti. Crotone: 3 in isolamento domiciliare; 112 guariti; 6 deceduti. - Vibo Valentia: 3 in isolamento domiciliare; 77 guariti; 5 deceduti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

++ sezione in aggiornamento, clicca qui per aggiornare la pagina ++

Coronavirus, le ultime notizie

Zangrillo rilancia: "L'emergenza coronavirus è finita da due mesi"

Foggia, festa in discoteca: in 800 assembrati e senza mascherine, attività sospesa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: un 5stella vince 1.952.527 euro

  • Nuovo Dpcm, ci siamo (quasi): le regole in vigore dal 10 agosto, cosa cambia per gli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 8 agosto 2020

  • Amadeus e Fiorello inseparabili: eccoli in vacanza con le mogli prima di Sanremo 2021

  • Il cambiamento di Gianni Sperti: “Superare il pregiudizio è stata la vittoria più grande”

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi martedì 11 agosto 2020: numeri vincenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento