Giovedì, 21 Ottobre 2021
Le ultime notizie sulla pandemia

Coronavirus, il bollettino di oggi sabato 14 novembre: 37.255 nuovi casi e 544 morti

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi sabato 14 novembre 2020. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri in terapia intensiva: aggiornamenti in diretta dalle regioni

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi sabato 14 novembre 2020 conferma il preoccupante trend in costante aumento del numero dei nuovi casi di positività al Sars-Cov-2. Gli attualmente positivi nel nostro paese sono oltre 688mila ma oggi ci sono alcune buone notizie: due regioni migliorano notevolmente il proprio Rt e a livello nazionale calano notevolmente i ricoveri in ospedale.

L'ultimo bollettino coronavirus pubblicato ieri venerdì 13 novembre registrava il record di nuovi contagi (40.902) mentre si raffredda la corsa agli ospedali: in terapia intensiva si trovavano 3.230 persone, 30.914 negli altri reparti. Da ieri la metà dei posti letto nei reparti ordinari (escluse quindi le terapie intensive) degli ospedali italiani è occupata da malati Covid. La soglia del 50%, ben superiore al limite di rischio del 40% fissato dal ministero della Salute, è stata raggiunta secondo l'ultima rilevazione dell'Agenas che ricorda che gli ospedali non servono solo a chi è stato contagiato dal coronavirus: in sostanza che le cure per tutte le altre patologie, che prima sfruttavano l'intera disponibilità di posti, ora devono accontentarsi della metà.

Coronavirus, il bollettino di oggi sabato 14 novembre 2020??

  • Nuovi casi: 37.255 (ieri 40.902)
  • Casi testati: 135.117 (ieri 144.875)
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 227.695 (ieri 254.908)
  • Attualmente positivi: 688.435 (ieri  663.926)
  • Ricoverati: 31.398, +484 (ieri 30.914, +1.041) 
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 3.306, +76 (ieri 3.230, +60?)
  • Totale casi positivi: 1.144.552 (ieri 1.107.303?)
  • Deceduti: 44.683, +544 (ieri 44.139, con un aumento di 550? morti in 24 ore)
  • Totale Dimessi/Guariti: 411.434 (ieri 399.238?)

Articolo in aggiornamento, clicca qui per refreshare la pagina 

Il bollettino coronavirus di oggi 14 novembre 2020 (Pdf)

bollettino coronavirus oggi 14 novembre 2020-4

Quanto alle evidenze dalle singole regioni si segnalano:

  • Lombardia: 156.279 attualmente positivi, 8.129 nuovi casi
  • Piemonte: 69.215 (4.471)
  • Campania: 85.246 (3.351)
  • Veneto: 59.705 (3.578)
  • Emilia-Romagna: 50.562 (2.637)
  • Lazio: 64.958 (2.997)
  • Toscana:51.061 (2.420)
  • Liguria: 15.334 (1.091)
  • Sicilia: 27.806 (1.729)
  • Puglia: 24.000 (1.741)
  • Marche: 13.419 (779)
  • Abruzzo: 12.622 (939)
  • Friuli Venezia Giulia: 9.529 (558)
  • Umbria: 10.776 (579)
  • P.A. Bolzano: 10.059 (690)
  • Sardegna: 9.982 (396)
  • P.A. Trento: 2.834 (206)
  • Calabria: 6.986 (333)
  • Valle d'Aosta: 2.299 (245)
  • Basilicata: 3.833 (265)
  • Molise: 1.930 (121)

Le province più colpite restano quelle lombarde con Milano (2895 nuovi casi), Varese (1341), Monza (936) e Como (726), Torino 2709, Napoli 2311, Roma (2311). 

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

In attesa di conoscere intorno alle 17:00 i numeri del bollettino coronavirus comunicati dal Ministero della Salute, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni iniziando dalle situazioni più calde.

Le zone rosse:

  • Valle d'Aosta: indice di trasmissibilità Rt in calo da 1.89 a 1.5. Sono 245 i nuovi casi su 289 test. 6 i decessi, calano i posti letto occupati per i ricoveri in ospedale (Ti -2, reparti covid -3).
  • Piemonte: sono 37 i decessi di persone positive al test del Covid-19 registrati oggi. 4.471 i contagiati registrati oggi su 19.715 tamponi: di questi, 366 sono stati individuati nelle Rsa, 337 in ambito scolastico.
  • Lombardia: 8.129 nuovi positivi su 35.550 tamponi e 158 i decessi. Si registra una crescita dei ricoveri: sono infatti 16 più di ieri gli accessi in terapia intensiva (per un totale di 817), mentre sono 302 i nuovi pazienti dei reparti covid, per un totale di 7621 persone. 
  • Alto Adige: 690 nuovi casi positivi su 2.865 tamponi e 5 decessi. I pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 346, mentre quelli in reparti di terapia intensiva sono 44. I pazienti Covid ricoverati nelle strutture private convenzionate sono 110, quelli in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes sono 111 (101 a Colle Isarco e 10 a Sarnes). Le persone in isolamento domiciliare sono 9.204 (delle quali 4 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta).
  • Toscana: 2.420 nuovi casi e 42 decessi. Salgono a 1.945 i pazienti covid ricoverati (+24), 266 in terapia intensiva (+1)
  • Campania: 3351 casi su 17496 test, 27 i decessi. (Ti +1, Ricoveri -73)
  • Calabria: 333 nuovi casi mentre negli ospedali si trovano ricoverate 345 persone (7 più di ieri), 26 persone in terapia intensiva (1 meno di ieri). Purtroppo si contano 5 decessi.

++ sezione aggiornata alle ore 18:06, clicca qui per aggiornare la pagina ++

Qui di seguito le altre regioni.

curva coronavirus-5-31

Le zone arancioni:

  • Friuli Venezia Giulia: 558 nuovi contagi e 10 decessi da Covid-19. I casi attuali di infezione sono 9.669. Scendono a 45 i pazienti in cura in terapia intensiva mentre salgono a 378 i ricoverati in altri reparti.
  • Liguria: 1091 casi su 2496 testati, 30 decessi 30. Ti -2, ricoveri +30.
  • Emilia Romagna: 2.637 nuovi casi su 21.448 tamponi eseguiti. Si registrano 43 nuovi decessi: 13 in provincia di Ravenna (otto donne di cui due di 88, 2 di 89 e una di 94 anni e le rimanenti di 70, 93 e 97 anni; cinque uomini di 62, 71, 78, 81 e 92 anni), cinque a Parma (tre donne di 92, 94 e 95 anni e due uomini di 51 e 77 anni), cinque a Reggio Emilia (quattro uomini di 78, 82, 84 e 85 anni e una donna di 85 anni), cinque a Modena (quattro donne di 82, 86, 87 e 89 anni e un uomo di 79 anni), cinque a Bologna e provincia (cinque donne di 86, 89, 91, 94 e 98 anni), quattro in provincia di Forli'-Cesena (tre uomini di 71, 73 e 74 anni e una donna di 93 anni), tre a Piacenza (due uomini di 61 e 87 anni e una donna di 87), due a Ferrara (due donne di 89 e 92 anni) e uno a Rimini (una donna di 96 anni). Le persone in isolamento a casa sono in tutto 48.088 (+2.327 rispetto a ieri). I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 231 (+6 rispetto a ieri) e 2.243 quelli in altri reparti Covid (+79). 
  • Marche: 779 nuovi casi su 2375 test. 247 in provincia di Macerata, 272 in provincia di Ancona, 104 in provincia di Pesaro-Urbino, 102 in provincia di Fermo, 54 in provincia di Ascoli Piceno. 114 i soggetti sintomatici. La maggior parte dei nuovi contagi rilevati in casa (186 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (262 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (15 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (23 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (4 casi rilevati), contatti in setting scolastico/formativo (18 casi rilevati), screening percorso sanitario (3 casi rilevati). Nelle ultime 24ore nelle Marche i ricoverati in Terapia intensiva per Covid-19 sono rimasti stabili a quota 74 mentre quelli in Sub intensiva sono aumentati da 127 a 142 (+15). Lo comunica il Servizio sanità della Regione che fornisce oggi il dato complessivo dei ricoveri, in base ad indicazioni ministeriali, togliendo dal dato dei ricoveri non intensivi i pazienti assistiti in pronto soccorso e dunque non ancora pienamente 'classificabili' come ricoverati. In base a questo criterio, il totale dei ricoveri in reparti non intensivi è attualmente 342 e quello delle persone in pronto soccorso 85 (nel complesso -5 rispetto al giorno precedente). Il numero totale dei ricoveri, che ora dunque non comprende le persone assistite in pronto soccorso, si attesta così a 558 (+10 rispetto al dato del giorno precedente ricavato con il medesimo criterio). 
  • Umbria: 579 nuovi contagi su 4.699 tamponi analizzati. Dopo il calo di ieri, tornano a salire gli attualmente positivi, passati da 10.395 di ieri a 10.781 di oggi, 386 in più. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 185 guariti (7.196 in tutto dall'inizio della pandemia) e 16 deceduti (242 in totale). I ricoverati in ospedale sono 429 (ieri 427), 68 dei quali in terapia intensiva.
  • Abruzzo: record di nuovi casi con 939 diagnosi accertate su 5.183 tamponi. Dei nuovi casi, 374 riguardano persone residenti o domiciliate in provincia dell'Aquila, 238 in provincia di Teramo, 168 in provincia di Chieti e 115 nel Pescarese, mentre per 44 pazienti sono in corso verifiche sulla provenienza. Gli attualmente positivi aumentano di 714 unità ed arrivano a quota 12.622. Nonostante l'incremento repentino, scende il numero complessivo delle persone ricoverate, che sono 604 (-20 rispetto a ieri), anche se aumentano i pazienti in terapia intensiva, che sono 59 (+2). In terapia non intensiva, invece, ci sono 545 pazienti (-22). Gli altri 12.018 (+734) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte della Asl.
  • Basilicata: 271 nuovi casi su 2250 test. 5 i decessi. Sostanzialmente stabili i ricoveri, tre posti occupati in più nei reparti, - 2 in terapia intensiva.
  • Puglia: 1.741 casi positivi su 9.745 test per l'infezione da Covid-19: 584 in provincia di Bari, 62 in provincia di Brindisi, 179 nella provincia BAT, 524 in provincia di Foggia, 122 in provincia di Lecce, 262 in provincia di Taranto. Sono stati registrati 16 decessi: 4 in provincia di Bari, 5 nella provincia di Barletta, Andria, Trani, 5 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Taranto. Picco di ricoveri in terapia intensiva (+10) e nei reparti ordinari (+50).
  • Sicilia: 1.729 i nuovi positivi su 9.274 tamponi effettuati; 23 i decessi di persone positive. Dei 27.806 attuali positivi, 1.677 sono i ricoverati con un incremento di 17: 1.462 in regime ordinario e 215 in terapia intensiva con un aumento di 5 ricoveri. In isolamento domiciliare sono 26.129. 

Restano zone gialle:

  • Trentino: 206 casi su 896 test. 1 decessi. Ti +1, ricoveri +2
  • Veneto: in calo l'indice Rt che scende a1.29. Oggi si registrano 3.578 nuovi casi su 53.289 tamponi. Purtroppo le vittime sono 52. Prosegue la crescita dei ricoveri negli ospedali: sono 1.976 (+29) i malati in area medica, e 241 (+14) i pazienti in terapia intensiva. In isolamento fiduciario si trovano ad oggi 26.478 persone (+ 5.207)
  • Lazio: indice Rt migliore anche del Veneto (1.04) e tra i più bassi d'Italia. Oggi si registrano 2997 casi su quasi 30mila tamponi, 39 i morti. Sono 3.076 i ricoveri (+58) e 273 in terapia intensiva (+13). Buone notizie da Roma dove diminuisce il numero dei pazienti positivi ricoverati allo Spallanzani, 249 a fronte dei 257 di ieri. Nella Asl Roma 1 sono 440 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Trenta sono ricoveri. Si registrano sette decessi di 69, 71, 78, 85, 87, 89 e 93 anni con patologie- continua D'Amato- Nella Asl Roma 2 sono 660 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Trecentododici i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano cinque decessi di 60, 62, 69, 85 e 96 con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 519 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Si registrano quattro decessi di 58, 73, 80 e 90 anni con patologie". "Nella Asl Roma 4 sono 105 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto- prosegue D'Amato- Due sono casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Si registrano tre decessi di 74, 89 e 90 anni con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 323 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Si registrano quattro decessi di 74, 88, 90 e 104 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 130 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Ventisei i casi con link al cluster presso l'istituto San Giuseppe a Nettuno e undici i casi con link a cluster istituto Fatebenefratelli Rsa San Raffaele a Genzano, sono in corso le indagini epidemiologiche. Si registrano quattro decessi di 79, 80, 89 e 95 anni con patologie. Nella Asl di Latina sono 157 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Si registrano quattro decessi di 60, 77, 83 e 85 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 215 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso gia' noto o con link familiare. Nella Asl di Viterbo si registrano 250 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Sette casi con link a cluster Casa Armonia di Nepi dove e' in corso l'indagine epidemiologica. Si registrano quattro decessi di 67, 77, 84 e 89 anni con patologie. Nella Asl di rieti si registrano 198 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. si registrano quattro decessi di 57, 74, 80 e 98 anni con patologie.
  • Molise: raddoppiano i nuovi casi, oggi sono 121 su 841 test contro i 62 di ieri. 4 i decessi. Stabile la pressione sugli ospedali (T.i. -1 Ricoveri =)
  • Sardegna: 396 nuovi casi su 4.025 test, 302 rilevati attraverso attività di screening e 94 da sospetto diagnostico. Si registrano cinque vittime (318 in tutto): tre uomini, due residenti a Sassari e uno a Cagliari, e due donne residenti rispettivamente ad Assemini e Isili. Sono invece 506 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+34 rispetto al dato di ieri), mentre è di 59 (+2) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 9.417. 

Zona arancione e rossa: i nuovi divieti e le regole in tutta Italia

italia zona gialla arancione rossa

La nuova mappa dell'Italia

Ecco infine le ultime notizie sulla pandemia raccolte nelle ultime 24 ore

Coronavirus, le ultime notizie

Come curare la Covid-19 in casa (e evitare sintomi gravi) 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi sabato 14 novembre: 37.255 nuovi casi e 544 morti

Today è in caricamento