Sabato, 17 Aprile 2021
Le ultime notizie sulla pandemia

Coronavirus, il bollettino di oggi 16 dicembre: 680 morti e 17.572 contagi, ecco i nuovi casi Covid regione per regione

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi mercoledì 16 dicembre 2020. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri in terapia intensiva: aggiornamenti in diretta dalle regioni

Il bollettino coronavirus di mercoledì 16 dicembre 2020

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi mercoledì 16 dicembre 2020 segnala 17.572 nuovi casi di persone positive al Sars-Cov-2 ma una notevole riduzione delle ospedalizzazioni. Dei 645.706 attualmente positivi sono 30268 coloro che necessitano di cure ospedaliere, poco meno di 3mila i pazienti in condizioni critiche che necessitano della terapia intensiva, 77 meno di ieri. Purtroppo si contano 680 decessi registrati oggi e l'ingresso di 191 persone nei reparti di terapia intensiva.

L'ultimo bollettino coronavirus pubblicato ieri martedì 15 dicembre riportava ben 846 decessi. Poco meno di 15mila i nuovi casi su 162mila tamponi. 199 i nuovi pazienti che hanno dovuto fare accesso alle terapie intensive per restare in vita (lunedì erano 138).

Coronavirus, il bollettino di oggi mercoledì 16 dicembre 2020??

  • Nuovi casi: 17.572 (ieri 14.844)
  • Casi testati: 78972 (ieri 62707 )
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 199.489 (ieri 162.880 )
  • Attualmente positivi: 645.706 (ieri 667.303 )
  • Ricoverati: 26.897, -445 (ieri 27.342, -423)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 2.926, -77 , 191 nuovi (ieri  3.003, -92, 199 nuovi)
  • Totale casi positivi: 1.888.144 (ieri 1.870.576 )
  • Deceduti: 66.537 (ieri 65.857 )
  • Totale Dimessi/Guariti: 1.175.901 (ieri 1.141.406 )

articolo aggiornato alle ore 17:42 clicca qui per aggiornare la pagina 

Il bollettino coronavirus di oggi 16 dicembre 2020 (Pdf)

bollettino coronavirus oggi 16 dicembre 2020-6

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

In attesa di conoscere intorno alle 17:00 i numeri del bollettino coronavirus comunicati dal Ministero della Salute, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni iniziando dalle situazioni più calde.

Le zone arancioni:  

Di seguito le altre regioni

curva coronavirus oggi 16 dicembre 2020-2

Restano zone gialle:

  • Piemonte: 1215 nuovi casi su 17493 tamponi. 89 i decessi. Saldo ospedalizzati: ti -9, ricoveri -63. Ieri 5 i nuovi accessi in Ti, oggi 8.
  • Lombardia: 2994 nuovi casi su 37605 tamponi. 106 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -27, ricoveri -50. Ieri 28 nuovi accessi in Ti, oggi 18.
  • Liguria: 275 nuovi casi su 4672 tamponi. 11 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti stabili,  ricoveri -13. Ieri 3 nuovi accessi in Ti, oggi 5.
  • Trentino: 244 nuovi casi su 2828 tamponi. 3 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -3, ricoveri +2. Ieri 3 nuovi accessi in Ti , oggi 3.
  • Veneto: 94.225 attualmente positivi, 3817 nuovi casi su 20103 tamponi. 77 i decessi. Saldo ospedalizzati:. ti +1, ricoveri +4 . Ieri 45 nuovi accessi in Ti, oggi 31.
  • Friuli Venezia Giulia: 779 nuovi casi su 8826 tamponi. 40 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -2, ricoveri -20. Ieri 3 nuovi accessi in Ti, oggi 7.
  • Emilia Romagna: 1238 nuovi casi su 17567 tamponi. 78 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -2, ricoveri -24. Ieri 17 nuovi accessi in Ti, oggi9.
  • Marche: 480 nuovi casi su 4935 tamponi. 9 i decessi. Saldo ospedalizzati: t.i. -3, semintensiva -1, ricoveri -18. Ieri 3 nuovi accessi in Ti, oggi 2.
  • Umbria: 169 nuovi casi su 3161 tamponi. 6 i decessi. Saldo ospedalizzati: ti +1, ricoveri -18. Ieri 7 nuovi accessi in Ti, oggi 4.
  • Lazio: 1220 nuovi casi su 15705 tamponi. 40 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -16, ricoveri -52. Ieri 12  nuovi accessi in Ti, oggi 20.
  • Molise: 25 nuovi casi su 670 tamponi. 2 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +2, ricoveri -1. Ieri nessun nuovo accesso in Ti, oggi 2.
  • Puglia: 1388 nuovi casi su 10188 tamponi. 45 i decessi. Saldo ospedalizzati (ti+ricoveri) -34. Ieri 34 nuovi accessi in Ti, oggi 42.
  • Basilicata: 107 nuovi casi su 1405 tamponi. Saldo ospedalizzati: Ti stabili, ricoveri -8. Ieri nessun nuovo accesso in Ti, oggi 1.
  • Calabria: 194 nuovi casi su 2541 tamponi. 4 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +1, Ricoveri -17. Ieri 2 nuovi accessi in Ti, oggi 3.
  • Sicilia: 1065 nuovi casi su 9974 tamponi. 29 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -2, ricoveri -37. Ieri 14 nuovi accessi in Ti, oggi 18.
  • Sardegna: 405 nuovi casi su 5601 tamponi. 23 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -1, ricoveri -20. Ieri 5 nuovi accessi in Ti, oggi 3. 

Coronavirus, le ultime notizie

Il governo sta valutando la possibilità di intervenire per una ulteriore stretta natalizia, per il contenimento dell'epidemia di coronavirus. L'esecutivo sembra intenzionato ad adottare misure molto dure per evitare una terza ondata di contagi. È pertanto probabile che il decreto Natale che attende di essere convertito dal parlamento verrà sostituito o modificato da un nuovo dispositivo.

Al momento sembra prevalere la linea Conte con possibile zona rossa solo nei giorni a cavallo di Natale, Capodanno ed Epifania, evitando una chiusura generalizzata dal 24 al 7 gennaio.

I tempi del nuovo Dpcm. Il nuovo decreto sarà varato entro la giornata di venerdì: dopo il confronto con le regioni è il turno dei capi delegazioni dei partiti di maggioranza. Al centro dei colloqui la possibilità di indicare in "zona rossa" tutta l'Italia. Domani è atteso un nuovo confronto tra il governo e le Regioni. Per cui il nuovo Dpcm sarà firmato ragionevolmente tra la serata di domani e venerdì.

covid italia mappa zone gialle arancioni-2

E il vaccino? La campagna di vaccinazione partirà con le prime 1.833.975 dosi di vaccino anti Covid 19 che verranno distribuite da Pfizer. Qualora, come si auspica, l'EMA approverà, nella seduta del 21 dicembre l'immissione sul mercato del vaccino avverrà già prima della fine dell'anno. Sarà un Vaccine Day europeo come concordato tra i Ministri della Salute di Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Olanda, Spagna e Svizzera.

La vaccinazione di massa inizierà da operatori sanitari e sociosanitari, personale operante nei presidi ospedalieri, pubblici e privati, ospiti e personale delle residenze per anziani. Le dosi sono state pertanto suddivise tra le regioni: l'Abruzzo riceverà subito 25.480 dosi, la Basilicata 19.455, Calabria 53.131, Campania 135.890, Emilia Romagna 183.138, Friuli VG 50.094, Lazio 179.818, Liguria 60.142 Lombardia 304.955, Marche 37.872, Molise 9.294, PA Bolzano 27.521, PA Trento 18.659, Piemonte 170.995, Puglia 94.526, Sardegna 33.801, Sicilia 129.047, Toscana 116.240, Umbria 16.308, Valle d'Aosta 3.334, Veneto 164.278.

La seconda fornitura garantita da Pfizer sarà di 2.507.700 dosi, che consentiranno nelle settimane successive di somministrare la seconda dose alle suddette categorie prioritarie, nonché di avviare la vaccinazione della popolazione più fragile. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi 16 dicembre: 680 morti e 17.572 contagi, ecco i nuovi casi Covid regione per regione

Today è in caricamento