Lunedì, 19 Aprile 2021
Italia

Coronavirus, il bollettino di oggi: 34 morti e 210 nuovi casi (il 68% in Lombardia)

Tutti gli aggiornamenti sulla situazione epidemiologica in Italia nel bollettino della Protezione Civile aggiornato ad oggi, martedì 16 giugno 2020. Nuovi casi, decessi e terapie intensive: il punto della situazione

Coronavirus, il bollettino di oggi martedì 16 giugno 2020. A oggi il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 237.500, con un incremento rispetto a ieri di 210 nuovi casi, di cui il 68% registrato in Lombardia. In sei regioni e a Trento e Bolzano si registrano oggi zero contagi: si tratta di Basilicata, Molise, Calabria, Valle d'Aosta, Puglia e Campania.

Il numero totale di attualmente positivi è di 24.569, con una decrescita di 1.340 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 177 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 30 pazienti rispetto a ieri. 3.301 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 188 pazienti rispetto a ieri. 21.091 persone, pari all’86% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri i deceduti sono 34 e portano il totale a 34.405. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 178.526, con un incremento di 1.516 persone rispetto a ieri.

Nell'ultimo bollettino diffuso ieri erano stati segnalati alla protezione civile 26 decessi e 301 nuovi casi di Covid-19, in diminuzione rispetto alla giornata di domenica 14 giugno, quando vi erano stati 44 morti e 338 nuovi contagi, ma a scendere di molto è anche il numero dei tamponi effettuati,

Coronavirus, il bollettino di oggi martedì 16 giugno 2020

  • Attualmente positivi: 24.569
  • Deceduti: 34.405 (+34, +0,1%)
  • Dimessi/Guariti: 178.526 (+1.516, +0,9%)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 177 (-30, -14,5%)
  • Tamponi: 4.695.707 (+46.882)
  • Totale casi: 237.500 (+210, +0,09%)

++ Articolo in aggiornamento dalle ore 18:00, clicca qui per aggiornare la pagina ++ 

bollettino coronavirus 16 giugno 2020-2

Le Regioni con la crescita percentuale più alta rispetto a ieri si confermano la Lombardia (+0,16%) e il Lazio. In Sardegna due casi tra cui un migrante del centro di accoglienza di Monastir.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 15.233 in Lombardia, 2.450 in Piemonte, 1.405 in Emilia-Romagna, 718 in Veneto, 463 in Toscana, 242 in Liguria, 1.129 nel Lazio, 601 nelle Marche, 273 in Campania, 353 in Puglia, 64 nella Provincia autonoma di Trento, 806 in Sicilia, 99 in Friuli Venezia Giulia, 468 in Abruzzo, 93 nella Provincia autonoma di Bolzano, 18 in Umbria, 33 in Sardegna, 10 in Valle d’Aosta, 36 in Calabria, 65 in Molise e 10 in Basilicata.

  • Lombardia +143 nuovi casi di coronavirus
  • Piemonte +29  nuovi casi di coronavirus
  • Emilia-Romagna +13 nuovi casi di coronavirus
  • Veneto +1 nuovo caso di coronavirus
  • Toscana +3 nuovi casi di coronavirus
  • Liguria +4 nuovi casi di coronavirus
  • Lazio +9 nuovi casi di coronavirus
  • Marche +1 nuovo caso di coronavirus
  • Campania +0 nessun nuovo caso di coronavirus
  • Puglia +0 nessun nuovo caso di coronavirus
  • Trento +0 nessun nuovo caso di coronavirus
  • Sicilia +2 nuovi casi di coronavirus
  • Friuli Venezia Giulia +1 nuovo caso di coronavirus
  • Abruzzo +1 nuovo caso di coronavirus
  • Bolzano +0 nessun nuovo caso di coronavirus
  • Umbria +1 nuovo caso di coronavirus
  • Sardegna +2  nuovi casi di coronavirus
  • Valle d’Aosta +0 nessun nuovo caso di coronavirus
  • Calabria +0 nessun nuovo caso di coronavirus
  • Molise +0 nessun nuovo caso di coronavirus
  • Basilicata +0 nessun nuovo caso di coronavirus

Coronavirus, i dati regione per regione

I morti dall'inizio dell'emergenza coronavirus sono complessivamente 16.466 in Lombardia, +9 nelle ultime 24 ore. È quanto emerge dai dati diffusi oggi dalla Regione Lombardia. Il totale complessivo dei positivi riscontrati in Lombardia dall'inizio della pandemia a oggi è di 92.060, mentre i nuovi casi sono 143 di cui 54 riferiti a controlli post test sierologici (2,03% il rapporto con i tamponi giornalieri). Attualmente i positivi sono 15.233 (-743 rispetto a ieri). Milano oggi la provincia con più nuovi casi di Covid-19 in Lombardia: rispetto a ieri 42 nuovi positivi (totale a 23.905), di cui 18 a Milano città (10.174 in totale). Nel dettaglio a Bergamo si contano 13.909 casi (+12), Brescia 15.337 (+11), Como 4.018 (+10), Cremona 6.559 (+3), Lecco 2.801 (=), Lodi 3.549 (+8), Mantova 3.419 (+12), Monza e Brianza 5.663 (+7), Pavia 5.494 (+6), Sondrio 1.541 (+1), Varese 3.823 (+22).
Incoraggianti i numeri sulle ospedalizzazioni: le persone ricoverate in terapia intensiva calano di 25 unità (a 69) e i ricoveri non intensivi scendono di 116 (a 1.902). "E' importante sottolineare che dei 143 positivi segnalati oggi - ha commentato l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera - un numero rilevante si riferisce a infezioni di vecchia data.
Nello specifico 54 sono da attribuire allo screening sierologico regionale (di cui 18 risultati 'debolmente positivi').

13 nuovi casi di coronavirus in Emilia-Romagna di cui 9 persone asintomatiche individuate attraverso l'attività di screening regionale. Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.405 (-95 rispetto a ieri): le nuove guarigioni sono 106, per un totale di 22.483: l'80% dei contagiati da inizio crisi. Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 1.214, -85 rispetto a ieri: oltre l'86% di quelle malate. I pazienti in terapia intensiva sono 11 (- 2), quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 180 (-8). Purtroppo, si registrano 2 nuovi decessi: due uomini, 1 decesso si è avuto in quella di Ferrara e 1 in quella di Rimini. Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.527 a Piacenza (+4), 3.611 a Parma (+2), 4.972 a Reggio Emilia (+ 1), 3.935 a Modena (+2), 4.707 a Bologna (+2); 402 a Imola (nessun nuovo caso); 1.008 a Ferrara (+1). I casi di positività in Romagna sono 4.935 (+1), di cui 1.036 a Ravenna (nessun nuovo caso), 948 a Forlì (nessun nuovo caso), 782 a Cesena (nessun nuovo caso) e 2.169 a Rimini (+1).

Sono 6 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati nel pomeriggio dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui nessuno, al momento, registrati nella giornata di oggi. Per quanto riguarda i contagi, sono 31.090 (+ 29 rispetto a ieri, di cui 27 asintomatici e dei 29, 24 screening, 2 in Rsa, 1 contatto e 2 fase di accertamento) le persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte, 4019 Alessandria, 1866 Asti, 1042 Biella, 2830 Cuneo, 2748 Novara, 15.803 Torino, 1.316 Vercelli, 1117 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 260 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 89 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 28 (invariati rispetto a ieri), i ricoverati non in terapia intensiva sono 472 (-45 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 1950. I tamponi diagnostici finora processati sono 372.948, di cui 205.447 risultati negativi.

In Liguria sono 4 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, mentre sono 78 le persone ricoverate in ospedale, 11 meno di ieri, di cui 2 in terapia intensiva e 6448 i pazienti guariti con due test consecutivi negativi, 39 più di ieri. Sono 391, infine, le persone sottoposte a sorveglianza attiva nelle quattro province liguri. 1914 le persone attualmente positive al coronavirus, 39 in meno di ieri e 1527 le vittime dall'inizio dell'emergenza, 4 più di ieri. 

Nel Lazio sono 9 i nuovi pazienti covid positivi di cui uno riferibile al focolaio del San Raffaele Pisana di Roma. I decessi sono stati 3 nelle ultime 24 ore, mentre sono stati 169 i guariti.

In Toscana sono 10.191 i casi di positività al coronavirus, 3 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 463, -5,3% rispetto a ieri. Si registrano 3 nuovi decessi: 1 uomo e 2 donne, con un'età media di 86,3 anni. Nel dettaglio sono 3.513 i casi complessivi a oggi a Firenze, 569 a Prato, 680 a Pistoia, 1.051 a Massa, 1.366 a Lucca, 897 a Pisa, 558 a Livorno, 686 ad Arezzo (3 in più), 441 a Siena, 430 a Grosseto. Zero, quindi, i casi riscontrati oggi nell'Asl Centro, 0 nella Nord Ovest, 3 nella Sud est.

Un migrante, ospitato nel centro di accoglienza di Monastir, in provincia di Cagliari, è risultato positivo al Coronavirus. Lo conferma l'Unità di crisi della Regione Sardegna dove ad oggi sono complessivamente 1.365 i casi di positività al Covid-19. Oltre al caso del migrante se ne registra un secondo a Sassari. In totale nell'Isola sono stati eseguiti 70.202 test. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto 13, nessuno in terapia intensiva, mentre 20 sono le persone in isolamento domiciliare, 1200 le persone guarite.Resta invariato il numero delle vittime, 132 in tutto. Sul territorio, dei 1.365 casi positivi complessivamente accertati, 252 sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 99 (+1 rispetto all'ultimo bollettino) nel Sud Sardegna, 59 a Oristano, 79 a Nuoro, 876 (+1) a Sassari.

In Abruzzo rispetto a ieri si registra un aumento di 1 nuovo caso, su un totale di 628 tamponi analizzati mentre sono 67 i pazienti (-4 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 3 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 398 (-14 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 457 pazienti deceduti (+ 1 rispetto a ieri). Il decesso è riferito a una 90enne di Montesilvano; 2355 dimessi/guariti (+18 rispetto a ieri, di cui 120 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2235 che hanno cioè risolto i sintomi dell'infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi). 

Nessun nuovo casi in Puglia dove purtroppo si deve registrare un decesso, in provincia di Foggia.

Nessun decesso e nessun nuovo contagio nella giornata di oggi in Campania. L'unità di crisi della Regione Campania comunica che nelle ultime 24 ore sono stati esaminati 1.282 tamponi, nessuno dei quali è risultato positivo. il totale dei positivi in Campania dall'inizio dell'emergenza resta quindi 4.613, mentre il totale complessivo dei tamponi analizzati è 242.662. il totale dei deceduti resta 430. sono 3910 i guariti (3.903 totalmente guariti e 7 clinicamente guariti) con un aumento di 16 unità rispetto al dato di ieri.

Ancora zero casi in Calabria ad oggi sono stati effettuati 81.219 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.162 (+0 rispetto a ieri) mentre i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 15 in reparto; 1 in isolamento domiciliare; 168 guariti; 33 deceduti. Cosenza: 1 in reparto; 12 in isolamento domiciliare; 421 guariti; 34 deceduti. Reggio Calabria: 2 in reparto; 4 in isolamento domiciliare; 252 guariti; 19 deceduti. Crotone: 112 guariti; 6 deceduti. - Vibo Valentia: 1 in isolamento domiciliare; 76 guariti; 5 deceduti".

curva coronavirus-5-24

++ Articolo in aggiornamento dalle ore 18:00, clicca qui per aggiornare la pagina ++ 

Coronavirus, le ultime notizie

In Cina, il comune di Pechino ha alzato oggi il livello di emergenza COVID-19 dopo i 106 i casi positivi registrati dallo scorso 11 giugno. Le scuole medie e primarie chiuderanno a partire da domani, aziende e fabbriche sono state invitate a utilizzare il lavoro da remoto mentre ai residenti dei quartieri più a rischio non sarà più permesso di lasciare i loro complessi residenziali.

Nuovi casi in Cina e lotta contro il tempo: "Situazione estremamente grave" 

Coronavirus, nuova speranza: mortalità ridotta con un antinfiammatorio da 6 euro

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi: 34 morti e 210 nuovi casi (il 68% in Lombardia)

Today è in caricamento