Venerdì, 5 Marzo 2021

Coronavirus, il bollettino di oggi 17 dicembre 2020: 18.236 nuovi casi e 683 morti. I contagi regione per regione (tabella)

Contagi, decessi e terapie intensive: alle 17 gli aggiornamenti sulla situazione epidemiologica in Italia. In Veneto l'epidemia non rallenta: oggi altri 4.402 positivi

Il bollettino di oggi 17 dicembre 2020

Coronavirus: il bollettino di oggi giovedì 17 dicembre 2020. Il contagio non si ferma: sono 18.236 i casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore contro i 17.572 del precedente bollettino. Resta drammaticamente alto il numero delle vittime: 683. I tamponi processati oggi sono 185.320 rispetto ai 199.489 di ieri: il rapporto positivi-tamponi risale al 9,85% dall'8,8 di ieri. Scendono gli attualmente positivi che oggi sono 635.343 (-10.363 rispetto a ieri), mentre i dimessi/guariti odierni sono 27.913. Cala il numero dei pazienti in terapia intensiva per Covid in Italia: il saldo tra ingressi e uscite è diminuito di 71 unità nelle ultime ventiquattro ore, mentre i ricoveri nei reparti di area medica sono diminuiti di 470 unità. 

Certo è che gli oltre 18mila contagi di oggi non fanno ben sperare con le vacanze di Natale alle porte. I virologi insistono da settimane sulla necessità di rispettare le misure di sicurezza e comportarsi con la massima cautela. Ma sono sempre di più i camici bianchi che ritengono quasi scontato un aumento dei nuovi casi da gennaio. Bisognerà capire anche quanto incideranno le misure che il governo si appresta a varare in queste ore. 

Coronavirus: il bollettino di oggi 17 dicembre 2020

In basso il bollettino di oggi giovedì 17 dicembre 2020 con tutti i numeri sull’epidemia di coronavirus in Italia e la relativa tabella. 

  • Nuovi casi: 18.236 (ieri 17.572)
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 185.320 (ieri 199.489)
  • Attualmente positivi: 635.343 (ieri 645.706)
  • Ricoverati con sintomi: 26.427, -470 (ieri 26.897, -445) 
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 2.855, -71 (ieri 2.926, -77)
  • Totale casi positivi: 1.906.377 (ieri 1.888.144)
  • Deceduti: 67.220, +683 (ieri 66.537 + 680)
  • Totale Dimessi/Guariti: 1.203.814, +27.913 (ieri 1.175.901)

bollettino coronavirus oggi 17 dicembre 2020-2

Se non riuscite a visualizzare correttamente i numeri è possibile aggiornare la pagina a questo link

I nuovi casi di coronavirus regione per regione

Regioni - totale casi, attuali e incremento

Coronavirus: i casi nelle regioni italiane

In basso come sempre gli aggiornamenti relativi alla situazione epidemiologica nelle regioni e province autonome, man mano che arrivano. 

In Valle d'Aosta da inizio epidemia i casi positivi totali sono 6962, + 19 rispetto a ieri. Due i decessi registrati nelle ultime 24 ore che portano il totale a 362. Sono 70 i pazienti ricoverati in ospedale, otto in terapia intensiva, e 417 in isolamento domiciliare. I guariti sono 6105, +45 rispetto a ieri mentre i tamponi fino ad oggi effettuati sono 67.339, + 311, di cui 7973 processati con test antigienico rapido.

In Lombardia sono stati accertati altri 2.730 casi di coronavirus (264 in meno rispetto a ieri) a fronte di 31.587 tamponi. Il rapporto fra tamponi effettuati e i nuovi positivi è del 8.64%. Tra Milano e hinterland sono state trovate altre 817 persone positive al virus. I dati sono stati resi noti dalla Protezione Civile con il consueto bollettino.

Nelle ultime 24 ore ci sono stati 44 nuovi accessi in terapia intensiva in Lombardia. Il totale dei letti di rianimazione occupati è però diminuito di 18 unità rispetto a ieri, tra decessi e pazienti guariti: ora sono 611 le persone con gravi insufficienze respiratorie ricoverate nelle terapie intensive degli ospedali regionali. In una sola giornata i posti letto occupati dai pazienti meno gravi sono diminuiti di 153 unità per un totale di 4.793. Negli ospedali della Regione ci sono in tutto 5.404 persone affette da SarsCov2 (171 in meno rispetto a mercoledì).

Oggi in Veneto sono stati registrati 4.402 nuovi casi, in aumento rispetto ai 3.817 di ieri. I tamponi processati sono stati 58.492, la percentuale di incidenza è del 7.52%. Le persone attualmente positive sono 95.779, 3331 i ricoverati in ospedale a livello regionale. Rispetto a ieri ci sono sei pazienti in più terapia intensiva per un totale di 378 ricoverati in condizioni critiche. Altri 92 decessi nelle ultime 24 ore. L'epidemia dunque non accenna a rallentare. Anche oggi, salvo sorprese, il Veneto dovrebbe essere la regione con il maggior numero di contagi. Ciò nonostante, il presidente Luca Zaia ha fatto sapere che "dai dati che abbiamo l'indice Rt è di 0,96" e pertanto il Veneto dovrebbe rimanere zona gialla. Dpcm permettendo. 

Tornano a crescere i nuovi contagiati in Liguria, con 416 nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, dato piu' alto delle ultime due settimane. Sono 4.333 i tamponi molecolari analizzati, a cui si aggiungono 3.125 test rapidi antigenici. Il tasso di positivita' torna a sfiorare il dieci percento e si attesta al 9,6%. Mentre dei 1.466 testati per la prima volta, risulta positivo il 28,38%. Sono 256 i nuovi casi nell'area metropolitana genovese, di cui 205 nel territorio della Asl 3 e 51 in quello della Asl 4 chiavarese; 26 i nuovi positivi nell'imperiese, 62 nel savonese e 61 nello spezzino. A questi, si aggiungono 11 contagiati non residenti in Liguria. 

In Emilia-Romagna si contano 1.667 casi di posività, in netto aumento rispetto ai 1.238 di ieri. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 14.297 tamponi. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell'11,7%. L'andamento dei contagi misurato ogni 5 giorni mostra un calo: sono stati 7.248 nei giorni dal 7 all'11 dicembre, rispetto ai 9.220 dei giorni 2-6 dicembre e ai 9.686 dei giorni 27 novembre-1 dicembre. Purtroppo sono stati registrati 78 nuovi decessi:

In Toscana sono 636 i positivi su 11.545 tamponi molecolari e 5.204 test rapidi effettuati nelle ultime 24 ore. Lo ha comunicato su Facebook il presidente della Regione Eugenio Giani, anticipando il dato del bollettino regionale sull'andamento dell'epidemia di coronavirus. Ieri i nuovi casi erano stati 489.  I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 63. A livello di testing oggi vanno registrati anche 5.204 tamponi antigenici rapidi, mentre i nuovi positivi rispetto ai casi testati si attestano al 15,2%. Rispetto a ieri ci sono 42 ricoverati in meno negli ospedali, (-3 in terapia intensiva). La Regione comunica che alcuni decessi registrati oggi sono in realtà avvenuti nei giorni scorsi. Dall'inizio dell'emergenza sono 114.246 i contagi accertati, 96.638 le guarigioni e 3.348 i decessi. 

Nelle Marche sono stati registrati 467 nuovi contagi nelle ultime 24 ore, in leggero calo rispetto ai 480 di ieri. Il servizio Sanità della Regione comunica che sono stati processati 4.824 tamponi: 3.279 nel percorso nuove diagnosi (1.830 tamponi molecolari e 1.449 nello screening con percorso 'Antigenico') e 1.545 nel percorso guariti. Dei 467 nuovi casi 114 sono stati rilevati in provincia di Macerata, 109 ad Ancona,  146 a Pesaro Urbino, 60 a Fermo, 28 ad Ascoli Piceno e 10 da fuori regione. Il rapporto tra positivi e tamponi molecolari si attesta al 25,5%, in linea con il risultato di ieri (25%). I casi odierni comprendono 66 soggetti sintomatici, 94 contatti in setting domestico, 115 contatti stretti di casi positivi, 33 contatti in setting lavorativo, 23 in ambienti di vita/socialita', sei in setting assistenziale, 10 contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione, 13 screening percorso sanitario e due rientri dall'estero, mentre per altri 105 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. 

Nel Lazio sono stati registrati 1597 casi di coronavirus e 57 decessi nelle ultime 24 ore. A Roma risalgono i contagi: più di 700 nelle ultme 24 ore. "Un segnale negativo" ha commentato l'Assessore  alla Salute Alessio d'Amato. Ieri nel Lazio i casi di posività erano stati 1.220 (538 nella Capitale). La buona notizia è il record di guariti: 4.177. 

bollettino coronavirus lazio 17 dicembre 2020-2

Sono 246 i nuovi casi accertati in Abruzzo su 4.566 tamponi processati nelle ultime 24 ore. È l'assessorato regionale alla Salute ad aggiornare il conteggio che vede i contagi arrivare a quota 32.874 su 476.211 test eseguiti complessivamente dall'inizio dell'emergenza a oggi, giovedì 17 dicembre. I nuovi casi sono relativi a persone di età compresa tra 2 e 102 anni. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 25, di cui 9 in provincia dell’Aquila, 3 in provincia di Pescara, 5 in provincia di Chieti e 8 in provincia di Teramo. Sono 18 i nuovi decessi. 
Nuova impennata di guariti con 787 persone che hanno superato l'infezione. Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 13.425 (-561 rispetto a ieri).

In Puglia sono stati accertati 1073 nuovi casi di coronavirus, in calo rispetto ai 1388 di ieri. I test effettuati sono stati 10.728. In provincia di Bari sono stati registrati ben 523 contagi, altri 59 in provincia di Brindisi, 115 nella provincia BAT, 90 in provincia di Foggia, 160 in provincia di Lecce, 135 in provincia di Taranto, 2 residenti fuori regione. Sono 43 oggi le vittime del virus. Salgono a 22.396 i pazienti guariti e diminuiscono ancora gli attualmente positivi: oggi sono 52.616.

Secondo quanto comunicato dalla task force regionale, in Basilicata si registrano 172 nuovi casi (ieri erano stati 107) su 1.384 tamponi analizzati. Sono 5 le persone decedute: 1 residente ad Avigliano, 1 a Nemoli, 1 a Trivigno, 1 a Potenza; 1 residente in Campania domiciliato a Potenza. Sono 3.455 le persone guarite dall'inizio dell'emergenza sanitaria e 213 quelle decedute (a cui si aggiungono 4 deceduti in Basilicata ma residenti in altre regioni). Sono 106 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane. 

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 392.579 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 406.971 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 20.491 (+160 rispetto a ieri), quelle negative 372.088. Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute, che fanno registrare 296 ricoverati (-22), 21 persone in terapia intensiva (-1), 11.131 guariti/dimessi (+85) e 408 decessi (+5).

Scende sensibilmente il numero dei positivi al coronavirus in Sicilia. Secondo quanto riporta il bollettino del ministero della Salute e dell'Istituto superiore di sanita' il numero degli attuali contagiati nell'Isola e' di 34.688, 488 meno di ieri. Nelle ultime 24 ore i nuovi casi registrati sono stati 872, scoperti grazie a 9.353 tamponi molecolari processati. Nello stesso arco temporale ci sono stati 28 morti e 1.332 guarigioni. I contagiati ricoverati in regime ordinario sono al momento 1.131, mentre nelle terapie intensive e sub intensive sono 179. 

Non si fermano i decessi per Covid 19 in Sardegna: sono 11 nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale, 268 i nuovi casi di positività. Le vittime sono 7 uomini e 4 donne, tra 59 e 97 anni, 6 residenti della provincia di Sassari, 2 del Sud Sardegna, 2 della Città Metropolitana di Cagliari e una della provincia di Nuoro. I tamponi in più eseguiti sono stati 4.025. Ricoverati in ospedale ci sono 558 pazienti (+8), 56 (-1) quelli in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 14.925, 418 quelle in più guarite. Dei 27.410 casi positivi complessivamente accertati, 5.958 (+64) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.333 (+72) nel Sud Sardegna, 2.173 (+20) a Oristano, 5.492 (+76) a Nuoro, 9.454 (+36) a Sassari.

Coronavirus: le ultime notizie sull'epidemia

Un nuovo Dpcm: come sarà il lockdown di Natale 2020

Perché non c'è quasi nulla da temere se il coronavirus muta

Matteo Bassetti: "Italia in zona rossa? Una scelta incomprensibile"

"Il pranzo di Natale? State a distanza, evitate gli abbracci e usate la mascherina"

Le 75 dosi di vaccino Pfizer scartate perché trasportate male

Toscana, Abruzzo e Campania: da zona gialla a rossa in soli tre giorni?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi 17 dicembre 2020: 18.236 nuovi casi e 683 morti. I contagi regione per regione (tabella)

Today è in caricamento