Domenica, 13 Giugno 2021
Le ultime notizie sulla pandemia

Coronavirus, il bollettino di oggi mercoledì 19 maggio: 149 morti e 5.506 contagi. Ecco i nuovi casi Covid e i cambi colore delle regioni

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi mercoledì 19 maggio 2021. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri e dei vaccinati: aggiornamenti in diretta dalle Regioni alla luce del nuovo decreto legge sulle riaperture

Il bollettino coronavirus di oggi mercoledì 19 maggio 2021

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi mercoledì 19 maggio 2021 registra 5.506 nuovi positivi su 287.256 test. Sono invece 149 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 201. Negli ospedali sono 1.643 i pazienti ricoverati in terapia intensiva - in calo di 46 rispetto a ieri con 70 nuovi ingressi - mentre nei reparti ordinari sono invece ricoverate 11.018 persone, 521 meno di ieri. Le regioni con più casi sono: Lombardia (936), Campania (634) e Sicilia (603).

Che cosa cambia con il nuovo decreto Covid

L'ultimo bollettino coronavirus di ieri martedì 18 maggio registrava 201 morti e 4.452 contagi su 262.864 tamponi. I pazienti in terapia in terapia intensiva sono 1.689 mentre quelli ricoverati con sintomi sono 11.539. Gli attualmente positivi in Italia sono 315.308 (-7.583), mentre i dimessi o guariti sono 3.727.220 (+11.831).

Tutte le ultime notizie di oggi

Ma veniamo dunque ai dati di oggi.

Coronavirus, il bollettino di oggi mercoledì 19 maggio 2021

articolo aggiornato alle ore 17:48 clicca qui per aggiornare la pagina 

Il bollettino coronavirus di oggi mercoledì 19 maggio 2021 (Pdf)

bollettino coronavirus di oggi mercoledi 19 maggio 2021-2

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

Ecco gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni iniziando dalle situazioni più calde.?

Di seguito le zone in area rossa*:

*Che cosa si può fare in zona rossa.
Gli spostamenti permessi solo per validi motivi dalle 5 alle 22, sempre con autocertificazione. Vietato anche andare i visita dagli amici/parenti. Scuole aperte fino alla prima media. Le lezioni di seconda e terza media, licei, istituti tecnici si svolgono esclusivamente in modalità a distanza.

Di seguito le zone in area arancione**:?

  • Valle d'Aosta: 23 nuovi casi e 2 decessi. Saldo ospedalizzati: ricoveri -3 (23). Per la prima volta dallo scorso ottobre il reparto di rianimazione dell'ospedale regionale Umberto Parini di Aosta è oggi Covid-free.

**Che cosa si può fare in zona arancione.
Gli spostamenti sono permessi dalle 5 alle 22, autocertificazione per uscire dal proprio comune. Scuole aperte, ma licei e istituti tecnici in Dad almeno al 50 per cento. Per bar e ristoranti asporto dalle 5.00 alle 18.00 senza restrizioni. ono chiusi tutto il giorno, consentito l'asporto. Aperti invece i negozi, i parrucchieri e i centri estetici. Consentito lo sport non di contatto come il tennis

Qui potete scaricare il modulo di autocertificazione per gli spostamenti 

Le zone in area gialla***:

  • Piemonte: 515 nuovi casi e 14 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -6 (133), ricoveri -39 (1.075).
  • Liguria: 85 nuovi casi e 2 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -3 (47), ricoveri -20 (231)
  • ?Lombardia: 936 nuovi casi e 25 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -16 (337), ricoveri -72 (1920).
  • Trentino: 59 nuovi casi e un decesso. Saldo ospedalizzati Ti -1 (13) ricoveri -4 (42) 
  • Alto Adige: 62 nuovi casi e un decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabili (6), ricoveri -5 (32) 
  • Veneto: 333 nuovi casi e 8 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -1 (113) ricoveri -17 (828) 
  • Friuli Venezia Giulia: 56 nuovi casi e 3 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -2 (13) ricoveri -1 (64) 
  • Emilia Romagna: 328 nuovi casi e 9 decessi. Saldo ospedalizzati Ti -4 (145) ricoveri -66 (937) 
  • Marche: 130 nuovi casi. Saldo ospedalizzati: Ti -3 (44), ricoveri -6 (256). Ieri nessun decesso per la prima volta dal 19 ottobre. ieri 53 nuovi casi e un decesso.  
  • Toscana: 341 nuovi casi e 16 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +3 (170), ricoveri -40 (929) 
  • Umbria: 47 nuovi casi e 2 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -1 (16), ricoveri -7 (106)
  • Abruzzo: 72 nuovi casi e 5 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti stabili (18), ricoveri +1 (200) 
  • Lazio: 466 nuovi casi e 16 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -1 (215), ricoveri -64 (1454)
  • Campania: 634 nuovi casi e 19 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -3 (93) ricoveri -37 (1081) 
  • Molise: 11 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabili (4) ricoveri stabili (18) 
  • Puglia: 433 nuovi casi e 8 decessi. Saldo ospedalizzati: -41 (1118) 
  • Basilicata: 68 nuovi casi e 2 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -3 (6) ricoveri -12 (97)
  • Calabria: 228 nuovi casi e 2 decess. Saldo ospedalizzati: Ti +1 (27) ricoveri -7 (340) 
  • Sicilia: 603 nuovi casi e 10 decessi. Saldo ospedalizzati: ti -1 (107), ricoveri -54 (840) 
  • Sardegna: 69 nuovi casi e 4 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -2 (38) ricoveri -10 (195)

***Che cosa si può fare in zona gialla.
Ristorazione con consumo al tavolo esclusivamente all'aperto. Al chiuso dal 1 giugno e solo a pranzo. Sì a sport all’aperto, anche di squadra e di contatto, ma senza poter utilizzare gli spogliatoi, palestre l'1 giugno. Riaprono musei, cinema, teatri e live club ma con limitazioni di spazio. Fino al 15 giugno un solo spostamento una volta al giorno verso un'abitazione privata, in un massimo di 4 persone. Scuole aperte, superiori in presenza almeno al 70%. 

Le zone in area bianca****:

****Che cosa si può fare in zona bianca.
Decade il coprifuoco. Le attività di ristorazione avranno la possibilità di apertura serale fino alle 23, i bar fino alle 21. Aperti nei fine settimana anche i centri commerciali. Riaprono musei, teatri, cinema, palestre, piscine e università.

Coronavirus, le ultime notizie

  • Per sei regioni con il nuovo decreto si aprono tra poche settimane scenari da zona bianca, quella con restrizioni ultra-light.
  • Pubblicato in Gazzetta Ufficiale ieri 18 maggio il nuovo decreto con lo spostamento dell'orario del coprifuoco dalle 22:00 alle 23:00 e la riparimetrazione dei criteri di passaggio nelle zone di rischio

Come va la pandemia

Continua a livello mondiale il calo dei nuovi casi di Covid-19 e dei morti. Anche se i numeri, segnala nel suo ultimo aggiornamento l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), i numeri restano alti e l'incidenza rimane fra le più elevate registrate dall'inizio della pandemia: sono infatti più di 4,8 milioni i contagi e 86mila i decessi segnalati negli ultimi 7 giorni considerati, secondo dati aggiornati al 16 maggio. La diminuzione è rispettivamente del 12% nei nuovi casi e del 5% nelle morti rispetto alla precedente settimana. Questo trend al ribasso dura da 3 settimane. A guidare il calo l'Europa che registra la variazione più significativa: un calo del 26% rispetto alla settimana precedente nei nuovi casi (684.903 negli ultimi 7 giorni, pari al 14% di quelli registrati globalmente) e decessi giù del 16% (16.255 in una settimana). L'Europa è seguita dal Mediterraneo orientale (-22% nuovi casi settimanali e lo stesso calo del 16% nelle morti). Ma tutte le regioni segnalano un calo dei nuovi casi questa settimana ad eccezione del Pacifico occidentale, dove il numero resta in linea con la settimana precedente. Non cambia molto la situazione neanche nella Regione del Sudest asiatico. E ancora questa settimana l'India continua ad avere il numero più alto di nuovi casi segnalati (2.387.663 nuovi casi, in diminuzione del 13%), seguita a distanza da Brasile (437.076 nuovi casi, in aumento però del 3%), Stati Uniti (235.638 nuovi casi; 21% di diminuzione), Argentina (151.332 nuovi casi; in aumento dell'8%) e Colombia (115.834 nuovi casi, in aumento del 6%) .

 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi mercoledì 19 maggio: 149 morti e 5.506 contagi. Ecco i nuovi casi Covid e i cambi colore delle regioni

Today è in caricamento