Giovedì, 6 Maggio 2021
Le ultime notizie sulla pandemia

Coronavirus, il bollettino di oggi 19 marzo: 386 morti e 25.735 nuovi casi. Ciclone Covid in Piemonte, Puglia verso il "rosso rinforzato"

Oltre 5mila i nuovi casi in Lombardia ma c'è preoccupazione per la tenuta del sistema sanitario anche in Piemonte e Puglia. In Campania l'allarme di De Luca: "In terapia intensiva anche giovanissimi". In Romagna scoperto un paziente contagiato dalla variante sudafricana

Il bollettino coronavirus di oggi 19 marzo 2021

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi venerdì 19 marzo 2021 registra 25.735 nuovi casi su 205552 tamponi (12% positivi) e 159270 test rapidi (0.65% positivi). 386 i decessi registrati nelle ultime 24 ore mentre i pazienti ricoverati in area critica salgono a 3.364 al netto di 244 nuovi ingressi. Oltre 5mila i nuovi casi registrati in Lombardia ma c'è preoccupazione per la tenuta del sistema sanitario anche in Piemonte e Puglia. In Campania l'allarme di De Luca: "In terapia intensiva anche giovanissimi". Allarme in Romagna per la scoperta di un paziente contagiato dalla variante sudafricana. 

Aggiornamento ore 19:00 - Il ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di regia ministero-Istituto superiore di sanità (Iss) sull'andamento di Covid-19, firmerà in serata nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da lunedì 22 marzo. Passano in area arancione le regioni Sardegna e Molise. Viene prorogata l'ordinanza in scadenza relativa all'area rossa in Campania.

Intanto l'ultimo monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità evidenzia come l'indice Rt nazionale sia rimasto stabile a 1,16, mentre resta alta l'incidenza a 7 giorni che fa segnare 264 casi ogni 100.000 abitanti. A superare la soglia limite dell'incidenza dei 250 casi ogni 100.000 abitanti sono: Campania (305), Emilia Romagna (423), Friuli Venezia Giulia (468), Lombardia (329), Marche (338), Piemonte (352), Trento (298), Puglia (270), Veneto (264).

incidenza e rt regioni 19 marzo 2021-3

L'ultimo bollettino coronavirus di ieri giovedì 18 marzo registrava 24.935 nuovi casi su 207241 tamponi (10.93% positivi) e 962248 test rapidi (0.15%). Negli ospedali si trovano 26.694 nei reparti non critici e 3.333 in terapia intensiva. Oltre 5mila nuovi casi in Lombardia e boom di contagi in Puglia (oltre 2mila) dove il governatore Emiliano valuta l'ipotesi di una zona rossa rafforzata con una maggiore stretta sui controlli e una richiesta alle aziende per un maggiore smart working. 

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 19 marzo 2021

articolo aggiornato alle ore 17:34 clicca qui per aggiornare la pagina 

Il bollettino coronavirus di oggi 19 marzo 2021 (Pdf)

bollettino coronavirus oggi 19 marzo 2021-4

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

In attesa di conoscere intorno alle 17:00 i numeri del bollettino coronavirus comunicati dal Ministero della Salute, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni iniziando dalle situazioni più calde.?

Di seguito le zone in area rossa*:

  • Piemonte: Rt 1,33 e incidenza 352 - 2.997 nuovi casi e 33 decessi. Saldo ospedalizzati: ti +11, ricoveri +53
  • Liguria: Rt 1,06 - 427 nuovi casi e 5 decessi. Saldo ospedalizzati: ti -1, ricoveri +11
  • Lombardia: Rt 1,16 e incidenza 329 - 5.518 nuovi casi e 80 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +2, ricoveri +52
  • Trentino: Rt 0.91 e incidenza 298 - 306 nuovi casi
  • Veneto: Rt 1,25 e incidenza 264 - 1917 nuovi casi e 23 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +6, ricoveri +1 
  • Friuli Venezia Giulia: Rt 1,42 e incidenza 468 - 910 nuovi casi e 21 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti stabii, ricoveri +2
  • Emilia Romagna: Rt 1,18 e incidenza 423 - 3188 nuovi casi e 42 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +1, ricoveri -2. Individuato a Forlì un caso di variante brasiliana in un uomo di 48 anni, rientrato da un viaggio dal Sudamerica. Negativo al tampone, alcuni giorni più tardi ha manifestato dei sintomi. Il nuovo tampone ha dato esito positivo. Si trova ricoverato in terapia intensiva, la famigia in isolamento. 
  • Marche: Rt 1,19 e incidenza 338 - 822 nuovi casi e 9 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +2, ricoveri +21
  • Lazio: Rt 1,09 - 2188 nuovi casi e 38 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +9, ricoveri +17 
  • Campania: Rt 1,65 e incidenza 305 - 1.997 nuovi casi e 13 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +2, ricoveri +7
  • Molise: Rt 0,89 - 40 nuovi casi e 4 decessi. Saldo ospedalizzati: stabili
  • Puglia: Rt 1,24 e incidenza 270 - 1785 nuovi casi (di cui 652 in provincia di Bari) e 27 decessi. Saldo ospedalizzati: +43. Si va verso la zona "super rossa"

*Che cosa si può fare in zona rossa.
Gli spostamenti permessi solo per validi motivi dalle 5 alle 22, sempre con autocertificazione. Vietato anche andare i visita dagli amici/parenti. Chiuse anche le scuole materne ed elementari

Di seguito le zone in area arancione**:?

  • Valle d'Aosta: Rt 1,42 - 63 nuovi casi. Saldo ospedalizzati: Ti stabili, ricoveri +2
  • Alto Adige: Rt 0,59 - 127 nuovi casi
  • Umbria: Rt 0.93 - 182 nuovi casi e 6 decessi. Saldo ospedalizzati: ti -1, ricoveri -19
  • Toscana: Rt 1,09 - 1365 nuovi casi e 25 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti stabili, ricoveri-6
  • Abruzzo: Rt 0,95 - 417 nuovi casi e 29 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -1, ricoveri +5
  • Basilicata: Rt 1,25- 121 nuovi casi e 5 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +1, ricoveri +3
  • Calabria: Rt 1,36 - 376 nuovi casi e 6 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +3, ricoveri +6
  • Sicilia: Rt 1,05 - 859 nuovi casi e 15 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +4, ricoveri -5

**Che cosa si può fare in zona arancione.
Gli spostamenti sono permessi dalle 5 alle 22 ma con autocertificazione; sarà vietato uscire dal proprio comune. I bar e ristoranti sono chiusi tutto il giorno, consentito l'asporto. Aperti invece i negozi, i parrucchieri e i centri estetici. Consentito lo sport non di contatto come il tennis

Le zone in area gialla***:

***Che cosa si può fare in zona gialla.
Da lunedì 15 marzo e fino al 6 aprile la zona gialla è sospesa: valgono pertanto le prescrizioni della zona arancione. Per domani e Domenica, ultimi giorni in area gialla, sarà possibile muoversi dalle 5 alle 22. Nei bar consentito l'asporto fino alle 18. Ristoranti aperti fino alle 18 poi solo asporto o consegna a domicilio. Sarà possibile frequentare i musei ma non nei festivi (fino al 27 marzo). Consentito spostarti in visita a parenti e amici al massimo in due persone più gli under 14 e eventuali disabili a carico. Restano sospesi gli spostamenti tra le regioni anche dello stesso colore

Le zone in area bianca****:

  • Sardegna: Rt 1.08 - 134 nuovi casi e 2 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -3, ricoveri +6.  Verso la zona arancione da lunedì

****Che cosa si può fare in zona bianca.
Non vale la prescrizione del nuovo Dl 12 marzo. Inoltre secondo quanto prescritto dal Dpcm 2 marzo decade il coprifuoco. Le attività di ristorazione avranno la possibilità di apertura serale fino alle 23, i bar fino alle 21. Aperti nei fine settimana anche i centri commerciali. Riaprono musei, teatri, cinema, palestre, piscine e università.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi 19 marzo: 386 morti e 25.735 nuovi casi. Ciclone Covid in Piemonte, Puglia verso il "rosso rinforzato"

Today è in caricamento