Sabato, 6 Marzo 2021

Coronavirus, il bollettino di oggi lunedì 21 dicembre: 10.872 nuovi casi e 415 morti, i dati regione per regione

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi lunedì 21 dicembre 2020. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri in terapia intensiva: aggiornamenti in diretta dalle regioni

Coronavirus, il bollettino di oggi lunedì 21 dicembre 2020: i nuovi casi Covid regione per regione

L'epidemia di coronavirus in Italia: il bollettino di oggi, lunedì 21 dicembre. Sono 10.872 i nuovi casi di Covid 19 e 415 i morti. Sono i dati diffusi dal ministero della Salute sulla situazione del contagio. Il totale dei contagiati dall'inizio dell'emergenza sale così a 1.964.054 mentre le vittime a 69.214. Sono 87.889 i tamponi eseguiti.

I guariti sono 19.632 in più, incremento che porta il totale delle persone che hanno superato il virus dall'inizio dell'emergenza a 1.281.258. Gli attualmente positivi rispetto al giorno precedente sono 9.178 in meno. In totale le persone positive al coronavirus in Italia sono 613.582.

Dopo il bollettino di ieri sono tornati a crescere gli attualmente positivi, un dato che nei giorni precedenti aveva dato segnali di riduzione. Mentre l'Italia si appresta ad affrontare le feste natalizie tra giorni 'rossi' e 'arancioni', preoccupa la variante britannica del Covid, che secondo le informazioni provenienti dalla Gran Bretagna, potrebbe essere ancora più contagiosa.

Sale al 12,3% il rapporto tra positivi e numero di tamponi effettuati. E' quanto emerge dai dati diffusi dal ministero della Salute sulla situazione del contagio da coronavirus. Oggi sono stati individuati infatti 10.872 nuovi positivi su 87.889 tamponi eseguiti. Ieri il tasso di positività si è attestato al 10,9%.

Coronavirus, il bollettino di oggi lunedì 21 dicembre 2020

  • Attualmente positivi: 613.582
  • Deceduti: 69.214 (+415)
  • Dimessi/Guariti: 1.281.258 (+19.632)
  • Ricoverati: 27.876 (-25)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 2.731 (-12)
  • Tamponi: 25.217.014 (+87.889)
  • Totale casi: 1.964.054 (+10.872, +0,56%)

bollettino-coronavirus-oggi-lunedi-21-dicembre-2020-2-2

Coronavirus, il bollettino di oggi lunedì 21 dicembre 2020 (Pdf)

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione?

In attesa di conoscere i dati del bollettino di oggi, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni. Fino al 23 dicembre le regioni saranno tutte gialle, ad eccezione dell'Abruzzo (arancione), della Campania (arancione per decreto di De Luca) e il Veneto (arancione light per ordinanza di Zaia).

Sono 691 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania dall'analisi di 9.662 tamponi. Dei 691 nuovi positivi, 95 sono sintomatici e 596 sono asintomatici. Il totale dei casi di Covid-19 registrati in Campania dall'inizio della pandemia sale a 181.259, mentre sono 1.917.679 i tamponi complessivamente esaminati. Sono 28 i nuovi decessi inseriti dall'Unità di crisi della Regione Campania nel bollettino odierno: in una nota viene specificato che, di questi, 6 sono i decessi avvenuti nelle ultime 48 ore e 22 i deceduti in precedenza ma registrati ieri.

Sono complessivamente 33534 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. Rispetto a ieri si registrano 64 nuovi casi (di età compresa tra 4 e 90 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 9, di cui 3 in provincia dell'Aquila, 1 in provincia di Pescara, 4 in provincia di Chieti e 1 in provincia di Teramo. Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 5 nuovi casi e sale a 1129 (di età compresa tra 59 e 95 anni, 3 in provincia dell'Aquila, 1 in provincia di Chieti e 1 residente fuori regione). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 19739 dimessi/guariti (+432 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 12666 (-374 rispetto a ieri).

Su un totale di 22.806 test eseguiti in Veneto nelle ultime 24 ore I positivi sono 2.583 nelle 24 ore, pari all'11,32%, i positivi da inizio pandemia sono 219.506,i ricoverati per covid ad oggi sono in totale 3.276: in area non critica sono ricoverati 2.201 pazienti (+21), e in terapia intensiva 375 (+5), i morti in totale dall'inizio dell'epidemia sono arrivatri a 5.481, 47 nelle ultime 24 ore. Lo sottolinea il bollettino della Regione Veneto, aggiornato alle ore 8 di oggi.

zone covid italia-2

L'Unita' di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 718 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 107 dopo test antigenico), pari al 6,9 % dei 10.362 tamponi eseguiti, di cui 4.524 test antigenici. Dei 718 nuovi casi, gli asintomatici sono 305 , pari al 42,5 %.I casi sono 215 di screening, 321 contatti di caso, 182 con indagine in corso, 35 in Rsa e Strutture Socio-Assistenziali, 51 in ambito scolastico e 632 tra la popolazione generale.

Cala la curva dei contagi in Sicilia, dove nelle ultime 24 ore i nuovi casi registrati sono stati 669 a fronte, però, di un numero minore di tamponi processati: 6.216. Nell'Isola il numero complessivo dei positivi sale a 33.903, mentre rispetto a ieri i guariti raggiungono quota 623. In un solo giorno, invece, le vittime sono state 26 (2.181 dall'inizio dell'emergenza). Sono i dati contenuti nel bollettino quotidiano del ministero della Salute. Degli attuali positivi i ricoverati con sintomi sono 1.086, mentre si trovano in terapia intensiva 181 pazienti. Questa la ripartizione su base provinciale dei nuovi casi: 212 a Palermo, 279 a Catania, 33 a Messina, 40 a Ragusa, 2 a Trapani, 39 a Siracusa, 52 a Caltanissetta e 12 a Enna. Nessun nuovo caso, invece, nell'Agrigentino.

Si registrano 9 nuovi decessi da Covid-19 in Sardegna nelle ultime 24 ore, 5 uomini e 4 donne tra 73 e 100 anni, 7 residenti della Città Metropolitana di Cagliari e 2 rispettivamente delle province di Oristano e Sud Sardegna. I casi in più registrati nell'aggiornamento dell'Unità di crisi sono 297. I tamponi eseguiti sono stati 2.616. I pazienti attualmente ricoverati in ospedale sono 542 (-6), 48 (-2) sono quelli in terapia intensiva, mentre le persone in isolamento domiciliare sono 15.369, 408 quelle in più guarite. Dei 28.683 casi positivi complessivamente accertati, 6.379 (+111) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 4.572 (+87) nel Sud Sardegna, 2.236 (+3) a Oristano, 5.744 (+36) a Nuoro, 9.752 (+60) a Sassari.

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna, si sono registrati 157.185 casi di positività, 1.594 in più rispetto a ieri, su un totale di 7.938 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 20%. Purtroppo, si registrano 38 nuovi decessi: 2 a Piacenza (due donne di 77 e 93 anni), 5 in provincia di Reggio Emilia (tre donne - di cui due di 93 e una di 95 anni - e due uomini di 65 e 75 anni), 3 nel modenese (due donne di 84 e 89 anni e un uomo di 94), 5 a Bologna (una donna di 99 anni e quattro uomini rispettivamente di 81,83,86 e 93 anni), 1 a Ferrara (una donna di 56 anni), 8 a Ravenna (quattro donne di 84, 87, 91 e 92 anni e quattro uomini di 71, 80, 83 e 85 anni), 2 a Forlì-Cesena (una donna di 86 anni e un uomo di 90), 11 a Rimini (6 uomini - di 80, 83, 86 e 90 anni e due di 85 - e 5 donne rispettivamente di 82, 94, 95 anni e due di 91) e 1 proveniente da fuori regione.

Nel Lazio sono 76.492 i casi attualmente positivi a Covid-19, di cui 2.720 ricoverati, 307 in terapia intensiva e 73.465 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono in totale 70.397, i decessi 3.334 e il totale dei casi esaminati è pari a 150.223. Questo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 400.730 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 415.795 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 21.261 (+110 rispetto a ieri), quelle negative 379.469. Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute, che fanno registrare 300 ricoverati (+13), 22 persone in terapia intensiva (stesso numero di ieri), 12.511 guariti/dimessi (+251) e 429 morti (+7).I casi attualmente attivi sono 8.321.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi lunedì 21 dicembre 2020 in Puglia, sono stati registrati 4.377 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 788 casi positivi: 237 in provincia di Bari, 17 in provincia di Brindisi, 62 nella provincia BAT, 422 in provincia di Foggia, 33 in provincia di Lecce, 17 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione. Un caso di residenza non nota è stato riclassificato e attribuito. Sono stati registrati 31 decessi: 13 in provincia di Bari, 3 in provincia BAT, 13 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Taranto.

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 244 nuovi contagi su 2.763 tamponi (pari al 8,83%), di cui 405 test antigenici. I decessi sono 14, ai quali si aggiunge un decesso avvenuto il 28/11 e registrato successivamente, in leggero aumento i ricoverati nelle terapie intensive (56 totali) e i ricoveri in altri reparti che sono 607 (+5). Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che purtroppo nelle ultime 24 ore si sono verificati 13 decessi''. Lo comunica la Regione Marche.

"Oggi nuovi casi sono 452 su 2.150 soggetti testati (21% positivi) e 6.638 tamponi analizzati (di cui il 6,81% positivo). A questi si aggiungono i 765 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. I comuni toscani senza nuovi casi oggi sono 156". Lo annuncia su Facebook Antonio Mazzeo, presidente del Consiglio regionale della Toscana, anticipando i dati del bollettino quotidiano sull'andamento dell'epidemia di coronavirus nel territorio della regione. Mazzeo nel post pubblica una foto che lo ritrae mentre sorseggia un caffè al banco di un bar e scrive: "Una piccola conquista da zona gialla: il caffè al bar. Finalmente i commercianti possono alzare la saracinesca e noi possiamo tornare ad essere un po' più liberi".

Nessun nuovo decesso, il totale complessivo resta a 368, e 474 casi positivi attuali, +2 rispetto a ieri, di cui 84 ricoverati in ospedale, 4 in terapia intensiva, e 386 in isolamento domiciliare. Sono i dati dell'epidemia da Covid 19 in Valle d'Aosta resi noti oggi dal bollettino di aggiornamento sanitario della Regione. Da inizio emergenza, i casi positivi totali sono 7040, + 9, i guariti sono 6198, + 7, mentre i tamponi fino ad oggi effettuati sono 68.444, + 290 , di cui 8216 processati con test antigienico rapido.

Coronavirus, i contagi regione per regione

Ecco un riepilogo dei contagi divisi per regione: il primo numero riguarda il totale dei casi dall'inizio dell'epidemia, il secondo gli attualmente positivi, mentre il terzo fa riferimento all'incremento avvenuto nelle ultime 24 ore.

  • Lombardia: 460.168 (61.314) (950)
  • Veneto: 219.506 (101.474) (2.583)
  • Piemonte: 189.968 (37.957) (611)
  • Campania: 181.259 (83.532) (691)
  • Emilia-Romagna: 157.185 (62.054) (1.594)
  • Lazio: 150.223 (76.492) (1.205)
  • Toscana: 116.235 (12.396) (452)
  • Sicilia: 85.198 (33.903) (669)
  • Puglia: 81.387 (53.574) (788)
  • Liguria: 57.754 (6.588) (177)
  • Friuli Venezia Giulia: 45.435 (13.247) (244)
  • Marche: 37.431 (9.597) (162)
  • Abruzzo: 33.534 (12.666) (64)
  • Sardegna: 28.683 (15.959) (297)
  • P.A. Bolzano: 28.165 (9.347) (43)
  • Umbria: 27.282 (3.853) (41)
  • Calabria: 21.261 (8.321) (110)
  • P.A. Trento: 20.154 (2.072) (59)
  • Basilicata: 10.054 (5.965) (25)
  • Valle d'Aosta: 7.040 (474) (9)
  • Molise: 6.132 (2.797) (98)

Coronavirus, le ultime notizie

Zona gialla, arancione e rossa: tutte le regole, i divieti, le deroghe e le scappatoie dal 21 dicembre al 6 gennaio

La variante inglese del coronavirus ci porterà al lockdown dopo Natale?

Spostamenti tra regioni e comuni dal 21 dicembre al 6 gennaio: i 4 motivi per muoversi senza prendere la multa

Cosa si può fare e cosa no a partire da lunedì 21 dicembre

"La nuova variante del coronavirus? Ora serve il lockdown in Italia"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi lunedì 21 dicembre: 10.872 nuovi casi e 415 morti, i dati regione per regione

Today è in caricamento