Giovedì, 29 Luglio 2021
Le ultime notizie sulla pandemia

Coronavirus, il bollettino di oggi lunedì 21 giugno 2021: 495 nuovi casi e 21 morti

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi lunedì 21 giugno 2021. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri e dei vaccinati: aggiornamenti in diretta dalle Regioni

Il bollettino coronavirus di oggi lunedì 21 giugno 2021

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi lunedì 21 giugno 2021 registra 495 nuovi casi dall'analisi di 81.752 test e 21 morti nelle ultime 24 ore. Scendono a 76.853 gli attualmente positivi. Sono 385 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, -4 rispetto al netto di 9 ingressi. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.390, in calo di 54 unità rispetto a ieri. L'ultimo bollettino coronavirus di ieri domenica 20 giugno registrava 881 casi su 150.522 test, 17 decessi, mentre in ospedale restano 389 ricoverati in terapia intensiva e 2.444 negli altri reparti covid. 

Da oggi tutto il Paese (meno la valle d'Aosta) è in zona bianca, sempre da oggi viene reintrodotta la quarantena per gli arrivi dal Regno Unito per la crescente preoccupazione per i focolai della variante Delta.

Tutte le ultime notizie di oggi

Ma veniamo dunque ai dati di oggi.

Coronavirus, il bollettino di oggi lunedì 21 giugno 2021

articolo aggiornato alle ore 17:36 clicca qui per aggiornare la pagina 

  • Nuovi casi: 495
  • Casi testati: 21721
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 81.752    
    • molecolari: 39309 di cui 457 positivi pari al 1.16%
    • rapidi: 42443 di cui 27 positivi
  • Attualmente positivi: 76.853
  • Ricoverati: 2.390
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 385 di cui 9 nuovi
  • Deceduti dopo un tampone postivo: 127.291
  • Totale casi positivi dall'inizio della pandemia: 4.253.460
  • Totale Dimessi/Guariti: 4.049.316
  • Vaccinati: 15.769.898 persone pari al 29% della popolazione con più di 12 anni, 46.016.709 le dosi somministrate ovvero l'92.7% delle 33.693.728 dosi consegnate da Pfizer, delle 4.540.104 consegnate da Moderna e dei 9.667.446 vaccini AstraZeneca e 1.742.001 le monodosi Janssen prodotti da Johnson & Johnson. Sul sito del Governo il report aggiornato dei vaccini. Ieri somministrate 418mila dosi di cui 208mila prime dosi
  • Chi è stato vaccinato. La campagna vaccinale ha coinvolto ad oggi 21 giugno 2021: l'84% degli over 80, il 46% dei settantenni, e il 40% dei sessantenni, il 28% dei cinquantenni, il 17% dei quarantenni, il 14% dei trentenni e il 12% dei ventenni e l'1% degli adolescenti completamente vaccinati con una doppia dose o con una dose unica di JJ.

Il bollettino coronavirus di oggi lunedì 21 giugno 2021 (Pdf)

bollettino coronavirus oggi 21 giugno 2021-3

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

Ecco gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni iniziando dalle situazioni più calde.?

Le zone in area gialla***:

  • Valle d'Aosta: nessun nuovo caso (non succedeva dal 3 ottobre scorso) e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabili (0), ricoveri -1 (3). Da venerdì 25 giugno, consentirà la riapertura delle attività di piscine e impianti natatori in impianti coperti, centri benessere e termali, sale giochi e scommesse, sale bingo e casino' oltre di musei e altri istituti e luoghi della cultura, centri culturali, centri sociali e centri ricreativi.

***Che cosa si può fare in zona gialla.
Coprifuoco dalla mezzanotte, le piscine al chiuso, i centri benessere e le terme restano chiuse fino al 1 luglio.

Le zone in area bianca****:

  • Piemonte: 20 nuovi casi e un decesso. Saldo ospedalizzati: Ti -2 (30), ricoveri -7 (213).
  • Liguria: 8 nuovi casi e un decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabile (8), ricoveri stabili (34).
  • Lombardia: 83 nuovi casi e 4 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti stabile (77), ricoveri -17 (391).
  • Trentino: 2 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabile (2), ricoveri stabile (9).
  • Alto Adige: nessun nuovo caso e nessun decesso per la prima volta da 10 mesi. Saldo ospedalizzati: Ti stabili (3), ricoveri stabili (6). Da oggi è il primo territorio italiano che dice addio alla mascherina all'aperto
  • Veneto: 8 nuovi casi e nessun decesso. Ieri saldo ospedalizzati: Ti -2 (20), ricoveri stabile (88). Ricoverata a Padova una ragazza bengalese di 32 non vaccinata, finita direttamente in terapia intensiva.
  • Friuli Venezia Giulia: 2 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabile (1), ricoveri +5 (9) . 
  • Emilia Romagna: 81 nuovi casi e 2 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -1 (37), ricoveri stabili (223). I ricoveri sono ai minimi da inizio ottobre, dimezzati in due settimane i nuovi casi.
  • Marche: zero nuovi casi e 2 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti stabile (6), ricoveri +4 (37). 
  • Toscana:  45 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabile (38), ricoveri -1 (133). 
  • Umbria: 4 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabile (4), ricoveri stabili (26).
  • Abruzzo: 5 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti +1(2), ricoveri -2 (43).
  • Lazio: 71 nuovi casi e 3 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -1 (76), ricoveri -5 (295) . 
  • Molise: zero nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabile (0), ricoveri stabile (6). 113 comuni su 136 sono 'covid free'
  • Puglia: 19 nuovi casi e 4 decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabile (17), ricoveri +1 (187) . 
  • Campania: 31 nuovi casi e 4 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +1 (24), ricoveri -5 (282).
  • Basilicata: 4 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabile (0), ricoveri stabile (33).
  • Calabria: 20 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabili (11), ricoveri -1 (88).
  • Sicilia: 85 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti -1 (25), ricoveri -2 (237) 
  • Sardegna: 4 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabile (5), ricoveri -3 (65) 

****Che cosa si può fare in zona bianca.
Decade il coprifuoco. Le attività di ristorazione avranno la possibilità di apertura serale. Aperti nei fine settimana anche i centri commerciali. Riaprono musei, teatri, cinema, palestre, piscine e università. Restano vietate le docce sia nelle palestre che nelle piscine Le discoteche per ora restano chiuse, o meglio: possono aprire ma soltanto per sfruttare la licenza dei bar e dei ristoranti. Le mascherine restano obbligatorie sia all’aperto che al chiuso in luoghi diversi dalla propria abitazione, fatta eccezione per i casi in cui è garantito l’isolamento continuativo da ogni persona non convivente.

Coronavirus, le ultime notizie

  • Il governo sarà chiamato quindi a decidere entro il 31 luglio se varare un nuovo stato d'emergenza e passare ad una gestione ordinaria della pandemia di coronavirus.
  • Da 13 settimane consecutive si registra una discesa dei nuovi casi settimanali. Dal picco del 6 aprile si registra un meno 89% dei posti letto occupati in area medica e un meno 87% in terapia intensiva. 
  • Le tre regioni con l'incidenza pià alta in Italia sono la Basilicata (30,7), la Sicilia (30,5) e la Calabria con 24,9. La regione con il valore più basso è la Liguria con 6,2 casi ogni 100 mila abitanti, e in tutte e regioni il valore non tocca mai il limite soglia dei 50 casi, con un valore medio nazionale 16.7 casi ogni 100 mila.
  • Con il 26% dei casi, l'Italia è al quinto posto nel mondo fra i Paesi in cui è maggiore la circolazione della variante Delta. È la stima pubblicata dal Financial Times sulla base delle sequenze genetiche del virus depositate nella banca internazionale di dati genetici Gisaid e dei dati provenienti dall'istituto di ricerca belga Sciensano. Le stime indicano inoltre che la variante Delta sia dominante in Gran Bretagna e Portogallo, dove la concentrazione è rispettivamente del 98% e il 96%. Seguono gli Stati Uniti con il 31%, quindi Italia (26%), Belgio (16%), Germania (15%), Francia (6,9%).

Come va la pandemia

In Brasile peggiora la pandemia: con 44.178 nuovi contagi il Paese registra del record assoluto da inizio pandemia. 1.025 i decessi registrati nelle ultime 24 ore mentre il numero complessivo di morti per patologie riconducibili al contagio da nuovo coronavirus in Brasile raggiunge quota 501.825. La media mobile degli ultimi sette giorni  di 2.063 decessi, in aumento del 24 per cento rispetto a quella registrata nelle due settimane precedenti. Il valore, sopra quota 2.000 per il quinto giorno consecutivo dopo essere rimasto al di sotto dal 10 maggio, conferma il trend di crescita. 

Situazione in peggioramento anche in Russia dove si è registrato un nuovo record di nuovi casi: sono stati 9.120 in 24 ore.

 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi lunedì 21 giugno 2021: 495 nuovi casi e 21 morti

Today è in caricamento