Coronavirus, il bollettino di oggi: 15 vittime, nuovi casi ancora in calo

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi, martedì 21 luglio 2020. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri in terapia intensiva: aggiornamenti in diretta dalle regioni

Foto di repertorio

L'epidemia di coronavirus in Italia: il bollettino di oggi, martedì 21 luglio 2020. Sono 15 le vittime con Covid 19 registrate nelle ultime 24 ore in Italia, in lieve aumento rispetto agli ultimi giorni (ieri erano state 13, il giorno precedente 3). Il totale dei deceduti sale a 35.073. Sono ancora in calo i nuovi casi di coronavirus: nelle ultime 24 ore infatti l'aumento di contagiati è di 129 persone mentre ieri se ne erano registrati 190 e domenica 219. Sono i dati forniti dal ministero della Salute sulla situazione del contagio in Italia.

Sono 156 in meno i positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore, che portano il totale dei malati a 12.248. Sono 269 i guariti che portano il totale delle persone che hanno superato il virus a 197.431. Sono sei le regioni a zero contagi da coronavirus. Si tratta di Basilicata, Molise, Valle d'Aosta, Calabria, Sardegna e Puglia. Il maggior numero di casi si registra in Lombardia con 34 nuovi casi, seguono il Veneto con 22 e l'Emilia Romagna con 18. Sono 12 in Liguria, 9 in Piemonte, 8 in Toscana e 6 nel Lazio e 6 in Campania. Sono due in più di ieri i pazienti in terapia intensiva con coronavirus (in totale 49) e sono 13 in meno i ricoverati con sintomi (732). Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 43.110 tamponi.

Coronavirus, il bollettino di oggi martedì 21 luglio 2020

  • Attualmente positivi: 12.248
  • Deceduti: 35.073 (+15, +0%)
  • Dimessi/Guariti: 197.431 (+269, +0,1%)
  • Ricoverati in terapia intensiva: 49 (+2, +4,3%)
  • Tamponi: 6.305.412 (+43.110)
  • Totale casi: 244.752 (+129, +0,05%)

bollettino-coronavirus-oggi-21-luglio-2020-2

Coronavirus, i dati regione per regione

Il dato suddiviso per regione, qui sotto, è relativo ai casi totali dall'inizio dell'epidemia (numero di persone positive che include morti e guariti). Tra parentesi il numero dei pazienti attualmente positivi.

  • Lombardia: 95.582 (7.010)
  • Piemonte: 31.545 (813)
  • Emilia-Romagna: 29.238 (1.297)
  • Veneto: 19.671 (624)
  • Toscana: 10.384 (326)
  • Liguria: 10.117 (190)
  • Lazio: 8.456 (881)
  • Marche: 6.813 (144)
  • P.A. Trento: 4.891 (22)
  • Campania: 4.839 (297)
  • Puglia: 4.556 (60)
  • Friuli Venezia Giulia: 3.358 (99)
  • Abruzzo: 3.344 (116)
  • Sicilia: 3.146 (157)
  • P.A. Bolzano: 2.685 (99)
  • Umbria: 1.459 (14)
  • Sardegna: 1.379 (12)
  • Calabria: 1.239 (71)
  • Valle d'Aosta: 1.196 (1)
  • Molise: 446 (8)
  • Basilicata: 408 (7)

In Lombardia a fronte di 5.973 tamponi processati i nuovi casi positivi al Covid 19 sono 34, di cui a 13 seguito di test sierologici e 15 'debolmente positivi', secondo gli ultimi dati della Regione. C'è un solo morto nelle ultime 24 ore, che porta il totale a 16.797 deceduti nella regione. I 34 nuovi casi di Covid19 in Lombardia sono per lo più in provincia di Milano, con nove casi di cui tre in città. A Bergamo sono sei i nuovi positivi, a Brescia sette. Zero casi a Como e Lecco, due a Cremona. C'è un solo nuovo caso a Lodi, Mantova e Varese, due a Monza e Pavia, tre a Sondrio.

"Sono 881 gli attuali casi positivi a Covid-19 nella Regione Lazio, 175 i ricoverati non in terapia intensiva" e "9 i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 697, i deceduti sono 851, il totale dei guariti 6.722 e il totale dei casi esaminati 8.456". Lo evidenzia il bollettino dell'Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio.

Sono 6 i nuovi casi di coronavirus emersi oggi in Campania dall'analisi di 1.590 tamponi. Il totale di casi positivi in Campania dall'inizio dell'emergenza è 4.839, mentre sono 314.126 i tamponi complessivamente eseguiti. Un decesso legato al coronavirus si è registrato in Campania nelle ultime 24 ore: il totale dei deceduti è di 434.Sono 4 i guariti nelle ultime 24 ore: il totale dei guariti è 4.108.

Sono 3 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati nel pomeriggio dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 0 registrati nella giornata di oggi. Il totale è di 4123 deceduti risultati positivi al virus: 678 Alessandria, 256 Asti, 208 Biella, 398 Cuneo, 371 Novara, 1818 Torino, 222 Vercelli, 132 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 40 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte. Sono, invece, 31.545 (+ 8 rispetto a ieri, di cui 7 asintomatici e degli 8 casi, 7 screening e 1 caso importato dall'estero) le persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte, 4085 Alessandria, 1880 Asti, 1054 Biella, 2902 Cuneo, 2805 Novara, 15.956 Torino, 1349 Vercelli, 1147 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 268 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 99 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 6, invariati rispetto a ieri. I ricoverati non in terapia intensiva sono 144 (-6 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 663. I tamponi diagnostici finora processati sono 472.296, di cui 258.866 risultati negativi.

Altri nuovi 10 casi di coronavirus oggi in Veneto, ma è una crescita inferiore a quella dei giorni scorsi. Lo registra il bollettino delle 8 della Regione Veneto. Il totale dei casi positivi registrati in regione dall'inizio dell'emergenza ad oggi arriva quindi a 19.671. Mentre sono 624 i casi attualmente positivi.

In Abruzzo, dall'inizio dell'emergenza, sono stati registrati 3344 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall'Istituto Zooprofilattico di Teramo, dall'Università di Chieti e dal laboratorio dell'ospedale dell'Aquila. Rispetto a ieri si registrano 2 nuovi casi. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell'Assessorato regionale alla Sanità. Sono 12 i pazienti (-1 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 0 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 104 (-4 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 470 pazienti deceduti (+2 rispetto a ieri); 2758 dimessi/guariti (+5 rispetto a ieri, di cui 12 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2746 che hanno cioè risolto i sintomi dell'infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

In Toscana sono 10.384 i casi di positività al coronavirus, 9 in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono lo 0,09% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,07% e raggiungono quota 8.927 (l'86% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 395.061, 3.063 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 326, +0,6% rispetto a ieri. Oggi si registra 1 nuovo decesso: una donna di 81 anni. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione. Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri. Sono 3.239 i casi complessivi ad oggi a Firenze (3 in più rispetto a ieri), 549 a Prato, 749 a Pistoia, 1.056 a Massa, 1.371 a Lucca (4 in più), 943 a Pisa (1 in più), 482 a Livorno, 690 ad Arezzo (1 in più), 429 a Siena, 405 a Grosseto. Sono 471 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. Tre in più quindi i casi riscontrati oggi nell'Asl Centro, 5 nella Nord Ovest, 1 nella Sud est.

Resta invariato il numero dei casi di positività al Covid-19 in Sardegna dall'inizio dell'emergenza: 1379 secondo l'aggiornamento dell'Unità di crisi regionale. In ospedale ci sono ancora 7 pazienti, nessuno in terapia intensiva e 5 sono le persone in isolamento domiciliare. I pazienti guariti sono 1.233, fermi a 134 i decessi. Sul territorio, dei 1.379 casi positivi complessivamente accertati, 259 sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 102 nel Sud Sardegna, 61 a Oristano, 78 a Nuoro, 879 a Sassari. Finora in totale sono stati eseguiti 99.476 tamponi.

Un lucano rientrato in Basilicata dall'Emilia Romagna, dove risiede e ha fatto il tampone per l'infezione da coronavirus, è stato trovato positivo ed è ora in isolamento domiciliare in provincia di Potenza. Il suo caso viene conteggiato in Emilia Romagna. Ieri in Basilicata sono stati effettuati 257 test di cui 253 sono risultati negativi mentre altri quattro di controllo per verifica di guarigione sono risultati ancora positivi. I dati del bollettino quotidiano della task force regionale distinguono i residenti lucani dagli stranieri. I casi Covid lucani sono 2 (in isolamento domiciliare) mentre le persone guarite sono 372 e quelle decedute 28. Vengono conteggiati a parte gli stranieri contagiati: due donne straniere provenienti dalla Moldavia risultate positive al test effettuato all'arrivo in Basilicata, entrambe ricoverate a Potenza, e tre bengalesi ospitati in un centro di accoglienza a Potenza e qui trasferiti dopo lo sbarco a Lampedusa. Al loro arrivo i test rapidi erano risultati negativi.

"In Calabria ad oggi sono stati effettuati 109.566 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.239 (+0 rispetto a ieri), quelle negative sono 108.356". Lo si legge nel bollettino della Regione Calabria. "Territorialmente -prosegue- i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 2 in reparto; 2 in isolamento domiciliare; 183 guariti; 33 deceduti. Cosenza: 17 in isolamento domiciliare; 435 guariti; 34 deceduti. Reggio Calabria: 1 in reparto; 17 in isolamento domiciliare; 260 guariti; 19 deceduti. Crotone: 2 in isolamento domiciliare; 113 guariti; 6 deceduti. Vibo Valentia: 1 in isolamento domiciliare; 80 guariti; 5 deceduti". Il totale dei casi di Catanzaro, si legge ancora, "comprende soggetti provenienti da altre strutture e province che nel tempo sono stati dimessi. Le persone decedute vengono indicate nella provincia di provenienza e non in quella in cui è avvenuto il decesso. Dall'ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 10.364". Nel conteggio, conclude il bollettino, "sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Seconda giornata senza nuovi casi positivi al Covid-19, né decessi in Puglia ma su un numero di test, 2508, molto maggiore rispetto a ieri (appena 753). Lo rende noto la Regione nel bollettino epidemiologico quotidiano sul coronavirus . I decessi complessivamente rimangono fermi a 548. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 218910 test. Sono 3948 i pazienti guariti (+18 rispetto a ieri) e 60 i casi attualmente positivi (-19), dei quali 11 ricoverati (-3) e nessuno in terapia intensiva. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall'inizio dell'emergenza è di 4.556, così suddivisi: 1.497 nella Provincia di Bari (un caso è stato eliminato dal database); 382 nella provincia di Bat; 669 nella provincia di Brindisi (un caso precedentemente attribuito nel database alla Lombardia è stato attribuito alla provincia di Brindisi); 1.171 nella provincia di Foggia; 527 nella provincia di Lecce; 281 nella provincia di Taranto; 29 attribuiti a residenti fuori regione.

Coronavirus, le ultime notizie

Coronavirus, focolaio del ristorante: i positivi sono 50

Coronavirus, badante contagiata: ora ci sono 6 positivi, nuovo focolaio in un piccolo paese

La bambina "prigioniera" del coronavirus da 4 mesi: "E' tormentata dagli incubi"

Quattro lavoratori positivi, tamponi per 200 persone: paura per un nuovo possibile focolaio

Coronavirus e possibili danni neurologici: perché gli allarmismi sono ingiustificati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gf Vip, De Blanck: "Alba Parietti una stronza". Il figlio dà ragione e lei chiama in diretta

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi giovedì 17 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi martedì 15 settembre 2020: numeri e quote

  • Coronavirus, 5 bambini positivi in 5 classi diverse: ora tutti in isolamento

  • Il cittadino insospettabile che masturbava ragazzini in cambio di scarpe e spinelli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento