Coronavirus, il bollettino di lunedì 21 settembre: 1350 nuovi casi e 17 morti, la mappa dei nuovi focolai

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi lunedì 21 settembre 2020. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri in terapia intensiva: aggiornamenti in diretta dalle regioni

L'ultimo bollettino coronavirus di oggi 21 settembre 2020

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi lunedì 21 settembre 2020 conferma il preoccupante trend in costante aumento del numero dei nuovi casi di positività al Sars-Cov-2. Sono bene 1350 i nuovi casi con circa la metà dei tamponi processati rispetto alla media dell'ultima settimana. Ben 17 purtroppo i decessi mentre sale il numero dei ricoveri e dei pazienti gravi.

L'ultimo bollettino coronavirus pubblicato ieri domenica 20 settembre registrava oltre 1.580 nuove diagnosi di positività alla Covid-19 e 15 decessi.

Vediamo ora nel dettaglio tutti i dati. In coda all'articolo la sezione aggiornata con le ultime notizie in arrivo dalle regioni per far luce sui nuovi focolai di coronavirus e le ultime notizie sull'epidemia di Covid-19 in Italia 

Coronavirus, il bollettino di oggi lunedì 21 settembre 2020​​

  • Attualmente positivi: 45.079
  • Casi totali: 299.506 +1.350
  • Tamponi: 55.862 
  • Ricoverati: 2.475 +(110)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 232 (+10)
  • Deceduti: 35.724 (+17)

Il bollettino coronavirus di oggi 21 settembre 2020

bollettino coronavirus oggi 21 settembre 2020-4

Quanto alle evidenze territoriali si registrano oggi:

  • Lombardia: 104.848 casi totali (9.076 attualmente positivi) (90 nuovi casi)
  • Emilia-Romagna: 34.456 (4.618) (116)
  • Piemonte: 34.396 (2.358) (57)
  • Veneto: 25.885 (3.134) (103)
  • Lazio: 14.542 (5.840) (198)
  • Toscana: 13.896 (3.018) (84)
  • Liguria: 12.556 (1.525) (64)
  • Campania: 10.503 (4.897) (243)
  • Marche: 7.751 (650) (17)
  • Puglia: 7.075 (2.189) (81)
  • Sicilia: 6.037 (2.348) (75)
  • P.A. Trento: 5.736 (558) (2)
  • Friuli Venezia Giulia: 4.390 (696) (13)
  • Abruzzo: 4.209 (739) (72)
  • P.A. Bolzano: 3.321 (440) (20)
  • Sardegna: 3.303 (1.714) (64)
  • Umbria: 2.221 (468) (5)
  • Calabria: 1.844 (468) (12)
  • Valle d'Aosta: 1.281 (48) (2)
  • Basilicata: 638 (163) (1)
  • Molise: 618 (132) (31)

Articolo in aggiornamento, clicca qui per refreshare la pagina 

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

In attesa di conoscere intorno alle 17:00 i numeri del bollettino coronavirus comunicati dal Ministero della Salute, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni. 

Sono 48 i pazienti positivi al coronavirus in Valle d'Aosta, uno in meno rispetto a venerdì scorso, secondo il bollettino emesso oggi dalla Regione, in base ai dati forniti dall'Usl. I ricoverati all'Ospedale Parini sono tre (tre in meno), mentre 45 sono in isolamento domiciliare. I tamponi effettuati da venerdì ad oggi sono stati 525. 

Nuovo decesso di una persona positiva al coronavirus in Piemonte, dove l'Unità di crisi regionale registra nelle ultime 24 ore anche 57 contagi e 27 guariti. Il bilancio, dall'inizio della pandemia, è dunque di 4.155 vittime, 34.396 positivi e 27.526 guariti, con altri 357 piemontesi in via di guarigione. Invariati i ricoveri in terapia intensiva, sette, quelli non in terapia intensiva sono 143 (+1). Le persone in isolamento domiciliare sono 2.208 I tamponi diagnostici finora processati sono 670.699, di cui 375.869 risultati negativi.

Il Veneto registra 103 nuovi casi di positività al Coronavirus nelle ultime 24 ore, ma nessuna vittima, e un netto calo dei soggetti in isolamento (-519), per un totale di 6.894. Peggiorano i numeri dei ricoveri ospedalieri, nuovamente in crescita: sono 19 i pazienti nelle terapie intensive (+2), e 183 (+7) i ricoverati con Covid nei normali reparti. I soggetti attualmente positivi al virus sono 3.093

In Friuli Venezia Giulia sono 704 (12 più di ieri) le persone attualmente positive. Cinque pazienti sono in cura in terapia intensiva, mentre 20 sono ricoverati in altri reparti. Non sono stati registrati nuovi decessi (350 in totale). Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Oggi sono stati rilevati 13 nuovi contagi; quindi, analizzando i dati complessivi dall'inizio dell'epidemia, le persone risultate positive al virus sono 4.390: 1.571 a Trieste, 1.435 a Udine, 987 a Pordenone e 384 a Gorizia, alle quali si aggiungono 13 persone da fuori regione. I totalmente guariti ammontano a 3.336, i clinicamente guariti sono 8 e le persone in isolamento 671. I deceduti sono 197 a Trieste, 77 a Udine, 69 a Pordenone e 7 a Gorizia. 

In Liguria oggi si registrano 64 nuovi positivi sui 1.400 tamponi effettuati. I ricoveri restano invariati. Sotto controllo il focolaio di La Spezia. Obbligatorio il test ai cittadini provenienti dalla Francia tranne i frontalieri.

In Toscana sono 84 i nuovi casi di coronavirus, zero decessi e 22 guarigioni. Cresce il numero dei ricoverati in area Covid: oggi sono in tutto 117 (+8), dei quali 23 in terapia intensiva. Dall'inizio dell'epidemia salgono a 13.896 i contagiati, a 9.726 i guariti e a 1.152 i deceduti. Secondo quanto riscontrato dal monitoraggio delle aziende sanitarie emerge, inoltre, una marcata ascesa del numero dei pazienti con sintomi lievi in quarantena (2.901, +54) e delle persone poste in sorveglianza attiva (5.228, +280). 

Sono diventati 26 i pazienti 'Covid-19' ricoverati nelle Marche, due in più rispetto a ieri: erano solo 3 il 17 luglio scorso. Tra i 26, due sono assistiti nella terapia intensiva dell'ospedale regionale di Torrette; gli altri pazienti si trovano nei reparti non intensivi di Pesaro (5), Fermo (5) e Torrette (14, tra i quali un bambino in pediatria e una donna in ginecologia). In tutta la regione ci sono 624 persone in isolamento domiciliare, 6 più di ieri; restano 17 gli ospiti della struttura per anziani post Covid di Campofilone (Fermo).

Nel Lazio su oltre 8 mila tamponi si registrano 198 casi di questi 117 sono a Roma. Ben cinque i decessi. Nella Asl Roma 1 sono 28 i casi nelle ultime 24h e di questi due con link dalla Sardegna. Quattordici sono i casi con link familiare o contatto di un caso già noto e isolato. Nella Asl Roma 2 sono 76 i casi nelle ultime 24h e tra questi venticinque sono i contatti di casi già noti e isolati. tre sono stati individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl Roma 3 sono 13 i casi nelle ultime 24h e si tratta di due casi con link dalla Sardegna e uno dal Marocco. Quattro i contatti di casi già noti e isolati e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione e uno al test sierologico. Nella Asl Roma 4 sono 2 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un contatto di un caso già noto e isolato e uno individuato su segnalazione del medico di medicina generale. Nella Asl Roma 5 sono 15 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso di rientro dalla Sicilia, dieci sono i contatti di casi già noti e isolati. Un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl Roma 6 sono 11 i casi nelle ultime 24h e si tratta di otto contatti di casi già noti e isolati e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Nelle province si registrano 53 casi e due decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono quarantuno i casi e un decesso. I casi riguardano un link dalla Sardegna e uno dalla Romania. Diciotto i casi con link familiare o contatto di un caso già noto e isolato. Nella Asl di Frosinone si registrano otto casi e un decesso. Dei casi uno è di rientro dalla Romania, due sono contatti di casi già noti e isolati e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl di Rieti si registrano due casi e si tratta di contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl di Viterbo si registrano due casi e sono contatti di casi già noti e isolati.

Sono stati 81 i casi positivi registrati oggi in Puglia, a fronte di 1.895 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus: 37 sono i casi in provincia di Bari, 14 nella BAT, 25 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Lecce, 1 in provincia di Taranto. Registrato un decesso in provincia di Taranto. "Il bollettino epidemiologico registra oggi 37 casi in provincia di Bari, di cui - ha precisato il dg della Asl Bari, Antonio Sanguedolce - 26 sono emersi dalla indagine di sorveglianza ancora in corso all'interno della RSA "Oasi Santa Fara" a Bari che ospita 39 pazienti e 28 operatori. I soggetti risultati positivi, 20 ospiti e 6 operatori- sono tutti in isolamento - ha aggiunto - sono per la maggior parte asintomatici e paucisintomatici. Proseguono in queste ore le procedure di contenimento dei contagi all'interno della struttura".Le nuove positivita' registrate in data odierna nella RSSA di Foggia sono 20. Si tratta di 16 ospiti e 4 operatori. Per 2 ospiti - ha sottolineato il dg della Asl di Foggia Vito Piazzolla - si e' reso necessario il ricovero ospedaliero. Tutte le operazioni di messa in sicurezza della struttura sono seguite dal dipartimento di prevenzione. Il monitoraggio degli ospiti della RSSA e' assicurato dal servizio di igiene che verifica costantemente lo stato di salute sia delle persone positive che dei restanti ospiti, operatori e volontari".

In Basilicata sono 7 i nuovi positivi su 409 tamponi processati tra ieri 20 settembre e sabato 19. Lo comunica la task force della Regione. Le positivita' riguardano un residente a Ruoti, Potenza, Anzi, Matera e Bella. Positiva una persona residente in Puglia ma in isolamento a Lavello e una persona di nazionalita' estera in isolamento a Matera. Risulta inoltre che una persona di nazionalita' estera diagnostica in Puglia e' in isolamento a Matera. Nove i nuovi guariti, di cui 5 sono migranti ospiti in strutture di accoglienza. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 92, di cui 85 in isolamento domiciliare. Salgono a otto i ricoveri: 3 a Potenza nel reparto di malattie infettive del San Carlo e 4 a Matera, nel reparto di malattie infettive del Madonna delle Grazie dove una persona e' ricoverata in terapia intensiva. Nel complesso dall'inizio dell'emergenza si contano 28 persone decedute, 391 guariti e 66.927 tamponi analizzati, di cui 66.255 risultati negativi. Il bollettino dei lucani positivi esclude le 8 persone residenti in altre regioni ma in isolamento in Basilicata; i 28 migranti in strutture di accoglienza, di cui tre braccianti stagionali di Palazzo San Gervasio; le 10 persone di nazionalita' estera in isolamento in Basilicata; una persona di nazionalita' estera domiciliata a Venosa e ricoverata al San Carlo; un cittadino residente in Basilicata ma in isolamento in Lazio e un cittadino residente e isolato in Basilicata ma diagnosticato in Puglia.

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 184.501 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.844 (+12 rispetto a ieri), quelle negative sono 182.657". Lo rende noto la Regione Calabria nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Coronavirus: i decessi dall'inizio dell'emergenza sono 98 (dato invariato da 16 giorni). "Territorialmente - prosegue il bollettino regionale - i casi positivi sono cosi' distribuiti: Catanzaro 12 in reparto; 1 in terapia intensiva; 55 in isolamento domiciliare; 190 guariti; 33 deceduti. Cosenza 10 in reparto; 3 in terapia intensiva; 109 in isolamento domiciliare; 474 guariti; 34 deceduti. Reggio Calabria 7 in reparto; 108 in isolamento domiciliare; 316 guariti; 19 deceduti. Crotone 20 in isolamento domiciliare; 117 guariti; 6 deceduti. Vibo Valentia 1 in reparto; 15 in isolamento domiciliare; 85 guariti; 5 deceduti. Altra Regione o Stato Estero: 224 (nel totale e' compresa anche la persona deceduta al reparto di rianimazione di Cosenza che era residente fuori regione). I ricoverati del setting 'fuori regione' (8) e dei migranti (1) sono stati inseriti nei conteggi dei rispettivi reparti di degenza. Complessivamente i ricoveri presso l'ospedale di Catanzaro sono 12 di cui 5 sono riferiti a persone non residenti. I ricoverati presso l'Ao di Cosenza sono 10; di questi tre sono 'non residenti', mentre la paziente dimessa a Cosenza e' stata inserita nel setting 'fuori regione'. Al Cara di Crotone sono rimasti solo due positivi; gli altri sono stati trasferiti sulla nave quarantena. Reggio Calabria ne comunica 9. A Catanzaro tre positivi sono riconducibili a focolaio noto". Nel bollettino, infine, la Regione riferisce che "dall'ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 1.030. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione civile nazionale

In Sardegna si registrano oggi 64 nuovi casi di Coronavirus, di cui 53 rilevati attraverso attivita' di screening e 11 da sospetto diagnostico, e due morti. Le vittime sono il 65enne deceduto ieri nel Nuorese e una novantenne della provincia di Sassari. In totale i decessi nell'isola sono 143, mentre i casi di positivita' accertati dall'inizio dell'emergenza salgono a 3.303. In totale sono stati eseguiti 171.477 tamponi, con un incremento di 1.082 test rispetto all'ultimo aggiornamento. Sono invece 98 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+2 rispetto al dato di ieri), mentre sono 20 (+2) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 1.596. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 1.439 (+13) pazienti guariti, più altri 7 guariti clinicamente. Dei 3.303 casi positivi complessivamente accertati, 531 (+17) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 325 (+5) nel Sud Sardegna, 231 in provincia di Oristano, 338 (+28) nel Nuorese e 1.878 (+14) in provincia di Sassari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

++ sezione aggiornata alle ore 16:01, clicca qui per aggiornare la pagina ++

Coronavirus, le ultime notizie

Il positivo al coronavirus che muore durante i soccorsi: "Costretto ad arrivare da solo all'ambulanza"

Coronavirus: l'Europa ha paura e si chiude 

Coronavirus, quando torneremo alla normalità?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

  • Raimondo Todaro: "Con Elisa Isoardi sempre più uniti, ma in ospedale con me c’era la mia ex moglie"

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Fa la spia perché il vicino non rispetta la regola dei 6 in casa e finisce malissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento