rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
I dati epidemiologici

Coronavirus: il bollettino di oggi giovedì 22 luglio: 5.057 nuovi contagi e 15 morti

Gli aggiornamenti sulla situazione epidemiologica in Italia nel bollettino del ministro della Salute di oggi giovedì 22 luglio 2021: Il tasso di positività sale al 2,3 (ieri era all'1,8%). I nuovi casi sono 5.507 con circa 200mila tamponi

Coronavirus, intorno alle 17 il consueto aggiornamento sulla situazione epidemiologica in Italia con i numeri riportati dal bollettino del ministero della Salute di oggi giovedì 22 luglio 2021. Sono oggi 5.057 i nuovi casi (con circa 220mila tamponi) e 15 i decessi.  Ieri erano stati registrati 4.259 nuovi casi e 21 morti.

Il tasso di positività sale al 2,3 (ieri era all'1,8%). Sono 4.302.393 le persone che hanno contratto il coronavirus (compresi i guariti e i morti) dall'inizio della pandemia lo scorso anno. Le vittime in totale, contando i 15 decessi di oggi, sono 127.920.  I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 219.778, quindi 15.319 in meno rispetto.

In leggero aumento le degenze ordinarie e in calo quelle in area critica. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono 38 in più (ieri +2), per un totale di 1.234 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva sono 158, come quelli di ieri, con 12 ingressi in rianimazione (ieri erano 9).

Oggi alle 15 è stata convocata la cabina di regia per discutere del green pass e della proroga dello stato d'emergenza. Alle 16 è previsto l'incontro tra le Regioni e il governo sul nuovo decreto legge Covid. La riunione con la ministra per gli Affari Regionali Mariastella Gelmini e i presidenti di regione seguirà la cabina di regia tra i capidelegazione della maggioranza. Alle 17 il Consiglio dei ministri, al termine del quale il presidente del Consiglio Mario Draghi terrà una conferenza stampa presso la Sala Polifunzionale di Palazzo Chigi, con i ministri Roberto Speranza e Marta Cartabia.  

Il bollettino coronavirus di oggi giovedì 22 luglio 2021

I dati aggiornati sulla situazione epidemiologica al 22 luglio 2021 e la tabella della Protezione civile. I dati nazionali e i numeri odierni con i positivi, i ricoverati e i decessi da tutte le regioni.

• Attualmente positivi: 54.866
• Deceduti: 127.920 (+15)
• Dimessi/Guariti: 4.119.607 (+1.483)
• Ricoverati: 1.392 (+38)
 di cui in Terapia Intensiva: 158 (+0)
• Tamponi: 75.555.232 (+219.778)

Totale casi: 4.302.393 (+5.057, +0,12%)

bollettino oggi 22 luglio 2021 protezione civile-2

Il bollettino integrale di oggi 22 luglio in PDF

I casi di coronavirus regione per regione

Regioni - totale casi, attuali e incremento

  • Lombardia: 847.590 (7.233) (513)
  • Veneto: 430.664 (8.462) (819)
  • Campania: 428.258 (7.713) (352)
  • Emilia-Romagna: 389.916 (3.511) (447)
  • Piemonte: 364.198 (1.303) (155)
  • Lazio: 351.937 (5.081) (792)
  • Puglia: 254.616 (1.931) (154)
  • Toscana: 247.147 (2.917) (505)
  • Sicilia: 237.418 (6.603) (520)
  • Friuli Venezia Giulia: 107.411 (324) (56)
  • Marche: 104.563 (1.569) (99)
  • Liguria: 104.240 (603) (134)
  • Abruzzo: 75.572 (1.064) (61)
  • P.A. Bolzano: 73.584 (242) (12)
  • Calabria: 69.863 (2.054) (58)
  • Sardegna: 59.236 (2.505) (246)
  • Umbria: 57.370 (832) (61)
  • P.A. Trento: 46.080 (237) (44)
  • Basilicata: 27.169 (550) (22)
  • Molise: 13.841 (104) (3)
  • Valle d'Aosta: 11.720 (28) (4)

Sono 819 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore in Veneto. Zero i decessi. I positivi in isolamento sono in totale 8.462. Cresce anche il numero dei ricoveri, con 15 nuovi posti letto occupati nelle aree non critiche da ieri; meno due posti letto nelle terapie intensive.

In Lombardia si registrano 513 nuovi positivi e un decesso.  I tamponi effettuati sono stati 33.54, come riferito dalla Regione. Stabile a 28 il numero dei ricoverati nelle terapie intensive, mentre nei reparti specializzati si segnala l'ingresso di tre nuovi pazienti (135 quelli attualmente in cura). 

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.249 tamponi molecolari sono stati rilevati 43 nuovi contagi con una percentuale di positività dello 1,32%. Sono inoltre 1.684 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 13 contagi (0,77%). Nella giornata odierna non si registrano decessi; nessuno è ricoverato in terapia intensiva, mentre i pazienti in altri reparti sono 8. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, evidenziando che il 59% dei contagi riguarda persone al di sotto dei 39 anni d'età.

In Toscana secondo i dati del bollettino di oggi sono 505 i nuovi contagi, in netto aumento rispetto ai 306 di ieri. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 12.442 tamponi (ieri 11.378) di cui 7.773 tamponi molecolari e 4.669 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi oggi è al 4,06% (ieri 2,67%), mentre quello sulle prime diagnosi, significato per intuire la tendenza del contagio, balza all'8%, in aumento rispetto al 5,5% di ieri. Il numero dei contagi giornalieri riporta la Toscana ai livelli del 20 maggio scorso quando i casi erano stati 559 positivi ma con un tasso di positività del 2,54% su 22.045 test.

In Emilia Romagna i nuovi positivi sono 447 su 20.346 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi rispetto ai tamponi sale al 2,2% rispetto al giorno precedente. Si registrano due decessi, uno a Modena e uno a Bologna.

Su oltre 10mila tamponi nel Lazio (-1443) e quasi 20mila antigenici per un totale di oltre 30mila test, si registrano 792 nuovi casi positivi (+176), 1 decesso (+1), i ricoverati sono 150 (-1), le terapie intensive sono 29 (+1), i guariti sono 274. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 7,5% (2,6 considerando anche gli antigenici). I nuovi casi a Roma città sono 519.

In Abruzzo sono 61 i casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore, così come emersi dall'analisi di 2.913 tamponi molecolari. Continua ad aumentare l'incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti, che sale a 23.2. Invariati i ricoveri, che sono 19. Rimane bassissimo il tasso di ospedalizzazione: 1% sia per terapie intensive sia per area medica. Non ci sono decessi recenti: il bilancio delle vittime è fermo da una settimana a 2.513.

I nuovi casi rilevati nella giornata di oggi nelle Marche sono 99, 26 in più rispetto a ieri. Il tasso di positività subisce sale all'8,4% contro il 4,6% di ieri. 2.249 i tamponi processati, in aumento rispetto ai 1.602 di ieri. Il tasso di incidenza del virus passa dai 23,78 casi ogni 100mila abitanti di ieri al 27,71 per 100mila abitanti delle ultime 24 ore. Non si registrano decessi.

Oggi in Puglia, a fronte di 7.336 test, sono stati registrati 154 casi positivi. Non sono stati registrati decessi. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.804.129 test, 246.021 sono i pazienti guariti e 1.931 sono i casi attualmente positivi. Il tasso di positività sale seppur di poco e passa dall'1,9 per cento di ieri al 2 per cento di oggi perché dei 7.336 test processati per accertare l'infezione da coronavirus, 154 hanno dato esito positivo.

In Calabria sono 58 in più rispetto a ieri le persone risultate positive al coronavirus, su 1.998 tamponi eseguiti, come rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: rispetto a ieri scende il rapporto tra tamponi fatti e tamponi positivi (dal 3,42% al 2,90%). Dall'inizio dell'emergenza i decessi sono 1.239 (+1 rispetto a ieri), i guariti sono 66.570 (+95 rispetto a ieri), attualmente i ricoveri sono 50 (-1 rispetto a ieri) di cui 5 in terapia intensiva. Gli attualmente positivi sono 2.054 (-38).

In Sardegna i nuovi casi sono 246, secondo l'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale, che riporta anche un nuovo decesso. In totale sono stati eseguiti 1.461.067 tamponi, per un incremento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: il bollettino di oggi giovedì 22 luglio: 5.057 nuovi contagi e 15 morti

Today è in caricamento