Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 23 luglio: 10 morti e 306 nuovi casi

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi giovedì 23 luglio 2020. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri in terapia intensiva: aggiornamenti in diretta dalle regioni

Coronavirus, dopo il raddoppio dei casi di contagio registrati ieri anche oggi si registra una crescita dei casi: sono 308 in nuovi casi registrati nella consueta sintesi del bollettino coronavirus del Ministero della Salute pubblicato oggi giovedì 23 luglio 2020 a fronte di ben 60mila tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Il bollettino segnala anche 35.092 decessi totali con un incremento di 10 decessi di pazienti covid-19 nelle ultime 24 ore. Sale anche il numero degli attualmente positivi, 12.4040 in incremento di 82 pazienti: 713 si trovano ricoverati in ospedale, 49 sono in condizioni critiche nei reparti di terapia intensiva mentre 11.642 persone presentano una lieve sintomatologia e si trovano in isolamento a casa. In totale ad oggi sono stati testati 3.840.789 itaiani.

L'ultimo bollettino coronavirus del ministero della salute riferito alla giornata di ieri mercoledì 22 luglio indicava 9 vittime e 282 nuovi contagiati nelle 24 ore, 3 le regioni senza nuovi casi. Una buona notizia arriva dagli ospedali dove si registra anche oggi un calo nei ricoveri e anche dei posti occupati in terapia intensiva.

In coda all'articolo la sezione aggiornata con le ultime notizie in arrivo dalle regioni per far luce sui nuovi focolai di coronavirus e le ultime notizie sull'epidemia di Covid-19 in Italia 

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 23 luglio 2020

  • Attualmente positivi: 12.404
  • Deceduti: 35.092 (+10)
  • Dimessi/Guariti: 197.842 (+214)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 49 (+1)
  • Ricoverati non in TI: 713 (-11)
  • Tamponi: 6.415.041 (+60.311)
  • Totale casi: 245.338 (+306)

Solo una regione oggi non registra nuovi casi di contagio, si tratta della Valle d'Aosta. Se la Lombardia è sempre la regione con il maggior numero di nuovi positivi, oggi sono 8 le regioni in doppia cifra. 

  • Lombardia: 95.715 casi totali, +82 rispetto a ieri (6.941 attualmente positivi)
  • Piemonte: 31.567 casi totali, +9 rispetto a ieri (785)
  • Emilia-Romagna: 29.350 casi totali, +55 rispetto a ieri (1.350)
  • Veneto: 19.729 casi totali, +22 rispetto a ieri (657)
  • Toscana: 10.394 casi totali, +4 rispetto a ieri (328)
  • Liguria: 10.139 casi totali, +15 rispetto a ieri (199)
  • Lazio: 8.498 casi totali, +26 rispetto a ieri (907)
  • Marche: 6.815 casi totali, +1 rispetto a ieri (137)
  • P.A. Trento: 4.941 casi totali, +30 rispetto a ieri (71)
  • Campania: 4.874 casi totali, +16 rispetto a ieri (329)
  • Puglia: 4.565 casi totali, +9 rispetto a ieri (64)
  • Friuli Venezia Giulia: 3.363 casi totali, +3 rispetto a ieri (97)
  • Abruzzo: 3.352 casi totali, +10 rispetto a ieri (115)
  • Sicilia: 3.158 casi totali, +5 rispetto a ieri (163)
  • P.A. Bolzano: 2.686 casi totali, +1 rispetto a ieri (89)
  • Umbria: 1.463 casi totali, +2 rispetto a ieri (17)
  • Sardegna: 1.382 casi totali, +2 rispetto a ieri (14)
  • Calabria: 1.245 casi totali, +2 rispetto a ieri (77)
  • Valle d'Aosta: 1.196 casi totali, +0 rispetto a ieri (1)
  • Molise: 459 casi totali, +9 rispetto a ieri (17)
  • Basilicata: 447 casi totali, +3 rispetto a ieri (46)

Il bollettino coronavirus di oggi 23 luglio 2020 (Pdf)

bollettino coronavirus oggi 23 luglio 2020-3

++ articolo in aggiornamento, clicca qui per aggiornare la pagina ++

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

In attesa di conoscere intorno alle 17:00 i numeri del bollettino coronavirus comunicati dal Ministero della Salute, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni. 

In Lombardia si registrano 82 nuovi casi positivi e 3 morti oggi, di cui 12 'debolmente positivi' e 30 a seguito di test sierologici. È stabile a 17 il numero delle terapie intensive. Quanto ai contagi i nuovi casi vedono maggiormente colpita Bergamo con 27 nuovi casi, seguita da Milano con 17 (di cui 12 a Milano città), poi Varese con 15, Brescia con 6, Cremona 3, Monza e Brianza 3, Pavia 3, Como 1, Mantova 1. A Lecco, Lodi e Sondrio 0 contagi.

In Emilia Romagna non si registra alcun decesso nelle ultime 24 ore e dei 55 nuovi casi 32 riguardano persone asintomatiche individuate nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente in regione si contano 1.265 persone in isolamento a casa con sintomi lievi (+28) mentre sono 6 i pazienti in terapia intensiva (-1 da ieri), e scendono a 79 (-2 rispetto a ieri) quelli ricoverati negli altri reparti Covid. Dei nuovi casi, 27 si registrano nella provincia di Bologna e 18 sono relativi al nuovo focolaio individuato all’interno di una casa residenza per anziani dove sono risultati infetti 6 operatori sanitari e 12 ospiti in maggioranza asintomatici e tutti già in isolamento. Nel riminese, degli 11 nuovi positivi 9 sono cittadini stranieri, tutti asintomatici, che vivono nel residence del capoluogo nel quale la Ausl nei giorni scorsi ha individuato e isolato un focolaio.

Nel Lazio oggi si registrano 26 nuovi casi e un decesso. Di questi dodici sono casi di importazione: 4 dal Bangladesh, 4 da India, 2 casi da Romania, 1 da Lituania e 1 da Marocco. Chiuso un ristorante a Roma, il Michelino Fish in zona Infernetto, dopo la positività di una dipendente: avviato il contact tracing e richiesti gli elenchi dei clienti che verranno sottoposti al tampone. Individuate anche due badanti infette di rientro dalla Romania con gli autobus sulla tratta Bacau-Roma. Due casi a Latina e due casi nella Asl di Viterbo.

In Veneto sono 7 i "micro-focolai" seguiti dai sanitari di Padova dove sono stai riscontrati una novantina di casi positivi. In regione sono complessivamente 16 i nuovi positivi rispetto a ieri. I casi attualmente positivi sono 657, i deceduti 2062, i negativizzati 17010. 119 sono ancora ricoverati, di questi 7 in terapia intensiva, 2424 sono in isolamento domiciliare di cui 22 con sintomatologia.

In Friuli Venezia Giulia è scattato l'allarme a Trieste per una petroliera a bordo della quale nei giorni scorsi era stato riscontrato un caso positivo al CoViD-19. Nel primo pomeriggio di oggi 23 luglio gli altri 21 marinai imbarcati sulla Ast Sunshine, al momento ferma in rada al largo del porto di Trieste, saranno sottoposti al test.

In Campania sono 16 i nuovi casi di coronavirus emersi dall'analisi di 2.112 tamponi mentre nessun decesso legato al coronavirus è stato registrato nelle ultime 24 ore in regione. Si registra un possibile focolaio a Capri dove otto ragazzi romani hanno soggiornato tra il 16 ed il 19 di luglio: al ritorno a Roma due di loro presentavano febbre e dalla successiva indagine epidemiologica sono emersi tre casi di positività all'interno della comitiva, ora posta in quarantena. In provincia di Caserta i positivi correlati a una badante risultata infetta continuano a crescere. A Salerno sono 12 i nuovi casi di coronavirus emersi oggi, di questi 6 sono residenti nel comune di Pisciotta, contatti delle 3 persone risultate positive due giorni fa nello stesso comune, a loro volta collegate al caso dei due coniugi di Salerno ricoverati qualche giorno fa al Covid Hospital di Scafati. I restanti nuovi casi sono così localizzati: 2 nel comune di Cava de' Tirreni, 3 a Pontecagnano (familiari del caso positivo emerso martedì scorso), uno nel comune di Salerno, un contatto della coppia di coniugi risultati positivi ieri nella zona tra i quartieri Pastena e Torrione.

In Toscana sono 4 i nuovi positivi (1 a Pistoia, 1 a Livorno, 2 a Grosseto. Complessivamente 313 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (6 in meno rispetto a ieri). Sono 882 (più 107 rispetto a ieri) le persone, anche loro isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 15 (2 in più rispetto a ieri, più 15,4%), di cui 1 in terapia intensiva (stabili rispetto a ieri).

Nelle Marche rilevato un nuovo caso in provincia di Fermo. Da inizio emergenza i contagiati nelle Marche, esclusi i casi riscontrati all'Hotel House di Porto Recanati, sono 6.803 su 95.108 campioni esaminati. 

In Abruzzo si registrano 10 nuovi casi. Otto i pazienti ricoverati, 2 in terapia intensiva, mentre gli altri 105 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Gli attualmente positivi sono 115, con un aumento di 6 unità rispetto a ieri.

Anche in Puglia si registrano nuovi casi: i tre nella provincia di Bari, tre in provincia di Lecce, uno in provincia di Foggia e un altro nel Brindisino. Gli attualmente positivi sono 64. "I nuovi casi positivi - spiegano dalla Regione - riguardano principalmente cittadini stranieri o provenienti da fuori regione in arrivo in Puglia, sottoposti a screening sia per la provenienza che per i contatti stretti con altri casi.

In Trentino si registrano venti nuovi casi, quattro sono riferibili a una famiglia del Kosovo residente a Pergine, mentre sedici riguardano il focolaio alla Bartolini (Brt) di Rovereto, azienda che svolge servizio di corriere espresso già colpita dalla pandemia a Bologna.

In Alto Adige rilevato un nuovo positivi, mentre 427 persone attualmente si trovano in quarantena obbligatoria o in isolamento domiciliare mentre nei normali reparti dei sette ospedali dell'Azienda sanitaria sono ricoverati complessivamente 8 pazienti affetti da Covid-19. Nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Bolzano non sono ricoverate persone affette da Covid-19 e non vi è più alcun paziente altoatesino affetto da Covid-19 ricoverato in reparti di terapia intensiva all'estero. 

In Sicilia ventuno persone sono risultate positive a Catania mentre a Modica (Ragusa) si teme per il possibile focolaio legato ad una escort poi risultata positiva.

In Calabria sono risultate positive due nuovi pazienti che portano a 77 i casi attualmente attivi in regione. I casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 2 in reparto; 2 in isolamento domiciliare; 183 guariti; 33 deceduti. Cosenza: 19 in isolamento domiciliare; 435 guariti; 34 deceduti. Reggio Calabria: 1 in reparto; 18 in isolamento domiciliare; 260 guariti; 19 deceduti. Crotone: 2 in isolamento domiciliare; 113 guariti; 6 deceduti. Vibo Valentia: 1 in isolamento domiciliare; 80 guariti; 5 deceduti.

In Basilicata infuria la polemica dopo il trasferimento in regione di 40 migranti, per lo più di bengalesi, sbarcati in Sicilia e successivamente trasferiti proprio in Basilicata corredati dalla certificazione che ne attestava la negatività. "Si trattava di un test sierologico inattendibile - spiega Mario Guarente, sindaco leghista di Potenza - dopo che su 40, 26 sono risultati positivi. Ora nei centri d'accoglienza lucani i migranti positivi alla Covid-19 sono 38

contagi coronavirus 23 luglio 2020-2

++ sezione in aggiornamento, clicca qui per aggiornare la pagina ++

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, le ultime notizie

Coronavirus, l'incubo dei "debolmente positivi" chiusi in casa da mesi: "Situazione insostenibile" 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gf Vip, De Blanck: "Alba Parietti una stronza". Il figlio dà ragione e lei chiama in diretta

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi giovedì 17 settembre 2020: numeri e quote

  • Polemica a Tale e Quale, Carmen Russo nei panni di Stefania Rotolo ma la figlia non apprezza

  • Il cittadino insospettabile che masturbava ragazzini in cambio di scarpe e spinelli

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento