Giovedì, 13 Maggio 2021
Il bollettino di oggi

Coronavirus, il bollettino di oggi 25 marzo: 23.696 nuovi casi e 460 morti. I contagi regione per regione

Aumentano le terapie intensive, ma tornano a scendere (sebbene di poco) i ricoverati con sintomi. Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute

Foto di repertorio

Coronavirus, gli aggiornamenti sulla situazione epidemiologica in Italia nel nuovo bollettino del Ministero della Salute di oggi giovedì 25 marzo 2021. Sono 23.696 i contagi registrati nelle ultime 24 ore su 349.472 test processati (antigenici e molecolari). Ieri i nuovi casi erano stati 21.267  su 363.767 tamponi. Il tasso di positività sale dunque al 6,8%. La buona notizia è il calo dei ricoverati con sintomi (-14), mentre continuano ad aumentare le terapie intensive (+32 ricoverati in 24 ore). In totale sono 260 gli ingressi nei reparti di area critica che portano il numero dei ricoverati con coronavirus in rianimazione a 3.620. Quello dei ricoveri, benché lieve, è il primo calo dal 23 febbraio scorso (vedi grafici in basso). Un segnale positivo pur in una situazione complicata. 

A livello nazionale, si legge nell'ultimo monitoraggio della Fondazione Gimbe, entrambe le soglie di allerta di occupazione di posti letto da parte di pazienti Covid in area medica (oltre il 40%) e in terapia intensiva (sopra il 30%) sono superate: rispettivamente 43% e 39%. La soglia d'allarme è stata superata in 10 e 12 Regioni rispettivamente per l'area medica e per le terapie intensive.

ll numero dei contagi resta molto elevato, ma una leggera inversione di tendenza si inizia a intravedere. Se prendiamo in esame i casi registrati tra lunedì e giovedì rispetto alle due settimane precedenti si può infatti osservare un decremento dei nuovi positivi. 

Casi tra lunedì e giovedì

  • questa settimana: 77.574
  • scorsa settimana: 83.657
  • due settimane fa: 81.733

Coronavirus: il bollettino di oggi 25 marzo 2021

  • Nuovi casi: 23.696
  • Totale casi: 3.464.543
  • Tamponi (antigenici e molecolari): 349.472
  • Attualmente positivi: 562.856 +1.548
  • Ricoverati con sintomi: -14. Totale: 28.424
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: +32. Totale: 3620
  • Ingressi in terapia intensiva: 260
  • Deceduti dopo Covid test positivo: 460 (totale: 106.799)
  • Totale Dimessi/Guariti: 2.794.888 + 21.673

In caso di problemi nella visualizzazione dei numeri è possibile ricaricare la pagina a questo link.

bollettino oggi 25 marzo 2021-2

Il bollettino del 25 marzo in Pdf

ricoveri-3

terapie intensive-14

Regioni - totale casi, attuali e incremento

I bollettini regionali di giovedì 25 marzo

In Lombardia sono stati registrati 5.046 casi e 100 morti in ultime 24 ore. A Milano e provincia i contagi sono stati 1.325 di cui 524 nel capoluogo.

Sono 1.861 i contagi registrati nelle ultime 24 ore in Veneto su 45mila tamponi effettuati. I decessi sono stati 25, 33 i nuovi ricoveri in ospedale per un totale di quasi 2100 posti letto occupati, mentre nei reparti di terapia intensiva sono ricoverati 277 pazienti (+10). 

In Emilia Romagna i nuovi positivi sono 2.070 con un età media 44 anni. In leggero calo i ricoverati con sintomi (-54) ma aumentano le terapie intensive dove ci sono cinque pazienti in più di ieri. I decessi sono stati 58. 

Sono 494 i nuovi positivi al coronavirus registrati in Liguria nelle ultime 24 ore, a fronte di 7.721 tamponi, di cui 4.694 molecolari e 3.027 test rapidi antigenici. Dieci le nuove vittime che fanno salire il totale a 3.827. Continua il calo dei ricoverati: sei in meno, ne restano 654. Di questi, 65 sono in terapia intensiva, due più di ieri. 

In Toscana sono stati registrati 1.518 nuovi casi su 24.739 test di cui 16.101 tamponi molecolari e 8.638 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 6,14% (13,9% sulle prime diagnosi). Lo ha comunicato su Facebook il presidente della Toscana, Eugenio Giani, anticipando il dato del bollettino regionale sull'andamento dell'epidemia di coronavirus. Nel posto il governatore ha aggiunto che ieri sono stati somministrati oltre 18mila vaccini, "di cui 13mila alle persone con più di 80 anni". 

Numeri simili a quelli di ieri nelle Marche dove, nelle ultime 24 ore, sono stati rilevati 621 nuovi contagi con 3.162 tamponi testati nel percorso nuove diagnosi. Ieri i casi erano 632 con 3.250 test. Il servizio Sanita' della Regione comunica che sono stati testati 5.697 tamponi: 3.162 nel percorso nuove diagnosi (2.182 tamponi molecolari e 980 nello screening con percorso antigenico) e 2.535 nel percorso guariti. 

Sono 113 (quindi 112 in meno rispetto ai 225 di ieri) i nuovi casi di coronavirus registrati oggi (giovedì 25 marzo 2021) in Umbria, dove diventano così 49.807 le persone risultate contagiate dal Covid-19 dall'inizio dell'emergenza sanitaria. 

Oggi nel Lazio, si registrano 2.055 casi positivi (+346), 33 decessi (+3) e +1.752 guariti. Aumentano i casi, i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 12%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 5%. I casi a Roma città sono a quota 900. 

Sono 310 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Abruzzo nelle ultime 24 ore. Lo ha fatto sapere il servizio prevenzione e tutela della salute della Regione. Complessivamente, sono 63541 i contagi da Covid da inizio pandemia. I nuovi casi hanno un'età fra 1 e 95 anni.Quindici i nuovi decessi accertati, 2067 (di età compresa tra 39 e 93 anni, 2 in provincia di Chieti, 1 in provincia dell’Aquila, 1 in provincia di Teramo e 11 in provincia di Pescara). Del totale odierno, 6 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni e comunicati solo oggi dalle Asl. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 50987 dimessi/guariti (+459 rispetto a ieri).

In Puglia sono stati segnalati 2033 nuovi casi di Covid su 12807 test effettuati, secondo il bollettino epidemiologico regionale del 25 marzo 2021.  Il tasso di positività è del 15,87%, in netta diminuzione rispetto al 18,57% di giovedì scorso quando si era raggiunto il picco di 2088 casi a fronte di meno tamponi. Nel dettaglio, vi sono stati 858 nuovi contagi in provincia di Bari, 153 in provincia di Brindisi, 144 nella Bat, 366 in provincia di Foggia, 152 in provincia di Lecce, 350 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 9 casi di provincia di residenza non nota. I decessi sono stati 37. 

 Sono 2.068 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania dall'analisi di 20.766 tamponi molecolari. La percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi processati è pari al 9,95%. Dei 2.068 nuovi positivi, 703 sono sintomatici. Ieri in Campania sono stati eseguiti anche 3.490 tamponi antigenici. Sono 62 i nuovi decessi inseriti nel bollettino odierno dell'Unità di crisi della Regione Campania, 34 dei quali avvenuti negli ultimi 2 giorni e 28 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. 

In Basilicata sono 110 i nuovi casi di positivi al Sars Cov-2 (105 riguardano residenti), su un totale di 1.169 tamponi molecolari, e zero decessi. Lo rende noto la task force regionale con il consueto bollettino riferito alle ultime 24 ore. I lucani guariti o negativizzati sono 50 di cui 21 a Melfi. I Comuni con più casi di nuovi contagi sono Pisticci (18) e Potenza (14).  Aumentano le persone ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane, sono 171 (+9). 

In Calabria i contagi sono stati 475, i decessi 4, mentre i ricoveri sono 365 (+6), di cui 34 in terapia intensiva. I casi delle ultime 24 ore sono così suddivisi: Cosenza 257, Catanzaro 90, Crotone 38, Vibo Valentia 33, Reggio Calabria 57. Gli attualmente positivi sono 9.411.

Chi si può invitare a casa a Pasqua e le regole del decreto su Pasquetta e coprifuoco

Quanto è pericoloso il Covid per le persone giovani e adulte e quando torneremo alla normalità

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi 25 marzo: 23.696 nuovi casi e 460 morti. I contagi regione per regione

Today è in caricamento