Lunedì, 18 Gennaio 2021
Le ultime notizie sulla pandemia

Coronavirus, il bollettino di oggi 27 novembre: 827 morti e 28.352 contagiati. Calabria, Lombardia e Piemonte in zona arancione, Liguria e Sicilia "gialle"

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi venerdì 27 novembre 2020. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri in terapia intensiva: aggiornamenti in diretta dalle regioni

Il bollettino coronavirus di oggi 27 novembre 2020

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi venerdì 27 novembre 2020: scendono a 787.893 gli italiani attualmente positivi (-7mila) a fronte di 28.352 nuovi casi di contagio. Tra i dati positivi degli ultimi giorni il calo degli accessi dei pazienti negli ospedali e la stabilizzazione dei posti letto occupati in terapia intensiva. Oggi si registra un calo di ben 354 posti letto in area non critica e 64 in terapia intensiva. Purtroppo è ancora lunga l'onda dei decessi, l'ultimo dei dati in attesa di assestarsi dopo le misure restrittive: oggi i morti sono 827.

Ultim'ora: la nuova ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza cambia i colori da domenica 29 novembre a Calabria, Lombardia e Piemonte che slittano in zona arancione. Liguria e Sicilia in zona gialla. Si rinnovano fino al 3 dicembre le misure restrittive per Campania e e Toscana (zona rossa) e Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche (zona arancione). 

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 27 novembre 2020​​

L'ultimo bollettino coronavirus pubblicato ieri giovedì 26 novembre registrava un triste record di morti, il quarto bilancio più grave dall'inizio della pandemia in Italia con ben 822 morti: segno purtroppo che la curva dei decessi sconta il ritardo di una settimana rispetto al raffreddamento della curva dei contagi. Ecco i nuovi dati con i nuovi casi covid registrati oggi venerdì 27 novembre 2020.

  • Nuovi casi: 28.352 (ieri 29.003)
  • Casi testati: 106.021
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 222.803 (ieri 232.711)
  • Attualmente positivi: 787.893 (ieri 795.845)
  • Ricoverati: 33.684, -354 (ieri 34.038, -275)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 3.782 -64 (ieri 3.846, -2)
  • Totale casi positivi: 1.538.217 (ieri 1.509.875​​)
  • Deceduti: 53.677 + 827 (ieri 52.850 con un aumento di 822​ morti in 24 ore)
  • Totale Dimessi/Guariti: 696.647 (ieri 661.180)

articolo aggiornato alle ore 18:45 clicca qui per aggiornare la pagina 

il bollettino coronavirus di oggi 27 novembre 2020 (Pdf)

bollettino coronavirus oggi 27 novembre 2020-4

Quanto ai dati delle singole regioni oggi si registrano:

  • Lombardia: 398.044 casi totali (130.555 attualmente positivi) (5.389 nuovi)
  • Piemonte: 162.153 (77.589) (3.149)
  • Campania: 148.942 (103.982) (2.924)
  • Veneto: 137.474 (76.888) (3.418)
  • Emilia-Romagna: 117.019 (70.289) (2.165)
  • Lazio: 114.128 (87.934) (2.276)
  • Toscana: 100.444 (46.531) (1.117)
  • Sicilia: 60.335 (39.083) (1.566)
  • Puglia: 50.738 (36.417) (1.737)
  • Liguria: 50.557 (13.011) (606)
  • Marche: 28.563 (16.843) (490)
  • Friuli Venezia Giulia: 27.963 (14.255) (864)
  • Abruzzo: 26.525 (17.560) (510)
  • Umbria: 23.082 (9.050) (261)
  • P.A. Bolzano: 22.663 (11.483) (410)
  • Sardegna: 20.419 (13.155) (375)
  • Calabria: 15.724 (10.822) (468)
  • P.A. Trento: 15.073 (2.309) (229)
  • Basilicata: 7.663 (5.965) (218)
  • Valle d'Aosta: 6.344 (1.547) (101)
  • Molise: 4.364 (2.625) (79)

Le province più colpite sono Roma con ben 2141 nuovi casi, davanti a Milano (1788), Napoli (1609) e Torino (1173). Tra le città più piccole spicca Varese (837 nuovi casi), Treviso (772), Padova (705), Vicenza (688) Verona (654) e Como (617).

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

In attesa di conoscere intorno alle 17:00 i numeri del bollettino coronavirus comunicati dal Ministero della Salute, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni iniziando dalle situazioni più calde.

Le zone rosse:

  • Valle d'Aosta: 101 nuovi casi su 396 testati. Non si registrano decessi. Soldo ospedalizzati: Ti -2, ricoveri +1.
  • Piemonte: da domenica slitta in zona arancione. Gli spostamenti rimangono limitati al proprio Comune. Domenica riaprono i negozi. Da lunedì le scuole medie potranno riprendere le lezioni in presenza delle seconde e terze classi. Oggi si registrano 3149 nuovi casi su 9094 testati. 97 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -8, ricoveri -70.
  • Lombardia: da domenica slitta in zona arancione. L'annuncio del governatore Fontana. Gli spostamenti rimangono limitati al proprio Comune. Domenica riaprono i negozi. Da lunedì le scuole medie potranno riprendere le lezioni in presenza delle seconde e terze classi. Oggi si registrano 5389 nuovi casi su 15121 testati. 181 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -9, ricoveri -127.
  • Alto Adige: 410 nuovi casi su 553 testati. 11 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +2, ricoveri -20
  • Toscana: 1117 nuovi casi su 6.247 testati. 66 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -3, ricoveri -65. Da venerdì 4 dicembre, a meno di imprevisti la regione tornerà in fascia arancione spiega in diretta Facebook il governatore Giani. 
  • Campania: 2924 nuovi casi su 14597 testati. 63 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -16, ricoveri -24.
  • Calabria: da domenica slitta in zona arancione nonostante dati definiti non "valutabili". Dovrà metterci una pezza Guido Nicolò Longo - già prefetto di Vibo Valentia - che sarà il nuovo commissario alla sanità. Gli spostamenti rimangono limitati al proprio Comune. Domenica riaprono i negozi. Da lunedì le scuole medie potranno riprendere le lezioni in presenza delle seconde e terze classi. Oggi si registrano 468 nuovi casi su 2948 testati. 5 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -1, ricoveri +4.
  • Abruzzo: 510 nuovi casi su 4195 tamponi. 7 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti =, ricoveri -5.

Di seguito le altre regioni

Le zone arancioni:

  • Friuli Venezia Giulia: escluso il passaggio in zona rossa, con dati in miglioramento dal 4 dicembre potrebbe tornare zona gialla. ll vicegovernatore Riccardi conferma la collocazione in zona arancione. "Pur in una situazione di preoccupazione che non va nascosta, il nostro Rt tende a calare in modo significativo". Oggi sono 864 i nuovi casi su 7284 tamponi. 35 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti = , ricoveri -5.
  • Liguria: da domenica torna in zona gialla, potranno riaprire i bar e i ristoranti a pranzo. Oggi 606 nuovi casi su 1850. 14 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -5, ricoveri -56
  • Emilia Romagna: 2165 nuovi casi su 6853 testati. 66 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -8, ricoveri -6.
  • Marche: 490 nuovi casi su 1956 testati: 99 a Macerata, 114 Ancona, 103 Pesaro, 58 Fermo, 72 Ascoli Piceno. 9 i decessi. Saldo ospedalizzati: t.i. +1, semintensiva -3, ricoveri -19. Il governatore Acquaroli ha confermato che se i dati dovessero continuare in un trend discendente la regione potrebbe tornare gialla dal 4 dicembre.
  • Umbria: 261 nuovi casi. 14 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -6, ricoveri +4. 
  • Puglia: 1737 nuovi casi su 9505 tamponi. 48 i decessi. Saldo ricoveri (ti+ord) +67. Secondo le ultime indiscrezioni la regione dovrebbe passare in area gialla.
  • Basilicata: 243 nuovi casi su 1714 tamponi. 3 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +1, ricoveri -3.
  • Sicilia: da domenica slitta in zona gialla, potranno riaprire i bar e i ristoranti a pranzo. Oggi si registrano 1566 nuovi casi su 6842 testati. 47 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -3, ricoveri -6.

Restano zone gialle:

  • Trentino: 229 nuovi casi su 1350 testati. 8 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +1, ricoveri -9.
  • Veneto: 3418 nuovi casi su 16870 tamponi. 60 i decessi. Saldo ospedalizzati: t.i -1, ricoveri -7. Il governatore allenta la stretta: da domani tutti i negozi di medio-grande struttura rimarranno aperti anche al sabato.
  • Lazio: 2276 nuovi casi su 24296 tamponi. 69 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +3, ricoveri -1. Record di guariti: 1.576
  • Molise: 79 nuovi casi su 862 testati. 5 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +2, ricoveri -7 
  • Sardegna: Sono finiti i posti che erano stati dedicati ai malati covid in terapia intensiva. Sull'isola vengono usati i posti letto "strutturali". Oggi si registrano 375 nuovi casi su 3334 tamponi. 9 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -2 Ricoveri -7.

covid italia situazione ospedali-2

Praticamente tutte le Regioni sono oltre la soglia critica per le terapie intensive.

Coronavirus, le ultime notizie

Secondo l'ultimo report di monitoraggio ministero della Salute-Iss l'indice di contagio Rt in Italia è sceso a 1,08 e in 4 Regioni l’Rt puntuale è inferiore a 1 anche nell'intervallo di confidenza maggiore (Lazio, Liguria, Piemonte e Trento). È la prima volta da molte settimane che i dati mostrano un calo dell'epidemia ma secondo la cabina di regia tra Governo e Regioni "l’incidenza rimane tuttavia ancora troppo elevata per permettere una gestione sostenibile". È pertanto probabile che si passi ora a valutare zone rosse sub-regionali.

Restano nove le regioni a rischio alto: Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Sardegna, Toscana e la provincia autonoma di Bolzano. A queste si aggiunge la Calabria, giudicata "non valutabile" e quindi equiparata a rischio alto".

Report Iss: "Dieci regioni ancora a rischio alto"

Intanto parte la sperimentazione dei voli Covid tested con l'obbligo di test rapido prima dell'imbarco o presentazione certificazione con risultato negativo di test molecolare o antigenico, effettuato con tampone non oltre le 48 ore precedenti. Lo prescrive una ordinanza del ministero della Salute mentre è massima allerta per le imminenti vacanze di fine anno.

Dall'Oms arriva un monito alla Svizzera dove non sono state prese eccessive cautele anti contagio. Il Cantone di Ginevra è di fatto l'epicentro europeo con 3 volte la casistica italiana e una saturazione già raggiunta di tutte le terapie intensive della città e del cantone.

Coronavirus: i 5 errori da non commettere per evitare il contagio

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi 27 novembre: 827 morti e 28.352 contagiati. Calabria, Lombardia e Piemonte in zona arancione, Liguria e Sicilia "gialle"

Today è in caricamento