Domenica, 20 Giugno 2021
Le ultime notizie sulla pandemia

Coronavirus, il bollettino di oggi 27 novembre: 827 morti e 28.352 contagiati. Calabria, Lombardia e Piemonte in zona arancione, Liguria e Sicilia "gialle"

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi venerdì 27 novembre 2020. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri in terapia intensiva: aggiornamenti in diretta dalle regioni

Il bollettino coronavirus di oggi 27 novembre 2020

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi venerdì 27 novembre 2020: scendono a 787.893 gli italiani attualmente positivi (-7mila) a fronte di 28.352 nuovi casi di contagio. Tra i dati positivi degli ultimi giorni il calo degli accessi dei pazienti negli ospedali e la stabilizzazione dei posti letto occupati in terapia intensiva. Oggi si registra un calo di ben 354 posti letto in area non critica e 64 in terapia intensiva. Purtroppo è ancora lunga l'onda dei decessi, l'ultimo dei dati in attesa di assestarsi dopo le misure restrittive: oggi i morti sono 827.

Ultim'ora: la nuova ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza cambia i colori da domenica 29 novembre a Calabria, Lombardia e Piemonte che slittano in zona arancione. Liguria e Sicilia in zona gialla. Si rinnovano fino al 3 dicembre le misure restrittive per Campania e e Toscana (zona rossa) e Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche (zona arancione). 

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 27 novembre 2020??

L'ultimo bollettino coronavirus pubblicato ieri giovedì 26 novembre registrava un triste record di morti, il quarto bilancio più grave dall'inizio della pandemia in Italia con ben 822 morti: segno purtroppo che la curva dei decessi sconta il ritardo di una settimana rispetto al raffreddamento della curva dei contagi. Ecco i nuovi dati con i nuovi casi covid registrati oggi venerdì 27 novembre 2020.

  • Nuovi casi: 28.352 (ieri 29.003)
  • Casi testati: 106.021
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 222.803 (ieri 232.711)
  • Attualmente positivi: 787.893 (ieri 795.845)
  • Ricoverati: 33.684, -354 (ieri 34.038, -275)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 3.782 -64 (ieri 3.846, -2)
  • Totale casi positivi: 1.538.217 (ieri 1.509.875??)
  • Deceduti: 53.677 + 827 (ieri 52.850 con un aumento di 822? morti in 24 ore)
  • Totale Dimessi/Guariti: 696.647 (ieri 661.180)

articolo aggiornato alle ore 18:45 clicca qui per aggiornare la pagina 

il bollettino coronavirus di oggi 27 novembre 2020 (Pdf)

bollettino coronavirus oggi 27 novembre 2020-4

Quanto ai dati delle singole regioni oggi si registrano:

  • Lombardia: 398.044 casi totali (130.555 attualmente positivi) (5.389 nuovi)
  • Piemonte: 162.153 (77.589) (3.149)
  • Campania: 148.942 (103.982) (2.924)
  • Veneto: 137.474 (76.888) (3.418)
  • Emilia-Romagna: 117.019 (70.289) (2.165)
  • Lazio: 114.128 (87.934) (2.276)
  • Toscana: 100.444 (46.531) (1.117)
  • Sicilia: 60.335 (39.083) (1.566)
  • Puglia: 50.738 (36.417) (1.737)
  • Liguria: 50.557 (13.011) (606)
  • Marche: 28.563 (16.843) (490)
  • Friuli Venezia Giulia: 27.963 (14.255) (864)
  • Abruzzo: 26.525 (17.560) (510)
  • Umbria: 23.082 (9.050) (261)
  • P.A. Bolzano: 22.663 (11.483) (410)
  • Sardegna: 20.419 (13.155) (375)
  • Calabria: 15.724 (10.822) (468)
  • P.A. Trento: 15.073 (2.309) (229)
  • Basilicata: 7.663 (5.965) (218)
  • Valle d'Aosta: 6.344 (1.547) (101)
  • Molise: 4.364 (2.625) (79)

Le province più colpite sono Roma con ben 2141 nuovi casi, davanti a Milano (1788), Napoli (1609) e Torino (1173). Tra le città più piccole spicca Varese (837 nuovi casi), Treviso (772), Padova (705), Vicenza (688) Verona (654) e Como (617).

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

In attesa di conoscere intorno alle 17:00 i numeri del bollettino coronavirus comunicati dal Ministero della Salute, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni iniziando dalle situazioni più calde.

Le zone rosse:

  • Valle d'Aosta: 101 nuovi casi su 396 testati. Non si registrano decessi. Soldo ospedalizzati: Ti -2, ricoveri +1.
  • Piemonte: da domenica slitta in zona arancione. Gli spostamenti rimangono limitati al proprio Comune. Domenica riaprono i negozi. Da lunedì le scuole medie potranno riprendere le lezioni in presenza delle seconde e terze classi. Oggi si registrano 3149 nuovi casi su 9094 testati. 97 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -8, ricoveri -70.
  • Lombardia: da domenica slitta in zona arancione. L'annuncio del governatore Fontana. Gli spostamenti rimangono limitati al proprio Comune. Domenica riaprono i negozi. Da lunedì le scuole medie potranno riprendere le lezioni in presenza delle seconde e terze classi. Oggi si registrano 5389 nuovi casi su 15121 testati. 181 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -9, ricoveri -127.
  • Alto Adige: 410 nuovi casi su 553 testati. 11 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +2, ricoveri -20
  • Toscana: 1117 nuovi casi su 6.247 testati. 66 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -3, ricoveri -65. Da venerdì 4 dicembre, a meno di imprevisti la regione tornerà in fascia arancione spiega in diretta Facebook il governatore Giani. 
  • Campania: 2924 nuovi casi su 14597 testati. 63 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -16, ricoveri -24.
  • Calabria: da domenica slitta in zona arancione nonostante dati definiti non "valutabili". Dovrà metterci una pezza Guido Nicolò Longo - già prefetto di Vibo Valentia - che sarà il nuovo commissario alla sanità. Gli spostamenti rimangono limitati al proprio Comune. Domenica riaprono i negozi. Da lunedì le scuole medie potranno riprendere le lezioni in presenza delle seconde e terze classi. Oggi si registrano 468 nuovi casi su 2948 testati. 5 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -1, ricoveri +4.
  • Abruzzo: 510 nuovi casi su 4195 tamponi. 7 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti =, ricoveri -5.

Di seguito le altre regioni

Le zone arancioni:

  • Friuli Venezia Giulia: escluso il passaggio in zona rossa, con dati in miglioramento dal 4 dicembre potrebbe tornare zona gialla. ll vicegovernatore Riccardi conferma la collocazione in zona arancione. "Pur in una situazione di preoccupazione che non va nascosta, il nostro Rt tende a calare in modo significativo". Oggi sono 864 i nuovi casi su 7284 tamponi. 35 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti = , ricoveri -5.
  • Liguria: da domenica torna in zona gialla, potranno riaprire i bar e i ristoranti a pranzo. Oggi 606 nuovi casi su 1850. 14 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -5, ricoveri -56
  • Emilia Romagna: 2165 nuovi casi su 6853 testati. 66 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -8, ricoveri -6.
  • Marche: 490 nuovi casi su 1956 testati: 99 a Macerata, 114 Ancona, 103 Pesaro, 58 Fermo, 72 Ascoli Piceno. 9 i decessi. Saldo ospedalizzati: t.i. +1, semintensiva -3, ricoveri -19. Il governatore Acquaroli ha confermato che se i dati dovessero continuare in un trend discendente la regione potrebbe tornare gialla dal 4 dicembre.
  • Umbria: 261 nuovi casi. 14 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -6, ricoveri +4. 
  • Puglia: 1737 nuovi casi su 9505 tamponi. 48 i decessi. Saldo ricoveri (ti+ord) +67. Secondo le ultime indiscrezioni la regione dovrebbe passare in area gialla.
  • Basilicata: 243 nuovi casi su 1714 tamponi. 3 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +1, ricoveri -3.
  • Sicilia: da domenica slitta in zona gialla, potranno riaprire i bar e i ristoranti a pranzo. Oggi si registrano 1566 nuovi casi su 6842 testati. 47 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -3, ricoveri -6.

Restano zone gialle:

  • Trentino: 229 nuovi casi su 1350 testati. 8 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +1, ricoveri -9.
  • Veneto: 3418 nuovi casi su 16870 tamponi. 60 i decessi. Saldo ospedalizzati: t.i -1, ricoveri -7. Il governatore allenta la stretta: da domani tutti i negozi di medio-grande struttura rimarranno aperti anche al sabato.
  • Lazio: 2276 nuovi casi su 24296 tamponi. 69 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +3, ricoveri -1. Record di guariti: 1.576
  • Molise: 79 nuovi casi su 862 testati. 5 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +2, ricoveri -7 
  • Sardegna: Sono finiti i posti che erano stati dedicati ai malati covid in terapia intensiva. Sull'isola vengono usati i posti letto "strutturali". Oggi si registrano 375 nuovi casi su 3334 tamponi. 9 i decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -2 Ricoveri -7.

covid italia situazione ospedali-2

Praticamente tutte le Regioni sono oltre la soglia critica per le terapie intensive.

Coronavirus, le ultime notizie

Secondo l'ultimo report di monitoraggio ministero della Salute-Iss l'indice di contagio Rt in Italia è sceso a 1,08 e in 4 Regioni l’Rt puntuale è inferiore a 1 anche nell'intervallo di confidenza maggiore (Lazio, Liguria, Piemonte e Trento). È la prima volta da molte settimane che i dati mostrano un calo dell'epidemia ma secondo la cabina di regia tra Governo e Regioni "l’incidenza rimane tuttavia ancora troppo elevata per permettere una gestione sostenibile". È pertanto probabile che si passi ora a valutare zone rosse sub-regionali.

Restano nove le regioni a rischio alto: Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Sardegna, Toscana e la provincia autonoma di Bolzano. A queste si aggiunge la Calabria, giudicata "non valutabile" e quindi equiparata a rischio alto".

Report Iss: "Dieci regioni ancora a rischio alto"

Intanto parte la sperimentazione dei voli Covid tested con l'obbligo di test rapido prima dell'imbarco o presentazione certificazione con risultato negativo di test molecolare o antigenico, effettuato con tampone non oltre le 48 ore precedenti. Lo prescrive una ordinanza del ministero della Salute mentre è massima allerta per le imminenti vacanze di fine anno.

Dall'Oms arriva un monito alla Svizzera dove non sono state prese eccessive cautele anti contagio. Il Cantone di Ginevra è di fatto l'epicentro europeo con 3 volte la casistica italiana e una saturazione già raggiunta di tutte le terapie intensive della città e del cantone.

Coronavirus: i 5 errori da non commettere per evitare il contagio

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi 27 novembre: 827 morti e 28.352 contagiati. Calabria, Lombardia e Piemonte in zona arancione, Liguria e Sicilia "gialle"

Today è in caricamento