Giovedì, 3 Dicembre 2020
Coronavirus, le ultime notizie sulla pandemia in Italia / Italia

Coronavirus, il bollettino di oggi mercoledì 28 ottobre: 24.991 nuovi casi e 205 morti

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi mercoledì 28 ottobre 2020. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri in terapia intensiva: aggiornamenti in diretta dalle regioni

L'ultimo bollettino coronavirus di oggi 28 ottobre 2020

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi mercoledì 28 ottobre 2020 conferma il preoccupante trend in costante aumento del numero dei nuovi casi di positività al Sars-Cov-2 che hanno portato il numero dei pazienti Covid a oltre quota 276mila attualmente positivi, livelli mai raggiunti durante la prima ondata. Oggi si registrano 24.991 nuovi casi di cui oltre 7mila solo in Lombardia. 205 i morti nelle ultime 24 ore. Otto le regioni con più di mille nuovi contagi da coronavirus registrati nelle ultime ventiquattro ore: oltre alla Lombardia capofila, seguono Campania con 2.761 casi, Piemonte con 2.458, Lazio 1.993, Toscana 1.823, Veneto 1.526, Emilia-Romagna 1.413 e Liguria 1.127. 

L'ultimo bollettino coronavirus pubblicato ieri martedì 27 ottobre registrava 21.994 nuovi casi e 221 morti mentre cresceva anche il numero dei ricoverati in terapia intensiva (1.411, +127).  Per quanto riguarda le singole regioni, si registravano ben 5.035 nuovi casi in Lombardia, 2.761 in Campania, 2.458 in Piemonte.

Coronavirus, il bollettino di oggi mercoledì 28 ottobre 2020​​

  • Nuovi casi: 24.991 (ieri 21.994)
  • Casi testati: 121.820
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 198.952 (ieri 170.392)
  • Attualmente positivi: 276.457
  • Deceduti: 37.905, +205 (ieri 221)
  • Ricoverati: 14.981, +1026 (13.955, +1.085)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 1.536, + 125 (ieri 1.411, +127)
  • Totale casi positivi: 589.766
  • Dimessi/Guariti: 275.404 (ieri 271.988)

Articolo in aggiornamento, clicca qui per refreshare la pagina 

Il bollettino coronavirus di oggi mercoledì 28 ottobre 2020 (Pdf)

bollettino coronavirus oggi 28 ottobre 2020-4

Quanto alle evidenze regionali si registrano:

  • Lombardia: 170.526 casi totali (61.406 attualmente positivi) (7.558 nuovi)
  • Piemonte: 62.445 (25.787) (2.827)
  • Emilia-Romagna: 50.494 (18.230) (1.212)
  • Veneto: 49.135 (21.600) (2.143)
  • Campania: 45.782 (34.886) (2.427)
  • Lazio: 39.892 (27.946) (1.963)
  • Toscana: 36.992 (22.360) (1.708)
  • Liguria: 25.523 (7.478) (926)
  • Sicilia: 19.033 (12.188) (708)
  • Puglia: 16.353 (9.437) (772)
  • Marche: 12.409 (4.526) (351)
  • Abruzzo: 9.193 (5.029) (434)
  • Friuli Venezia Giulia: 9.142 (3.732) (406)
  • Sardegna: 8.526 (5.348) (362)
  • P.A. Trento: 8.353 (1.767) (191)
  • Umbria: 8.273 (4.999) (401)
  • P.A. Bolzano: 7.187 (3.921) (190)
  • Calabria: 4.400 (2.504) (196)
  • Valle d'Aosta: 2.803 (1.430) (77)
  • Basilicata: 1.901 (1.184) (120)
  • Molise: 1.404 (699) (19)

Quanto alle province:

  • Milano: 58.640 casi totali (2.708 nuovi casi)
  • Torino: 32.921 (1.616)
  • Napoli: 30.622 (2.008)
  • Roma: 28.702 (1.381) 

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

In attesa di conoscere intorno alle 17:00 i numeri del bollettino coronavirus comunicati dal Ministero della Salute, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni iniziando dalle situazioni più calde. 

In Lombardia mentre si raggiungono l'impressionante quota di 7.559 nuove positività giornaliere, cresce la preoccupazione per gli ospedali. Il primario dell'ospedale Sacco lancia l'allarme: "A Milano ospedali al collasso, malati rischiano di morire a casa". Secondo l'ultimo bollettino sono aumentati di 21 i posti letto ooccupati in terapia intensiva e di 357 quelli nei reparti Covid. Purtroppo si registrano anche 47 decessi.

In Campania ci sono 2.427 nuovi casi di Covid-19 su 15.030 tamponi processati nelle ultime 24 ore. I sintomatici sono 31, 2.396 gli asintomatici. Il dato è leggermente più basso di quello presente nel bollettino di ieri, nel quale erano però presenti 238 casi di positività registrati a seguito di uno screening effettuato tra i residenti del comune zona rossa di Arzano. I morti registrati nelle ultime 24 ore, ma avvenuti tra il 24 e il 27 ottobre, sono 17. Sono 34.886 gli attualmente positivi.  Ci sono 143 persone ricoverate in terapia intensiva in Campania, tre più di ieri. I posti letto attivabili per pazienti Covid che necessitano della terapia intensiva sono in totale 227 (ne restano quindi liberi 84). Il numero di posti di terapia intensiva complessivamente disponibili in Campania sia per pazienti Covid che non Covid sono 564. Per quanto riguarda le degenze Covid, i posti letto occupati sono 1.218, otto più di ieri, su 1.500 posti di degenza attivabili per pazienti Covid (282 quelli liberi). 

Particolare attenzione rivestono gli ospedali anche nel Lazio dove attualmente i posti letto occupati sono il 57% dei posti letto programmati che sono complessivamente solo per Covid positivi, mentre le terapie intensive e sub intensive solo Covid positivi occupate sono il 31% di quelle programmate. Oggi si registrano - su quasi 23mila tamponi - 1.963 casi positivi, 19 decessi e 140 guariti. Nella Asl Roma 1 sono 349 e si tratta di casi a domicilio e trenta sono ricoveri. Si registrano cinque decessi di 67, 76, 82, 85 e 92 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 454 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Centocinquantanove i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano quattro decessi di 80, 83, 86 e 103 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 190 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Quattro sono ricoveri. Si registra un decesso di 72 anni con patologie. Nella Asl Roma 4 sono 109 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto e un caso con link al cluster della Rsa Gonzaga di Ladispoli dove e' in corso l'indagine epidemiologica. Sei casi sono stati individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registra un decesso di 91 anni con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 111 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Si registrano due decessi di 78 e 90 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 189 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Si registrano tre i decessi di 66, 78 e 85 anni con patologie. Nella Asl di Latina sono centotrentanove i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Si registra un decesso di 90 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano duecentoquarantadue nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso gia' noto o con link familiare. Ventidue sono i casi ricoverati. Si registra un decesso di 73 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano centotrentasei nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. Si registra un decesso di 74 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano quarantaquattro nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia' noto. 

Il Veneto ha sfondato oggi i duemila casi giornalieri, con 2.143 nuovi contagi nelle ultime 24 ore. Il Bollettino regionale registra inoltre 11 decessi. Gli attuali positivi sono 21.600; in isolamento domiciliare vi sono 15.993 persone (+1.326), di cui 6.949 positive (+532) e 480 sintomatici. Cresce la pressione sugli ospedali, con 802 ricoverati nei reparti non critici (+53) e 94 (+6) nelle terapie intensive. 

In Toscana si contano oggi 1.708 nuovi casi (ieri 1823) su 8.156 casi testati. 7 i decessi: 4 uomini e 3 donne con un'età media di 82,3 anni. Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 1 a Firenze, 1 a Prato, 1 a Pistoia, 2 a Pisa, 1 a Livorno, 1 a Arezzo. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 987 (64 in più rispetto a ieri), 130 in terapia intensiva (11 in più rispetto a ieri).

In Emilia Romagna si registrano 1.212 nuovi casi. Dei nuovi contagiati, sono 582 gli asintomatici individuati nell'ambito delle attivita' di contact tracing e screening regionali. Quattordici i nuovi decessi: 4 in provincia di Ravenna (una donna di 91 anni e 3 uomini di 78, 90 e 91 anni), 3 in provincia di Bologna (3 uomini di 73, 82 e 95 anni), 3 in provincia di Parma (3 uomini di 72, 88 e 89 anni), 2 in provincia di Modena (2 uomini di 80 e 81 anni), 1 in provincia di Reggio Emilia (un uomo di 85 anni) e 1 in provincia di Ferrara (un uomo di 91 anni). I casi attivi sono 18.230, di questi, le persone in isolamento a casa,sono complessivamente 17.112 (+1.072 rispetto a ieri), il 93,8% dei casi attivi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 119 (+16 rispetto a ieri), 999 quelli in altri reparti Covid (+65).  

++ sezione aggiornata alle ore 18:42, clicca qui per aggiornare la pagina ++

Qui di seguito le altre regioni.

casi coronavirus oggi da twitter lmtredici-8

In Valle d'Aosta si registra oggi un nuovo decesso e 63 nuovi casi. Dei 1.430 attualmente positivi, 107 sono ricoverati in ospedale, di cui 7 in terapia intensiva e 1.316 in isolamento domiciliare. 

In Liguria si registrano 926 nuovi casi su 2837 test. Salgono i 42 i ricoveri, uno in più in terapia intesiva. Si contano purtroppo 15 morti.

In Alto Adige sale il conto delle vittime del Covid-19: nelle ultime 24 ore si registrano 4 nuovi decessi. Vengono segnalati, inoltre, 190 nuovi casi positivi sulla base di 893 nuovi test processati dai laboratori dell'Azienda sanitaria. I pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 133 (8 in più rispetto a ieri) e nelle strutture private convenzionate 48 (4 in più). A questi si aggiungono 15 pazienti in terapia intensiva (3 in più) e 41 in isolamento nella struttura di Colle Isarco (5 in più). 

In Friuli Venezia Giulia si registrano 406 nuovi casi su 5573 test e 4 decessi. Salgono terapie intensive (35, +4) e ricoveri (146, +7).

Nelle Marche sono 351 i nuovi casi con 1.731 tamponi esaminati (uno ogni cinque). Dei 351 nuovi casi 70 sono stati rilevati in provincia di Macerata dove i contagi salgono a 2.376, 125 ad Ancona (3.390), 44 a Pesaro Urbino (3.568), 52 a Fermo (1.184), 41 ad Ascoli Piceno (1.458) e 19 fuori regione (433). I positivi odierni comprendono 44 soggetti sintomatici, 105 contatti in setting domestico, 102 contatti stretti di casi positivi, cinque casi registrati nel setting lavorativo, nove contatti in ambiente di vita/divertimento, quattro casi rilevati nel setting assistenziale, 12 contatti in setting scolastico/formativo, quattro casi riscontrati nello screening realizzato in ambito sanitario e un rientro dal Bangladesh, mentre per 65 casi sono in corso le verifiche.  

In Abruzzo 434 nuovi casi (ieri 345) su 3980 test e 2 decessi: una 87enne di Pescara e una 86enne di Chieti. Salgono i ricoveri in terapia intensiva +4 ordinari +22. Dei nuovi casi, 120, cioè il 27,6%, sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti. I nuovi positivi hanno età compresa tra sette mesi e cento anni. Quelli con età inferiore ai 19 anni sono 70: 24 in provincia dell'Aquila, dieci in provincia di Pescara, quattro in provincia di Chieti e 32 in provincia di Teramo. I casi complessivi in Abruzzo arrivano a 9.193: 2.487 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+154 rispetto a ieri), 1.752 in provincia di Chieti (+44), 2.603 in provincia di Pescara (+51), 2.186 in provincia di Teramo (+170).

In Puglia si registrano 772 nuovi casi a fronte di 6.437 test effettuati. Cresce anche il numero dei decessi, 13 in tutto: 3 in provincia di Bari, 1 di Brindisi, 1 nella Bat, 7 di Foggia, 1 di Taranto. I casi positivi sono cosi' suddivisi: 359 in provincia di Bari, 39 in provincia di Brindisi, 86 nella Bat, 117 in provincia di Foggia, 39 Lecce, 127 Taranto, 4 attribuiti a residenti fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota.

In Basilicata si contano oggi 3 decessi e 161 nuovi casi positivi su 1.451 tamponi analizzati. Trentotto positività al Covid riguardano cittadini pugliesi che hanno fatto il test in Basilicata. Le persone ricoverate negli ospedali della Basilicata è passato da 75 a 80, con sette in terapia intensiva (due al San Carlo di Potenza e cinque al Madonna delle Grazie di Matera). Attualmente sono 1.073 (rispetto alle 967 dell'ultimo aggiornamento) le persone residenti in Basilicata positive al coronavirus, delle quali 993 in isolamento domiciliare. 

In Calabria si registrano 196 nuovi casi (ieri 234) su 2655 test. Nessun Decesso ma aumentano di 2 unità i ricoveri in terapia intensiva (11 in tutto) e di 3 nei reparti Covid (120). 

In Sardegna si registrano oggi sei morti - 3 del Nord Sardegna, uno della provincia di Oristano, uno della Città Metropolitana di Cagliari, uno del Sud Sardegna - e 362 nuovi casi su 3.821 test. Sono quasi 300 le persone ricoverate in ospedale (298, 8 meno di ieri), 37 in terapia intensiva (+1) e 5.013 in isolamento domiciliare. Degli ormai 8.526 casi positivi complessivamente accertati, 1.676 (+133) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 1.331 (+52) nel Sud Sardegna, 699 (+33) a Oristano, 1.147 (+14) a Nuoro, 3.673 (+130) a Sassari.

Ecco infine le ultime notizie sulla pandemia raccolte nelle ultime 24 ore

casi coronavirus-3

Coronavirus, le ultime notizie

Mamma positiva al coronavirus organizzò due feste di compleanno per il figlio: morta la nonna di un amichetto 

La donna positiva al coronavirus respinta da due ospedali 

Coronavirus: come difendersi dal contagio a casa e in ufficio 

"Un vaccino entro Natale è quasi impossibile" 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi mercoledì 28 ottobre: 24.991 nuovi casi e 205 morti

Today è in caricamento