Coronavirus, il bollettino di sabato 29 agosto 2020: 1.444 nuovi casi, record di tamponi

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di sabato 29 agosto 2020. Lieve calo dei casi registrati (ieri l'incremento era di 1.462) a fronte di un ulteriore aumento dei tamponi

Il bollettino coronavirus di oggi sabato 29 agosto 2020

Il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi sabato 29 agosto 2020: ecco tutti i dati aggiornati sull'epidemia in Italia. Sono 1.444 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore (266.853 da inizio emergenza), una sola vittima. Si registra un nuovo record dei tamponi effettuati che sfiorano quota 100 mila (99.108 per la precisione). Ci sono 79 persone in terapia intensiva: cinque in più di ieri. Nell'ultimo bollettino coronavirus pubblicato ieri venerdì 28 agosto erano stati registrati 1.462 nuovi casi, con nove vittime. Nonostante l'aumento del numero di pazienti ricoverati non si registrano situazioni di emergenza negli ospedali.

Vediamo ora nel dettaglio tutti i dati. In coda all'articolo la sezione aggiornata con le ultime notizie in arrivo dalle regioni per far luce sui nuovi focolai di coronavirus e le ultime notizie sull'epidemia di Covid-19 in Italia 

Coronavirus, il bollettino di oggi sabato 29 agosto 2020

  • Attualmente positivi: 23.156
  • Deceduti: 35.473 (+1, +0%)
  • Dimessi/Guariti: 208.224 (+1.322, +0,64%)
  • Pazienti ricoverati: 1.247 (-5)
  • Terapia Intensiva: 79 (+5)
  • Tamponi: 8.509.618 (+99.108)
  • Totale casi: 266.853 (+1.444, +0,54%)

Le regioni che hanno fatto più tamponi sono Lombardia e Veneto. I dimessi e i guariti oggi sono 208.224 contro i 206.902 di ieri: un boom di +1.322 in appena 24 ore. Gli attualmente positivi sono 23.156 (ieri 23.035, +121) mentre i ricoverati con sintomi sono 1.168 (ieri 1.178, quindi -10). Salgono, invece, le terapie intensive: 79 persone (ieri 74, il giorno prima 67), quindi +5. In 21.909 si trovano in isolamento domiciliare (+126) contro i 21.783 di ieri. Le regioni con più contagi sono oggi, 29 agosto, Lombardia, Campania e Lazio rispettivamente con 289, 188, 171 casi.

bollettino coronavirus oggi 29 agosto 2020-2

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

Ecco gli aggiornamenti dalle singole regioni. Continuano a crescere i contagi in Veneto, dove nelle ultime 24 ore si sono registrati 151 positivi al coronavirus in più, che portano il totale a 22.755. Il bollettino regionale del Vento segnala anche una nuova vittima: so o 2.120 dall'inizio della pandemia. Scendono invece le persone poste in isolamento, 8.059, -51 rispetto a ieri, di cui 118 (-8) positivi al tampone. I contagiati attuali sono 2.345, 92 in più rispetto a ieri. Stabile la situazione clinica, con 136 ricoverati nei reparti ordinari, di cui 54 positivi, e 9 in terapia intensiva, di cui 6 positivi.

Oggi in Lombardia sono stati registrati 289 casi di coronavirus, di cui 38 "debolmente positivi" e 9 a seguito di test sierologico, e zero morti. In totale, dall'inizio dell'epidemia, i decessi restano 16.860. I tamponi effettuati sono 18.701 (totale complessivo: 1.574.104), mentre i guariti/dimessi 98 (il totale è di 76.200, di cui 1.266 dimessi e 74.934 guariti. I pazienti in terapia intensiva salgono di una unità (totale 18), mentre i ricoveri di 13 (185). Questi i dati giornalieri sull'epidemia di coronavirus forniti dalla Regione Lombardia. Ieri, a fronte di 19.721 tamponi effettuati, erano stati registrati 316 positivi e 3 morti.

bollettino coronavirus lombardia 29 agosto-2

Qui sotto i dati regione per regione. Il primo numero indica le persone positive dall'inizio dell'epidemia (compresi guariti e vittime). La variazione indica invece il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore.

  • Lombardia 99.705 (+289, +0,3%; ieri +316)
  • Emilia-Romagna 31.696 (+149, +0,5%; ieri +162)
  • Veneto 22.755 (+151, +0,7%; ieri +135)
  • Piemonte 32.784 (+90, +0,3%; ieri +91)
  • Marche 7.223 (+12, +0,2%; ieri +17)
  • Liguria 10.854 (+47, +0,4%; ieri +46)
  • Campania 6.612 (+188, +2,9%; ieri +183)
  • Toscana 11.687 (+92, +0,8%; ieri +82)
  • Sicilia 4.257 (+29, +0,7%; ieri +54)
  • Lazio 10.887 (+171, +1,6%; ieri +166)
  • Friuli-Venezia Giulia 3.748 (+20, +0,5%; ieri +19)
  • Abruzzo 3.739 (+14, +0,4%; ieri +20)
  • Puglia 5.333 (+65, +1,2%; ieri +51)
  • Umbria 1.753 (+12, +0,7%; ieri +22)
  • Bolzano 2.924 (+9, +0,3%; ieri +8)
  • Calabria 1.443 (+11, +0,8%; ieri +10)
  • Sardegna 2.092 (+70, +3,5%; ieri +55)
  • Valle d’Aosta 1.230 (+4, +0,3%; ieri +2)
  • Trento 5.084 (+14, +0,3%; ieri +16)
  • Molise 524 (+2, +0,4%; ieri +2)
  • Basilicata 523 (+5, +1%; ieri +10)

Le persone attualmente positive al coronavirus in Friuli Venezia Giulia sono 356 (2 più di ieri). Nessun paziente risulta in cura in terapia intensiva, mentre 15 sono ricoverati in altri reparti. Non si sono registrati nuovi decessi (348 in totale). Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute. Oggi sono stati rilevati 20 nuovi contagi; quindi, analizzando i dati complessivi dall'inizio dell'epidemia, le persone risultate positive al virus sono 3.748.

Dall'inizio dell'epidemia da coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 31.696 casi di positività, 149 in più rispetto a ieri, di cui 78 asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Anche oggi in regione si registra un numero di tamponi superiore a 10mila. Nessun decesso.

Altri 92 casi di coronavirus in Toscana (età media 37 anni), ma solo cinque sono quelli in rientro dall'estero, mentre 20 provengono da altre regioni. Così il report giornaliero della Regione nelle ultime 24 ore, in cui non c'è stato nessun decesso (il totale resta a 1.141). Nel complesso in Toscana ci sono stati 11.687 casi di positività finora al Covid, mentre gli attualmente positivi sono oggi 1.421 (+5,3%) di cui 1.372 curati a casa e 49 ricoverati in ospedali (-2), dove sono saliti a cinque i pazienti in terapia intensiva per il peggioramento delle condizioni di uno di loro in degenza. 

Oggi nel Lazio 171 nuovi casi su tredicimila tamponi (103 nella città di Roma), secondo quanto riferito dall'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. Nessun decesso. Sette nuovi casi di coronavirus agli aeroporti romani di Fiumicino e Ciampino. Lo rende l’Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio. Presso lo scalo di Fiumicino sono stati individuati 6 nuovi positivi asintomatici e si tratta di cittadini italiani (tre residenti a Roma, uno in Campania, uno in Basilicata e uno in Toscana) di rientro dalla Spagna e dalla Grecia. Un nuovo caso positivo è stato individuato all'Aeroporto di Ciampino e si tratta di un cittadino spagnolo di rientro da un Paese oggetto dell’ordinanza del Ministero della Salute.

Sono 2.092 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale si registrano 70 nuovi casi, 65 identificati in seguito all'attività di screening e 5 per sospetto diagnostico. Resta invariato il numero delle vittime, 134 in tutto. In totale sono stati eseguiti 133.400 tamponi, con un incremento di 1.796 test eseguiti rispetto all'ultimo aggiornamento. Sono invece 24 (uno in più rispetto al bollettino di ieri) i pazienti ricoverati in ospedale. Invariato il numero di pazienti in terapia intensiva, due attualmente.

Sono 12 i nuovi casi di positività al Covid emersi in Umbria nell'ultimo giorno, 1.753 complessivamente. Frutto dell'analisi di 2 mila 88 tamponi, uno dei dati giornalieri più alti, che porta a 152.004 il totale.

Sono 11 i pazienti Covid-19 ricoverati nelle Marche, uno più di ieri, e tra questi uno è nel reparto terapia intensiva dell'ospedale regionale di Torrette. Gli altri pazienti sono ricoverati nei reparti non infettivi di Pesaro (2), Fermo (1) e Torrette (7, tra le quali una donna in ginecologia). Inoltre, in tutta la regione ci sono 285 persone in isolamento domiciliare, 3 più di ieri.

Sono 188 i nuovi positivi al coronavirus rilevati in Campania, su 4.359 tamponi effettuati. Lo rende noto l'Unità di crisi della Regione nel bollettino aggiornato alla mezzanotte scorsa. Dei nuovi contagi, 81 sono casi di viaggiatori al rientro dalle vacanze: 51 provenienti dalla Sardegna, 29 dall'estero. Non ci sono ulteriori vittime (il totale resta a 445) mentre si segnalano 13 nuovi guariti, portando il complessivo a 4.396.

bollettino coronavirus campania 29 agosto-2

Oggi in Puglia sono stati effettuati 2.753 test per l'infezione da coronavirus e sono stati registrati 65 casi positivi: 56 in provincia di Bari, 3 nella provincia BAT, 5 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce. Non sono segnalati decessi. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 300.338 test, 4.029 sono i pazienti guariti e 748 sono i casi attualmente positivi.

Sono risultati positivi cinque dei 692 tamponi analizzati in Basilicata nelle ultime 24 ore: lo ha reso noto la task force regionale, spiegando che sono attualmente 29 i lucani positivi al coronavirus. Gli altri dati riguardano il numero dei ricoverati in ospedale, che sono due, e i lucani in isolamento domiciliare, che sono 28. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria (in Basilicata il Covid-19 ha causato 28 morti mentre i guariti sono stati finora 376) sono stati analizzati 56mila tamponi, 55.355 dei quali sono risultati negativi.

Zero decessi, tre guariti e 29 nuovi casi di coronavirus in Sicilia nelle ultime 24 ore (ben 25 in meno rispetto alla giornata di ieri). In Calabria ad oggi sono stati effettuati 151.506 tamponi. Le persone risultate positive al coronavirus sono 1.443 (+11 rispetto a ieri).

Coronavirus, le ultime notizie

Il report settimanale dell'Istituto superiore di sanità sottolinea il peggioramento della situazione epidemiologica "di cui gli italiani devono avere consapevolezza". Sono infatti oltre 1.300 i focolai di coronavirus attivi in Italia, dati in aumento per la quarta settimana consecutiva. Se i servizi territoriali sono riusciti finora a contenere la trasmissione locale del virus, le capacità di risposta di questi servizi sono messe a dura prova. La conferma anche del virologo Pregliasco che lancia un appello ai cittadini affinché usino il buon senso.

"Non escludo totalmente un nuovo lockdown, noi però faremo di tutto per impedirlo", ha detto il presidente francese Emmanuel Macron, mentre nel Paese si registrano 7.379 nuovi casi di coronavirus, dato record negli ultimi mesi, e venti morti. In Spagna sono invece 3.829 i contagi nelle ultime 24 ore, quindici le vittime. E i nuovi contagi aumentano anche in Italia. L'incremento dei casi di positività delle ultime settimane nei paesi europei "era prevedibile, ma bisogna riuscire a contenere immediatamente i nuovi focolai", dice Stella Kyriakides, commissario Ue alla Salute.

E a che punto siamo con il vaccino? "Il primo vaccino potrebbe essere disponibile verso la fine di quest’anno, o all’inizio del 2021. Il nostro obiettivo è che tutti i cittadini e tutti i Paesi abbiano pari accesso", dichiara la commissaria cipriota in un'intervista a La Stampa. "Abbiamo negoziato intensamente ogni giorno quest’estate e abbiamo completato colloqui esplorativi con cinque aziende sui rispettivi vaccini candidati - afferma -. Giovedì ho firmato il primo contratto con AstraZeneca. Finora le nostre discussioni riguardano la possibilità di acquistare oltre 1,5 miliardi di dosi di potenziali vaccini futuri sicuri ed efficienti".

Secondo la commissaria Ue alla Salute Stella Kyriakides, "è fondamentale evitare che un 'effetto cocktail' tra influenza stagionale e il Covid-19 sovraccarichi i nostri sistemi sanitari" e per questo i singoli Paesi Ue sono stati "incoraggiati ad avviare prima le loro campagne di vaccinazione e a prepararsi ad essere in grado di vaccinare un numero maggiore di persone".

Intanto sta per iniziare l'anno scolastico. "Dobbiamo essere molto prudenti e - afferma - fare il possibile per consentire" agli studenti "di tornare in classe in sicurezza". "Le evidenze attuali - conclude - suggeriscono che se vengono applicate adeguate misure di igiene, di distanziamento o di divisione degli alunni in gruppi, è poco probabile che le scuole siano fonte di infezione maggiore rispetto ad altri luoghi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto riporta l'Oms nei dati aggiornati al 28 agosto, lo Stato che ha fatto registrare il maggior incremento giornaliero di contagi è di nuovo l’India, con oltre 77mila casi. La metà delle nazioni più colpite si trova in Sud America (in Brasile i contagi totali sono 3.804.803 e i morti 119.504), tre sono in Europa. Primo fra tutti la Spagna (9.658 nuovi casi), che è sesta a livello mondiale, a seguire la Francia con oltre settemila casi. Gli Stati Uniti rimangono il primo Paese per numero di contagi e vittime.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prima giornata di Garko 'libero' è con Eva Grimaldi e Imma Battaglia (VIDEO)

  • Gabriel Garko rompe il silenzio dopo il coming out: "Camminerò con le mie gambe, ma non sui tacchi"

  • Gabriele Rossi scrive a Garko dopo il coming out. L'applauso dei vip, da Grimaldi a Monte

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 26 settembre 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 29 settembre 2020: numeri e quote

  • Mascherina (di nuovo) obbligatoria all'aperto in Campania: l'ordinanza di De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento