Mercoledì, 19 Maggio 2021
Le ultime notizie sulla pandemia

Coronavirus, il bollettino di oggi 29 aprile: 14.320 contagi e 288 morti. Ecco i nuovi casi Covid regione per regione

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi giovedì 29 aprile 2021. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri e dei vaccinati: aggiornamenti in diretta dalle Regioni

Il bollettino coronavirus di oggi giovedì 29 aprile 2021

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi giovedì 29 aprile 2021 registra 14.320 test positivi delle ultime 24 ore: oggi l'Italia ha superato i 4 milioni di casi di coronavirus individuati. Registrati oggi 288 decessi (120.544 le vittime dall'inizio della pandemia) mentre calano gli attualmente positivi (438.709); di questi 2.640 pazienti si trovano ricoverati in terapia intensiva, 71 in meno di ieri al netto di 129 nuovi ingressi. L'ultimo bollettino coronavirus di ieri mercoledì 28 aprile registrava il superamento dei 120mila decessi correlati al Covid-19 con 344 vittime in un solo giorno. 13.385 i nuovi casi, 2.711 ricoverati in terapia intensiva e 19.860 nei normali reparti ospedalieri.

Qui di seguito le ultime notizie in arrivo dalle regioni in attesa della nuova ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza che domani potrà cambiare i colori delle fasce di rischio delle Regioni. Oggi lo stesso Speranza ha firmato un'ordinanza in cui si estendono le misure di divieto di ingresso, già previste per India e Bangladesh, anche allo Sri Lanka. Il rientro da questi Paesi sarà consentito solo a chi ha cittadinanza italiana.

Dal lockdown ai raduni di massa: come l'India è diventata una bomba virale

Ma il caso India ha messo in allarme l'Organizzazione Mondiale della Sanità che ha avvertito i governi europei che allentare troppo presto le restrizioni anti-Covid potrebbe causare una spirale di nuovi casi, innescando potenzialmente una nuova ondata come in India. Hans Kluge, il capo della regione europea dell'Oms, ha affermato che misure allentate in presenza di varianti più contagiose, insieme con una copertura vaccinale ancora bassa, possono portare ad "una tempesta perfetta in qualsiasi Paese. La situazione in India può accadere ovunque".

Tutte le ultime notizie di oggi

Ma veniamo dunque ai dati di oggi.

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 29 aprile 2021

articolo aggiornato alle ore 18:21 clicca qui per aggiornare la pagina

Il bollettino coronavirus di oggi giovedì 29 aprile 2021 (Pdf)

bollettino coronavirus oggi 29 aprile 2021-3

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

Ecco gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni iniziando dalle situazioni più calde.?

Di seguito le zone in area rossa*:

  • Sardegna: 207 nuovi casi e 7 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +2 (48), ricoveri -6 (365)

*Che cosa si può fare in zona rossa.
Gli spostamenti permessi solo per validi motivi dalle 5 alle 22, sempre con autocertificazione. Vietato anche andare i visita dagli amici/parenti. Scuole aperte fino alla prima media. Le lezioni di seconda e terza media, licei, istituti tecnici si svolgono esclusivamente in modalità a distanza.

Di seguito le zone in area arancione**:?

  • Valle d'Aosta: 61 nuovi casi. Saldo ospedalizzati: Ti (7), ricoveri (51). Su 119 pazienti trattati con anticorpi monoclonali all'ospedale Parini di Aosta, tra i primi ad avviare la sperimentazione, 9 hanno avuto necessità di ricovero mentre tutti gli altri sono stati seguiti a domicilio, dopo l'infusione. Ad oggi tra i pazienti trattati non si è registrato alcun decesso.
  • Puglia: 1.501 nuovi casi e 30 decessi. Saldo ospedalizzati: -28 (1.888)
  • Sicilia: 1.061 nuovi casi e 23 morti. Saldo ospedalizzati: ti +4 (168), ricoveri -25 (1.369)
  • Basilicata: 170 nuovi casi e 3 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti (6), ricoveri (168)
  • Calabria: 473 nuovi casi e 5 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti (48), ricoveri +1 (473)

**Che cosa si può fare in zona arancione.
Gli spostamenti sono permessi dalle 5 alle 22, autocertificazione per uscire dal proprio comune. Scuole aperte, ma licei e istituti tecnici in Dad almeno al 50 per cento. Per bar e ristoranti asporto dalle 5.00 alle 18.00 senza restrizioni. ono chiusi tutto il giorno, consentito l'asporto. Aperti invece i negozi, i parrucchieri e i centri estetici. Consentito lo sport non di contatto come il tennis

Qui potete scaricare il modulo di autocertificazione per gli spostamenti

Le zone in area gialla***:

  • Piemonte: 1.084 nuovi casi e 18 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -3 (220), ricoveri -94 (2.170). Indice Rt in crescita a 0.78. Gli ospedali riprendono visite ordinarie.
  • Liguria: 301 nuovi casi e 9 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +1 (67), ricoveri -16 (546)
  • ?Lombardia: 2.304 nuovi casi e 40 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -18 (557), ricoveri -110 (3.597)
  • Trentino: 32 nuovi casi e 3 decessi. Saldo ospedalizzati: ti (20), ricoveri -7 (93)
  • Alto Adige: 74 nuovi casi e un decesso. Saldo ospedalizzati: ti -4 (6), ricoveri -36 (80)
  • Veneto: 935 nuovi casi e 17 decessi. Saldo ospedalizzati: -30. Indice Rt 0,86 con un'incidenza di 129 casi su 100.000 abitanti.
  • Friuli Venezia Giulia: 213 nuovi casi e 10 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -2 (30), ricoveri -14 (250)
  • Emilia Romagna: 979 nuovi casi e 16 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -16 (234), ricoveri -26 (1.764)
  • Marche: 308 nuovi casi e 4 decessi. Saldo ospedalizzati: ti +2 (70), ricoveri -17 (489)
  • Toscana: 1052 nuovi casi e 27 decessi. Saldo ospedalizzati: ti -2 (254), ricoveri -54 (1616)
  • Umbria: 188 nuovi casi
  • Abruzzo: 195 nuovi casi e 6 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -3 (39), ricoveri -7 (382)
  • Lazio: 1.124 nuovi casi e 27 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -16 (291), ricoveri (2.245). Indice RT a 0.85, incidenza 139 per 100 mila abitanti.
  • Campania: 1.986 nuovi casi e 33 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +1 (137), ricoveri (1.462)
  • Molise: 37 nuovi casi

***Che cosa si può fare in zona gialla.
Ristorazione con consumo al tavolo esclusivamente all'aperto. Al chiuso dal 1 giugno e solo a pranzo. Sì a sport all'aperto, anche di squadra e di contatto, ma senza poter utilizzare gli spogliatoi. Piscine dal 15 maggio, palestre l'1 giugno. Riaprono musei, cinema, teatri e live club ma con limitazioni di spazio. Fino al 15 giugno un solo spostamento una volta al giorno verso un'abitazione privata, in un massimo di 4 persone. Scuole aperte, superiori in presenza almeno al 70%.

Le zone in area bianca****:

****Che cosa si può fare in zona bianca.
Decade il coprifuoco. Le attività di ristorazione avranno la possibilità di apertura serale fino alle 23, i bar fino alle 21. Aperti nei fine settimana anche i centri commerciali. Riaprono musei, teatri, cinema, palestre, piscine e università.

Coronavirus, le ultime notizie

Resta immutata la situazione dell'Italia nella mappa a colori dell'Europa, aggiornata dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie: solo la Valle d'Aosta ancora questa settimana rimane in rosso scuro, la fascia di massimo rischio per Covid-19, dalla quale invece restano fuori le altre Regioni della Penisola, tutte ormai di colore rosso, se si fa eccezione per la Calabria che risulta al momento di colore grigio, che equivale nella legenda dell'Ecdc a un'area per la quale "le informazioni sono insufficienti.

Dopo molte settimane, le terapie intensive occupate da pazienti Covid-19 tornano a essere il 30% di quelle complessivamente disponibili in Italia, ovvero al limite della cosiddetta soglia critica. Tale soglia risulta però ancora superata da 7 regioni: Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Toscana, Piemonte e Puglia.

Meno contagi e meno ricoveri ma non ovunque: ecco come potrebbero cambiare i colori delle Regioni

Domani come ogni venerdì sarà il giorno dei cambi di colore per le Regioni, dopo la riunione della cabina di regia ministero della Salute-Iss-Regioni che analizzerà i dati settimanali e fornirà al ministro Speranza il report da cui le relative ordinanze. Pochi cambi previsti, dopo il pieno di regioni gialle la scorsa settimana.

Buone notizie sul fronte della campagna vaccinale. Circa 2,5 milioni le dosi di vaccini giungeranno oggi all'hub nazionale della Difesa all'interno dell'aeroporto militare di Pratica di Mare. Si tratta, in particolare, di tre lotti distinti: oltre 2 milioni di Vaxzevria (Astra Zeneca), più di 270 mila di Moderna e circa 160 mila di Janssen (Johnson & Johnson), che verranno ripartiti e poi distribuiti nei prossimi giorni alle Regioni/Province autonome.

vaccini regioni-2

Come spiega il Commissario per l'emergenza Coronavirus, il generale Figliuolo, l'approvvigionamento odierno di 2,5 milioni di dosi, insieme a quello di 2,2 milioni di Pfizer avvenuto il 27 aprile, permetterà alle Regioni/Province autonome di consolidare il trend in crescita delle somministrazioni dall'inizio della campagna vaccinale nazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi 29 aprile: 14.320 contagi e 288 morti. Ecco i nuovi casi Covid regione per regione

Today è in caricamento