Domenica, 11 Aprile 2021

Coronavirus, il bollettino di oggi: 15 morti e 223 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Nuovi casi, decessi, guariti e tamponi effettuati: tutti gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nei dati del ministero della Salute di oggi, venerdì 3 luglio 2020

Foto di repertorio

L'epidemia di coronavirus in Italia: il bollettino di oggi, venerdì 3 luglio 2020. Altri 15 morti in Italia a causa del Covid 19. I decessi dall'inizio dell'emergenza sono 34.833, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 384 guariti, che portano il totale a a 191.467. Sono 223 i nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, per un totale di 241.184 contagi dall'inizio dell'emergenza. I soggetti attualmente positivi sono 14.884. I pazienti ricoverati con sintomi sono 956 (-7), mentre quelli in terapia intensiva sono 79 (-3).

Nel bollettino di ieri, giovedì 2 luglio, i nuovi casi sono tornati a superare quota 200, cosa che invece non era successa nei giorni precedenti. Anche i decessi negli ultimi giorni hanno avuto un leggero aumento, soprattutto dopo il 29 giugno, giorno in cui sono stati registrati soltanto sei morti, il dato minimo dallo scorso 28 febbraio. 

Per quanto riguarda le ultime notizie sul nuovo coronavirus, i ricercatori credono che il virus sia mutato, con il ceppo “europeo” che sarebbe più contagioso di quello di Wuhan, mentre anche in Europa è stato approvato il primo farmaco anti-Covid: il remdesivir.

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 3 luglio 2020

  • Attualmente positivi: 14.884
  • Deceduti: 34.833 (+15, +0,04%)
  • Dimessi/Guariti: 191.467 (+384, +0,2%)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 79 (-3, -3,7%)
  • Tamponi: 5.575.815 (+77.096)
  • Totale casi: 241.184 (+223, +0,09%)

bollettino-coronavirus-oggi-3-luglio-2020-2

Coronavirus, i dati regione per regione

Il dato qui sotto, suddiviso per regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia, include vittime e guariti), mentre il dato tra parentesi riguarda gli attualmente positivi.

  • Lombardia: 94.223 (9.677)
  • Piemonte: 31.394 (1.275)
  • Emilia-Romagna: 28.562 (1.011)
  • Veneto: 19.314 (390)
  • Toscana: 10.267 (323)
  • Liguria: 9.987 (283)
  • Lazio: 8.141 (826)
  • Marche: 6.789 (227)
  • P.A. Trento: 4.871 (46)
  • Campania: 4.712 (197)
  • Puglia: 4.533 (109)
  • Friuli Venezia Giulia: 3.318 (68)
  • Abruzzo: 3.298 (156)
  • Sicilia: 3.091 (135)
  • P.A. Bolzano: 2.642 (83)
  • Umbria: 1.446 (10)
  • Sardegna: 1.369 (14)
  • Valle d'Aosta: 1.196 (4)
  • Calabria: 1.182 (25)
  • Molise: 445 (21)
  • Basilicata: 404 (4)

Sono 115 i nuovi casi positivi al coronavirus in Lombardia (di cui 35 a seguito di test sierologici e 34 'debolmente positivi') per un totale complessivo di 1.064.173. E' quanto emerge dai dati diffusi dalla Regione Lombardia. Il totale dei pazienti deceduti dall'inizio dell'epidemia sale invece a 16.675 (+4 rispetto a 24 ore fa), mentre i pazienti guariti/dimessi sono 67.871 (+261) di cui 65.548 guariti e 2.323 dimessi.Sono 24 i nuovi casi di coronavirus nella città di Milano di cui 12 a Milano città. E' quanto emerge dai dati diffusi dalla Regione Lombardia. Quanto alle altre province, a Bergamo i nuovi casi sono 22, a Brescia 15, a Como 2, a Cremona 10, a Lecco 4, a Lodi 4, a Mantova 3, a Monza 4, a Pavia 11, a Sondrio 3 e a Varese 4. Restano stabili i ricoverati in terapia intensiva (41) e i ricoverati non in terapia intensiva (241). I nuovi tamponi effettuati sono invece 9.758.

Sono 4 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati nel pomeriggio dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 0 al momento registrati nella giornata di oggi. Il totale è di 4.100 deceduti risultati positivi al virus: 676 Alessandria, 255 Asti, 208 Biella, 394 Cuneo, 365 Novara, 1.810 Torino, 221 Vercelli, 132 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 39 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte. Per quanto riguarda i contagi, sono 31.394(+16 rispetto a ieri, di cui 11 asintomatici e di 16 casi, 6 in Rsa, 3 screening, 5 contatti di caso e 2 con indagine in corso) le persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte, 4066 Alessandria, 1874 Asti, 1051 Biella, 2872 Cuneo, 2798 Novara, 15.905 Torino, 1323 Vercelli, 1141 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 263 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 101 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 10 (-1 rispetto a ieri).I ricoverati non in terapia intensiva sono 235 (-13 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 1030. I tamponi diagnostici finora processati sono 425.052, di cui 233.214risultati negativi.

Sono 826 gli attuali casi positivi a Covid-19 nella Regione Lazio. Di questi 627 sono in isolamento domiciliare, 188 sono ricoverati non in terapia intensiva, 11 in terapia intensiva. Sono 840 i pazienti deceduti e 6.475 le persone guarite. Questo il bollettino aggiornato della Regione Lazio. In totale sono stati esaminati 8.141 casi.

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 28.562 casi di positività, 27 in più rispetto a ieri, di cui 18 persone asintomatiche - individuate attraverso l'attività di screening regionale - e 9 sintomatiche. Purtroppo si sono registrati anche altri due decessi: si tratta di una donna e un uomo, in provincia di Reggio Emilia e in provincia di Parma. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a quota 4.267. Questi i dati, accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali, relativi all'andamento dell'epidemia in regione. I nuovi tamponi effettuati sono 4.403, che raggiungono così complessivamente quota 508.691, a cui si aggiungono altri 1.559 test sierologici, fatti sempre da ieri, per un totale di 158.966. Le nuove guarigioni sono 17 per un totale di 23.284, l'81,52% dei contagiati da inizio crisi. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 1.011 (8 in più rispetto a ieri). Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 915, 17 in più rispetto a ieri, 90,5% di quelle malate.

Sono 10 i nuovi casi di coronavirus emersi oggi in Campania dall'analisi di 2.441 tamponi. Di questi, 7 sono residenti a Mondragone (Caserta). Il totale dei positivi in Campania dall'inizio dell'emergenza è 4.712, mentre sono 289.253 i tamponi complessivamente analizzati. Nessun decesso legato al coronavirus è stato registrato nelle ultime 24 ore in Campania, con il totale dei deceduti dall'inizio dell'emergenza che resta così 423. Sono 3 i nuovi guariti: il totale è 4.083.

In Toscana sono 10.267 i casi di positività al coronavirus, 9 in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 8.832 (l'86% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 347.127, 2.744 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 323, -0,3% rispetto a ieri. Si registrano 3 nuovi decessi: 1 uomo e 2 donne, con un'età media di 82,3 anni. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione. Sette dei nuovi 9 casi odierni fanno parte di un cluster (concentrazione) di casi del comune di Impruneta (Fi), emersi durante l'efficace campagna di tracciamento dei contatti effettuata da parte dei servizi territoriali a partire dai 2 casi che si erano evidenziati mercoledì 1 luglio nello stesso comune. Gli stati clinici dei 7 casi sono 5 asintomatici e 2 pauci sintomatici, per un totale, considerando i 2 casi collegati, di 6 asintomatici e 3 pauci sintomatici.

In Abruzzo, dall'inizio dell'emergenza, sono stati registrati 3298 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall'Istituto Zooprofilattico di Teramo, dall'Università di Chieti e dal laboratorio dell'ospedale dell'Aquila. Rispetto a ieri si registrano 6 nuovi casi. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell'Assessorato regionale alla Sanità precisando che 27 pazienti (-1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 0 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 129 (-3 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 464 pazienti deceduti (invariato rispetto a ieri); 2678 dimessi/guariti (+10 rispetto a ieri, di cui 53 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2625 che hanno cioè risolto i sintomi dell'infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 156, con una diminuzione di 4 unità rispetto a ieri. Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 108363 test. Del totale dei casi positivi, 226 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+1 rispetto a ieri), 825 in provincia di Chieti (+4 rispetto a ieri), 1587 in provincia di Pescara (-1 rispetto a ieri, per rettifica), 632 in provincia di Teramo, 26 fuori regione, mentre per 2 casi non è indicata la provenienza. Il prossimo report sarà trasmesso lunedì 6 luglio.

"In Calabria ad oggi sono stati effettuati 95.818 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.182 (+1 rispetto a ieri), quelle negative sono 94.636". Lo si legge nel bollettino della Regione Calabria. "Territorialmente - prosegue- i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 1 in reparto; 1 in isolamento domiciliare; 182 guariti; 33 deceduti. Cosenza: 1 in isolamento domiciliare; 433 guariti; 34 deceduti. Reggio Calabria: 2 in reparto; 16 in isolamento domiciliare; 256 guariti; 19 deceduti. Crotone: 1 in isolamento domiciliare; 112 guariti; 6 deceduti. Vibo Valentia: 1 in reparto; 2 in isolamento domiciliare; 77 guariti; 5 deceduti". Il "totale dei casi di Catanzaro - si legge ancora - comprende soggetti provenienti da altre strutture e province che nel tempo sono stati dimessi. Le persone decedute vengono indicate nella provincia di provenienza e non in quella in cui è avvenuto il decesso". Dall'ultima "rilevazione - conclude il bollettino- le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 10.763. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale".

Due persone straniere, provenienti dalla Moldavia e arrivate in Basilicata, sono risultate positive al tampone del coronavirus. I test sono stati processati all'ospedale San Carlo di Potenza. Le due persone sono asintomatiche e ora in isolamento. La task force non conteggia questi due casi nel bollettino sanitario del Covid-19, sebbene siano in isolamento domiciliare in Basilicata e il test sia stato effettuato al loro arrivo nella regione lucana. Ieri sono stati effettuati altri 292 test, tutti negativi. Nel bollettino lucano i casi attuali conteggiati restano 2 (in isolamento domiciliare) mentre sono 27 le persone decedute e 371 i guariti. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono stati analizzati 40.333 tamponi, di cui 39.911 risultati negativi. Nel conteggio della task force lucana non risultano nemmeno altri tre isolamenti domiciliari in Basilicata (due lucani sottoposti a tampone in altre regioni e una persona residente a Torino risultato positivo al test effettuato in Basilicata). Quindi, nel complesso, sono sette in tutto le persone in quarantena obbligatoria in Basilicata.

Dopo sei giorni consecutivi di assenza di nuovi casi positivi al Covid-19 in Puglia, oggi si registrano tre contagi mentre fortunatamente per il terzo giorno consecutivo non si rilevano decessi. Questi ultimi in totale rimangono 545. Lo rende noto il presidente della Regione, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. I tre casi si riferiscono, due alla provincia di Bari e uno alla provincia di Brindisi. Il numero di test odierni è stato di 2.036 a fronte dei 2.049 di ieri. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 184.749 test. Sono 3.879 i pazienti guariti (+ 3 rispetto a ieri) e 109 i casi attualmente positivi (dato stabile), dei quali 21 ricoverati (-3 rispetto a ieri) e nessuno in terapia intensiva. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall'inizio dell'emergenza è di 4.533 così suddivisi: 1.493 nella provincia di Bari; 380 nella provincia di Bat; 660 nella provincia di Brindisi; 1.169 nella provincia di Foggia; 521 nella provincia di Lecce; 281 nella provincia di Taranto; 29 attribuiti a residenti fuori regione. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Coronavirus, le ultime notizie 

Coronavirus, nonostante la movida l'epidemia si spegne: ora c'è una possibile spiegazione

Coronavirus, autorizzato il primo farmaco anti-Covid: anche l'Ue approva il remdesivir

II coronavirus è mutato: un nuovo ceppo più contagioso domina nel mondo

Coronavirus, a che punto è l'epidemia in Italia e cosa aspettarsi per l'autunno

Coronavirus, negli Usa le cose vanno male: 53mila contagi in un giorno e il 4 luglio ora fa paura

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi: 15 morti e 223 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Today è in caricamento