Giovedì, 13 Maggio 2021
Le ultime notizie sulla pandemia

Coronavirus, il bollettino di oggi 3 maggio: 256 morti e 5.948 contagi. Ecco i nuovi casi Covid Regione per Regione

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi lunedì 3 maggio 2021. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri e dei vaccinati: aggiornamenti in diretta dalle Regioni

Il bollettino coronavirus di oggi 3 maggio 2021

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi lunedì 3 maggio 2021 registra 5.948 casi su 121.829 tamponi e 256 decessi. I pazienti ricoverati terapia intensiva per il Covid in Italia sono 2.490, in calo di 34 unità rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 121 (ieri 109). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 18.395 persone, in aumento di 50 unità rispetto a ieri. Le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Campania (959), la Sicilia (734), il Lazio (661) e l'Emilia-Romagna (641)

L'ultimo bollettino coronavirus di ieri domenica 2 maggio registra 9.148 casi di coronavirus su 156.872 tamponi (antigenici e molecolari) e 144 decessi, il dato più basso da sette mesi. In lieve calo i ricoverati con sintomi (-36) mentre torna a crescere, sebbene di pochissimo, il numero dei pazienti in terapia intensiva (+2). Va tuttavia sottolineato che il dato degli ingressi nei reparti di area critica è piuttosto basso (109).

Tutte le ultime notizie di oggi

Ma veniamo dunque ai dati di oggi.

Coronavirus, il bollettino di oggi lunedì 3 maggio 2021

articolo aggiornato alle ore 17:53 clicca qui per aggiornare la pagina

Il bollettino coronavirus di oggi lunedì 3 maggio 2021 (Pdf)

bollettino coronavirus oggi 3 maggio 2021-4

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

Ecco gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni iniziando dalle situazioni più calde.?

Di seguito le zone in area rossa*:

  • Valle d'Aosta: 28 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti (8), ricoveri (48)

*Che cosa si può fare in zona rossa.
Gli spostamenti permessi solo per validi motivi dalle 5 alle 22, sempre con autocertificazione. Vietato anche andare i visita dagli amici/parenti. Scuole aperte fino alla prima media. Le lezioni di seconda e terza media, licei, istituti tecnici si svolgono esclusivamente in modalità a distanza.

Di seguito le zone in area arancione**:?

  • Puglia: 335 nuovi casi e 52 decessi. Saldo ospedalizzati: -1 (1.812)
  • Sicilia: 734 nuovi casi e 20 decessi. Saldo ospedalizzati: ti -3 (160), ricoveri +27 (1338)
  • Basilicata: 300 nuovi casi e 6 decessi. (dati weekend). Saldo ospedalizzati: ricoveri (170)
  • Calabria: 228 nuovi casi e 16 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -9
  • Sardegna: 61 nuovi casi (ma così pochi da due mesi) e 4 decessi. Saldo ospedalizzati: ti +2 (51), ricoveri -4 (358)

**Che cosa si può fare in zona arancione.
Gli spostamenti sono permessi dalle 5 alle 22, autocertificazione per uscire dal proprio comune. Scuole aperte, ma licei e istituti tecnici in Dad almeno al 50 per cento. Per bar e ristoranti asporto dalle 5.00 alle 18.00 senza restrizioni. ono chiusi tutto il giorno, consentito l'asporto. Aperti invece i negozi, i parrucchieri e i centri estetici. Consentito lo sport non di contatto come il tennis

Qui potete scaricare il modulo di autocertificazione per gli spostamenti

Le zone in area gialla***:

  • Piemonte: 343 nuovi casi e 19 decessi. Saldo ospedalizzati: ti -9 (194), ricoveri +8 (2042)
  • Liguria: 135 nuovi casi e 6 decessi. Saldo osedalizzati: ti -1 (60), ricoveri +4 (540)
  • ?Lombardia: 637 nuovi casi e 28 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti , ricoveri
  • Trentino: 5 nuovi casi e un decesso. Saldo ospedalizzati: +3 (ti 18, ricoveri 67)
  • Alto Adige: 12 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: stabili (Ti 6, ricoveri 65)
  • Veneto: 364 nuovi casi e 4 decessi. Saldo ospedalizzati: ti +1 (183), ricoveri -1 (1.208)
  • Friuli Venezia Giulia: 51 nuovi casi e 3 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti (32) ricoveri (211)
  • Emilia Romagna: 641 nuovi casi e 10 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +2 (219), ricoveri +17 (1687)
  • Marche: 59 nuovi casi. Saldo ospedalizzati: Ti +2, (69), ricoveri stabili (482)
  • Toscana: 570 nuovi casi e 29 decessi. Saldo ospedalizzati: ti -1 (249), ricoveri +9 (1306)
  • Umbria: 35 nuovi casi. Saldo ospedalizzati: Ti -2 (28) ricoveri stabili (201)
  • Abruzzo: 37 nuovi casi e 3 decessi. Saldo ospedalizzati: ti +3 (34) ricoveri +5 (360)
  • Lazio: 661 nuovi casi (400a Roma) e 22 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +6 (275), ricoveri 1908
  • Campania: 959 nuovi casi e 30 decessi. Saldo ospedalizzati: ti -4 (139), ricoveri +16 (1483)
  • Molise:un comune su due è covid free, solo Campobasso al di sopra dei 100 casi

***Che cosa si può fare in zona gialla.
Ristorazione con consumo al tavolo esclusivamente all'aperto. Al chiuso dal 1 giugno e solo a pranzo. Sì a sport all'aperto, anche di squadra e di contatto, ma senza poter utilizzare gli spogliatoi. Piscine dal 15 maggio, palestre l'1 giugno. Riaprono musei, cinema, teatri e live club ma con limitazioni di spazio. Fino al 15 giugno un solo spostamento una volta al giorno verso un'abitazione privata, in un massimo di 4 persone. Scuole aperte, superiori in presenza almeno al 70%.

Le zone in area bianca****:

****Che cosa si può fare in zona bianca.
Decade il coprifuoco. Le attività di ristorazione avranno la possibilità di apertura serale fino alle 23, i bar fino alle 21. Aperti nei fine settimana anche i centri commerciali. Riaprono musei, teatri, cinema, palestre, piscine e università.

Coronavirus, le ultime notizie

Un solo morto per Covid-19 in Gran Bretagna (e 1649 nuovi casi) nel giorno di un record positivo che segna l'effetto della campagna di vaccinazione e delle misure restrittive attualmente in allentamento. Il governo britannico segnala 1.649 nuovi casi, 22 in meno rispetto a ieri. Nella campagna vaccinale sono stati superati i 50 milioni di dosi somministrate. Almeno una dose e' stata ricevuta da 34,59 milioni di persone.

Intanto mentre l'Italia pensa di estendere a tutti l'utilizzo di Astrazeneca (ora solo over 60), la Danimarca ha deciso di non usare il vaccino contro il covid prodotto dalla Johnson&Johnson. La decisione è stata adottata nel corso di una riunione presieduta dal ministro della Salute, Magnus Heunicke in seguito ai rarissimi casi di coaguli riscontrati dopo la somministrazione del vaccino. Per la stessa ragione la Danimarca aveva deciso di bloccare le vaccinazioni con AstraZeneca.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi 3 maggio: 256 morti e 5.948 contagi. Ecco i nuovi casi Covid Regione per Regione

Today è in caricamento