Martedì, 20 Aprile 2021
Covid, i numeri dell'epidemia in Italia

Coronavirus, il bollettino di oggi 4 aprile 2021: 18.025 nuovi casi e 326 morti

Bollettino Covid di Pasqua. I nuovi casi, i morti e i numeri dei ricoveri e dei vaccinati: tutti i dati in diretta dalle regioni. Gli aggiornamenti sull'emergenza nel bollettino del ministero della Salute di oggi, domenica 4 aprile 2021. Rezza: "In Italia siamo al giro di boa"

Tamponi a Milano Malpensa. Foto: Ansa

Bollettino Covid di Pasqua 2021, domenica 4 aprile 2021: 18.025 nuovi casi e 326 morti. In lieve calo i ricoveri nei reparti e nelle terapie intensive. 250mila circa i tamponi effettuati. Domani, Pasquetta, sarà l'ultimo giorno di mini-lockdown: le regole su visite a parenti e amici, passeggiate, sport, autocertificazione, supermercati. Oggi in Lombardia +3.003 contagi, Emilia-Romagna +1.700, Veneto +1.185, Toscana +1.626, Marche +323, Puglia + 1.628, Lazio +1.523, Campania +1.908, Piemonte +1.425. Il tasso di positività è al 7,2 per cento. Quasi 11 milioni le dosi di vaccino somministrate in tutto.

Coronavirus, il bollettino di domenica 4 aprile 2021

Il bollettino Covid della domenica di Pasqua, 4 aprile 2021

  • Casi attuali: 569.035 (+4.180)
  • Deceduti: 111.030 (+326)
  • Guariti: 2.988.199 (+13.511)
  • Totale casi: 3.668.264 (+18.025)
  • -11 terapie intensive | -57 ricoveri
  • 28.432 ricoverati e 3.703 in terapia intensiva
  • 536.900 in isolam. domiciliare
  • Tamponi 250.933

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 10.949.510 (dati aggiornati al 3 aprile). I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono 3.88.472 milioni.

Il bollettino di oggi 4 aprile 2021 (scaricalo in pdf)

bollettino oggi-3

Covid: bollettino 4 aprile 2021, i dati di Pasqua dalle regioni

I dati da tutte le regioni di oggi:

  • Lombardia 751.043: +3.003 casi (ieri +4.132) con 41.537 tamponi
  • Veneto 388.786: +1.185 casi (ieri +1.563) con 24.582 tamponi
  • Campania 345.826: +1.908casi (ieri +2.314) con 18.250 tamponi
  • Emilia-Romagna 342.915:+1.700 casi (ieri +1789 casi ) con 19.778 tamponi
  • Piemonte 317.358: + 1.425 casi (ieri +2127) con 13.545 tamponi
  • Lazio 292.357: +1.523 casi (ieri +1.631 ) con 37.838 tamponi
  • Toscana 201.744: + 1.626 casi (ieri +1.473 ) con 24.390 tamponi
  • Puglia 201.195: + 1.628 casi (ieri +2.142) con 10.218 tamponi
  • Sicilia 178.656: +1.015 casi (ieri +1.014) con 18.093 tamponi
  • Friuli-Venezia Giulia 99.517: + 342 casi (ieri +452 ) con 6.116 tamponi
  • Liguria 91.378:+ 412 casi (ieri +460) con 6.000 tamponi
  • Marche 90.186: +323casi (ieri +579 ) con 3.680 tamponi
  • P.A. Bolzano 69.419: +81 (ieri +145) con 4.206 tamponi
  • Abruzzo 66.594: +438 casi (ieri +225) con 5.985 tamponi
  • Umbria 51.529: +152 casi (ieri +106) con 5.203 tamponi
  • Calabria 48.904: +511 casi (ieri +448) con 3.017 tamponi
  • Sardegna 46.978: +323 casi (ieri +328 ) con 4.247 tamponi
  • P. A. Trento 41.781: +169 casi (ieri +127) con 1.959 tamponi
  • Basilicata 20.018: +119 casi (ieri +94) con 1.257 tamponi
  • Molise 12.434: +40 casi (ieri +33) con 602 tamponi
  • Valle d’Aosta 9.646: + 102 casi (ieri +79) con 430 tamponi

La Lombardia è sempre di gran lunga la regione più colpita dal virus. Con 41.537 tamponi effettuati sono 3.003 i casi positivi registrati oggi, con un tasso di positività stabile al 7.2% (ieri 7,1%). Aumentano i ricoverati in terapia intensiva (+2, 864) mentre diminuiscono negli altri reparti (-38, 6622). Sono 74 i decessi, per un totale di 31.130 morti dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, 751 contagi sono stati segnalati nella città metropolitana di Milano, 655 a Brescia, 295 a Monza e Brianza, 278 a Bergamo, 188 a Como, 162 a Varese, 144 a Mantova, 139 a Cremona, 111 a Lecco e a Pavia, 66 Sondrio e 45 a Lodi. 

All'Inmi Spallanzani di Roma sono ricoverati 217 pazienti positivi al tampone per la ricerca di Sars-CoV-2 (ieri erano 218). Sono 38 (come ieri) i pazienti ricoverati in terapia intensiva. Su oltre 15 mila tamponi e oltre 22 mila antigenici per un totale di oltre 37 mila test, nel Lazio si registrano oggi 1.523 nuovi casi positivi al Covid-19 (meno 108 rispetto a ieri), con 753 contagi a Roma. Inoltre, si registrano 26 decessi.

In Emilia Romagna 1.700 casi in più rispetto a ieri, su un totale di 19.778 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell'8,6%. Purtroppo, si registrano 35 nuovi decessi.

1.908 i nuovi casi e 7 morti in Campania. 1.509 i ricoverati in reparto e 153 in terapia intensiva.

Sono 1.185 i nuovi casi di contagio da coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, e 24 i decessi. Il dato emerge dal report regionale, che porta i totali a 388.786 contagi e 10.738 vittime dall'inizio della pandemia. Gli attuali positivi sono 37.467. Negli ospedali si registra un aumento dei ricoveri (+29) nei reparti ordinari, che hanno 1.938 pazienti, e una diminuzione (-5) nelle terapie intensive, con 297 posti letto occupati.

In Toscana 1.626 casi in più rispetto a ieri (1.575 confermati con tampone molecolare e 51 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,8% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,7% e raggiungono quota 167.062 (82,8% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 16.389 tamponi molecolari e 8.001 tamponi antigenici rapidi, di questi il 6,7% è risultato positivo. Sono invece 8.721 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 18,6% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 29.228, +1,8% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.888 (7 in più rispetto a ieri), di cui 274 in terapia intensiva (4 in meno). Oggi si registrano 26 nuovi decessi: 12 uomini e 14 donne con un'età media di 80 anni.

In Alto Adige sono 81 i nuovi casi di Covid-19 emersi su 4.206 tamponi processati nelle ultime 24 ore. I decessi registrati ieri sono stati 3 per un totale di 1.138 vittime dall'11 marzo 2020, data della prima vittima riconducibile al coronavirus in provincia di Bolzano. Le nuove positivita' sono 48 su 674 tamponi molecolari esaminati e 33 su 3.532 tamponi antigenici effettuati. Su 205.835 persone sottoposte a tampone molecolare, 45.877 sono risultate positive mentre 24.622 quelle al test antigenico. Sono sempre in diminuzione i ricoveri: 76 sono i pazienti covid che si trovano nei normali reparti ospedalieri, 21 quelli in terapia intensiva, 61 quelli in strutture private convenzionate e 73 quelli in isolamento nelle strutture appositamente allestite per l'emergenza.

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.016 tamponi molecolari sono stati rilevati 274 nuovi contagi con una percentuale di positività del 6,82%. Sono inoltre 2.100 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 69 casi (3,29%). I decessi registrati sono 16, a cui si aggiungono due pregressi relativi allo scorso mese di marzo; i ricoveri nelle terapie intensive sono 82 mentre si riducono quelli in altri reparti che risultano essere 582.

Sono 323 i positivi al covid rilevati nelle Marche nelle ultime 24 ore tra le nuove diagnosi. Nello stesso lasso di tempo, fa sapere il Servizio Sanità della Regione, "sono stati testati 3.680 tamponi: 1.849 nel percorso nuove diagnosi (di cui 484 nello screening con percorso Antigenico) e 1.831 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 17,5%)". Dei 323, 11 sono in provincia di Pesaro Urbino, 87 in quella di Ancona, 63 in quella di Macerata, 30 in quella di Ascoli Piceno, 13 in provincia di Fermo e 19 fuori regione. 

In Sardegna 323 nuovi casi su 4.247 test rispetto al dato precedente. Si registra un nuovo decesso (1.242 in tutto). Sono invece 257 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+2), mentre sono 41 (+3) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 15.258. I guariti sono complessivamente 30.168 (+55), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell’Isola sono attualmente 12. Sul territorio, dei 46.978 casi positivi complessivamente accertati, 11.874 (+100) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 7.221 (+13) nel Sud Sardegna, 3.984 (+32) a Oristano, 9,280 (+81) a Nuoro, 14.619 (+97) a Sassari.

In Basilicata sono 122 i nuovi casi di positivi al Sars Cov-2 (119 sono residenti) su un totale di 1.248 tamponi molecolari e sono 2 i decessi.

La situazione nel Palermitano sul fronte dell'emergenza Covid resta molto critica. I dati parlano chiaro: i casi continuano a salire, così come i ricoveri in ospedale. L'incidenza settimanale dei nuovi contagi nel capoluogo ha raggiunto 230 casi ogni centomila abitanti, ormai vicina alla soglia di 250 che fa scattare automaticamente la zona rossa. La spia di questa situazione è rappresentata dal fatto che si registrano nuovamente code di ambulanze davanti agli ospedali e alle aree di emergenza. Ieri 20 mezzi di soccorso sono rimasti a lungo in attesa davanti al Covid Hospital di Partinico.

Oggi in Puglia, a fronte di 10.218 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus, sono stati registrati 1628 casi positivi: 588 in provincia di Bari, 68 in provincia di Brindisi, 222 nella provincia BAT, 228 in provincia di Foggia, 231 in provincia di Lecce, 284 in provincia di Taranto, 3 casi di residenti fuori regione, 4 casi di provincia di residenza non nota. Sono stati inoltre registrati 15 decessi: 5 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 1 in provincia BAT, 1 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.923.001 test, 145.113 sono i pazienti guariti e 51.171 sono i casi attualmente positivi.

In Calabria 511 nuovi casi.

In Piemonte ci sono 1.425 nuovi casi di Covid-19 (di cui 74 dopo test antigenico), pari al 10% dei 13.545 tamponi eseguiti, di cui 7.713 antigenici. I ricoverati in terapia intensiva sono 370 (+1 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 3.837 (+18 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 29.748. I tamponi diagnostici finora processati sono 3.850.320 (+13.545 rispetto a ieri). Sono poi 28 i decessi, di cui 6 verificatisi oggi.

In provincia di Trento 2 decessi, 169 nuovi contagi, 104.146 vaccinazioni e 84 guariti in più: ci sono 234 pazienti in ospedale di cui 51 in rianimazione.

Sul fronte vaccini, sono 10.990.307 le dosi somministrate a oggi in Italia. 3.423.641 le persone che hanno ricevuto prima e seconda dose.

Covid, Rezza: "In Italia siamo al giro di boa"

Giovanni Rezza, direttore della Prevenzione del ministero della Salute parla della situazione del virus in Italia. Le terapie intensive piene erano attese, spiega: "Prima aumenta l'Rt, poi l'incidenza dei casi, poi l'occupazione dei posti letto ospedalieri e infine, purtroppo, c'è la crescita dei decessi. Siamo al giro di boa. Ora il sistema sanitario sta soffrendo e sconta l'accumulo dei casi nelle scorse settimane", afferma. Aprile sarà ancora un mese di restrizioni, avverte Rezza, ma si vede la luce in fondo al tunnel: "Ai tre vaccini ora disponibili, a metà aprile si aggiungerà il quarto e a ridosso dell'estate altri due". Quindi chiede agli italiani "ancora un sacrificio per alcune settimane"

Continua a leggere su Today.it

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi 4 aprile 2021: 18.025 nuovi casi e 326 morti

Today è in caricamento