Mercoledì, 3 Marzo 2021
Bollettino coronavirus

Coronavirus, il bollettino di oggi 5 febbraio 2021: 14.218 contagi e 377 morti. I casi Covid regione per regione (tabella)

La regione con più contagi è la Lombardia, seguita da Campania, Emilia Romagna, Puglia e Lazio. Il totale delle vittime dall'inizio dell'epidemia sale a 90.618

Coronavirus, il bollettino di oggi 5 febbraio 2021. Foto di repertorio

Coronavirus: il bollettino di oggi venerdì 5 febbraio 2021 in diretta come ogni giorno alle 17. Sono 14.218 i contagi registrati nelle ultime 24 ore in Italia su un totale di 270.507 tamponi processati (antigenici e molecolari). Ieri i nuovi casi erano stati 13.659 contagi su 279.307 test. Resta elevato il numero di decessi: 377 nelle ultime 24 ore. Il totale delle vittime dall'inizio dell'epidemia sale così a 90.618. Continua il calo dei ricoverati con sintomi, che sono 168 in meno rispetto a ieri. Tornano a scendere anche le terapie intensive (-9).

La regione con più contagi è la Lombardia (+2.504), seguita da Campania (+1.665), Emilia Romagna (+1.364)), Puglia (+1.215) e Lazio (+1.141)

A preoccupare sono soprattutto i focolai riconducibili alle nuove varianti di coronavirus Sars-Cov-2. La Cabina di Regia Benessere Italia sta seguendo con particolare attenzione l'evolversi della situazione epidemiologica in Umbria e Abruzzo dove sono stati accertati i primi casi di variante brasiliana. Intanto prosegue (non senza ritardi) la campagna vaccinale: "Oggi credo che supereremo il milione di persone vaccinate" ha fatto sapere il commissario straordinario, Domenico Arcuri, durante la conferenza stampa nella sede di Invitalia sul piano vaccini.  numeri sono a dimostrarvi che nonostante i tagli l'andamento della campagna sta procedendo a ritmi accettabili e le somministrazioni stanno aumentando costantemente" ha aggiunto Arcuri, spiegando che entro marzo dovrebbero arrivare circa 14 milioni dosi "il 50% delle dosi previste inizialmente. Pensavamo di vaccinare almeno 6 milioni entro marzo, e questo numero - ha chiosato Aruri - potrà essere raggiunto".

Coronavirus: il bollettino di oggi 5 febbraio 2021

In basso tutti i numeri aggiornati su nuovi casi, ricoveri e decessi nel nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute. 

  • Nuovi casi: 14.218 (ieri 13.659)
  • Tamponi (antigenici e molecolari): 270.507 (ieri 279.307)
  • Tamponi molecolari: 148.560 di cui 13.101 positivi pari al 8.81%;
  • Test rapidi: 121.947 di cui 1.112 positivi pari al 0.9%. 
  • Attualmente positivi: 429.118 -1.159 (ieri 430.277)
  • Ricoverati con sintomi: 19.575 -168 (ieri 19.743, -328)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 2142, -9 (ieri +6)
  • Ingressi in terapia intensiva: 132 (ieri 147)
  • Totale casi positivi: 2.611.659 (ieri 2.597.446)
  • Deceduti: 377. Il totale delle vittime sale a: 90.618 (ieri 90.241, +421)
  • Dimessi/guariti: 14.995 (ieri +17.680)

bollettino coronavirus oggi 5 febbraio 2021-2

+ Il bollettino nazionale sull'andamento dell'epidemia sarà aggiornato dopo le 17 +

Il bollettino integrale del 5 febbraio in Pdf

Regioni - totale casi, attuali e incremento

Covid, i casi regione per regione

In Lombardia sono stati accertati 2.504 nuovi casi su 39.003 tamponi; il rapporto fra tamponi effettuati e nuovi positivi è del 6.42 %. Tra Milano e hinterland sono state trovate altre 600 persone che hanno contratto il coronavirus. I dati sono stati resi noti dal Ministero della Salute attraverso il consueto bollettino pomeridiano. Nelle ultime 24 ore ci sono stati 15 nuovi accessi in terapia intensiva in Lombardia. I posti letto occupati dai pazienti meno gravi sono aumentati di 10 unità per un totale di 3.549. Negli ospedali della Regione ci sono in tutto 3.908 persone affette da SarsCov2 (7 in più rispetto a giovedì).

In Piemonte sono stati registrati 936 contagi pari al 5% dei 18.810 tamponi eseguiti, di cui 13.786 antigenici.  I ricoverati in terapia intensiva sono 147 (+ 4). I ricoverati con sintomi scendono invece di 44 unità.

In Veneto sono stati registrati 668 nuovi casi di coronavirus su 31.618 tamponi processati. L'incidenza è quindi del 2,11%. I soggetti attualmente positivi sono 27.926, i ricoverati 1.956 di cui 1.746 in area non critica e 210 in terapia intensiva. I decessi registrati sono 25. Questi i dati comunicati oggi dalla Regione. 

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 5.396 tamponi molecolari sono stati accertati 312 nuovi casi positivi. I decessi sono 20 a cui si aggiungono 12 pregressi; i ricoveri nelle terapie intensive sono 65 mentre quelli in altri reparti scendono a 536. 

In Valle d'Aosta si registrano 8 nuovi casi positivi e un decesso. I contagi da inizio epidemia sono 7834, i casi positivi attuali sono 179, meno 9 rispetto a ieri, di cui 25 ricoverati in sopedale, 3 in terapia intensiva, e 151 in isolamento domicilaire. I guariti sono 7248, + 16 rispetto a ieri. I tamponi ad oggi effettuati sono 71446, + 211, di cui 1349 processati con test antigenico rapido.

In Toscana sono 703 i nuovi casi di coronavirus accertati su 10.120 tamponi molecolari e 6.826 test antigenici rapidi. Le vittime del Covid-19 sono 16 morti, i guariti 285. È quanto riporta il bollettino giornaliero trasmesso dalla Regione alla protezione civile nazionale. I positivi sono il 4,1% rispetto al numero dei tamponi e il 9,3% in rapporto ai nuovi casi testati. Diminuisce la pressione sugli ospedali: i ricoverati in tutto scendono a 748 (-6 rispetto a ieri), di cui 105 in terapia intensiva (-7). 

Lieve risalita dei contagi in Emilia-Romagna: ci sono 1.364 nuovi positivi in piu' rispetto a ieri (503 sono asintomatici) su un totale di 27.354 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dunque del 4,9%. 

In Umbria si registrano 443 nuovi positivi, 10 morti e 226 guariti. Secondo il bollettino della Regione Umbria e della Protezione Civile, aggiornato alle 11.12 del 5 febbraio, sono 6.398 (+207 rispetto al 4 febbraio) gli attualmente positivi al Covid-19 in Umbria. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 3.888 tamponi molecolari e 4.761 test antigenici in tutta la regione. Al 5 febbraio sono 443 (+5 rispetto al 4 febbraio) le persone ricoverate negli ospedali dell'Umbria, di cui 66 (invariato rispetto al 4 febbraio) in terapia intensiva, e 5.955 (+212 rispetto al 4 febbraio) le persone in isolamento.

Nelle Marche sono stati accertati 414 casi nel percorso nuove diagnosi: 82 in provincia di Macerata, 181 in provincia di Ancona, 91 in provincia di Pesaro-Urbino, 21 in provincia di Fermo, 20 in provincia di Ascoli Piceno e 19 fuori regione. Lo rende noto, nell'aggiornamento delle 9 di oggi, il Servizio Sanità della Regione. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 4.729 tamponi: 3107 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1497 nello screening con percorso Antigenico) e 1622 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 13,3%).

 "Oggi nel Lazio, su oltre 11mila tamponi e oltre 18mila antigenici per un totale di quasi 30mila test, si registrano 1.141 casi positivi, 36 decessi e 2.310 guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi e' al 9%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 3%". Lo ha comunicato l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, aggingendo che questo "è il primo weekend in zona gialla e bisogna rispettare le regole, evitare gli assembramenti per non vanificare il lavoro fatto finora". A Roma i nuovi casi sono 507. 

In Abruzzo si sono registrati 276 nuovi casi e altri 10 decessi nelle ultime 24 ore. Lo fa sapere l’assessorato regionale alla sanità. Dei nuovi positivi (tutti tra 1 e 95 anni) quelli con meno di 19 anni sono 58, tra cui 2 nel Pescarese. I dimessi/guariti sono 282 in più rispetto a ieri.

Stando all'ultimo bollettino regionale in Campania sono 1665 i positivi su oltre 16mila tamponi effettuati. Il tasso positivi/tamponi balza al 9,8% rispetto alla forbice 7,5-8% delle ultime settimane. 23 i decessi. La Campania resta comunque zona gialla, visto che l'indice Rt resta ben al di sotto della soglia limite dell'1%. Possibile chiusura per le scuole nei prossimi giorni, si attende una nuova ordinanza di De Luca.

Sono 1215 i nuovi casi Covid in Puglia su 9887 test effettuati, secondo il bollettino epidemiologico regionale del 5 febbraio 2021. Complessivamente si registrano 361 nuovi casi in provincia di Bari, 97 in provincia di Brindisi, 121 nella Bat, 261 in provincia di Foggia, 106 in provincia di Lecce, 280 in provincia di Taranto. Undici casi di residenti fuori regione sono stati riclassificati e attribuiti. Sale al 12,29% il rapporto tra positivi e tamponi effettuati.

Sono 92 i positivi in Basilicata su 1.198 tamponi analizzati ieri 4 febbraio. Lo rende noto la task force della Regione. Le positivita' riguardano principalmente i comuni di Potenza (12), Melfi (9), Atella (7), Rotondella e Nova Siri (5). Nella stessa giornata si registrano 40 guarigioni che si sommano alle 144 non registrate nei giorni precedenti e presenti nel bollettino odierno. Nelle ultime 24 ore non ci sono stati decessi.

Sono 239 i casi di positività riscontrati oggi in Calabria su 2.559 tamponi esaminati. Rispetto a ieri il numero delle persone risultate positive è salito a 33.867, al momento in cura nelle strutture ospedaliere e in isolamento controllato ci sono 8.347 persone. Sono 287 i pazienti ricoverati in ospedale di questi 26 in terapia intensiva: 7 a Catanzaro, 10 a Reggio Calabria, 9 a Cosenza. Ne dà notizia la presidenza della Regione nel bollettino quotidiano sull'emergenza coronavirus comunicato dalla Protezione civile.
Dall'inizio dell'emergenza le persone controllate sono state 502.510, i negativi sono stati 468.463. I decessi sono 613 le persone guarite sono salite a 24.907.

Coronavirus: rivoluzionato il calendario dei vaccini

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi 5 febbraio 2021: 14.218 contagi e 377 morti. I casi Covid regione per regione (tabella)

Today è in caricamento