Lunedì, 12 Aprile 2021
Le ultime notizie sulla pandemia

Coronavirus, oltre 24mila contagi: il Nord si colora in arancione (scuro), rossa la Campania e metà Emilia Romagna

Passano in area arancione le Regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto, in zona rossa la Campania. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, ha firmato le nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da lunedì 8 marzo.

bollettino coronavirus oggi venerdì 5 marzo 2021

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi venerdì 5 marzo 2021 registra oltre 24mila nuovi casi. "È la conferma che siamo in una fase di crescita" spiega il direttore della Prevenzione del ministero della salute Gianni Rezza. "C'è un aumento percepibile questa settimana. E anche che quanto dicevamo nei giorni scorsi non era allarmismo ma a ragion veduta la previsione di un possibile aumento che speriamo di poter contenere".

Negli ospedali si registrano oggi 217 posti letto occupati in più mentre 2.525 pazienti covid devono fare ricorso alla terapia intensiva, 50 in più di ieri al netto di 222 nuovi ingressi e 13682 guariti. Purtroppo anche oggi si registrano 297 decessi di pazienti risultati positivi al Covid-19. Oggi l'indice di positività si attesta al 10.91% per quanto riguarda i tamponi molecolari e all'1.29% per i test rapidi. L'ultimo bollettino coronavirus pubblicato ieri venerdì 4 marzo registrava oltre 22mila nuovi casi dall'analisi di 183.052 tamponi molecolari (11.46% positivi) e 156.583 test rapidi (1.19%positivi). 

"Il contagio in questo momento avviene soprattutto a livello familiare" spiegano dall'Istituto superiore di Sanità mentre Rezza avverte: "Il momento è critico rispetto alla tendenza dell'epidemia ma possiamo intervenire tempestivamente anche dando impulso alla campagna vaccinale". La preoccupazione maggiore quella per la variante brasiliana che potrebbe aggirare l'immunità causando la reinfezione. "Non stiamo chiudendo le scuole, ma dobbiamo fare più didattica a distanza - spiega il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro - Serve intervenire per contenere la trasmissione, oltre quella familiare, anche in queste fasce di età, perché vediamo un aumento dei casi".  

"L'incidenza di Covid-19 sta aumentando a livello nazionale e abbiamo anche i dati proiettati a livello di questa settimana che mostrano un'ulteriore crescita. Siamo vicini a quella che viene identificata come la soglia d'allarme"

Le regioni che cambiano colore

Passano in area arancione le Regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto, mentre in zona rossa la Campania. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, ha firmato le nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da lunedì 8 marzo. Si salvano per ora dal lockdown l'Emilia Romagna e la Lombardia che hanno adottato autonomamente misure più restrittive.

Ecco pertanto la nuova mappa dei colori in vigore da lunedì 8 marzo (in grassetto le novità):

  • Zona rossa: Campania, Basilicata e Molise.
  • Zona arancione: Lombardia*, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Abruzzo, Emilia Romagna**, Marche, Piemonte, Umbria, Toscana e le province autonome di Bolzano e Trento.
  • Zona gialla: Liguria, Lazio, Calabria, Puglia, Sicilia e Valle d'Aosta.
  • Zona bianca: Sardegna.

*Lombardia in area arancione rafforzato per decisione della Regione
**Romagna in rosso come Bologna e Modena

colori regioni 8 marzo 2021-3

Come aveva annunciato il governatore Vincenzo De Luca la Campania da lunedì sarà zona rossa: una richiesta fatta dalla regione perché l'alto numero dei contagi registrati in questi ultimi giorni porta ad una "Insostenibile la ricaduta sugli ospedali". Il governatore del Veneto Luca Zaia ha già annunciato il passaggio della regione in zona arancione da lunedì 8 marzo: "Ma le scuole rimarranno aperte - spiega Zaia - Abbiamo il Dpcm che vincola a 250 casi su 100 mila abitanti però apre una finestra interpretativa ai Dipartimenti di sanità". Stessa sorte per il Friuli Venezia Giulia come annunciato dal governatore Fedriga. "L'anticipazione mi è stata fornita in via informale dal ministro della Salute Roberto Speranza per il repentino e vistoso aumento dei contagi". Scontato il passaggio in arancione anche della Calabria dove già oggi si decide per la chiusura delle scuole. 

Niente cambio di colore per la Lombardia che resta in area arancione rinforzato, con restrizioni scattate già oggi. Lo ha comunicato il presidente della Regione Attilio Fontana.

Niente area rossa per ora neppure per l'Emilia Romagna dove però vengono emanate ordinanze restrittive per l'area metropolitana di Bologna, Modena e da lunedì per le province della Romagna (Rimini, Ravenna, Forlì-Cesena). Dalla Ausl di Bologna arrivano numeri preoccupanti con un "numero di ricoverati mai visto"  

Restano a rischio massime restrizioni anche le Marche - dove da domani le province di Ancona e Macerata saranno in zona rossa - così come le province autonome di Trento e Bolzano che già vivono una sorta di lockdown.

La Toscana confida nell'ennesima proroga della zona arancione ma teme il dilagare dei contagi che potrebbe portare porzioni sempre più consistenti del territorio in zona rossa. Il Lazio - con indice rt al limite - dovrebbe restare in giallo, ma è probabile la zona rossa, o quantomeno arancione scuro, per l'intera Ciociaria. Restano in giallo anche Sicilia, Liguria e Valle d'Aosta. La Sardegna dovrebbe restare bianca. 

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 5 marzo 2021

articolo aggiornato alle ore 21:17 clicca qui per aggiornare la pagina 

Il bollettino coronavirus di oggi 5 marzo 2021 (pdf)

bollettino coronavirus oggi 5 marzo 2021-4

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

In attesa di conoscere intorno alle 17:00 i numeri del bollettino coronavirus comunicati dal Ministero della Salute, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni iniziando dalle situazioni più calde.

Di seguito le zone in area rossa*:

  • Basilicata: Rt 1.16 - 169 nuovi casi. Saldo ospedalizzati: Ti +2, ricoveri -2
  • Molise: Rt 1.66 - 137 nuovi casi e 11 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -2, ricoveri -4

*Che cosa si può fare in zona rossa.
Gli spostamenti permessi solo per validi motivi dalle 5 alle 22, sempre con autocertificazione. Vietato anche andare i visita dagli amici/parenti. Chiuse anche le scuole materne ed elementari

Di seguito le zone in area arancione**:

  • Piemonte: Rt 1.15 - 2.283 nuovi casi e 24 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -3, ricoveri +52. Da lunedì le scuole medie in Dad. La provincia di Torino passa in arancione scuro. Dal 9 marzo ivieto di accesso alle aree gioco e sport nei parchi e giardini pubblici.
  • Lombardia:  Rt 1.13 - 5210 nuovi casi e 61 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +11, ricoveri +69. La regione da oggi in zona arancione scuro 
  • Alto Adige: Rt 0.75 - 230 nuovi casi e 4 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti stabili, ricoveri -3. Continua il lockdown della provincia di Bolzano che insieme alla provincia autonoma di Trento viene classificata ad alto rischio nella nuova mappa dell'Ecdc.
  • Trentino: Rt 1.1 - Insieme alla provincia autonoma di Bolzano viene classificata ad alto rischio nella nuova mappa dell'Ecdc.
  • Emilia Romagna: Rt 1.13 - 3246 nuovi casi e 46 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +7, ricoveri +63. Allarme della Ausl di Bologna: "Quasi mille ricoverati, un numero impressionante". In zona rossa da lunedì 8 marzo e fino a domenica 21 tutti i comuni della Ausl Romagna (Rimini, Forlì-Cesena e Ravenn). Insieme al Trentino Alto Adige viene classificata ad alto rischio nella nuova mappa dell'Ecdc. 
  • Marche: Rt 1.08 - 1027 nuovi casi e 12 decessi. Saldo ospedalizzati: ti +8, ricoveri +10. La provincia di Ancona è zona rossa così come quella di Macerata. 
  • Umbria: Rt 0.79 - 295 nuovi casi e 7 decessi. Saldo ospedalizzati: ti +4, ricoveri -5
  • Toscana: Rt 1.18 - 1.231 nuovi casi e 11 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti+10, ricoveri +24
  • Abruzzo: Rt  0.96 - 473 nuovi casi e 8 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +2, ricoveri +6. Terapie intensive al limite, criticità a Chieti. Da lunedì 15 marzo riaprono le scuole 
  • Campania: Rt 0.96 - 2842 nuovi casi e 13 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti stabili, ricoveri +1. Chiuse tutte le scuole, la regione da lunedì sarà zona rossa.

**Che cosa si può fare in zona arancione.
Gli spostamenti sono permessi dalle 5 alle 22 ma con autocertificazione; sarà vietato uscire dal proprio comune. I bar e ristoranti sono chiusi tutto il giorno, consentito l'asporto. Aperti invece i negozi, i parrucchieri e i centri estetici. Consentito lo sport non di contatto come il tennis

Le zone in area gialla***:

  • Valle d'Aosta: Rt 1.21 - 15 nuovi casi. Negli ospedali restano 10 pazienti Covid (-3) di cui 2 in ti
  • Liguria:  Rt 0.96 -
  • Veneto: Rt 1.08 - 1505 nuovi casi e 25 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -2, ricoveri +12. La regione passerà da lunedì in zona arancione
  • Friuli Venezia Giulia: Rt 0.92 - 823 nuovi casi e 12 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +1 ricoveri +4. Disposta la zona arancione rafforzata a Udine e Gorizia da sabato 6 mentre da lunedì 8 Dad dalle scuole medie in tutta la regione. Da lunedì la regione sarà arancione: "Sabato e domenica le sole aree delle province di Trieste e Pordenone permarranno gialle - spiega il governatore Fedriga - da lunedì tutto il territorio del Friuli Venezia Giulia sarà pertanto zona arancione, con didattica a distanza per le scuole medie, superiori e università." 
  • Lazio:  Rt 0.98 - 1525 nuovi casi e 19 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +7, ricoveri +12
  • Puglia: Rt 0.93 - 1418 nuovi casi e 19 decessi. Saldo ospedalizzati: -6
  • Calabria: Rt 0.81? - 260 nuovi casi
  • Sicilia: Rt 0.79 - 519 nuovi casi e 12 decessi. Saldo ospedalizzati: ti +2, ricoveri -6

***Che cosa si può fare in zona gialla.
Fino al 27 marzo la zona gialla è rinforzata: pertanto restano sospesi gli spostamenti tra le regioni anche dello stesso colore. Possibile muoversi dalle 5 alle 22. Nei bar consentito l'asporto fino alle 18. Ristoranti aperti fino alle 18 poi solo asporto o consegna a domicilio. Sarà possibile frequentare i musei ma non nei festivi. Consentito spostarti in visita a parenti e amici al massimo in due persone più gli under 14 e eventuali disabili a carico.

Le zone in area bianca****:

  • Sardegna: Rt 0.67 - 89 nuovi casi e 2 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +2, ricoveri -1

****Che cosa si può fare in zona bianca.
Decade il coprifuoco. Le attività di ristorazione avranno la possibilità di apertura serale fino alle 23, i bar fino alle 21. Aperti nei fine settimana anche i centri commerciali. Riaprono musei, teatri, cinema, palestre, piscine e università.

Ecco gli indici Rt puntuale regione per regione

Coronavirus, le ultime notizie

L'indice Rt sale a 1,06 con incidenza che si avvicina ai 200 casi per 100 mila abitanti. Secondo gli esperti dell'istituto superiore di sanità si registra una notevole accelerazione dell’epidemia. Il tasso di occupazione in terapia intensiva a livello nazionale è complessivamente in aumento (26% vs 24% della scorsa settimana). Il numero di persone ricoverate in terapia intensiva è in aumento da 2.146 (23/02/2021) a 2.327 (02/03/2021). Forte aumento nel numero di nuovi casi non associati a catene di trasmissione note, così come secende la percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti (solo uno su quattro).

L'indice Rt sale oltre l'1 per la prima volta da 7 settimane

indice rt regioni 5 marzo 2021-2

L'Iss: "Bisogna intervenire in maniera tempestiva e radicale"

"Bisogna intervenire in maniera tempestiva e radicale per contenere le varianti del virus". Lo ha affermato il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro alla conferenza stampa al ministero della Salute sul monitoraggio settimanale . Bisogna implementare misure contenimento maggiori a partire dalle regioni. Obiettivo scendere con urgenza sotto 1. Il dato dell'indice di contagio Rt a 14 giorni "mostra che il nostro Paese ha superato l'1. Questa non è una buona notizia, perché è un indicatore di crescita dei nuovi casi, dell'epidemia" di Covid-19. "E quindi l'obiettivo è, a livello di Paese e di singole Regioni e Province autonome, riportarlo il più rapidamente possibile sotto 1". 

"La variante brasiliana era presente in più del 4% dei ceppi isolati in Italia ma ci preoccupa un pò di più e bisogna fare uno sforzo maggiore per contenerla" spiega il direttore della Prevenzione del ministero della salute Gianni Rezza. "Per questo come cabina di regia abbiamo invitato tutte le regioni dove è presente a implementare misure di restrizione e contenimento maggiori. Il momento è critico rispetto alla tendenza dell'epidemia ma possiamo intervenire tempestivamente anche dando impulso alla campagna vaccinale".

Il nuovo Dpcm "anti varianti": che cosa cambia fino a Pasqua spiegato in breve

Il nuovo Dpcm firmato dal presidente del consiglio Mario Draghi innalza le misure per contrastare il coronavirus: dal 6 marzo e fino al 6 aprile le scuole di ogni ordine e grado saranno chiuse nelle regioni 'rosse' e anche nei territori (provincie o comuni) ad alta incidenza di contagi. La decisione resta affidata ai governatori nelle zone dove si supera il parametro dei 250 contagiati ogni 100mila abitanti. 

In Italia ma anche in Europa tiene banco il tema della scarsità dei vaccini: l'Ema ha avviato oggi la revisione per la commercializzazione del vaccino russo anche in Europa. Intanto secondo quanto apprende il Financial Times l'Italia avrebbe bloccato l'export di un loto di vaccini di AstraZeneca versa l'Australia. Si tratta del primo caso in Ue di blocco di esportazione di dosi.

Sempre dall'Europa arriva anche la nuova mappa del rischio con due regioni italiane giudicate dal Ecdc come ad alto rischio, con ulteriori  limitazioni agli spostamenti con tampone e quarantena

nuova mappa ecdc-2

Ricordiamo che dallo scorso lunedì sono due le regioni italiane cui sono applicate le restrizioni da zona rossa (Basilicata e Molise) mentre in molte altre regioni sono previste ulteriori limitazioni rispetto a quanto previsto dall'ultimo Dpcm ancora in vigore. 

colori regioni 2 marzo 2021-2

La mappa dell'Italia in base alle Ordinanze del Ministro della salute.? Qui le FAQ, relative alle disposizioni settoriali delle quattro aree (area bianca, giallaarea arancionearea rossa).

Qui potete scaricare il modulo di autocertificazione per gli spostamenti 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, oltre 24mila contagi: il Nord si colora in arancione (scuro), rossa la Campania e metà Emilia Romagna

Today è in caricamento