Giovedì, 28 Gennaio 2021
Italia

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 5 novembre: 34.505 nuovi casi e 445 morti

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi giovedì 5 novembre 2020. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri in terapia intensiva: aggiornamenti in diretta dalle regioni

L'ultimo bollettino coronavirus di oggi 5 novembre 2020 in foto proteste anti limitazioni a venezia

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi giovedì 5 novembre 2020 conferma il preoccupante trend in costante aumento del numero dei nuovi casi di positività al Sars-Cov-2 che hanno portato il numero dei pazienti Covid a sfondare quota 472mila attualmente positivi, livelli mai raggiunti durante la prima ondata. Nelle ultime 24 ore sono 1.140 i nuovi posti occupati negli ospedali e 99 in terapia intensiva. Ma fanno impressione i dati dei decessi che oggi toccano quota 445 in un sol giorno, il numero più alto dal 2 maggio, quando si erano registrate 474 vittime. I nuovi casi di Covid-19 rilevati in Italia sono 34.505 a fronte di 134.550 casi testati. Quanto alle regioni spicca la Lombardia con quasi 9mila casi, seguita da Campania, Veneto e Piemonte.

L'ultimo bollettino coronavirus pubblicato ieri mercoledì 4 novembre registrava 30.550 nuovi casi e 352 morti. Ancora una volta è la Lombardia la regione con il maggior incremento dei casi. Sul tema dell'emergenza negli ospedali sono Lombardia, Liguria, Piemonte, Umbria e la provincia di Bolzano a mostrare i dati più allarmanti.

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 5 novembre 2020??

  • Nuovi casi: 34.505 (ieri 30.550?)
  • Casi testati: 134.550 (ieri 127.500?)
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 219.884 (ieri 211.831)
  • Attualmente positivi: 472.348 (ieri 443.235?)
  • Ricoverati: 23.256, + 1140 (ieri 22.116, +1.002?)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 2.391, + 99 (ieri 2.292, + 67)
  • Totale casi positivi: 824.879 (ieri 790.377)
  • Deceduti: 40.192, +428 (ieri 39.764, con un aumento di 352 morti in 24 ore)
  • Totale Dimessi/Guariti: 312339 (ieri 307.378?)

Articolo in aggiornamento, clicca qui per refreshare la pagina 

Il bollettino coronavirus di oggi 5 novembre 2020 (Pdf)

bollettino coronavirus oggi 5 novembre 2020-3

Quanto alle regioni di notifica si registrano oggi:

  • Lombardia: 233.013 casi totali (112.524 attualmente positivi) (8.822 nuovi)
  • Piemonte: 84.580 (43.974) (3.171)
  • Campania: 73.501 (58.048) (3.888)
  • Veneto: 68.795 (40.719) (3.264)
  • Emilia-Romagna: 65.091 (31.976) (2.180)
  • Lazio: 58.008 (44.290) (2.735)
  • Toscana: 55.088 (37.482) (2.273)
  • Liguria: 33.325 (11.223) (1.208)
  • Sicilia: 27.402 (18.526) (1.322)
  • Puglia: 22.935 (14.823) (850)
  • Marche: 16.959 (8.627) (698)
  • Abruzzo: 13.114 (8.264) (571)
  • Umbria: 12.824 (8.389) (768)
  • Friuli Venezia Giulia: 12.810 (6.379) (546)
  • Sardegna: 11.053 (7.368) (413)
  • P.A. Bolzano: 10.859 (7.548) (762)
  • P.A. Trento: 10.192 (2.336) (320)
  • Calabria: 6.450 (4.244) (358)
  • Valle d'Aosta: 3.834 (2.152) (114)
  • Basilicata: 2.923 (2.121) (135)
  • Molise: 2.123 (1.335) (107)

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

In attesa di conoscere intorno alle 17:00 i numeri del bollettino coronavirus comunicati dal Ministero della Salute, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni iniziando dalle situazioni più calde.

In Campania si registrano oggi 3.888 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania dall'analisi di 19.568 tamponi. Dei 3.888 nuovi positivi, 210 sono sintomatici e 3.678 sono asintomatici. Il totale dei positivi è 73.501, mentre i tamponi complessivamente esaminati sono 1.051.304. Sono 17 i nuovi decessi legati al coronavirus: il totale dei decessi in Campania è 756. Sono 311 i nuovi guariti: il totale dei guariti in Campania dall'inizio dell'emergenza è 14.697. Come spiegato oggi dal direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute Giovanni Rezza si trova in zona gialla nonostante l'alto numero di casi perché la trasmissione è molto aumentata nelle scorse settimane, ma adesso in qualche modo si è stabilizzata. Per cui c'è un Rt non particolarmente alto. Quanto ai posti letto sono 174 i posti occupati in terapia intensiva su 243 totali, 1608 su 1940 in degenza.

In Piemonte sono 39 i decessi e 3171 i contagi di persone positive al test del Covid-19 registrati oggi in Piemonte. Dei 3171 positivi di oggi, di cui 1477 (46%) asintomatici, 255 sono stati individuati nelle Rsa, 357 in ambito scolastico, 2559 tra la popolazione generale. La suddivisione complessiva su base provinciale diventa: 7720 contagiati ad Alessandria, 4041 Asti, 2730 Biella, 10.390 Cuneo, 6435 Novara, 46.389 Torino, 3050 Vercelli, 2370 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 564 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. È salito a 249 il numero di ricoveri in terapia intensiva di pazienti positivi al Covid-19. Sono 16 in più di ieri. ricoverati non in terapia intensiva sono 3698 (+173 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 40.027

Record di contagi Covid in un solo giorno in Veneto: nell'ultimo bollettino regionale sono 3.264 i nuovi casi positivi in 24 ore, per un dato complessivo di 68.795 infetti dall'inizio dell'epidemia. Preoccupante balzo anche del numero delle vittime, 38 in più rispetto a ieri. Il totale dei morti (tra ospedali e case di riposo) sale a 2.516. In crescita infine gli indicatori dei ricoveri nei reparti non critici, 1.274 (+81) e nelle terapie intensive, 170 (+15).

Nel Lazio si registrano oggi 2.735 nuovi casi (309 notifiche arrivate in ritardo) e 35 decessi. Nella Asl Roma 1 sono 415 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi di 72, 82, 83, 84, 91 e 93 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 402 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centottantatre i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano nove decessi di 73, 74, 76, 77, 77, 79, 80, 82 e 94 con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 390 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Otto sono ricoveri. Si registrano cinque decessi di 74, 75, 83, 84 e 85 anni con patologie. Nella Asl Roma 4 sono 87 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 79, 88 e 94 anni con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 299 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 86 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 372 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Latina sono 130 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi di 62, 74, 74, 77, 80 e 83 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 394 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registra un decesso di 72 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 196 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Si registrano due decessi 71 e 78 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 50 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 42 e 69 anni con patologie.

In Toscana si registrano 2.273 nuovi positivi al coronavirus su 10.611 test. Gli attualmente positivi sono oggi 37.482. I ricoverati sono 1.589 (73 in più rispetto a ieri), di cui 202 in terapia intensiva (5 in più). Oggi si registrano 25 nuovi decessi: 12 uomini e 13 donne con un'età media di 84 anni. Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 10 a Firenze, 1 a Prato, 3 a Pistoia, 3 a Massa Carrara, 4 a Pisa, 2 a Livorno, 2 a Arezzo.  

Nuovo record di contagi in Emilia-Romagna si registrano 2.180 nuovi casi su un totale di 20.332 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore.  Dei nuovi contagiati, sono 1.156 gli asintomatici individuati nell'ambito delle attivita' di contact tracing e screening regionali. Purtroppo, si registrano 13 nuovi decessi.

++ sezione aggiornata alle ore 17:43, clicca qui per aggiornare la pagina ++

Qui di seguito le altre regioni.

curva coronavirus oggi 5 novembre 2020-2

In Valle d'Aosta si registrano 114 nuovi casi su 525 tamponi, otto i decessi ma aumente pressione su ospedali (Ti +1, ricoveri +8).

In Friuli Venezia Giulia si registrano 546 nuovi casi e 9 decessi 9. Si alza la pressione negli ospedali, 4 ricoveri in più in terapia intensiva e 53 nei reparti Covid.

Dati record anche in Alto Adige nel giorno nel quale la città di Bolzano e altri 22 Comuni sono diventati 'zona rossa': 762 in nuovi positivi su 4.036 tamponi esaminati. I pazienti ricoverati sono 368, 267 si trovano nei normali reparti degli ospedali, 68 nelle strutture private convenzionate e 33 in terapia intensiva (il dato è stabile da ieri). Quattro i nuovi decessi per un totale di 326.

Nelle Marche si contano quasi 700 contagi in più nelle ultime 24 ore su 2.348 test: 101 sono stati registrati nella provincia di Macerata dove i positivi salgono a 3.385, 212 ad Ancona (4.895), 79 a Pesaro-Urbino (4.019), 131 a Fermo (1.873), 157 ad Ascoli Piceno (2.184) e 18 da fuori regione (603). I casi odierni comprendono 101 soggetti sintomatici, 155 contatti in setting domestico, 197 contatti stretti di casi positivi, 30 contatti in setting lavorativo, sei rientri dall'estero (Romania, Marocco, Perù, Bangladesh), 42 contatti in ambienti di vita/divertimento, otto contatti in setting assistenziale, 29 contatti in setting scolastico/formativo e nove screening percorso sanitario mentre per altri 121 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

In Umbria torna a salire il numero dei contagi al Covid: sono 768 nelle ultime 24 ore - contro i 496 di ieri e i 420 del giorno precedente - i nuovi positivi individuati, con 4.768 tamponi analizzati, 316.038 in totale. Si segnalano altri 11 deceduti nelle ultime 24 ore, 165 in tutto. Gli attualmente positivi sono passati da 7.841 a 8.394. I ricoverati totali sono 369 (13 in più), 50 dei quali (uno in più di ieri) in terapia intensiva. 

In Abruzzo sono 571 i nuovi casi, 81 dei quali hanno meno di 19 anni. Nove i pazienti deceduti: 4 in provincia dell'Aquila, 1 in provincia di Teramo, 2 in provincia di Pescara e 2 in provincia di Chieti). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 8264 (+232 rispetto a ieri) e 458 si trovano ricoverati (+31 rispetto a ieri), 36 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 7770 (+201 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

In Puglia registrati 850 casi positivi: 277 in provincia di Bari, 91 in provincia di Brindisi, 55 in provincia Bat, 273 in provincia di Foggia, 73 in provincia di Lecce, 79 in provincia di Taranto, 1 attribuito a residente fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota. Sono stati registrati 26 decessi: 9 in provincia di Bari, 7 in provincia Bat, 9 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Taranto. 

In Basilicata si registrano 168 diagnosi di Covid-19 su 1.615 test. Due i decessi, stabili i ricoveri in ospedale (Ti +1, reparti +1).

In Sicilia sono 25 i nuovi decessi da coronavirus. I contagi delle ultime ventiquattro ore sono 1.322, per un totale di 18.526 attuali positivi. 

In Sardegna si registrano 413 nuovi casi e 6 vittime (247 in tutto): tre residenti nel nord Sardegna, due uomini e una donna rispettivamente di 63, 81 e 87 anni, due uomini della provincia del Sud Sardegna, di 84 e 94 anni, e un ottantenne di Cagliari. In totale sono stati eseguiti 282.377 tamponi con un incremento di 4.036 test. Sono invece 340 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale, 46 in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 6.982. Sul territorio, di 11.053 casi positivi complessivamente accertati, 2.264 (+61) sono stati rilevati a Cagliari, 1.763 (+58) nel Sud Sardegna, 966 (+68) a Oristano, 1.394 (+34) a Nuoro, 4.666 (+192) a Sassari.

Ecco infine le ultime notizie sulla pandemia raccolte nelle ultime 24 ore

Coronavirus, le ultime notizie

Mentre in Calabria scatta la protesta per l'inserimento della regione in area rossa, Abruzzo, Basilicata, Liguria, Veneto e Toscana potrebbero essere oggetto di una particolare attenzione in settimana da parte della Cabina di regia e sono in predicato di diventare "area arancione".

L'Europa sta vivendo una "esplosione" di casi di coronavirus, e anche il tasso di mortalità è in crescita. Questo l'allarme del direttore dell'ufficio dell'Organizzazione mondiale della sanità' (Oms) in Europa. "In un paio di giorni un aumento di oltre un milione di casi", ha spiegato Hans Kluge, in un'intervista con Afp. 

Approvato e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo Dpcm con le nuove prescrizioni anti contagio, Conte ha annunciato ieri sera la nuova suddivisione delle regioni per fasce di rischio basandosi sui dati dell'ultimo monitoraggio dell'istituto superiore di sanità (19-25 ottobre) e sui noti 21 parametri epidemiologici e sanitari.

Zone rosse e nuove limitazioni: dove ci si può spostare e dove è vietato 

la mappa delle regioni rosse gialle arancioni-2

L'autocertificazione per gli spostamenti dopo il nuovo Dpcm

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 5 novembre: 34.505 nuovi casi e 445 morti

Today è in caricamento