Domenica, 13 Giugno 2021
Le ultime notizie sulla pandemia

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 7 maggio: 207 morti e 10.554 nuovi casi. Ecco i nuovi casi Covid e le regioni che cambiano colore

Un'Italia senza zone rosse e con tre Regioni in arancione da lunedì 10 maggio. Ecco gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi venerdì 7 maggio 2021. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri e dei vaccinati: aggiornamenti in diretta dalle Regioni

Il bollettino coronavirus di oggi venerdì 7 maggio 2021

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi  venerdì 7 maggio 2021 registra 10.554 nuovi casi su 328mila tamponi. 207 i decessi registrati nelle ultime 24 ore. Prosegue il trend del calo di ricoveri in ospedale (-536). Nelle terapie intensive -55 ricoveri rispetto ai numeri di ieri.

Viste le indicazioni della cabina di regia il ministro della Salute Roberto Speranza questa sera firmerà l'ordinanza cambia colori: da lunedì 10 maggio la Valle d'Aosta sarà in zona arancione insieme alle regioni Sicilia e Sardegna. Passano in zona gialla Puglia, Basilicata e Calabria.

L'ultimo bollettino coronavirus di ieri giovedì 6 maggio registrava 11.807 i nuovi casi di Covid 19 in Italia su 324.640 tamponi, 258 i decessi, 2.308 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 16.867 i ricoverati con sintomi negli altri reparti. 

Tutte le ultime notizie di oggi

Ma veniamo dunque ai dati di oggi.

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 7 maggio 2021

articolo aggiornato alle ore 18:38 clicca qui per aggiornare la pagina 

Il bollettino coronavirus di oggi venerdì 7 maggio 2021 (Pdf)

bollettino coronavirus oggi 7 maggio 2021-4

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

Ecco gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni iniziando dalle situazioni più calde.?

Di seguito le zone in area rossa*:

  • Valle d'Aosta: 51 nuovi casi. In zona arancione da Lunedì 10 maggio

*Che cosa si può fare in zona rossa.
Gli spostamenti permessi solo per validi motivi dalle 5 alle 22, sempre con autocertificazione. Vietato anche andare i visita dagli amici/parenti. Scuole aperte fino alla prima media. Le lezioni di seconda e terza media, licei, istituti tecnici si svolgono esclusivamente in modalità a distanza.

Di seguito le zone in area arancione**:?

  • Puglia: 870 nuovi casi e 20 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti (9), ricoveri (27). In zona gialla da Lunedì 10 maggio
  • Sicilia: 603 nuovi casi e 11 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -7 (142), ricoveri -49 (1.163)
  • Basilicata: 120 nuovi casi e 2 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti (10), ricoveri (157). In zona gialla da Lunedì 10 maggio
  • Calabria: 450 nuovi casi e 8 decessi. In zona gialla da Lunedì 10 maggio
  • Sardegna: 164 nuovi casi e 4 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -1 (40) ricoveri -8 (311). L'Isola aveva chiesto al ministro Speranza, con un dossier, di poter arrivare anticipatamente dalla fascia arancione a quella gialla visto il calo dei contagi e l'assenza di focolai. Ma resterà arancione almeno un'altra settimana

**Che cosa si può fare in zona arancione.
Gli spostamenti sono permessi dalle 5 alle 22, autocertificazione per uscire dal proprio comune. Scuole aperte, ma licei e istituti tecnici in Dad almeno al 50 per cento. Per bar e ristoranti asporto dalle 5.00 alle 18.00 senza restrizioni. ono chiusi tutto il giorno, consentito l'asporto. Aperti invece i negozi, i parrucchieri e i centri estetici. Consentito lo sport non di contatto come il tennis

Qui potete scaricare il modulo di autocertificazione per gli spostamenti 

Le zone in area gialla***:

  • Piemonte: 867 nuvi casi e 14 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti stabili (162), ricoveri -56 (1.764).
  • Liguria: 133 nuovi casi e 9 decessi. Saldo ospedalizzati: -27 (Ti 54, ricoveri 469)
  • ?Lombardia: 1.759 casi e 25 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -22 (491), ricoveri -104 (2.968)
  • Trentino: 90 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti (18) ricoveri -4 (79)
  • Alto Adige: 72 nuovi casi e nessun decesso. Saldo ospedalizzati: Ti (6) ricoveri (34) 
  • Veneto: 629 nuovi casi e 10 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -6 (162), ricoveri -53 (1.066).  A rischio il passaggio in zona arancione
  • Friuli Venezia Giulia: 86 nuovi casi e 6 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti  (28), ricoveri (175).
  • Emilia Romagna: 871 nuovi casi e 16 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -9 (195), ricoveri -50 (1416). A due settimane dalle riaperture, tornano a peggiorare i dati della diffusione del coronavirus a Bologna con 850 focolai attivi e 5.000 casi di malattia in corso. La regione dovrebbe restare in zona gialla.
  • Marche: 314 nuovi casi. Saldo ospedalizzati: Ti stabili (65), ricoveri -17 (421) 
  • Toscana: 715 nuovi casi e 11 decessi. Saldo ospedalizzati: ti -5 (220), ricoveri -45 (1146)
  • Umbria: 99 nuovi casi e un decesso. Saldo ospedalizzati: Ti -2, ricoveri -3
  • Abruzzo: 196 nuovi casi e 6 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -2 (27); ricoveri -13 (307)
  • Lazio: 1063 nuovi casi e 17 morti. Saldo ospedalizzati: Ti +8 (273), ricoveri (1.943). Oltre cinquecento i nuovi contagi a Roma.
  • Campania: 1.382 nuovi casi e 43 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti (121), ricoveri (1.406). Focolaio con 462 casi a Pozzuoli dove si registrano 5 morti negli ultime tre giorni. A rischio il passaggio in zona arancione
  • Molise: 29 nuovi casi e 2 decessi

***Che cosa si può fare in zona gialla.
Ristorazione con consumo al tavolo esclusivamente all'aperto. Al chiuso dal 1 giugno e solo a pranzo. Sì a sport all’aperto, anche di squadra e di contatto, ma senza poter utilizzare gli spogliatoi. Piscine dal 15 maggio, palestre l'1 giugno. Riaprono musei, cinema, teatri e live club ma con limitazioni di spazio. Fino al 15 giugno un solo spostamento una volta al giorno verso un'abitazione privata, in un massimo di 4 persone. Scuole aperte, superiori in presenza almeno al 70%. 

Le zone in area bianca****:

****Che cosa si può fare in zona bianca.
Decade il coprifuoco. Le attività di ristorazione avranno la possibilità di apertura serale fino alle 23, i bar fino alle 21. Aperti nei fine settimana anche i centri commerciali. Riaprono musei, teatri, cinema, palestre, piscine e università.

Coronavirus, le ultime notizie

Quanto ai cambi colore da lunedì la Valle d’Aosta lascia la zona rossa e torna in zona arancione. Passeranno in zona gialla Puglia, Basilicata e Calabria. Sicilia e Sardegna restano in zona arancione. Tutte le altre regioni dovrebbero rimanere in giallo, nessuna in zona rossa.

Come va la pandemia

I contagi da Covid-19 in Italia si sono dimezzati in 6 settimane. "Si sta assestando ormai nelle ultime settimane il rallentamento della diffusione del virus - afferma il Americo Cicchetti, direttore dell'Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi sanitari dell'Università Cattolica (ALTEMS) - come confermano le curve settimanali dell'incidenza. Se il trend di diffusione del virus continuerà a calare, mentre la nostra fiducia nelle vaccinazioni continuerà a crescere, così come le somministrazioni, saremo presto al giro di boa che ci permetterà di ritornare ad avere minor restrizioni nella nostra quotidianità".

indice rt-4

Continua invece a correre il contagio in India a causa della pandemia di coronavirus. L'ultimo bollettino ufficiale parla di un nuovo record di 414.188 nuovi casi accertati nelle ultime 24 ore, con altri 3.915 decessi: è il decimo giorno consecutivo sopra quota tremila morti.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 7 maggio: 207 morti e 10.554 nuovi casi. Ecco i nuovi casi Covid e le regioni che cambiano colore

Today è in caricamento