Coronavirus, il bollettino di mercoledì 2 settembre 2020: impennata di contagi (ma aumentano i tamponi)

I nuovi casi, i decessi, i numeri dei ricoveri in terapia intensiva e i tamponi effettuati: gli aggiornamenti del ministero della Salute nel bollettino di oggi, mercoledì 2 settembre 2020

Coronavirus, il bollettino di oggi mercoledì 2 settembre 2020

L'epidemia di coronavirus in Italia: il bollettino oggi, di mercoledì 2 settembre 2020. Tornano a salire i nuovi contagi da Covid 19: secondo i dati aggiornati del ministero della Salute, nelle ultime 24 sono stati registrati 1.326 nuovi casi, in aumento rispetto al  bollettino di ieriquando il numero di nuovi casi era sceso sotto quota mille (978 per la precisione). Il totale dei malati dall'inizio dell'emergenza sale invece a  271.515 unità.

Si registrano poi altri 6 decessi, un dato che porta il totale delle vittime a 35.497. Gli attualmente positivi sono 1.063 in più rispetto a ieri e 27.817 in tutto: 1.437 ricoverati con sintomi, 109 in terapia intensiva (+2) e 26.271 in isolamento domiciliare. I dimessi/guariti aumentano a 208.201 (+257). A livello regionale, solo il Molise non ha registrato nuovi casi di Coronavirus.

L'incremento più alto è invece in Lombardia, dove sono 237 le persone risultate positive nelle ultime 24 ore. Seguono il Veneto con 163, il Lazio con 130 e la Campania con 117. Da ieri sono stati effettuati altri 102.959 tamponi, per un totale di 8.828.868 (i casi testati sono 5.280.948).

Coronavirus, il bollettino di oggi mercoledì 2 settembre 2020​

  • Attualmente positivi: 27.817
  • Deceduti: 35.497 (+6, +0,02%)
  • Dimessi/Guariti: 208.201 (+257, +0,12%)
  • Ricoverati: 1.546 (+59)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 109 (+2)
  • Tamponi: 8.828.868 (+102.959)
  • Totale casi: 271.515 (+1.326, +0,49%)

bollettino-coronavirus-oggi-mercoledi-2-settembre-2020-3

Coronavirus, i dati regione per regione

Ecco i dati divisi per regione: il primo numero riguarda il totale dei casi dall'inizio dell'epidemia, il secondo gli attualmente positivi, mentre il terzo fa riferimento all'incremento avvenuto nelle ultime 24 ore.

  • Lombardia: 100.554 (7.278) (237)
  • Piemonte: 32.989 (1.521) (66)
  • Emilia-Romagna: 32.128 (3.103) (107)
  • Veneto: 23.189 (2.556) (163)
  • Toscana: 11.967 (1.636) (69)
  • Lazio: 11.446 (3.407) (130)
  • Liguria: 11.017 (607) (47)
  • Campania: 7.285 (2.402) (117)
  • Marche: 7.273 (320) (17)
  • Puglia: 5.546 (922) (67)
  • P.A. Trento: 5.132 (123) (33)
  • Sicilia: 4.433 (1.227) (83)
  • Friuli Venezia Giulia: 3.806 (387) (20)
  • Abruzzo: 3.804 (430) (24)
  • P.A. Bolzano: 2.958 (206) (10)
  • Sardegna: 2.316 (909) (73)
  • Umbria: 1.830 (298) (27)
  • Calabria: 1.545 (290) (32)
  • Valle d'Aosta: 1.243 (32) (2)
  • Molise: 528 (73) (0)
  • Basilicata: 526 (90) (2)

Sono 2.316 i positivi al Covid-19 accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale si registrano 73 nuovi casi mentre nella giornata di oggi si registra una nuova vittima, un paziente di 77 anni con gravi patologie pregresse, ricoverato a Sassari in terapia subintesiva. In totale sono stati eseguiti 139.273 tamponi, con un incremento di 1.907 test rispetto all'ultimo aggiornamento. Sono invece 32 i pazienti ricoverati in ospedale (+1 rispetto al dato di ieri). Cinque attualmente i pazienti in terapia intensiva mentre 872 sono in isolamento domiciliare. Sul territorio, dei 2.316 casi positivi complessivamente accertati, 418 (+12) sono stati rilevati a Cagliari, 233 (+1) nel Sud Sardegna, 76 (+9) a Oristano, 165 (+5) a Nuoro, 1.424 (+46) a Sassari.

Sono 237 i nuovi casi di coronavirus registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore, di cui 37 'debolmente positivi' e 10 a seguito di test sierologico. I tamponi effettuati sono stati 17.082, con il rapporto tra il numero dei nuovi tamponi e i positivi riscontrati pari all'1,38%. Due persone sono morte nelle ultime 24 ore, per un totale dall'inizio della pandemia di 16.869.Sono 220 le persone positive al coronavirus e ricoverate negli ospedali della Lombardia, otto in più rispetto a ieri. I ricoverati in terapia intensiva, secondo i dati della Regione Lombardia, sono 22, uno in più di ieri. I guariti e i dimessi sono complessivamente 76.407, in aumento di 39 unità nelle ultime 24 ore, di cui 1.319 dimessi e 75.088 guariti.

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 32.128 casi di positività, 107 in più rispetto a ieri, di cui 58 asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Il numero di tamponi effettuati supera gli 11.600. Prosegue l'attività di controllo e prevenzione: dei 107 nuovi casi, più della metà (62) erano già in isolamento al momento dell'esecuzione del tampone e 36 sono stati individuati nell'ambito di focolai già noti. Sono 27 i nuovi contagi collegati a rientri dall'estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l'isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 28. L'età media dei nuovi positivi di oggi è 36 anni.

Bollettino Coronavirus mercoledì 2 settembre 2020 (pdf)

"In Calabria ad oggi sono stati effettuati 157.068 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.545 (+32 rispetto a ieri), quelle negative sono 155.523". Lo si legge nel bollettino della Regione Calabria, che poi prosegue: "Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 8 in reparto; 8 in isolamento domiciliare; 186 guariti; 33 deceduti. Cosenza: 9 in reparto; 42 in isolamento domiciliare; 447 guariti; 34 deceduti. Reggio Calabria: 3 in reparto; 82 in isolamento domiciliare; 287 guariti; 19 deceduti. Crotone: 1 in reparto; 10 in isolamento domiciliare; 116 guariti; 6 deceduti. Vibo Valentia: 8 in isolamento domiciliare; 82 guariti; 5 deceduti. Altra Regione o Stato Estero: 159".

Sono 2.402 le persone attualmente positive al coronavirus in Campania (+110 rispetto a ieri). Di queste, 2.235 (+92) sono in isolamento domiciliare e 163 (+20) sono i pazienti ricoverati con sintomi e 4 i pazienti ricoverati in terapia intensiva (-2 rispetto a ieri). Sono 117 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania. Il totale dei casi dall'inizio dell'emergenza in Campania sono 7.285: i guariti sono 4.437 e i deceduti sono 446. I dati sono contenuti nel bollettino odierno del Ministero della Salute.

"Su oltre 10mila tamponi, oggi nel Lazio si registrano 130 casi" di positività al coronavirus Sars-CoV-2. "Di questi, 80 sono a Roma". Si segnalano inoltre "zero decessi" e "si conferma una prevalenza dei casi di rientro (circa 52%) e di casi con link dalla Sardegna (circa 38%)". Lo spiega l'assessore regionale alla Sanità e Integrazione socio sanitaria, Alessio D'Amato. L'assessore riferisce anche della "visita questa mattina al drive-in lunga sosta dell'aeroporto di Fiumicino, in collaborazione con Aeroporti di Roma e Croce Rossa Italiana", e che "test rapidi e gratuiti" sono "attivi anche presso i drive-in del San Giovanni e del Forlanini". Questo il bollettino odierno, Asl per Asl. Nella Asl Roma 1 - riporta l'assessorato - sono 41 i casi nelle ultime 24 ore e di questi sono 21 i casi di rientro, 16 con link dalla Sardegna, 2 dalla Sicilia, uno dalla Campania, uno da Malta e uno dalla Francia. Quattro sono contatti di casi già noti e isolati, 4 i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl Roma 2 sono 29 i casi nelle ultime 24 ore e tra questi 12 casi di rientro, 9 con link dalla Sardegna, uno dalle Marche, uno dalla Spagna e uno dalla Francia. Nella Asl Roma 3 sono 10 i casi nelle ultime 24 ore e tra questi 7 i casi di rientro, 5 con link dalla Sardegna, uno dalla Calabria e uno dalla Romania. Due sono contatti di casi già noti e isolati.

Ben 68 casi di positività al Covid 19 sono stati rilevati oggi in Puglia in una giornata che segna forse la punta più alta di tamponi mai effettuati dall'inizio dell'emergenza e cioè 4283. Ieri i nuovi positivi erano stati 41 su 3651 tamponi. E' quanto si evince dal bollettino epidemiologico quotidiano diffuso dalla Regione sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. Dei 68 positivi, 50 sono in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi; 5 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 7 in provincia di Taranto, 2 fuori regione. Non sono stati registrati decessi. Il totale dei morti è fermo a 557, dopo il decesso registrato ieri a Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 312.954 test. Sono 4067 sono i pazienti guariti (+5 rispetto a ieri ) e 922 i casi attualmente positivi (+62), dei quali i ricoverati sono 146 (+16). A casa si trovano 775 persone. Del totale dei positivi, lo 0,7% è ricoverato in terapia intensiva e il 15,2% è ospite in altri reparti. Quasi il 40% (39,9%) dei positivi ha dai 19 ai 50 anni, il 31,9% ha dai 51 ai 70 anni, gli ultra 70enni sono il 23,7%.

Le persone attualmente positive al coronavirus in Friuli Venezia Giulia sono 394 (11 più di ieri). Tre pazienti sono in cura in terapia intensiva, mentre 11 sono ricoverati in altri reparti. È stato registrato un nuovo decesso (349 in totale). Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute. Oggi sono stati rilevati 20 nuovi contagi; quindi, analizzando i dati complessivi dall'inizio dell'epidemia, le persone risultate positive al virus sono 3.806: 1.481 a Trieste, 1.203 a Udine, 840 a Pordenone e 270 a Gorizia, alle quali si aggiungono 12 persone da fuori regione. I totalmente guariti ammontano a 3.063, i clinicamente guariti sono 7 e le persone in isolamento 373. I deceduti sono 197 a Trieste, 77 a Udine, 68 a Pordenone e 7 a Gorizia.

In Toscana sono 11.967 i casi di positività al Coronavirus, 69 in più rispetto a ieri (17 identificati in corso di tracciamento e 52 da attività di screening). Oggi non si registrano decessi. I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 69 casi odierni è di 44 anni circa (il 22% ha meno di 26 anni, il 25% tra 26 e 40 anni, il 31% tra 41 e 65 anni, il 22% ha più di 65 anni) e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 76% è risultato asintomatico, il 11% pauci-sintomatico. Delle 69 positività odierne, 8 casi sono ricollegabili a rientri dall'estero, di cui 1 per motivi di vacanza (1 Spagna). 2 casi sono ricollegabili a rientri da altre regioni italiane (1 Sardegna, 1 Emilia Romagna). 3 casi riferibili a cittadini residenti fuori regione la cui positività è stata notificata in Toscana, individuati grazie ai controlli attivati nei porti e stazioni con l'ordinanza n. 80 della Regione Toscana. Il 48% della casistica è un contatto collegato a un precedente caso.

Sono 17 i nuovi contagi di coronavirus nelle Marche alle 12 di oggi, per un totale di 7.273 casi da inizio emergenza. Lo rende noto il Gores della Regione con una nota. Attualmente, le persone ricoverate con Covid sono 15, 14 nei reparti e una in terapia intensiva. Alle 12, il totale dei tamponi effettuati rispetto al giorno precedente è di 1.257 test.

Sono complessivamente 3804 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. Rispetto a ieri si registrano 24 nuovi casi (di età compresa tra 2 e 56 anni), mentre il numero dei pazienti deceduti resta fermo a 472. Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 2902 dimessi/guariti (invariato rispetto a ieri, di cui 14 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2888 che hanno cioè risolto i sintomi dell'infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 430 (+24 rispetto a ieri). Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 159.429 test. 30 pazienti (+1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 1 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 399 (+23 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Due nuovi caso di contagio, riguardanti un residente a Barile e un residente a Potenza (in isolamento nel Lazio), sono stati rilevati in Basilicata su un totale di 585 tamponi effettuati ieri. Nel complesso i casi attuali in Basilicata sono 74 per i quali la task force fa una distinzione in base alla residenza. Nel bollettino della task force regionale, in cui sono conteggiati solo i casi dei residenti lucani con tampone registrato in Basilicata, sono 31 gli attuali positivi (30 in isolamento e uno ricoverato) mentre sono 28 le persone decedute con tasso di letalità in Basilicata del 5,3% e sono 376 i guariti. Sono due i pazienti ricoverati: uno nel reparto di malattie infettive dell'ospedale San Carlo di Potenza e un altro (un pugliese della provincia di Taranto) in terapia intensiva all'ospedale Madonna delle Grazie di Matera.

Sono 23.189 i positivi totali in Veneto dall'inizio dell'emergenza il 21 febbraio scorso, 163 in piu' nelle ultime 24 ore. "In questo - ha spiegato il governatore del Veneto Luca Zaia - pesano molto i vacanzieri che sono la stragrande maggioranza. Siamo passati da bollettini quotidiani ad un bollettino sporadico dove il dato concreto e' che i vacanzieri hanno fatto impennare la curva dei contagi. Abbiamo evidenza di contagi dalla Sardegna, importanti contagi da Malta e Croazia, e anche da Spagna". Zaia ha annunciato che è stato superato il milione e mezzo di tamponi effettuati, a cui sono da aggiungere 1,3 milioni di test rapidi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Molise è l'unica regione italiana in cui oggi non si sono registrati casi di positività al coronavirus. La regione più colpita è ancora la Lombardia con 237, Veneto 163, Lazio 130, 117 in Campania e 107 in Emilia Romagna. 2 casi in Valle d'Aosta e Basilicata. Sono i dati forniti dal ministero della Salute e pubblicati sul sito della Protezione civile sulla situazione del contagio.

Coronavirus, le ultime notizie

Coronavirus e ritorno a scuola: le risposte di Burioni alle due domande che tutti si fanno

Coronavirus e influenza: come distinguere i sintomi

Coronavirus, il bollettino quotidiano è ancora utile?

Coronavirus, l'esperto: "Numero morti? Siamo tornati al livello pre-epidemia"

Coronavirus: in città Nord Italia decessi in calo a luglio, -4%

Coronavirus: il sondaggio, 74% aspetta vaccino contro Covid-19

Coronavirus, il sistema di contact tracing di Google e Apple sarà più immediato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 26 settembre 2020

  • La prima giornata di Garko 'libero' è con Eva Grimaldi e Imma Battaglia (VIDEO)

  • Gabriele Rossi scrive a Garko dopo il coming out. L'applauso dei vip, da Grimaldi a Monte

  • Chi è Tommaso Zorzi e perché è famoso: tutto sull'influencer, dall'amore alla carriera

  • Gabriel Garko rompe il silenzio dopo il coming out: "Camminerò con le mie gambe, ma non sui tacchi"

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento