rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
I numeri dell'epidemia

Il bollettino Covid di oggi 15 novembre 2021: 5.144 nuovi casi e 44 morti, terapie intensive in aumento

Contagi, ricoveri e ospedalizzati: la situazione epidemiologica in Italia e nelle regioni con i numeri aggiornati a lunedì 15 novembre 2021

Il bollettino coronavirus del ministero della Salute di oggi, lunedì 15 novembre 2021, registra 5.144 nuovi casi e 44 vittime. Sono 248.825 i tamponi antigenici e molecolari processati nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività oggi è al 2,1%, mai così alto da settembre. Sono 3.510 i guariti da ieri, 4.611.566 in totale dall'inizio della pandemia. I ricoverati con sintomi sono 3.808, +161 da ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 475, +17 da ieri, con 41 ingressi del giorno.

L'ultimo monitoraggio della cabina di regia dell'Iss certifica una ripresa della circolazione virale in Italia. Salgono i contagi da Covid ma ricoveri e terapie intensive restano sotto controllo, mentre le terze dosi di vaccino hanno quasi raggiunto quota tre milioni. Ieri 7.569 casi e 36 morti.

Coronavirus: il bollettino di oggi lunedì 15 novembre 2021

Il bollettino di oggi 15/11/2021 e la tabella del ministero della Salute.

  • Nuovi casi: 5.144
  • Totale casi: 4.865.260
  • Tamponi nelle ultime 24 ore: 248.825
  • Attualmente positivi: 120.875 (+1.645)
  • Pazienti ricoverati nei reparti ordinari: 3.808 (+161)
  • Ricoverati in terapia intensiva: 475 (+17)
  • Deceduti dopo un tampone positivo: 132.819 in totale (oggi 44)
  • Dimessi/guariti: 4.611.566 (+3.510)

Il bollettino covid del 15 novembre 2021

bollettino coronavirus oggi 15 novembre 2021-2

Coronavirus: i dati su contagi e ricoveri nelle regioni

Ecco i dati aggiornati, regione per regione.

Regioni - totale casi, attuali e incremento

  • Lombardia: 905.935 (15.551) (506)
  • Veneto: 492.013 (16.381) (712)
  • Campania: 477.088 (12.620) (525)
  • Emilia-Romagna: 440.176 (10.871) (651)
  • Lazio: 405.833 (12.630) (595)
  • Piemonte: 389.857 (6.089) (240)
  • Sicilia: 315.083 (9.432) (442)
  • Toscana: 294.928 (7.427) (291)
  • Puglia: 275.948 (3.821) (132)
  • Friuli Venezia Giulia: 122.752 (4.996) (379)
  • Marche: 118.788 (3.271) (99)
  • Liguria: 117.476 (2.241) (93)
  • Calabria: 89.872 (3.718) (120)
  • Abruzzo: 84.835 (2.941) (26)
  • P.A. Bolzano: 82.519 (3.499) (233)
  • Sardegna: 77.148 (1.855) (35)
  • Umbria: 66.311 (1.523) (19)
  • P.A. Trento: 50.238 (696) (35)
  • Basilicata: 31.127 (907) (1)
  • Molise: 14.864 (241) (7)
  • Valle d'Aosta: 12.469 (165) (3)

In Valle d'Aosta 3 nuovi contagi. Da ieri non c'è stato alcun morto. I positivi attuali sono 165, di cui 156 in isolamento domiciliare e nove ricoverati in ospedale. Rispetto a ieri non si registra alcun guarito.

In Trentino 35 nuovi contagi. I ricoveri in ospedale salgono a 22, dopo che ieri è stata accolta una nuova persona; i pazienti in rianimazione sono tre.

In Alto Adige 233 nuovi casi positivi e nessun decesso. Aumentano i pazienti ricoverati che sono 83, dieci in più rispetto a ieri: 9 (uno in più) sono assistiti in terapia intensiva e 74 (9 in più) nei normali reparti ospedalieri.

In Lombardia 506 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, mentre i decessi sono 3, portando così a 34.243 il totale di vittime dall'inizio della pandemia. I tamponi effettuati sono 36.806, mentre il rapporto test-positivi si attesta all'1,3%. Stabili i ricoveri in terapia intensiva: sono 50, mentre i pazienti ricoverati non in terapia intensiva salgono a 460 (+19).

In Veneto resta sempre alto il numero di contagi Covid. Nelle ultime 24 ore sono stati intercettati con lo screening 712 nuovi positivi, con un'incidenza sui tamponi effettuati (31,660) del 2,24%. Si registra anche un decesso. Sale il numero dei soggetti attualmente positivi, 16.381. Dati che si riflettono sulla pressione ospedaliera: i pazienti ricoverati con Covid sono 381 (+19), dei quali 317 (+18) nei reparti medici, e 64 (+1) nelle terapie intensive.

In Piemonte 240 nuovi casi e due decessi. I ricoverati in terapia intensiva sono 24 (invariati rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 279 (+15 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 5.786. 

In Friuli Venezia Giulia 379 nuovi contagi e due decessi. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 23, mentre i pazienti in altri reparti risultano essere 158.

In Emilia-Romagna 651 nuovi positivi su un totale di 17.048 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 3,8%. Registrati sei decessi.

In Toscana nelle ultime 24 ore 291 nuovi positivi su 12.888 test eseguiti, di cui 5.909 tamponi molecolari e 6.779 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,29%. I ricoverati sono 297 (4 in più rispetto a ieri), di cui 33 in terapia intensiva (2 in meno). Si registrano 4 nuovi decessi, tutti uomini, con età media di 72,5 anni.

In Abruzzo 26 nuovi contagi. Si registra inoltre un altro morto. Gli attualmente positivi (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 2.941 (+52 rispetto a ieri).

Nelle Marche 99 nuovi casi, il 9,3% rispetto ai 1.060 tamponi processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi (ieri il rapporto era stato dell'11,2%, con 285 casi su 2.543 tamponi). Il tasso di incidenza cumulativo su 100 mila abitanti oggi è cresciuto ancora ed ora è a 100,97, mentre ieri era stato 99,24.

Nel Lazio oggi, su 8.650 tamponi molecolari e 13.417 tamponi antigenici per un totale di 22.067 tamponi, si registrano 595 nuovi casi positivi (-272), 10 i decessi (+6) con un recupero di notifiche arretrate, 579 i ricoverati (+21), 75 le terapie intensive (+5) e +713 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,6%. I casi a Roma città sono a quota 250.

In Campania 525 positivi a fronte di 11.692 test. Il tasso di positività è del 4,49%, in crescita rispetto al 3,43% di ieri. Nove i morti: 7 deceduti nelle ultime 48 ore, due in precedenza ma registrati ieri. In lieve aumento il tasso di occupazione delle terapie intensive, 21 a fronte del precedente dato di 20, e dei reparti di degenza ordinaria, 293, contro i 292 di ieri.

In Puglia 132 nuovi contagi su 16.160 test giornalieri. Un decesso. Sono 3.821 le persone attualmente positive in Puglia, 162 quelle ricoverate in area non critica, 21 in terapia intensiva.

In Basilicata un solo contagio e 24 guarigioni. Nessun decesso. Sono stati processati 191 tamponi molecolari. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 28 (+2), di cui uno in terapia intensiva, mentre gli attuali positivi sono in tutto 940.

In Calabria sono 120 i nuovi contagi registrati (su 3.365 tamponi effettuati), +138 guariti e un morto. Il bollettino, inoltre, registra -19 attualmente positivi, -27 in isolamento, +5 ricoverati e, infine, +3 terapie intensive (per un totale di 12).

In Sicilia 442 nuovi casi su un totale di 13.272 tamponi processati. Nell'isola si registrano anche 84 pazienti dimessi o guariti, mentre la regione ha reso noto che i tre decessi comunicati oggi risalgono ai giorni passati. In totale sono 9.432 i positivi presenti in Sicilia - 355 in più di ieri - e di questi 338 sono ricoverati in regime ordinario, 46 sono in terapia intensiva (con 3 nuovi ingressi) e 9.048 si trovano in isolamento domiciliare.

In Sardegna si registrano oggi 35 ulteriori casi confermati di positività al Covid, sulla base di 766 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 2677 test. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 8 (come ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 44 (come ieri). 1803 sono i casi di isolamento domiciliare (6 in più rispetto a ieri). Non si registrano decessi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bollettino Covid di oggi 15 novembre 2021: 5.144 nuovi casi e 44 morti, terapie intensive in aumento

Today è in caricamento