rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cosa dicono i numeri

Il bollettino Covid di oggi 24 dicembre 2021: nuovo record assoluto di casi, i morti sono 141

Le diagnosi sono 50.599, in lieve aumento gli ospedalizzati: tutti i dati delle ultime 24 ore

Coronavirus, il bollettino di oggi 24 dicembre 2021 fa registrare 50.599 nuovi casi, il numero più alto da quando è iniziata la pandemia. Già polverizzato dunque il record di ieri di 44.595 diagnosi. I tamponi eseguiti sono stati 929.775 con un tasso di positività del 5,4%. I decessi causa Covid sono stati 141. In lieve aumento i ricoverati con sintomi (+90) e le terapie intensive (+15), 102 gli ingressi nei reparti di area critica nelle ultime 24 ore. 

La variante Omicron, molto più contagiosa di Delta, sta in dilagando. Numeri particolarmente preoccupanti si registrano in Lombardia dove oggi sono state oltre 16mila le diagnosi di positività al Sars-Cov-2. Ma i casi sono in crescita in tutte le regioni. 

Resta da capire quali saranno gli effetti di questa nuova ondata sulle strutture sanitarie. Ad oggi i pazienti Covid occupano l'11% dei posti letto in terapia intensiva e il 14% dei letti nei reparti di area non critica. 

Bollettino coronavirus: i dati di oggi venerdì 24 dicembre 2021

In basso il bollettino di oggi 24/12/2021 e la tabella del ministero della Salute.

  • Nuovi casi: 50.599 (ieri 44.595, venerdì scorso 28.632)
  • Tamponi (antigenici e molecolari): 929.775
  • Decessi: 141
  • Ricoverati con sintomi: +90, totale 8.812
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: +15, totale 1.038
  • Ingressi del giorno in terapia intensiva: 102
  • Attualmente positivi: +30.645, totale 460.674
  • Dimessi/Guariti: +19.804
  • Totale casi: 5.567.644
  • Totale decessi: 136.386

bollettino covid 24 dicembre-2

Il bollettino coronavirus di oggi 24 dicembre 2021 in pdf

Regioni - totale casi, attuali e incremento

  • Lombardia: 1.048.255 (102.951) (16.044)
  • Veneto: 599.939 (66.998) (5.074)
  • Campania: 531.478 (34.003) (4.541)
  • Emilia-Romagna: 502.188 (49.607) (3.067)
  • Lazio: 470.649 (45.454) (3.475)
  • Piemonte: 444.259 (35.623) (4.609)
  • Sicilia: 350.236 (25.165) (2.131)
  • Toscana: 327.770 (24.354) (3.337)
  • Puglia: 290.992 (9.469) (664)
  • Friuli Venezia Giulia: 147.439 (8.553) (826)
  • Liguria: 139.516 (9.232) (1.459)
  • Marche: 137.182 (6.834) (1.103)
  • Calabria: 103.670 (10.015) (705)
  • P.A. Bolzano: 97.864 (5.379) (370)
  • Abruzzo: 95.670 (8.305) (686)
  • Sardegna: 83.886 (4.729) (470)
  • Umbria: 74.632 (6.438) (1.229)
  • P.A. Trento: 57.706 (3.589) (403)
  • Basilicata: 33.882 (2.454) (254)
  • Molise: 15.706 (418) (74)
  • Valle d'Aosta: 14.725 (1.104) (78)

Covid: la situazione nelle regioni

In Valle d'Aosta le diagnosi sono state 78 e non risulta nessun decesso per Covid. Aumentano i ricoveri all'ospedale Parini di Aosta, da 22 di ieri ai 26 di oggi, solo uno dei pazienti è però in terapia intensiva.

In provincia di Trento segnalate 403 diagnosi di Covid e nessun decesso. In leggero calo il numero dei ricoverati in ospedale, passati da 121 a 118.

Sono 16.044 i nuovi casi oggi in Lombardia, con 28 morti. Secondo il bollettino della Protezione Civile e del Ministero della Salute, sono stati eseguiti 208.288 tamponi, per un tasso di contagio del 7,7%;. Calano i pazienti negli ospedali della Lombardia: 168 quelli in terapia intensiva (otto in più rispetto al giorno precedente), 1.400 quelli nei reparti ordinari (-8 rispetto al giorno precedente).

Il Piemonte comunica 4.609 nuovi casi e otto decessi. I ricoverati non in terapia intensiva sono 906 (+38 rispetto a ieri). I ricoverati in terapia intensiva sono 74 (+7 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 34.643. I tamponi diagnostici finora processati sono 11.301.326 (+94.359 rispetto a ieri), di cui 2.659.793 risultati negativi.

Sono 1.459 i nuovi positivi registrati in Liguria nelle ultime 24 ore, mai così tanti dall'inizio della pandemia. I ricoverati in ospedale sono 472 (10 in più di ieri) di cui 37 in terapia intensiva (cinque in più di ieri), di cui 26 non vaccinati e 11 vaccinati. 

Sono 5.074 i contagi da coronavirus e 16 i morti oggi in Veneto, a fronte di 27.015 tamponi molecolari e 90.505 antigenici. Lo comunica il bollettino della Regione Veneto. Diminuiscono i ricoveri in terapia intensiva che sono 153, -6 rispetto a ieri.

Sono 826 i nuovi contagi oggi in Friuli Venezia Giulia dove si contano anche 10 decessi. Le persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 25 e i pazienti ospedalizzati in altri reparti calano a 275. Da inizio pandemia i morti sono stati 4.170 nella Regione.

In Emilia-Romagna sono stati accertati 3.067 casi su un totale di 47.902 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Purtroppo si registrano ventidue decessi, 14.104 in totale dall'inizio dell'epidemia. Cala il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (107, -3 rispetto a ieri), e quelli negli altri reparti Covid (-2, diventano 1.119).

In Toscana si registrano oggi 3.337 casi su 52.095 test di cui 18.985 tamponi molecolari e 33.110 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 6,41 per cento (19,0 per cento sulle prime diagnosi). 

In Umbria i positivi sono 1229, due i decessi, 163 i guariti. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 6.742 tamponi e 17.910 test antigenici in tutta la regione. Al 24 dicembre sono 76 (+3 rispetto al 23 dicembre) i ricoverati negli ospedali dell'Umbria, di cui 8 (dato invariato) in terapia intensiva, e 6.438 (+1.137 rispetto al 23 dicembre) gli isolamenti contumaciali. 

Nelle Marche sono 1.103 i nuovi casi (ieri erano 871). Nelle terapie intensive il 28% dei ricoverati è vaccinato, il 72% non è vaccinato. 

Nel Lazio i casi sono in aumento: oggi si registrano 3.475 casi positivi.  Sono 11 i decessi (-4), 921 i ricoverati (+4), 126 le terapie intensive (+4) e +1.120 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 4,3%. I casi a Roma città sono a quota 1.956. La crescita dei contagi "al momento è lineare" ha sottolineato l'assessore alla Sanità della Regione Alessio D'Amato. "Questo non deve spaventarci, sono gli effetti della variante Omicron, contro la quale dobbiamo correre velocemente con la vaccinazione". 

Sono 686 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo dove si contano anche tre deceduti di età compresa tra 82 e 85 anni. Al momento, 132 pazienti (+2 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 17 (+2 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 8.156 (+538 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Sono 40 i nuovi positivi in Molise dove si contano 17 guariti. Nelle strutture sanitarie risultano ricoverate 18 persone, di cui 10 non vaccinati. 

Sono 664 i nuovi casi in Puglia dove si registra un nuovo decesso. Sale a 9.469 il numero delle persone attualmente positive (+465 rispetto a ieri), mentre i guariti raggiungono quota 274.575 (+198).  Sul fronte dei ricoveri, i numeri non subiscono grandi oscillazioni. Si registra oggi un lieve aumento del numero di persone in ospedale: complessivamente sono 195 (+3 rispetto a ieri), di cui 168 in area non critica (+2) e 27 in terapia intensiva (+1).

Sono 4.541 i nuovi casi di Covid-19 emersi ieri in Campania dall'analisi di 76.534 test, 10 i nuovi decessi registrati nel bollettino odierno dall'unità di crisi regionale. In Campania sono 32 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 457 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

Resta alto il numero contagi da Sars Cov-2 in Basilicata. Sono 262 i nuovi casi (250 riguardano residenti), su un totale di 2.170 tamponi molecolari, e non si registrano decessi per Covid-19. I ricoverati per Covid-19 sono 42 (+1) di cui nessuno in terapia intensiva: 22 nell'ospedale di Potenza e 20 in quello di Matera. 

In Calabria sono risultate positive 705 persone, 5 i deceduti nelle ultime 24 ore, +309 i guariti., stabili le terapie intensive, in lieve calo (-1) l'occupazione degli altri reparti Covid. 

In Sardegna si registrano oggi 470 ulteriori casi confermati di positività al Covid, sulla base di 4.344 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 12.593 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 11 (come ieri), in area medica 131 (4 in più di ieri) 4.587 sono invece in isolamento domiciliare (291 in più di ieri). Morti, infine, due uomini di 63 e 86 anni, residenti rispettivamente nella provincia di Sassari e nella provincia del Sud Sardegna.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bollettino Covid di oggi 24 dicembre 2021: nuovo record assoluto di casi, i morti sono 141

Today è in caricamento