rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
I numeri della pandemia

Il bollettino Covid di oggi 26 febbraio 2022: 38.375 nuovi casi e 201 decessi

Il punto sulla situazione epidemiologica in Italia e gli aggiornamenti dalle regioni man mano che arrivano

Coronavirus, i dati di oggi sabato 26 febbraio 2022. Ancora in calo la curva epidemica in Italia. I nuovi casi sono 38.375, contro i 40.948 di ieri ma soprattutto i 50.534 di sabato scorso: un calo su base settimanale di oltre il 20%. I tamponi processati sono 434.077 6mila meno di ieri, ma il tasso di positività scende ancora, dal 9,3% all'8,8%, ai minimi da dicembre scorso. I decessi sono 210 (ieri 193): le vittime totali dall'inizio della pandemia sono 154.416. Calano ancora le terapie intensive, 36 in meno (ieri -40) con 44 ingressi del giorno e scendono complessivamente a 763, così come i ricoveri ordinari, 603 in meno (ieri -419), 11.103 in tutto. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 74.516 (ieri 65.180) per un totale che sale a 11.437.706. Per questo gli attualmente positivi sono ancora in calo, 35.366 in meno (ieri -23.304), e scendono a 1.140.558. Di questi 1.128.692 pazienti sono in isolamento domiciliare. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

Coronavirus: il bollettino di oggi sabato 26 febbraio

In basso, non appena disponibili, i dati del bollettino di oggi 26/02/2022

  • Nuovi casi: 38.375, ieri 40.948
  • Tamponi (antigenici e molecolari): 434.077
  • Decessi: 210, ieri 193
  • Ricoverati con sintomi: 11.103
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 763
  • Ingressi del giorno in terapia intensiva: 44
  • Attualmente positivi: 1.140.558
  • Dimessi/Guariti: 74.516, ieri 65.180
  • Totale casi: 12.732.680
  • Totale decessi: 154.416

Coronavirus: i dati su nuovi casi e ricoveri nelle regioni

In Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati complessivamente 637 nuovi contagi: 219 su 5.368 tamponi molecolari con una percentuale di positività del 4,08% e altri 418 su 6.935 test rapidi antigenici realizzati (6,03%). Sei i decessi. Le persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 13, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti calano a 215. 

Un decesso per Covid in Trentino. Sul fronte dei nuovi contagi si attestano 7 casi positivi al molecolare (su 212 test effettuati) e 272 all'antigenico (su 3.642 test effettuati). Calano le ospedalizzazioni: nella giornata di ieri è avvenuto solo 1 nuovo ricovero e sono state registrate 9 dimissioni. I pazienti attualmente ricoverati sono 62, di cui 6 in rianimazione. I casi attivi sono scesi a 3.934, con 178 unità in meno. I guariti sono 459 in più, per un totale di 133.173 da inizio pandemia. In Alto Adige sono 561 i nuovi casi di Covid-19 registrati nella giornata di ieri su 6.325 tamponi processati. Due le persone decedute nelle ultime 24 ore per un totale di 1.413 vittime da inizio pandemia. Stabile il numero dei pazienti Covid ricoverati in ospedale che sono 72 nei normali reparti e 3 in terapia intensiva oltre agli 89 postacuti che si trovano nelle strutture private convenzionate. Su 294.057 persone sottoposte a tampone molecolare, 189.146 sono risultate positive. I guariti totali sono 181.021.

Continua ad attenuarsi la curva del contagio in Valle d'Aosta. Nelle ultime 24 ore, sono stati rilevati 26 nuovi positivi al Covid-19 e 50 guariti. Gli attuali contagiati sono 1.379, di cui 1.345 sono in isolamento domiciliare.

In Veneto sono stati registrati 4.183 nuovi casi e  12 vittime. Scendono gli attualmente positivi a 58.890, così come gli ospedalizzati. Sono 1.058 i pazienti in area medica (-49) e 97 (-1) in terapia intensiva.

Con 61.166 tamponi effettuati è di 4.408 il numero di nuovi positivi al Coronavirus registrati in Lombardia, con un tasso di positività stabile al 7,2%. Il numero dei ricoverati diminuisce sia nelle terapie intensive (-5, 98) che nei reparti (-84, 1.103). Sono 19 i decessi che portano il totale da inizio pandemia a 38.537.

La Regione Piemonte ha comunicato 1.826 nuovi casi, pari al 5,3% di 34.754 tamponi eseguiti.. Il totale dei casi positivi diventa 979.642. I ricoverati in terapia intensiva sono 39 (uguale a ieri), non in terapia intensiva 969 (-47 rispetto a ieri). Sono 6, 2 di oggi, i decessi e il totale diventa quindi 13.023. Infine i pazienti guariti, che diventano complessivamente 919.438(+ 2.595 rispetto a ieri).

Sono 1.008 i nuovi positivi in Liguria, a fronte di 10.641 tamponi effettuati. Il tasso di positività è al 9,47%. Attualmente i positivi sono 15150, 480 meno di ieri. I guariti sono 1484. Ancora in calo il numero dei pazienti ospedalizzati: sono 371, 22 in meno rispetto a ieri. Di questi, 23 sono in Intensiva (uno in meno), 11 non vaccinati. I decessi sono stati quattro, da inizio pandemia hanno perso la vita 5.090 persone.

In Emilia Romagna si registrano oggi 2.223 casi su un totale di 19.223 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. I decessi sono stati 18. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell'Emilia-Romagna sono 79 (-6), l'età media è di 63,1 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.407 (-81 rispetto a ieri, -5%), età media 74,5 anni.

I nuovi casi di Covid registrati in Toscana nelle ultime 24 ore sono 2.363 su 25.028 test di cui 7.546 tamponi molecolari e 17.482 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 9,44% (47,4% sulle prime diagnosi). Lo comunica sui social il presidente della Regione Eugenio Giani.

Nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 1.263 casi di Covid-19 (288 i sintomatici). Sono complessivamente 239 (-10) i pazienti assistiti negli ospedali e 15 (-7) nei pronto soccorso in attesa di essere trasferiti nei reparti. Nelle terapie intensive ci sono 26 pazienti (-1), l'88% dei quali non vaccinati, e il tasso di occupazione dei posti letto e' al 10%

In Umbria si contano 729 nuovi positivi, 4 decessi e 976 guariti. La curva dei contagi continua a scendere e calano anche i ricoveri negli ospedali. Al 26 febbraio sono 155 (-4) i ricoverati negli ospedali della regione,, di cui 7 (dato invariato rispetto al 25 febbraio) in terapia intensiva, e 9.876 (-247 rispetto al 25 febbraio) gli isolamenti contumaciali. 

Sono 1.135 i nuovi positivi,di cui 658 emersi da test antigenico, registrati oggi in Abruzzo. Scende a 61.490 il numero degli attualmente positivi (-8672) e a 391 il numero dei ricoverati in area medica (-24).

Sono 149.693 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio, di cui 1.447 ricoverati, 131 in terapia intensiva e 148.115 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 908.356 e i morti 10.407 su un totale di 1.068.456 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

Sono 3.578 i nuovi casi di Covid-19 emersi ieri in Campania dall'analisi di 34.006 test. Nel bollettino odierno diffuso dall'unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 13 nuovi decessi, 8 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 5 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. In Campania sono 50 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 796 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

In Basilicata sono 497 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2, su un totale di 3.271 tamponi (molecolari e antigenici), e si registrano ben 8 decessi per Covid-19. Sono state registrate 537 guarigioni. I ricoverati per Covid-19 sono 110 (-7) di cui 3 (+1) in terapia intensiva. Nel complesso gli attuali positivi residenti in Basilicata sono oltre 19.600.

In Puglia sono 3.315 i nuovi casi Covid registrati dal bollettino epidemiologico regionale del 26 febbraio 2022. Il tasso di positività odierno, su 23.782 test effettuati, è del 12,86%, sostanzialmente simile al 12,77% fatto registrare una settimana fa. Calano a 80.908 le persone attualmente positive (ieri erano 82.345). Scendono a 663 le persone al momento ricoverate (-50 rispetto a ieri), di cui 624 in area non critica (-50) e 39 in terapia intensiva (valore invariato). 

Secondo il bollettino sull'emergenza Covid-19 diffusi dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 1.136 i nuovi contagi registrati (su 8.578 tamponi effettuati), +1.541 guariti e 6 morti (per un totale di 2.079 decessi). Il bollettino, inoltre, registra -411 attualmente positivi, -14 ricoveri (per un totale di 282) e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 22).

In Sicilia sono 3.358 i nuovi casi a fronte di 30.737 tamponi processati, ieri erano 3.480. Il tasso di positività scende al 10,9% ieri era al 11,2%. L'isola è al quinto posto per contagi. Gli attuali positivi sono 229.839 con un decremento di 1.325 casi. I guariti sono 5.649 mentre le vittime sono 29 e portano il totale dei decessi a 9.424. Sul fronte ospedaliero sono 1.123 ricoverati, con 63 casi in meno rispetto a ieri; in terapia intensiva sono 77, con tre casi in più rispetto a ieri.

Altri 200 contagi in meno in Sardegna dove si registrano 1.091 ulteriori casi di Covid e due decssi. Sono stati processati in totale 10.546 tamponi con un tasso di positività del 10,4%. Diminuiscono anche i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva, 23 (-5), e quelli in area medica, 40 (-6). Sono 31317 i casi di isolamento domiciliare con un calo di 1127.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bollettino Covid di oggi 26 febbraio 2022: 38.375 nuovi casi e 201 decessi

Today è in caricamento