rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Tutti i numeri

Il bollettino Covid di oggi 26 gennaio 2022: 167.206 nuovi casi e 426 morti

Gli aggiornamenti sull'emergenza Coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi, mercoledì 26 gennaio 2022. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri e dei vaccinati: aggiornamenti in diretta dai singoli territori

Il bollettino del ministero della Salute con tutti gli aggiornamenti sulla pandemia Covid di oggi mercoledì 26 gennaio 2022. Sono 167.206 i nuovi casi accertati in Italia nelle ultime 24 ore a fronte di 1.097.287 tamponi processati. Il tasso di positività è del 15,2% (ieri era al 13,3%). Ancora sopra 400 le nuve vittime. Sono 426 e il totale dall'inizio della pandemia arriva a 144.770. Ieri le vittime erano state 469, il dato più alto della quarta ondata. 

Sul fronte degli ospedali, calano sia i pazienti in terapia intensiva (-26) sia i ricoverati con sintomi (-36). In particolare oggi sono 1.665 i posti occupati in rianimazione con 123 nuovi ingressi.

Intanto Regioni e Governo - anche se la politica è assorbita in questi giorni in toto o quasi dall'elezione del presidente della Repubblica - riflettono sul processo di "normalizzazione", ovvero le pressioni dei territori per una nuova revisione delle regole: una su tutte l'addio del sistema a colori e ancora una volta la modifica della quarantena per gli scolari. Novità che sembrano certe, ma che non vedranno la luce a breve.

Rivoluzione tamponi e quarantene, cosa cambierà (resta solo la zona rossa)

E gli esperti hanno iniziato a monitorare una nuova variante con attenzione: si tratta del lignaggio Ba.2 di Omicron diventato quasi dominante in Danimarca e in crescita anche in Regno Unito, Norvegia, India, Filippine e altri Paesi. 

Dobbiamo preoccuparci della variante Omicron Ba.2?

Coronavirus: il bollettino di oggi mercoledì 26 gennaio 2022

  • Attualmente positivi: 2.716.581 (ieri 2.689.166)
  • Deceduti: 144.770 (ieri 144.343)
  • Dimessi/Guariti: 7.522.210 (ieri 7.379.112)
  • Ricoverati: 21.666 (ieri 21.798) 
  • Ricoverati in terapia intensiva: 1.665 (ieri 1.691)
  • Tamponi: 166.244.710 (ieri 165.123.123 )
  • Totale casi: 10.383.561 (ieri 10.212.621)

26gennaio-2

Coronavirus, i contagi regione per regione

Sono 12.854 i nuovi casi di contagio registrati nelle ultime 24 ore in Campania, di cui 4.096 da tampone molecolare, 8.758 da test antigenico. Lo comunica l'unità di crisi della Regione Campania. Sono 90.530 in totale i test processati di cui 32.786 molecolari e 57.744 antigenici. Sono 43 i deceduti, di cui 32 nelle ultime 48 ore e 11 in precedenza, ma registrati ieri.

In Sicilia sono 7.917 i nuovi contagi Covid e 51 morti, riferibili, spiega la Regione, agli ultimi cinque giorni. I casi totali salgono a 590.777, le vittime a 8.336. Il maggior numero di nuovi positivi in provincia di Palermo, 2.327.

Sono 5.708 i nuovi casi di positivita' al coronavirus in Liguria, a fronte di 6.173 tamponi molecolari e 25.086 antigenici rapidi effettuati nelle ultime 24 ore. Sul fronte ricoveri, negli ospedali liguri ci sono 783 pazienti Covid, 19 in meno di ieri. Di questi, 40 sono in terapia intensiva: 25 di loro non sono vaccinati. Il report registra 9 nuovi decessi, avvenuti tra il 21 e il 24 gennaio: le vittime del virus, da inizio emergenza salgono dunque a 4.838.

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati complessivamente 4.104 nuovi contagi: 1.110 su 10.822 tamponi molecolari con una percentuale di positività del 10,25%, e altri 2.994 su 17.856 test rapidi antigenici realizzati (16,76%). Le persone ricoverate in terapia intensiva si riducono e sono pari a 41, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti risultano essere 489.

L'Emilia Romagna conta 53 decessi e 19.028 positivi al Covid in più rispetto a ieri, su un totale di 73.278 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 25.565 molecolari e 47.713 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 25,9%.

Sono 1.569 le persone risultate positive al Covid in Calabria nelle ultime 24 ore. Lo comunica la Regione. Nello stesso lasso di tempo sono morte 10 persone contagiate. Risultano in calo sia i ricoveri nei reparti (-19) sia quelli nelle terapie intensive (-1).

Oggi in Puglia sono stati registrati 65.736 test per l'infezione da Covid e 8.759 nuovi casi: 2.717 in provincia di Bari, 923 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 802 in quella di Brindisi, 1.446 in provincia di Foggia, 1.618 in provincia di Lecce, 1.148 in provincia di Taranto nonchè 53 residenti fuori regione e 52 di provincia in via di definizione. Inoltre sono stati registrati 15 decessi. Attualmente sono 122.990 le persone positive, 685 sono ricoverate in area non critica e 61 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 570.435 a fronte di 7.3448.676 test eseguiti, 440.277 sono le persone guarite e 7.168 quelle decedute.

In Sardegna si registrano oggi 1.461 ulteriori casi confermati di positività al Covid, sulla base di 4636 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 29904 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 32 (+ 1 rispetto a ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 327 (tre in meno rispetto a ieri ). Sono 22.577 i casi di isolamento domiciliare ( 29 in meno di ieri). Si registrano 10 decessi.

Scendono di qualche migliaio nelle ultime 24 ore i contagi Covid in Veneto, 19.820, rispetto ai 24.312 di ieri. Un dato che porta il numero complessivo degli infetti da inizio pandemia a 1.083.850. Sempre alto il numero delle vittime, 36, per un totale di 13.044 decessi. Lo riferisce il bollettino della Regione. Sul fronte ospedaliero si segnalano,1.854 (+24) pazienti in area medica, e 189 (-5) in terapia intensiva. Sono invece 34.251 le dosi di vaccino inoculate ieri nella regione, dato che porta il totale a quota 10.210.750. 

In Toscana sono 694.195 i casi complessivi di positività al Covid, 10.535 in più rispetto a ieri (3.808 confermati con tampone molecolare e 6.727 da test rapido antigenico). L'età media dei 10.535 nuovi positivi odierni è di 36 anni circa (30% ha meno di 20 anni, 22% tra 20 e 39 anni, 32% tra 40 e 59 anni, 12% tra 60 e 79 anni, 4% ha 80 anni o più). Oggi si registrano in regione quarantadue nuovi decessi: ventidue uomini e venti donne con un'età media di 84,4 anni.

In Alto Adige sono 2.575 i nuovi casi di Covid su 14.780 tamponi processati nella giornata di ieri. Una persona è deceduta per un totale di 1.344 vittime da inizio pandemia. I pazienti ricoverati negli ospedali sono 106 nei normali reparti (12 in meno rispetto a ieri) e 15 in terapia intensiva (uno in più).

Diminuiscono i positivi al Covid nelle Marche: sono 6.196 quelli registrati oggi (ieri 7.806 su 31.330 tamponi processati), a fronte di 19.039 tamponi eseguiti, di cui 15.628 nel percorso diagnostico. Stabile il tasso di positività, pari al 39,6% ed anche quello di incidenza cumulativo su 100 mila abitanti, che si attesta a 2.691,01 (ieri 2.667,97).

Sono 1.010 i nuovi positivi in Basilicata, emersi nelle ultime 24 ore dall'esame di 5.720 tamponi: lo ha reso noto la task force regionale, in un bollettino che registra anche 887 nuove guarigioni e altri due decessi. Negli ospedali di Potenza e di Matera sono ricoverate 97 persone, cinque delle quali sono curate in terapia intensiva.

Quattro ricoverati Covid in meno negli ospedali dell'Umbria nell'ultimo giorno mentre restano sette in posti occupati nelle terapie intensive. Segnalati altri tre morti, secondo quanto riporta il sito della Regione. Sempre nell'ultimo giorno sono emersi 2.156 nuovi positivi.

Nelle ultime 24 ore in Valle d'Aosta sono stati rilevati altri 378 nuovi casi positivi al Covid. Le guarigioni sono state 392. Ci sono stati due decessi. Il numero di attuali contagiati è di 5.427, di cui 80 ricoverati all'ospedale Parini (sei in terapia intensiva). Dall'inizio della pandemia le vittime sono 502.  

Sono 283.379 le persone attualmente positive al Covid nel Lazio, di cui 2.102 ricoverati, 205 in terapia intensiva e 281.072 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 532.783 e i morti 9.717 su un totale di 825.879 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

Sono 3.551 (di età compresa tra 2 mesi e 100 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza - al netto dei riallineamenti - a 201.342. Dei positivi odierni, 2.062 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 12 nuovi casi e sale a 2.777. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 98.412 dimessi/guariti (+371 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 100.153 (+3.162 rispetto a ieri).

Sono 14.207 i nuovi casi di contagio registrati in Piemonte nelle ultime 24 ore di cui 12.097 dopo test antigenico), pari al 15,0% di 94.497 tamponi eseguiti, di cui 82.755 antigenici. Dei 14.207 nuovi casi gli asintomatici sono 12.137 (85,4%).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bollettino Covid di oggi 26 gennaio 2022: 167.206 nuovi casi e 426 morti

Today è in caricamento