rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Il punto sull'epidemia

Il bollettino Covid di oggi 28 dicembre 2021: 78.313 casi (nuovo record), più di un terzo in Lombardia

I decessi sono stati 202, inizia ad essere sostenuta la crescita degli ospedalizzati: +366 ricoverati con sintomi, 119 ingressi in terapia intensiva nelle ultime 24 ore

Coronavirus, il bollettino di oggi martedì 28 dicembre 2021 fa registrare 78.313 nuovi casi di Covid-19 su 1.034.677 tamponi (antigenici e molecolari) analizzati per un tasso di positività del 7,5%. I decessi sono stati 202. Sono i dati più alti della quarta ondata dell'epidemia e per quanto riguarda le diagnosi il dato in assoluto più alto dall'inizio della pandemia. Preoccupante il trend degli ospedalizzati: +19 il saldo delle terapie intensive, ma sono stati 119 gli ingressi nelle ultime 24 ore. Nei reparti ordinari ci sono invece 366 pazienti in più (ieri l'aumento era stato di 503 pazienti). Da segnalare il caso della Lombardia che da sola fa segnare più di un terzo dei contagi totale e +159 ricoverati con sintomi rispetto a ieri. 

Bollettino coronavirus: i dati di oggi 28 dicembre 2021

In basso il bollettino di oggi 28/12/2021 e la tabella del ministero della Salute.

  • Nuovi casi: 78.313 (ieri 30.810, martedì scorso 30.798)
  • Tamponi (antigenici e molecolari): 1.034.677
  • Decessi: 202
  • Ricoverati con sintomi: +366, totale 10.089
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: +19, totale 1.145
  • Ingressi del giorno in terapia intensiva: 119
  • Attualmente positivi: +61.352, totale 598.856
  • Dimessi/Guariti: 16.746
  • Totale casi: 5.756.412
  • Totale decessi: 136.955

Bollettino di oggi 28 dicembre 2021-2

Il bollettino Covid di oggi 28 dicembre 2021 in Pdf

Regioni - totale casi, attuali e incremento

  • Lombardia: 1.104.058 (150.191) (28.795)
  • Veneto: 617.653 (75.971) (7.403)
  • Campania: 547.381 (46.314) (7.181)
  • Emilia-Romagna: 515.549 (59.372) (3.427)
  • Lazio: 485.706 (56.051) (4.288)
  • Piemonte: 462.082 (47.896) (7.933)
  • Sicilia: 359.315 (32.143) (2.819)
  • Toscana: 341.579 (36.135) (4.453)
  • Puglia: 296.265 (13.880) (1.957)
  • Friuli Venezia Giulia: 149.812 (9.051) (737)
  • Liguria: 143.225 (11.523) (1.146)
  • Marche: 139.864 (7.013) (1.098)
  • Calabria: 106.499 (12.032) (1.091)
  • P.A. Bolzano: 99.022 (4.727) (500)
  • Abruzzo: 97.712 (9.893) (696)
  • Sardegna: 85.519 (5.896) (455)
  • Umbria: 79.749 (11.091) (2.717)
  • P.A. Trento: 59.519 (4.557) (894)
  • Basilicata: 34.711 (3.191) (446)
  • Molise: 15.875 (550) (24)
  • Valle d'Aosta: 15.317 (1.379) (253)

Omicron dilaga: 180mila casi in Francia, impennata di ricoveri nel Regno Unito

Covid: gli aggiornamenti dalle regioni

Sono 28.795 i nuovi casi in Lombardia dove i contagi sono letteralmente eplosi e il tasso di positività ha raggiunto il 12,8%. I pazienti in terapia intensiva sono 193 (+6), nei reparti "ordinari" 1.698 (+159). 28 i decessi. 

Il Piemonte ha comunicato 7.933 nuovi casi di persone risultate positive. I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.118 (+60 rispetto  a ieri). I ricoverati in terapia intensiva sono 92 (+3 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 46.686. I tamponi diagnostici finora processati sono 11.497.059 (+71.513 rispetto a ieri), di cui 2.692.102 risultati negativi.

Oggi in Alto Adige ci sono 502 nuovi contagi da coronavirus, due i decessi. I laboratori dell'Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.627 tamponi Pcr e registrato 95 nuovi casi positivi, e 407 test antigenici positivi. I pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 87, quelli nelle strutture private convenzionate sono 49. Sono 18 le persone ricoverate nelle terapie intensive. I guariti totali sono 95.049 (+253).

In Friuli Venezia Giulia registrati altri 737 casi e 4 morti. La prima fascia d'età per quel che riguarda il contagio è la 40-49 anni (19,67%), seguita dalla 30-39 (16,42), dalla 20-29 (15,60), dalla 0-19 (14,93%) e infine dalla 50-59 (14,79%). Le persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 26 e i pazienti ospedalizzati in altri reparti calano a 283. 

In Veneto si registrano ben 7.403 nuovi casi di coronavirus (ieri erano stati 2.816) e 28 decessi. Sono attualmente 1.215 i pazienti positivi al covid in cura negli ospedali veneti, dei quali 165 in condizioni gravi.

In Emilia Romagna si registrano 3.427 casi in più rispetto a ieri. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti nelle ultime 24 ore è del 6,7%. L'età media dei nuovi positivi di oggi è 36,5 anni. I decessi sono stati 16. Cresce leggermente il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (112, +5); 1.286 quelli negli altri reparti Covid (+50).

Sono 1.146 i nuovi positivi registrati in Liguria nelle ultime 24 ore. I ricoverati in ospedale sono 549 (4 in più di ieri) di cui 41 in terapia intensiva (uno più di ieri), di cui 29 non vaccinati e 12 vaccinati (con comorbidità e/o ospedalizzati per patologie covid correlate). 

In Toscana sono 4.453 i nuovi casi Covid con un età media di 36 anni. Ieri le diagnosi erano state 2.843. Gli attualmente positivi sono oggi 36.135, +12% rispetto a ieri. I ricoverati sono 600 (31 in più rispetto a ieri), di cui 80 in terapia intensiva (4 in più). Oggi si registrano 6 nuovi decessi: 3 uomini e 3 donne con un'età media di 82,8 anni. 

Nelle Marche si registrano 1.098 diagnosi (ieri erano stati 309). Il maggior numero di nuovi positivi interessa la fascia di età 25-44 anni, seguita dalla fascia 45-59 con 243. Dai dati dell'Osservatorio Epidemiologico Regionale, risulta che il 75% dei ricoverati in terapia intensiva non è vaccinato. 

Oggi nel Lazio si registrano 4.288 nuovi casi positivi (+1.355), sono 19 i decessi (+12), 1.025 i ricoverati (+29), 135 le terapie intensive (stabili) e +1.611 i guariti. il rapporto tra positivi e tamponi è al 4,8%. I casi a Roma città sono a quota 2.114.

Sono 696 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo. Sono 160 i pazienti (+6 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in area medica; 24 (+3 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 9709 (+470 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Sono 1.957 i nuovi casi in Puglia dove si contanto anche 13.880 persone attualmente positive, 199 pazienti ricoverati in area non critica e 22 in terapia intensiva. 

 Sono 7.181 i nuovi casi di Covid emersi in Campania, record all'inizio della pandemia. La percentuale di test positivi sul totale dei test eseguiti è pari al 6,86%. Nel bollettino sono inseriti anche 18 nuovi decessi, 14 avvenuti nelle ultime 48 ore e 4 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. Sono 35 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva (uno in meno rispetto a ieri), 534 i pazienti Covid ricoverati nei reparti di degenza (+18 rispetto al dato diffuso ieri).

La Calabria segnala oggi +1.091 casi, +179 morti e 4 decessi. In lieve aumento i ricoverati con sintomi (+2), stabili le terapie intensive. 

Sono 455 i nuovi contagi da coronavirus oggi 28 dicembre 2021 in Sardegna. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 12 (1 in più di ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 136 (come ieri). 5748 sono i casi di isolamento domiciliare (278 in più di ieri). Si registrano 2 decessi: un uomo di 77 anni, residente nella provincia del Sud Sardegna, e una donna di 88 anni, residente nella provincia di Sassari.

Non si ferma la crescita dei contagi in Sicilia. Oggi l'isola fa registrare 2.819 nuovi casi e 28 morti. Sono invece 512 i pazienti dimessi o guariti. Nell'isola in totale ci sono 32.143 positivi - 2.279 in più rispetto a ieri - e di questi 685 sono ricoverati in regime ordinario, 88 in terapia intensiva con nove nuovi ingressi e 31.370 sono in isolamento domiciliare. La provincia più colpita è Catania, con 659 casi, seguita da Messina (469) e Palermo (445).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bollettino Covid di oggi 28 dicembre 2021: 78.313 casi (nuovo record), più di un terzo in Lombardia

Today è in caricamento