rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Come va l'epidemia

Il bollettino Covid di oggi martedì 4 gennaio 2022: 170.844 casi e 259 morti, positivo un italiano ogni 47

La situazione epidemiologica in Italia e nelle regioni. Casi in deciso aumento rispetto a ieri (così come i tamponi), salgono i ricoveri. Tasso di positività al 13,9%

Coronavirus, il bollettino di oggi martedì 4 gennaio 2022 fa registrare 170.844 nuovi casi su 1.228.410 tamponi (antigenici e molecolari) e 259 decessi. Il tasso di positività si attesta al 13,9%. Ci si aspettava un aumento importante nei casi dopo che ieri e l'altro ieri a causa del week end festivo i tamponi processati erano stati inferiori al solito. Certo è che con 170mila casi Omicron fa segnare l'ennesimo record. Basti pensare che la Lombardia da sola registra 50.104 diagnosi. Impressionante anche il numero degli attualmente positivi che sono 1.265.297: in sostanza un italiano ogni 47 è a casa con una diagnosi di positività. 

Continua a crescere la pressione sugli ospedali: in aumento soprattutto i ricoverati con sintomi (+579), salgono però anche le terapie intensive (+41, ma soprattutto ben 153 ingressi nelle ultime 24 ore). 

Attualmente su 100mila persone positive, 1.100 vengono ricoverate in area medica e 120 nei reparti di area critica. Per ora il sistema regge, ma lo stress sulle strutture ospedaliere inizia ad essere importante. "Con questo tasso di crescita dei casi rischiamo comunque di intasare gli ospedali perché si può arrivare a 2 milioni di positivi", dichiara il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta. La congesione degli ospedali è  "meno veloce", però comunque "l'impatto c'è" sottolinea Cartabellotta. Il pericolo concreto è di "arrivare a 2 milioni di positivi e se anche il tasso dei ricoveri fosse l'1% avremmo 20mila persone in ospedale". 

Bollettino coronavirus: i dati di oggi 4 gennaio 2022

In basso il bollettino di oggi 04/01/2022 e la tabella del ministero della Salute.

  • Nuovi casi: 170.844 (ieri 68.052, martedì scorso 78.313)
  • Tamponi (antigenici e molecolari): 1.228.410
  • Decessi: 259
  • Ricoverati con sintomi: +579, totale 12.912
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: +41, totale 1.392
  • Ingressi del giorno in terapia intensiva: 153
  • Attualmente positivi: +140.245, totale 1.265.297
  • Dimessi/Guariti: +30.333
  • Totale casi: 6.566.947
  • Totale decessi: 138.045

Il bollettino di oggi 4 gennaio 2022 in Pdf

Bollettino Covid 4 gennaio 2022-2

Regioni - totale casi, attuali e incremento

  • Lombardia: 1.328.584 (343.962) (50.104)
  • Veneto: 686.879 (124.359) (16.602)
  • Campania: 621.053 (109.067) (12.058)
  • Emilia-Romagna: 575.032 (110.758) (8.773)
  • Lazio: 540.603 (102.622) (9.377)
  • Piemonte: 529.874 (98.860) (20.453)
  • Toscana: 428.780 (119.032) (18.868)
  • Sicilia: 393.131 (60.922) (6.415)
  • Puglia: 322.846 (36.723) (3.670)
  • Friuli Venezia Giulia: 163.858 (20.078) (3.806)
  • Liguria: 155.640 (14.450) (2.068)
  • Marche: 149.902 (8.666) (1.601)
  • Abruzzo: 118.779 (28.367) (5.061)
  • Calabria: 116.747 (19.724) (1.905)
  • P.A. Bolzano: 103.721 (6.067) (1.310)
  • Umbria: 98.413 (27.816) (3.811)
  • Sardegna: 91.466 (10.480) (1.123)
  • P.A. Trento: 67.834 (11.251) (2.290)
  • Basilicata: 38.610 (6.640) (853)
  • Molise: 17.740 (2.364) (228)
  • Valle d'Aosta: 17.455 (3.089) (468)

Decessi Covid_ seconda vs quarta ondata-2

Covid: nuovi casi e ospedalizzati nelle regioni

In Lombardia sono state trovate altre 50.104 persone positive al covid su 238.990 tamponi, di cui 16.789 tra Milano e hinterland. Sono 234 le persone con gravi insufficienze respiratorie ricoverate nelle rianimazioni degli ospedali regionali (15 in più rispetto a ieri). I posti letto occupati dai pazienti meno gravi sono aumentati di 165 unità per un totale di 2.312. Negli ospedali della Regione ci sono in tutto 2546 persone affette da SarsCov2 (180 in più rispetto a lunedì).

Il Piemonte ha comunicato oggi 20.453 nuovi casi di persone risultate positive. I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.411 (+57 rispetto a ieri). I ricoverati in terapia intensiva sono 117 (+5 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 97.332. 

In Friuli Venezia Giulia si contano oggi 3.806 nuovi casi e 8 decessi. Sono 28 le terapie intensive occupate, mentre i ricoveri sono 306. 

Sono ben 16.602 i casi registrati in Veneto, in netto aumento (come prevedibile) rispetto ai 6.468 di ieri. Un'impennata allarmante.  In tutta le regione ci sono 209 pazienti in terapia intensiva e 1.366 in area non critica.

In Emilia Romagna si contano altri 8.773 nuove diagnosi e 25 morti. Sono 135 i pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna, 4 in più rispetto a ieri, mentre i ricoveri nei reparti Covid ordinari sono 1.579, 51 in più rispetto a ieri.

Sono 2.068 i nuovi positivi registrati in Liguria nelle ultime 24 ore, 30 i decessi per Covid. I ricoverati in ospedale sono 593 (15 in più di ieri) di cui 45 in terapia intensiva (uno in meno di ieri), di cui 32 non vaccinati e 13 vaccinati (con comorbidità e/o ospedalizzati per patologie covid correlate).

Quasi triplicati in Toscana i nuovi casi di Covid, che passano dai 6.952 registrati ieri, lunedì 3 gennaio, su 27.639 test, ai 18.868 di oggi su 79.247 test di cui 22.391 tamponi molecolari e 56.856 test rapidi. Lo comunica, sul suo canale Telegram, il presidente della Regione Eugenio Giani. Il tasso complessivo dei nuovi positivi è in calo, essendosi attestato al 23,81%, mentre ieri era al 25,15%. In deciso rialzo, invece, il tasso di positività riscontrato sulle prime diagnosi, che oggi tocca il 75,1%, quasi 15 punti percentuali in più di ieri, quando era arrivato al 60,6%.

In Umbria si registrano 3811 nuovi positivi, 2 decessi e 398 guariti. Al 4 gennaio sono 187 (+15 rispetto al 3 gennaio) i ricoverati negli ospedali dell'Umbria, di cui 10 (dato invariato) in terapia intensiva, e 27.629 (+3396 rispetto al 3 gennaio) gli isolamenti contumaciali. 

Oggi nel Lazio si registrano 9.377 nuovi casi positivi (+3.763), sono 16 i decessi (+1), 1.282 i ricoverati (+83), 163 le terapie intensive (+5) e +1.505 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 8,3%. I casi a Roma città sono a quota 3.626. 

Sono 5061 (di età compresa tra 1 e 99 anni) i nuovi casi in Abruzzo. 216 pazienti (+22 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 23 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 28128 (+4641 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 

Sono 3.670 i nuovi contagi in Puglia. Sono 36.723 le persone attualmente positive, 334 i ricoverati in area non critica, 36 in terapia intensiva. Dati complessivi: 322.846 casi totali, 5.971.560 tamponi eseguiti, 279.130 persone guarite e 6.993 persone decedute.

In Basilicata sono 879 i nuovi casi di Sars Cov-2 (832 riguardano residenti), su un totale di 2.925 tamponi molecolari. Stabile il numero dei ricoverati per Covid-19, sono 73 di cui 3 (+1) in terapia intensiva: 37 (di cui 1 in TI) nell'ospedale di Potenza; 36 (di cui 2 in TI) in quello di Matera. Nel complesso gli attuali positivi residenti in Basilicata sono 6.559. Nelle ultime 24 ore si è registrato un decesso per Covid.

Continua a crescere la curva dei contagi in Sicilia. Sono 6.415 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, 40 i morti e 833 i pazienti dimessi o guariti. Nell'isola in totale ci sono 60.922 positivi - 5.542 in più rispetto a ieri - e di questi 893 sono ricoverati in regime ordinario, 114 in terapia intensiva con 12 nuovi ingressi e 59.915 sono in isolamento domiciliare. Le province con il maggior numero di contagi sono Messina (1.222), Palermo (1.100) e Catania (1.087).

In Calabria si contano 1.905 casi, +511 guariti e 7 decessi. Stabile il numero dei pazienti in rianimazione (29), aumento i ricoverati con sintomi (+12 per un totale di 335).

In Sardegna si registrano oggi 1.123 ulteriori casi confermati di positività al Covid, sulla base di 4.614 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 20092 tamponi. Lo comunica la Regione Sardegna precisando che i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 19 ( 1 in più di ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 148 ( 26 in meno di ieri). 10.313 sono i casi di isolamento domiciliare ( 869 in più di ieri).Si registra il decesso di una donna di 69 anni, residente nella Città Metropolitana di Cagliari.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bollettino Covid di oggi martedì 4 gennaio 2022: 170.844 casi e 259 morti, positivo un italiano ogni 47

Today è in caricamento