rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Un milione e mezzo di "attualmente positivi"

Bollettino Covid di oggi 6 gennaio: 219.441 nuovi casi e 198 morti

Gli aggiornamenti sull'andamento della situazione epidemiologica in Italia nel giorno dell'Epifania. Contagi, decessi, ricoveri: i numeri del bollettino del ministero della Salute

Covid, il bollettino di oggi giovedì 6 gennaio 2022:  219.441 nuovi casi, 198 morti, +39 terapie intensive e +463 ricoveri. Intanto arriva una stretta vera, la più dura finora, per chi non è vaccinato, ma Omicron ormai dilaga (oltre 52mila contagi nella sola Lombardia) e il picco dell'ondata non è ancora all'orizzonte. Da lunedì torna la zona arancione. Oggi si supera la quota di un milione e mezzo di attualmente positivi al coronavirus. Il 78.5% della popolazione totale è stato vaccinato con due dosi, il 3.5% è in attesa di seconda dose, il 36.4% della popolazione ha avuto la terza dose. Ecco il bollettino di oggi.

Bollettino coronavirus: i dati di oggi 6 gennaio 2022

Il bollettino di oggi 6/1/2022:

• Nuovi Casi 219.441
• Tamponi 1.138.310 (19.3%) di cui 243.293 CT (90.2%) e 360.271 PCR
• Guariti 46770
• Decessi 198
• Ricoveri 13827 (+463) su 63867 posti letto (21.6%)
• TI 1467 (+39) su 9239 posti letto (15.9%)
• Ingressi in TI 177, uscite 138
• Casi Attivi 1.593.579 (+172.462): 0.09% in TI | 0.87% in ricovero | 99.04% in isolamento

I contagi di oggi per provincia:

3792f870-748b-4ef5-9fbd-38b5e7b4313d-2

SCARICA IL BOLLETTINO DI OGGI IN PDF

Covid: i nuovi casi e i numeri dalle Regioni 6 gennaio 2022

I posti letto in terapia intensiva occupati da pazienti con Covid-19 restano stabili al 15% a livello nazionale ma crescono in 10 regioni in 24 ore: Campania (raggiungendo il 9%), Emilia Romagna (16%), Friuli (17%), Lazio (19%), Puglia (8%), Sicilia (14%), Toscana (16%), Umbria (13%), Valle d'Aosta (15%), Veneto (20%). Il tasso è stabile, ma oltre la soglia del 10%, in Abruzzo (13%), Calabria (15%), Liguria (21%), Lombardia (15%) Marche (21%), PA di Trento (24%), Piemonte (19%), Toscana (15%). In calo nella PA di Bolzano (18%). E' quanto emerge dal monitoraggio Agenas, che confronta i dati del 5 gennaio con quelli del giorno prima.

Ecco i dati da tutte le regioni per oggi 6 gennaio 2022:

Nelle ultime 24 ore in Lombardia sono stati registrati 52.693 casi e 46 morti, contro i 51.587 contagi e 47 decessi del giorno precedente. E' il più alto numero di contagi su base quotidiana in una regione da inizio pandemia.

In Piemonte 14.103 casi su 72.103 tamponi (19,6% positivi), 4.261 guariti e 12 decessi. Negli ospedali 136 terapie intensive e 1.513 ricoveri in reparto (+14, +53).

In Campania 6.512 positivi e 6 decessi. 

Nel Lazio 14.055 nuovi casi (6.757 a Roma) e 7 morti.

I nuovi casi Covid registrati oggi in Toscana sono 17.286 su 75.524 test di cui 22.889 tamponi molecolari e 52.635 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è al
22,89% (75,4% sulle prime diagnosi). Rispetto a ieri i casi sono in aumento a fronte di un numero maggiore di tamponi, con un'incidenza di positivivi in calo: nel precedente report c'erano stati 16.957 contagi su 67.310 test, con un tasso di positività del 25,19% (74,6% sulle prime diagnosi).

Non accenna a fermarsi l'aumento dei positivi in Veneto: nelle ultime 24 ore si sono registrati 18.129 nuovi casi. 

In Alto Adige nuovo record di contagi da inizio della pandemia di Covid-19. Con 1.590 nuove positivita' su 14.515 tamponi esaminati ieri, si tratta del nuovo primato assoluto. Tre le persone decedute.

In Puglia 5.558 i nuovi casi di coronavirus su 75.641 test giornalieri registrati (con una incidenza del 7,3% sui test). Ci sono stati anche altri 8 morti. Le persone ricoverate in area non critica sono 384 in leggero aumento rispetto a ieri , mentre resta stabile il numero di quelle ricoverate in terapia intensiva (38).

Sono 1.032 - ancora una cifra da record per la regione - i nuovi positivi scoperti in Basilicata oggi.

In Valle d'Aosta nelle ultime 24 ore, i casi di positività registrati sono 551 mentre i nuovi guariti sono 79. Due i decessi. Attualmente le persone contagiate sono 4.123, di cui 42 ricoverate in ospedale e 5 in rianimazione.

Scendono a 193, da 196 di mercoledì, i ricoverati Covid in Umbria. C'è però un posto in più occupato nelle nelle terapie intensive, 12 ora, e si registrano altri due morti, 1.516 dall'inizio della pandemia. I nuovi positivi emersi nell'ultimo giorno sono 3.206.

In Sardegna si registrano oggi 1296 ulteriori casi sulla base di 3976 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 20093 tamponi.I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 22 ( 3 in più di ieri ). I pazienti ricoverati in area medica sono 173 ( 1 in meno di ieri). Si registrano 2 decessi.

In Emilia-Romagna 18.413 contagi e 24 morti.

In Sicilia lunghe file di ambulanze con pazienti Covid davanti all'Ospedale Cervello di Palermo,  ma i posti letto sono finiti e così nella notte è stato montato un ospedale da campo con dieci posti letto. Per ore 14 ambulanze sono rimaste bloccate nella rampa d'accesso del pronto soccorso, con la sirena accesa, e verso l'una la decisione dell'ospedale da campo per fronteggiare l'emergenza. Proprio ieri mattina la direttrice del pronto soccorso Tiziana Maniscalchi aveva lanciato l'allarme invitando i no vax a vaccinarsi e a non "suicidarsi". Poi nel corso della giornata la situazione è precipitata e nella notte è stato allestito l'ospedale da campo. 

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 10.131 tamponi molecolari sono stati rilevati 1.833 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 40,96%. Sono inoltre 17.206 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 2.326 casi (13,52%). Il totale dei casi positivi è stato ridotto di 9 a seguito di 5 tamponi molecolari negativi dopo test antigenico positivo (3 a Udine e 2 a Pordenone) e 4 test positivi rimossi dopo la revisione dei casi (3 a Pordenone e uno da fuori regione). Nove i decessi.

In Calabria 2.602 casi in più rispetto a ieri.

In Abruzzo 4.808 contagi e 1 morto.

Le multe per chi non rispetta l'obbligo vaccinale e le scadenze da non dimenticare 

Contagiati dal Covid alla vigilia della terza dose: quando fare il booster

Green Pass: cosa vuol dire che da oggi lo sblocco è "automatico"

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollettino Covid di oggi 6 gennaio: 219.441 nuovi casi e 198 morti

Today è in caricamento