Domenica, 28 Febbraio 2021

Burioni e Capua 'influenzers' nel nuovo murale di TvBoy: "Virus is not over"

L'opera dello street artist sui muri di via Antonio Canova, nel centro di Roma

Roberto Burioni e Ilaria Capua sono i protagonisti del nuovo murale dello street artist TvBoy comparso su un muro in via Antonio Canova a Roma, dove si trova lo storico ospedale San Giacomo  chiuso ormai da più di dieci anni. 

L’opera di intitola “The Influenzers” e vede i due rappresentati insieme mentre tengono in mano un cartello con la scritta “Virus is not over” (il virus c’è ancora, ndr). Sottotitolo: “Happy Christmas from ‘The Infuenzers’ Capua e Burioni”. 

“La scienza non ha una sola voce. E, a volte, non è nemmeno d’accordo”, si legge sul sito di TvBoy a commento dell’opera.

“L’artista, oltre a ironizzare sui recenti scontri avvenuti a suon di tweet tra i due, vuole porre l’attenzione su come i virologi stiano sempre più diventando degli influencer del web. Anche in un terreno di battaglia delicatissimo come quello del vaccino anti-Covid19, infatti, tra due esperti in materia non c’è uniformità di giudizio.  E questo dibattito apre ancora di più le porte al dibattito fra i “non esperti”: in un mondo in cui negazionismi, no-vax, coloro che vorrebbero il vaccino obbligatorio, e tanti altri, ogni giorno si danno battaglia sui social.  L’allarme, però, è chiaro: la sfida con il Covid19 non è ancora terminata, anche con un vaccino a disposizione”

Burioni vs Capua su Twitter

Qualche settimana fa era andato in scena su Twitter uno scambio tra Burioni e Capua su vaccini e covid. “Sintesi vaccinale. In generale, se una persona vaccinata contro la malattia X entrasse in contatto con il virus X si ammalerebbe di X? No. In generale, la stessa persona vaccinata ed esposta al contagio X potrebbe trasmettere virus X ad una persona non vaccinata? Sì", aveva scritto la professoressa Capua, direttrice dell'UF One Health Center dell'Università della Florida.

Burioni, ordinario di microbiologia e virologia presso l’università Vita-Salute San Raffaele, aveva replicato: “Se la malattia X (e relativo vaccino) fossero morbillo, rosolia, parotite o varicella - e qui mi fermo ma la lista è lunga - la risposta sarebbe NO”. Per poi aggiungere: "Chi è vaccinato non può essere infettato e NON PUÒ trasmettere la malattia".  A un utente che chiedeva al professor Burioni ''per il Covid quale vale?”, il professore aveva risposto: “Ovviamente non lo sappiamo. Ma è molto raro che un vaccino efficace non diminuisca (nel periodo di efficacia) anche la trasmissione. Al momento non me ne viene in mente neppure uno, neanche quello contro la difterite che in teoria non dovrebbe avere questo effetto invece ce l’ha”. Nessuno scontro o rimprovero con la collega Capua, aveva poi chiarito Burioni: “Ma ogni conversazione, anche la più cordiale e amichevole, deve essere uno 'sbam' su Twitter?”. 

TvBoy e i murales sulla pandemia

TvBoy aveva già dedicato alla pandemia alcune opere. Nella notte tra il 26 e il 27 ottobre lo street Artist ha realizzato a Milano diversi murales nel quartiere intorno al Naviglio Grande, alcuni dei quali ironizzavano sulla regola del 6 anticovid (ad esempio “Cena per sei”, reinterpretando “L’ultima cena” di Leonardo Da Vinci con gli apostoli divisi in due tavoli e separati da Gesù con tanto di mascherina).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Burioni e Capua 'influenzers' nel nuovo murale di TvBoy: "Virus is not over"

Today è in caricamento