Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità

''Vi spiego perché il virus potrebbe essere finito''

Il virologo Roberto Burioni ha commentato i dati sul vaccino anti-coronavirus Moderna: ''È efficace al 94,5% e sembra bloccare anche la trasmissione del virus''

Il virologo Roberto Burioni

Il vaccino contro il coronavirus presto sarà disponibile anche in Europa, per quello della Pfizer-BionNTech manca soltanto il via libera dell'Ema, ma intanto i virologi continuano ad interrogarsi sulla possibile contagiosità dei pazienti vaccinati. Un dibattito che nelle settimane passate aveva visto scontrarsi Ilaria Capua e Roberto Burioni, con quest'ultimo che si era detto ottimista: "Non sappiamo se i vaccini contro Covid-19 impediranno solo la malattia o anche la trasmissione dell'infezione. I risultati preliminari a mio giudizio inducono a un cauto ottimismo''. 

Alla diatriba si era aggiunto anche Andrea Crisanti, direttore del Laboratorio di Microbiologia dell'Università di Padova, anche lui dubbioso: ''Non è detto che i vaccinati non siano contagiosi. Sono protetti dalla malattia, ma possono essere contagiosi".

Burioni: ''Il vaccino Moderna blocca la trasmissione virale''

Ma, in uno scenario in continua evoluzione come quello attuale, i dati e le notizie si rincorrono e cambiano di giorno in giorno. Una novità sull'eventuale contagiosità dei pazienti vaccinati arriva proprio dai dati della Fda (Food and Drugs Administration)  l'ente governativo Usa che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici. Il vaccino Moderna sembra in grado di bloccare anche la trasmissione virale, un'ipotesi che, secondo il virologo Roberto Burioni, potrebbe porre fine all'epidemia: ''Escono dati in continuazione e io devo studiarli perché dopodomani devo fare una lezione ai miei studenti proprio su questi vaccini. Appena uscito un documento dove ci sono dati preliminari molto incoraggianti: il vaccino Moderna sembrerebbe bloccare anche la trasmissione del virus. Se il dato è confermato, il virus è finito''. 

In un post precedente il docente all'università Vita-Salute San Raffaele di Milano aveva commentato un grafico dell'ente regolatorio Usa Food and Drug Administration, sul siero anti-Covid dell'azienda americana: "Un'altra immagine storica. Dai documenti Fda appena rilasciati, ecco l'efficacia contro Covid-19 del vaccino Moderna. Tecnologia simile a Pfizer/BionTech, un trial completamente separato, risultati sostanzialmente identici. Efficacia 94,5%. Ci siamo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

''Vi spiego perché il virus potrebbe essere finito''

Today è in caricamento