rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
il video / Roma

Attivista di Ultima Generazione preso a calci da un addetto alla sicurezza

Tensioni durante l'azione di protesta degli eco-attivisti, che hanno imbrattato le vetrine dei negozi di lusso di via Condotti

Tensione durante l'azione dimostrativa degli eco-attivisti di Ultima Generazione, che hanno imbrattato le vetrine di vari negozi di lusso con vernice lavabile. Prima dell'arrivo delle forze dell'ordine, l'addetto alla sicurezza di uno delle attività commerciali ha dato un calcio a uno dei manifestanti. Nel video si vede il giovane reagire limitandosi ad alzare le braccia.

Poco dopo sono giunti sul posto gli agenti di polizia locale del I gruppo centro che hanno immediatamente interrotto l'azione dimostrativa e messo in sicurezza l'area di via Condotti. Il blitz faceva in particolare riferimento alla campagna "fondo riparazione" di Ultima Generazione, che chiede l'istituzione di un fondo preventivo e permanente di 20 miliardi di euro per ripagare i danni da calamità ed eventi climatici estremi. 

"Questi brand sono simboli di uno stile di vita insostenibile e sono schiaffi in faccia alle persone povere e che fanno fatica ad arrivare a fine mese. Cosa ci aspettiamo che succeda quando la crisi ecologica ci renderà ancora più poveri?", si legge nel post con cui gli eco-attivisti ricendicano l'atto. "Cosa vi aspettate che faccia un Governo che fino ad oggi non ha nemmeno accettato di rendere legge il salario minimo a tutela dei lavoratori?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attivista di Ultima Generazione preso a calci da un addetto alla sicurezza

Today è in caricamento