Sabato, 27 Febbraio 2021
Niente "liberazione"

De Luca anticipa le chiusure: niente zona gialla, la Campania resta arancione

Dal 20 dicembre 2020 e fino al 23 dicembre 2020 saranno previste nuove misure di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19. Ma non è l'unica regione a fare questa scelta: in Veneto le restrizioni sono già scattate

Il passaggio in zona gialla per la Campania non ci sarà: il governatore Vincenzo De Luca ha infatti confermato le limitazioni previste dalla zona arancione nell'ordinanza che sarà firmata entro oggi. Pertanto nessuna "liberazione" in vista della nuova stretta prevista dal decreto Natale: dal 20 dicembre 2020 e fino al 23 dicembre 2020  saranno previste nuove misure di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19.

aggiornamento 17:00 Proteste in corso a Napoli - Un blocco stradale è in corso sul lungomare di Napoli, nella zona di piazza Vittoria, da parte di alcune decine di ristoratori e pizzaioli che contestano la decisione del governatore De Luca.

proteste napoli-2

L'allentamento delle restrizioni a partire da domani era ampiamente atteso, e ieri è stato confermato dal ministero della Salute, cosa che - spiegano i manifestanti - aveva spinto molti ad approvvigionarsi di derrate per i quattro giorni di riapertura possibili fino alla nuova zona rossa nazionale. Derrate che ora risulteranno inutili e in gran parte deperibili.

La nuova area arancione per la Campania

Da domani scatterà il divieto per i bar e gli altri esercizi di ristorazione di vendita con asporto di bevande alcoliche e non alcoliche dalle ore 11 del mattino. Disposto il divieto di consumo di cibi e bibite, anche non alcoliche, nelle aree pubbliche ed aperte al pubblico, ivi comprese le ville e i parchi comunali.

Confermate tutte le misure vigenti alla data odierna per effetto di disposizioni statali ("zona arancione")  e regionali sui controlli degli arrivi e limitazioni alla mobilità sul territorio regionale.

regione zona arancione-3

Qui l'ordinanza completa

Il Veneto in "arancione light"

Come in Campania anche il Veneto ha adottato misure ulteriori rispetto a quanto previsto dai decreti e dpcm governativi. Il governatore Zaia ha infatti portato la regione da gialla a "arancione light" con una ordinanza che avrà valore fino al 24 dicembre quando scatteranno i maggiori limiti previsti dal Decreto Natale. Da oggi il Veneto infatti impedisce gli spostamenti fuori dal proprio territorio comunale dalle 14, salvo specifiche deroghe, fino al 23 dicembre compreso.

zone covid italia-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca anticipa le chiusure: niente zona gialla, la Campania resta arancione

Today è in caricamento