rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Atripalda / Avellino

Un cane aggredisce i ciclisti del "giro d'Italia": finisce malissimo

A Venticano un cane è sfuggito al controllo del suo padrone

Una caduta rovinosa che è costata cara al campione Remco Evenepoel, impegnato nella tappa del Giro d'Italia da Atripalda, in provincia di Avellino, fino a Salerno. A 151 chilometri dal traguardo, nei pressi di Venticano, in Irpinia, la carovana rosa era sotto la pioggia, su un percorso che consentiva di procedere anche speditamente. Improvvisamente sulla strada è comparso un cane di piccola taglia che era riuscito a liberarsi dal guinzaglio tenuto dal padrone, in mezzo alla folla che seguiva la quinta tappa del Giro.

Il cane si è trovato all'improvviso in mezzo al gruppo di ciclisti e Remco Evenepoel per evitare il quadrupede è caduto sul marciapiede, vicino a un cartellone pubblicitario. Cane salvo, ma tappa rovinata per il ciclista belga, prima maglia rosa dell'edizione 2023.

Evenepoel è stato soccorso dalla sua ammiraglia e si è visto dolorante mantenersi la gamba destra. Dopo poco è salito in sella a una nuova bicicletta e ha ripreso la corsa, riuscendo a ritrovare il gruppo.

Giro d'Italia 2023: altimetria, calendario e percorso di tutte le tappe 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un cane aggredisce i ciclisti del "giro d'Italia": finisce malissimo

Today è in caricamento