Domenica, 7 Marzo 2021

Centri commerciali chiusi: dove, quando e soprattutto come

Le nuove restrizioni in vigore in Lombardia e Piemonte dal prossimo week end: ma la serrata della grande distribuzione sarà molto parziale

Foto di repertorio

In quali regioni i centri commerciali resteranno chiusi nel week end? In tanti se lo stanno chiedendo dopo l’ordinanza firmata ieri dal governatore del Piemonte Alberto Cirio e dopo che la stessa Regione Lombardia ha annunciato un provvedimento analogo (che però non è ancora arrivato). Allo stato attuale dunque il Piemonte è l’unica regione ad aver chiuso i centri commerciali. 

L’obiettivo dell’ordinanza "è evitare assembramenti" ed evitare che gli stessi centri commerciali "siano meta anche di molti residenti in Lombardia". 

Centri commerciali chiusi in Piemonte: l’ordinanza

La chiusura scatterà solo nel fine settimana, e a partire da sabato 24 ottobre, solo per "le grandi superfici di vendita e le attività annesse o pertinenti, superiori a 1.500 metri quadri nei Comuni fino a 10.000 abitanti e superiori a 2.500 metri quadri nei Comuni con più di 10.000 abitanti". All’interno dei centri commerciali potranno però rimanere aperti i negozi di generi alimentari, gli studi medici, i pubblici esercizi, le rivendite di monopoli, le edicole e le stazioni di servizio. 

centri commerciali chiusi piemonte-2

Niente coprifuoco: la Regione precisa - in una nota - che "non ha in programma nessuna ordinanza in tal senso". "Le misure attualmente in vigore sono state assunte ieri sera con le ultime ordinanze che prevedono misure rigorose - aggiunge la Regione - ma chirurgiche per colpire laddove l'assembramento è reale, cioè il trasporto scolastico e le aree dei grandi centri commerciali". Non si tratta quindi "di un blocco generalizzato, ma mirato e integrato poi dai sindaci laddove necessario - prosegue la Regione - Eventuali altre restrizioni verranno prese in considerazione in base all'evoluzione del quadro epidemiologico". 

Centri commerciali chiusi anche in Lombardia

La Lombardia è stata la prima regione ad annunciare (già lunedì sera) la possibile chiusura "nelle giornate di sabato e domenica, della media e grande distribuzione commerciale, tranne che per gli esercizi di generi alimentari e di prima necessita". L’ordinanza entrerà in vigore dalla mezzanotte e prevede limitazioni alle aperture delle grandi strutture di vendita e dei centri commerciali nei fine settimana.

"Nelle giornate di sabato e domenica è disposta la chiusura delle grandi strutture di vendita nonché degli esercizi commerciali al dettaglio presenti all'interno dei centri commerciali. La disposizione di cui al precedente periodo non si applica alla vendita di generi alimentari, nonché alle farmacie e parafarmacie e altre categorie merceologiche. È fatto obbligo sia per gli esercizi commerciali al dettaglio che per gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande di esporre all'ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale medesimo, sulla base dei protocolli e delle linee guida vigenti. Tali esercizi devono adottare regole di accesso, in base alle caratteristiche dei locali, in modo da evitare assembramenti e assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra i clienti. In particolare, le medie e grandi strutture di vendita devono garantire quanto previsto al periodo precedente, dando priorità, ove possibile, a modalità (app, internet etc.) di prenotazione dell'accesso all'esercizio".

++ articolo aggiornato alle 18:23 con il testo della nuova ordinanza ++

E le altre regioni?

Anche per la Campania qualche giornale ha parlato di una possibile serrata della grande distribuzione, ma finora non c’è nessun provvedimento in questo senso. La situazione è comunque in continua evoluzione. L’ultimo Dpcm firmato dal presidente Conte ha di fatto scaricato su sindaci e regioni la responsabilità di adottare provvedimenti per contenere l’impatto dell’epidemia con l'ovvia conseguenza che le ordinanze si stanno moltiplicando. 

La regione Lombardia emena l'ordinanza: coprifuoco dalle 23 alle 5

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centri commerciali chiusi: dove, quando e soprattutto come

Today è in caricamento