rotate-mobile
Venerdì, 24 Marzo 2023
Attualità Italia

Come mandare via gli ospiti con eleganza: i 6 trucchi per le feste

A volte è difficile far capire agli ospiti che è arrivato il momento di andarsene: ecco le regole del Galateo per farlo con eleganza e senza passare per maleducati

Le feste di Natale sono un'ottima occasione per rivedere vecchi amici e parenti: pranzi e cene luculliani, pomeriggi passati a fare giochi di società, fino a quando non ci si scopre stanchi e l'unica cosa che si vorrebbe fare è andare a riposare. Ma non si può, perché gli ospiti non capiscono i segnali e non comprendono che è l'ora di andare via. D'altronde, non si può nemmeno scacciarli senza fare la figura dei maleducati, magari rovinando rapporti che sono sopravvissuti ad anni e anni di feste insieme.

È capitato a tutti, e dunque come mandare via con eleganza queste persone del tutto insensibili ai segni di stanchezza dei padroni di casa?

Samuele Briatore, presidente dell'Accademia Italiana Galateo, ha spiegato al Corriere della Sera come fare a congedare con eleganza gli ospiti che non se ne vanno via. Premesso che una volta era più facile, perché dopo cena c'era la regola del carrello delle bevande rinfrescanti dopo caffè e amari, che segnava inevitabilmente la fine della serata, ecco alcuni trucchi che si possono usare:

  1. Organizzare bene l'evento: se il padrone di casa detta bene i tempi, probabilmente gli ospiti li rispetteranno. In genere, non si dovrebbe stare a tavola per più di un'ora e mezza. Poi un'altra ora di conversazione, e l'evento può considerarsi finito.
  2. Sparecchiare nel modo giusto: il dessert deve arrivare su una tavola libera da tutto il resto, per far capire che la serata è finita e non si rimane in tavola a "stuzzicare" quel che rimane. 
  3. Spiegare gentilmente, prima dell'evento, che a una certa ora si ha necessità di finire, per lavorare, o perché il giorno dopo bisogna alzarsi presto.
  4. Chiedere a un amico fidato di 'dare il via' ai saluti per congedarsi, facendo capire che l'incontro conviviale è finito.
  5. Dare i segnali giusti: certo, sbadigliare può essere una buona idea, ma l'ospite può capire male e intenderlo come un gesto dettato dalla noia e non dalla stanchezza.
  6. Dire, nel modo giusto, che la giornata - o la serata - è finita. Ringraziando tutti per aver partecipato e chiedendo se gli ospiti hanno voglia di bere qualcosa "prima di andare via"
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come mandare via gli ospiti con eleganza: i 6 trucchi per le feste

Today è in caricamento