Lunedì, 23 Novembre 2020
Italia

Coronavirus, 743 morti nelle ultime 24 ore ma rallenta la velocità del contagio

Sono 54.030 i pazienti Covid-19 in Italia, il numero delle vittime sale a 6.820. Ecco i dati della protezione civile con i casi di Covid-19 provincia per provincia

Il totale degli italiani attualmente positivi al nuovo coronavirus sale a oltre 54.030, ma il bollettino della protezione civile mostra per il terzo giorno consecutivo dati rincuoranti per un rallentamento della crescita del contagio. Lo ha detto il capo della Protezione civile Angelo Borrelli nel punto giornaliero sulla situazione del contagio da coronavirus in Italia dopo i timidi segnali di rallentamento mostrati negli ultimi due giorni.

I dati della Protezione civile registrano purtroppo una crescita del numero delle vittime rispetto a ieri:

  • Casi attuali: 54.030 (+3.612)
  • Deceduti: 6.820 (+743)
  • Guariti: 8.326 (+894)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 3.396 (+192)
  • Totale casi: 69.176 (+5.249, +8,2%)

Coronavirus, il bollettino della protezione civile

coronavirus bollettino 24 marzo 2020-2

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono:

  • Lombardia: 30.703 (attuali: 19.868)
  • Emilia Romagna: 9.254 (attuali: 7.711)
  • Veneto: 5.948 (attuali: 5.351)
  • Piemonte: 5.515 (attuali: 5.124)
  • Marche: 2.736 (attuali: 2.497)
  • Toscana: 2.699 (attuali: 2.519)
  • Liguria: 2.116 (attuali: 1.692)
  • Lazio: 1.728 (attuali: 1.545)
  • P.A. Trento: 1.110 (attuali: 975)
  • Campania: 1.101 (attuali: 992)
  • Puglia: 1.005 (attuali: 940)
  • Friuli Venezia Giulia : 992 (attuali: 848)
  • Sicilia: 846 (attuali: 799)
  • P.A. Bolzano: 781 (attuali: 699)
  • Abruzzo: 689 (attuali: 622)
  • Umbria: 648 (attuali: 624)
  • Sardegna: 421 (attuali: 395)
  • Valle d'Aosta: 400 (attuali: 379)
  • Calabria: 319 (attuali: 304)
  • Basilicata: 92 (attuali: 91)
  • Molise: 73 (attuali: 55)

I contagiati da coronavirus provincia per provincia (Pdf)

Le province più colpite Bergamo (Lombardia): 6.728; Brescia (Lombardia): 6.298; Milano (Lombardia): 5.701; Cremona (Lombardia): 3.061; Torino (Piemonte): 2.496; Piacenza (Emilia Romagna): 1.981; Lodi (Lombardia): 1.860; Pavia (Lombardia): 1.499; Padova (Veneto): 1.464.

La Lombardia resta l'epicentro dell'emergenza coronavirus in Italia. Oggi è stato tagliato il nastro dell'ospedale da campo allestito dall'Esercito davanti all'ospedale di Crema. Da domani il presidio dotato di 32 posti letto sarà operativo a tutti gli effetti sul fronte dell'emergenza coronavirus con una brigata di 52 fra medici e infermieri arrivati da Cuba. L'assessore al welfare della Lombardia Giulio Gallera ha spiegato come nella regione si registrano 600 dimissioni dagli ospedali a fronte di 445 ricoveri. 1500 i ricoverati in terapia intesiva mentre purtroppo salgono i decessi con 402 morti in 24 ore. 30.703 i pazienti contagiati in Lombardia.

"1.942 infettati è un po' più alto rispetto a ieri, che erano saliti di +1.555 ma più basso di quello di due giorni fa, che era di 3mila". Il dato è probabilmente "dato da un'anomalia di Monza, con dati caricati oggi rispetto a ieri".

In Emilia Romagna sono stati registrati altri settecento casi che hanno portato il numero dei contagiati a 9.254. Purtroppo sale anche il numero dei morti che con 93 nuovi decessi fa salire il conto totale a 985 vittime. Aumentano di poche unità i pazienti ricoverati in terapia intensiva, che sono 291, 15 in più rispetto a ieri. Al tempo stesso, continuano a salire le guarigioni, che raggiungono quota 558 (135 in più rispetto a ieri).

Dal Veneto dati più rincuoranti: se permangono 304 pazienti ricoverati in terapia intensiva a fronte di 5.948 casi positivi, sono 381 i pazienti guariti dimessi. Inoltre la Regione sta aumentano la disponibilità di posti letto in terapia intensiva che già conta 825 posti disponibili. 

Nel Lazio sono 1545 gli attuali casi positivi Covid-19 nella Regione Lazio, tra questi 704 sono in isolamento domiciliare, 747 sono sono ricoverati non in terapia intensiva, 94 sono ricoverati in terapia intensiva. È il dato della Regione Lazio che aggiunge che sono 80 i pazienti deceduti e 103 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 1728 casi.

Coronavirus in crociera: due navi dirette in Italia in cerca di un porto

morti coronavirus 24 marzo 2020-2

Il numero di morti con coronavirus nel Mondo

Sul tema dei dispositivi di protezione, il commissario straordinario per l'emergenza Coronavirus, Domenico Arcuri ha detto che per gestire l’emergenza servirebbero circa 90 milioni di mascherine al mese.

"La priorità per il momento è il contenimento del virus che non deve dilagare anche al centro-sud". 

"Dal 29 marzo - ha affermato Arcuri - arriveranno dalla Cina 8 milioni di mascherine Ffp2-3 e 6 milioni di mascherine chirurgiche alla settimana".

contagi coronavirus 24 marzo 2020-2

Intanto l'Organizzazione mondiale della Sanità ritiene che gli Stati Uniti rischiano di diventare il prossimo epicentro della pandemia di coronavirus, mentre il Paese sta assistendo a "una grande accelerazione" nei casi di contagio.

L'85% dei casi di infezione delle ultime 24 ore sono stati registrati in Europa e Stati Uniti.

Tornando in Europa le autorità sanitarie britanniche hanno diffuso l'ultimo bilancio del contagio da coronavirus. Alle 9 di questa mattina risultavano 8.077 casi positivi nel Regno Unito, con 90.436 test effettuati. Il bilancio delle vittime alle 13 di oggi è di 422 decessi.

Ben più grave la situazione in Spagna dove Madrid è diventata la regione del mondo in cui il virus progredisce più rapidamente. La capitale spagnola è stata costretta a riconvertire il palaghiaccio ad obitorio.

Incremento di decessi anche in Francia dove salgono a 1.100 le persone morte negli ospedali a causa della diffusione del coronavirus. I casi confermati di Covid-19 sono 22.300 e sono 10.176 le persone ricoverate. Lo ha confermato il direttore generale della Sanità, Jérôme Salomon. I pazienti in terapia intensiva sono 2.516, mentre sono 3.281 le persone guarite.

coronavirus nuovi contagi-2

I paesi con il tasso più alto di nuovi casi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, 743 morti nelle ultime 24 ore ma rallenta la velocità del contagio

Today è in caricamento