Giovedì, 15 Aprile 2021
Italia

Coronavirus, il bollettino del 18 aprile: 482 morti ma si alleggerisce la pressione sugli ospedali

Gli ultimi aggiornamenti sull'epidemia di Covid 19 in Italia. Il bollettino del 18 aprile: casi positivi, tamponi e deceduti nei dati della Protezione Civile

Sono 809 i positivi in più rispetto a ieri. Un dato che torna a crescere dopo il numero registrato ieri di 355, il più basso dal 2 marzo. A oggi 18 aprile, il totale delle persone che hanno contratto il virus in Italia è 175.925, con un incremento rispetto a ieri di 3.491 nuovi casi. Rispetto a ieri i deceduti sono 482, e portano il totale a 23.227. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 44.927, con un incremento di 2.200 persone rispetto a ieri. 

Come annunciato dal capo della protezione civile quello di ieri è stato l'ultimo bollettino giornaliero della protezione civile in merito all'emergenza coronavirus. L'appuntamento con la conferenza stampa si sposta a lunedì e al giovedì ma tutti i giorni verranno aggiornati i dati su casi positivi, tamponi e morti registrati a causa dell'epidemia di Covid-19 in Italia. 

Coronavirus, il bollettino del 18 aprile: andamento nazionale

  • Attualmente positivi: 107.771
  • Deceduti: 23.227 (+482, +2,1%)
  • Dimessi/Guariti: 44.927 (+2200, +5,1%)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 2.733 (-79, -2,8%)
  • Tamponi: 1.305.833 (+61.725)

Tra gli attualmente positivi 2.733 sono in cura presso le terapie intensive con una decrescita di 79 pazienti rispetto a ieri. 25.007 persone sono ricoverati con sintomi, con un decremento di 779 pazienti rispetto a ieri. 80.031 persone, pari al 74% degli attualmente positivi, è in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Coronavirus, il bollettino della protezione civile

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 34.195 in Lombardia, 13.584 in Emilia-Romagna, 14.223 in Piemonte, 10.444 in Veneto, 6.470 in Toscana, 3.412 in Liguria, 3.172 nelle Marche, 4.282 nel Lazio,  3.045 in Campania, 1.985 nella Provincia autonoma di Trento, 2.694 in Puglia, 1.403 in Friuli Venezia Giulia,  2.171 in Sicilia, 1.971 in Abruzzo, 1.556 nella Provincia autonoma di Bolzano, 431 in Umbria, 881 in Sardegna, 832 in Calabria, 549 in Valle d’Aosta, 262 in Basilicata e 209 in Molise.

  • Lombardia: 65.381 casi totali (34.195 attualmente positivi) +1.246
  • Emilia-Romagna: 22.184 (13.584) +350 
  • Piemonte: 20.464 (14.223) +661 
  • Veneto: 15.692 (10.444) +318 
  • Toscana: 8.237 (6.470) +127 
  • Liguria: 6.301 (3.412) +113 
  • Marche: 5.721 (3.172) +53 
  • Lazio: 5.668 (4.282) +144 
  • Campania: 3.988 (3.045) +37 
  • P.A. Trento: 3.431 (1.985) +55 
  • Puglia: 3.409 (2.694) +82 
  • Friuli Venezia Giulia: 2.731 (1.403) +56 
  • Sicilia: 2.672 (2.171) +47 
  • Abruzzo: 2.487 (1.971) +44 
  • P.A. Bolzano: 2.325 (1.556) +29 
  • Umbria: 1.344 (431) +7
  • Sardegna: 1.198 (881) +20 
  • Valle d'Aosta: 1.073 (549)  +80
  • Calabria: 1.011 (832) + 20
  • Basilicata: 339 (262) +2
  • Molise: 269 (209) +0

bollettino coronavirus 18 aprile 2020-2

Quanto alla province più colpite figura sempre Milano con 15.546 casi, Brescia 11.758,  Bergamo 10.629,  Torino 9.791 e Cremona con 5.407 casi conclamati.

Coronavirus, il bollettino di oggi provincia per provincia (Pdf)

Notizie incoraggianti arrivano intanto dal Veneto dove si registrano 15.692 casi di positività al coronavirus. I pazienti ricoverati sono 1.477 e sono 79 in meno rispetto a 24 ore fa, così come i pazienti ricoverati in terapia intensiva scesi a 190, 7 in meno rispetto a ieri. Il totale dei pazienti guariti e dimessi è salito a 2501. Purtroppo si registrano 23 nuovi decessi, che portano il numero totale dall'inizio dell'emergenza a 900.

In Lombardia salgono a 42mila i dimessi (+1600) e cala anche la pressione sulla terapia intensiva (-24), 1246 i nuovi contagiati mentre purtroppo si registrano 199 decessi nelle ultime 24 ore. Continua a preoccupare il dato di Milano dove si registrano 269 nuovi casi di positivi al coronavirus.

In Emilia Romagna si registrano altri 350 casi di positività che portano il totale a 22.184, ma il dato positivo è che si registrano oggi altre 289 guarigioni e i ricoveri continuano a calare. Tra i casi di positività, 9.166 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (118 in più rispetto a ieri). 296 i pazienti in terapia intensiva: 13 in meno di ieri. E diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-96). Aumentano, purtroppo, i decessi: se ne registrano 62 in più, 30 uomini e 32 donne.

curva coronavirus-5-2

Nel Lazio si registrano 4.282 casi positivi di Covid-19, 2.720 sono in isolamento domiciliare, 1.376 sono ricoverati in ospedali mentre 186 sono ricoverati in terapia intensiva. È salito a 340 il numero dei pazienti deceduti (8 morti nelle ultime 24 ore) mentre sono 1.046 le persone guarite (+68 rispetto a ieri). Divieti di entrata e uscita da Campagnano di Roma. Il piccolo comune alle porte della Capitale diventa "zona rossa" fino al 2 maggio dopo il boom dei casi di contagio nella Rsa Santa Maria Del Prato (51 positivi su 105 utenti, e 28 operatori su 61). 

In Campania sono 7 le persone affette da Covid-19 decedute nella giornata di ieri, venerdì 17 aprile, decessi che portano il totale dei morti in Campania a 300. 3.988 i casi di positività al coronavirus registrati dall'inizio dell'emergenza in Campania.

In Calabria risultano 1.011 pazienti positivi (+20 rispetto a ieri), nessun decesso nelle ultime 24 ore.

In Sicilia salgono a 2.171 i pazienti positivi (+32) e 305 quelli guariti (+9). Purtroppo come comunicato dalla Regione Siciliana all'Unità di crisi nazionale si registrano 6 morti nelle ultime 24 ore che portano il totale dei decessi a 196. Degli attuali 2.171 positivi, 568 pazienti (+1) sono ricoverati - di cui 42 in terapia intensiva (-4) - mentre 1.603 (+31) sono in isolamento domiciliare.

coronavirus casi reali e previsioni del governo-2

Coronavirus, le ultime notizie

Guardando all'estero preoccupano i dati che arrivano dal continente africano. Se ieri l'Oms aveva lanciato l'allarme per il preoccupante aumento dei casi i dati aggiornati del Centro di controllo delle malattie dell'Unione Africana segnalano quasi 20.000 casi di Covid-19 in Africa, dove si contano più di mille morti con coronavirus.

Nel Regno Unito si registrano ben 888 vittime nelle ultime 24 ore a causa del coronavirus, portando a 15.464 il numero totale dei decessi. La Spagna conta oggi più di ventimila vittime e - come rende noto il ministero della Sanità di Madrid - nelle ultime 24 ore sono morte 565 persone che avevano contratto l'infezione, 191.726 le persone contagiate.

Negli Stati Uniti, primo stato al mondo per numero di casi (702.164 contagi) il numero delle vittime è salito a 37.054.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino del 18 aprile: 482 morti ma si alleggerisce la pressione sugli ospedali

Today è in caricamento