Domenica, 11 Aprile 2021

Coronavirus, il bollettino di oggi: 30 morti e 259 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Nuovi casi, decessi, guariti e tamponi effettuati: tutti i dati aggiornati sull'epidemia in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi, venerdì 26 giugno

Foto di repertorio

L'epidemia di coronavirus in Italia: il bollettino di oggi, venerdì 26 giugno 2020. Sono 259 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia. I contagiati salgono così a 239.961. Gli attualmente positivi sono 17.638, 665 in meno di ieri. Trenta le vittime nelle ultime 24 ore, così i morti salgono a 34.708. Sono invece 890 i guariti: il totale sale a 187.615.

n Lombardia si registrano 156 casi, il 60,2% del totale. Alto anche il numero in Emilia Romagna, +46 casi, per il focolaio di Bartolini a Bologna. Gli attualmente positivi sono 17.638, 665 meno di ieri mentre risalgono leggermente le terapie intensive: 2 più di ieri per un totale di 105.

Dopo il bollettino di ieri, in cui c'è stato un aumento dei nuovi contagi, soprattutto a causa dei nuovi focolai (Bologna e Mondragone su tutti), l'allerta rimane alta con l'Oms che ha paragonato l'epidemia del nuovo coronavirus alla Spagnola: ''Potrebbe tornare a colpire dopo l'estate''.

Coronavirus, il bollettino di venerdì 26 giugno 2020

  • Attualmente positivi: 17.638
  • Deceduti: 34.708 (+30, +0,1%)
  • Dimessi/Guariti: 187.615 (+890, +0,5%)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 105 (+2, +1,9%)
  • Tamponi: 5.215.922 (+52.768)
  • Totale casi: 239.961 (+259, +0,11%)

bollettino-coronavirus-26-giugno-2020-2

Sono 156 i nuovi casi di coronavirus che si registrano nelle ultime 24 ore in Lombardia su un totale di 259 totali, pari al 60%, mentre in quattro regioni e a Bolzano non si registra nessun nuovo contagio. Si tratta di Basilicata, Valle d'Aosta, Sardegna e Sicilia. Sono i dati diffusi dal ministero della Salute sulla situazione del contagio in Italia.

Coronavirus, i dati regione per regione

Il dato qui sotto, suddiviso per regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia, include vittime e guariti), mentre il dato tra parentesi riguarda gli attualmente positivi.

  • Lombardia: 93.587 (11.640)
  • Piemonte: 31.311 (1.585)
  • Emilia-Romagna: 28.393 (1.044)
  • Veneto: 19.262 (487)
  • Toscana: 10.226 (314)
  • Liguria: 9.958 (264)
  • Lazio: 8.064 (816)
  • Marche: 6.783 (407)
  • P.A. Trento: 4.859 (52)
  • Campania: 4.665 (164)
  • Puglia: 4.531 (153)
  • Friuli Venezia Giulia: 3.307 (48)
  • Abruzzo: 3.285 (358)
  • Sicilia: 3.076 (129)
  • P.A. Bolzano: 2.634 (85)
  • Umbria: 1.440 (10)
  • Sardegna: 1.362 (12)
  • Valle d'Aosta: 1.194 (4)
  • Calabria: 1.178 (30)
  • Molise: 445 (29)
  • Basilicata: 401 (7)

I morti dall'inizio dell'emergenza coronavirus sono complessivamente 16.624 in Lombardia, +16 nelle ultime 24 ore. E' quanto emerge dai dati diffusi dalla Regione Lombardia. I nuovi casi positivi sono 156, di cui 51 a seguito di test sierologici e 72 'debolmente positivi'.In Lombardia i morti dall'inizio dell'emergenza coronavirus sono complessivamente 16.624, 16 in più nelle ultime 24 ore secondo il bollettino diffuso dalla Regione. I nuovi casi positivi sono 156, di cui 51 a seguito di test sierologici e 72 'debolmente positivi'. Aumentano i guariti e i dimessi, complessivamente 65.323 (62.773 guariti e 2.550 dimessi), +492 rispetto a ieri. Diminuiscono le persone ricoverate in terapia intensiva dove i letti occupati sono 47, 1 in meno rispetto a ieri. I ricoverati non in terapia intensiva calano di più: sono 501, -121 nelle ultime 24 ore. Complessivamente i tamponi effettuati risultano 1.004.753, +14.101 rispetto a ieri.

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 28.393 casi di positività, 46 in più rispetto a ieri, di cui 39 persone asintomatiche individuate attraverso l'attività di screening regionale. Dei 46 nuovi casi, 37 riguardano la provincia di Bologna e di questi 27 sono riferiti al focolaio sviluppatosi alla Bartolini, nota azienda della logistica. Si registrano 3 nuovi decessi, 1 uomo e 2 donne. Si tratta di 1 persona residente in provincia di Bologna, 1 in provincia di Ferrara e 1 in provincia di Modena. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a quota 4.252. I nuovi tamponi effettuati da ieri in Emilia-Romagna sono 4.491, che raggiungono così complessivamente quota 478.941, a cui si aggiungono altri 1.546 test sierologici, fatti sempre nelle ultime ventiquattro ore. Le nuove guarigioni sono 63 per un totale di 23.097, l'81% dei contagiati da inizio crisi. Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.044 (-24 rispetto a ieri). Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 923, -20 rispetto a ieri, l'88,4% di quelle malate. I pazienti in terapia intensiva sono 12, uno in più sempre rispetto a ieri, quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 109 (-5). Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 23.097 (+71): 259 "clinicamente guarite", divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all'infezione, e 22.838 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.542 a Piacenza (+2), 3.643 a Parma (+1), 5.001 a Reggio Emilia (+1), 3.945 a Modena (nessun nuovo caso), 4.869 a Bologna (+37); 403 casi positivi a Imola (nessun nuovo caso); 1.016 a Ferrara (+1). I casi di positività in Romagna sono 4.974 (+4), di cui 1.042 a Ravenna (+2), 958 a Forlì (+1), 789 a Cesena (nessun nuovo caso) e 2.185 a Rimini (+1).

Sono 6 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati nel pomeriggio dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 0 al momento registrati nella giornata di oggi. Il totale è di 4077 deceduti risultati positivi al virus, 673 Alessandria, 253 Asti, 208 Biella, 393 Cuneo, 363 Novara, 1.798 Torino, 219 Vercelli, 132 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 38 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte. Per quanto riguarda i cintagi, sono, invece, 31.311 (+15 rispetto a ieri, di cui 13 asintomatiche edei 15, 5 contatti di caso, 8 screening e 2 con indagine in corso) le persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte, 4063 Alessandria, 1874 Asti, 1045 Biella, 2853 Cuneo, 2787 Novara, 15.875 Torino, 1321 Vercelli, 1136 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 261 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 96 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. Calano anche i ricoverati in terapia intensiva: oggi sono 14, uno in meno rispetto a ieri. I ricoverati non in terapia intensiva sono 307 (-9 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 1264. I tamponi diagnostici finora processati sono 406.121, di cui 222.660 risultati negativi.

Sono 3 i nuovi casi di coronavirus emersi oggi in Campania dall'analisi di 1.414 tamponi. Il totale dei casi di coronavirus in Campania dall'inizio dell'emergenza salgono così a 4.665, mentre sono 272.874 i tamponi complessivamente esaminati in regione. Per il decimo giorno consecutivo non si registrano decessi legati al coronavirus in Campania, con il totale dei deceduti dall'inizio dell'emergenza Covid-19 che resta così 431. Sono 3 le persone guarite nelle ultime 24 ore: il totale dei guariti sale a 4.070, di cui 4.066 totalmente guariti e 4 clinicamente guariti.

Le persone attualmente positive al coronavirus in Friuli Venezia Giulia (equivalenti alla somma degli ospedalizzati, dei clinicamente guariti e degli isolamenti domiciliari) scendono a 112, 5 in meno rispetto a ieri. Nessun paziente è in cura in terapia intensiva, mentre i ricoverati in altri reparti sono 13. Non sono stati registrati nuovi decessi (345 in totale).Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute e Protezione civile, Riccardo Riccardi. Oggi sono stati registrati 2 nuovi casi di Covid-19, quindi analizzando i dati complessivi dall'inizio dell'epidemia le persone risultate positive al virus salgono a 3.307: 1.393 a Trieste, 997 a Udine, 701 a Pordenone e 216 a Gorizia. I totalmente guariti invece ammontano a 2.850 (7 più di ieri), i clinicamente guariti a 64 e le persone in isolamento domiciliare sono 35. I deceduti sono 196 a Trieste, 75 a Udine, 68 a Pordenone e 6 a Gorizia.

"Oggi registriamo un dato di 13 casi positivi e un decesso. Crescono i guariti che nelle ultime 24 ore sono stati 58, raggiungendo un totale complessivo di 6.412, e sono quasi otto volte il numero degli attuali positivi. Prosegue il trend in calo nelle province, che registrano zero casi e zero decessi, mentre a Roma città si registrano 5 nuovi casi, di cui tre del Bangladesh". Lo evidenzia l'assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato, nel bollettino dell'Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio. "Nello specifico, nella Asl Roma 2 si registrano due casi di rientro dal Bangladesh con volo da Dacca e per entrambi è stato avviato il contact tracing internazionale e la segnalazione anche al ministero dei Trasporti per le necessarie verifiche sui controlli all'imbarco - prosegue l'assessore - Un terzo caso nella Asl Roma 3 è di nazionalità del Bangladesh, per cui è stata avviata l'indagine epidemiologica". Infine nella Asl Roma 6 "si registrano cinque nuovi casi, di cui 3 ad Anzio, tutti con link scollegati tra loro e di questi uno è un caso di una donna proveniente da Londra risultata positiva alla pre-ospedalizzazione", conclude l'assessore.

"In Calabria ad oggi sono stati effettuati 90.414 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.178 (+3 rispetto a ieri), quelle negative sono 89.236". Lo si legge nel bollettino della Regione Calabria. "Territorialmente - prosegue- i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 6 in reparto; 1 in isolamento domiciliare; 177 guariti; 33 deceduti. Cosenza: 2 in isolamento domiciliare; 432 guariti; 34 deceduti. Reggio Calabria: 2 in reparto; 17 in isolamento domiciliare; 254 guariti; 19 deceduti. Crotone: 112 guariti; 6 deceduti. Vibo Valentia: 1 in reparto; 1 in isolamento domiciliare; 76 guariti; 5 deceduti". Il "totale dei casi di Catanzaro - si legge ancora- comprende soggetti provenienti da altre strutture e province che nel tempo sono stati dimessi. Le persone decedute vengono indicate nella provincia di provenienza e non in quella in cui è avvenuto il decesso". Dall'ultima "rilevazione - conclude il bollettino- le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 10.388. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale".

Nessun caso nuovo di Covid-19 si registra oggi in Sardegna, mentre aumentano ancora le persone guarite dal virus, 1.218 in tutto. Nell'aggiornamento dell'Unità di crisi regionale la conferma che gli ospedali si stanno svuotando: i pazienti ricoverati sono in tutto 5, nessuno in terapia intensiva, mentre 7 sono le persone in isolamento domiciliare. Resta invariato il numero delle vittime, 132 in tutto. Sul territorio, dei 1.362 casi positivi complessivamente accertati, 251 sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 99 nel Sud Sardegna, 61 a Oristano, 78 a Nuoro, 873 a Sassari. In totale nell'Isola sono stati eseguiti 80.546 tamponi.

Sono 10.226 i casi di positività al coronavirus in Toscana, 2 in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono lo 0,02% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 8.809 (l'86,1% dei casi totali). I test eseguiti hanno raggiunto quota 326.645, 2.781 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 314, -3,1% rispetto a ieri. Si registrano 2 nuovi decessi: 1 uomo e 1 donna, con un'età media di 86,5 anni. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione. Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri. Sono 3.185 i casi complessivi ad oggi a Firenze, 532 a Prato (1 in più), 743 a Pistoia, 1.050 a Massa Carrara, 1.351 a Lucca, 925 a Pisa, 476 a Livorno, 671 ad Arezzo (1 in più), 427 a Siena, 395 a Grosseto. Sono 471 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. 1 in più quindi i casi riscontrati oggi nell'Asl centro, 0 nella nord ovest, 1 nella sud est.

Il Gores della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati processati in totale 940 tamponi, di cui 574 nel percorso nuove diagnosi, 322 nel percorso guariti e 44 nel percorso Hotel House. Zero casi positivi nel percorso nuove diagnosi e nel percorso guariti. Due casi positivi nel percorso Hotel House.

In Abruzzo, dall'inizio dell'emergenza, sono stati registrati 3.285 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall'Istituto Zooprofilattico di Teramo, dall'Università di Chieti e dal laboratorio dell'ospedale dell'Aquila. Rispetto a ieri si registra 1 nuovo caso. Lo comunica il Servizio prevenzione e tutela della salute dell'Assessorato regionale alla Sanità. Trenta pazienti (-2 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 2 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 326 (-11 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 461 pazienti deceduti (invariato rispetto a ieri); 2466 dimessi/guariti (+14 rispetto a ieri, di cui 105 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2361 che hanno cioè risolto i sintomi dell'infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 358, con una diminuzione di 13 unità rispetto a ieri. Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 102606 test. Del totale dei casi positivi, 225 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila, 816 in provincia di Chieti, 1586 in provincia di Pescara, 631 in provincia di Teramo, 25 fuori regione, mentre per 2 casi non è indicata la provenienza.

Coronavirus, le ultime notizie

Coronavirus, l'Oms avverte: "Si comporta come la Spagnola (che tornò in autunno)"

Coronavirus, perché è ottobre il mese da segnare in rosso sul calendario (secondo l'esperto)

Roma, positivo dipendente di un ristorante: in isolamento tutti i clienti

Coronavirus, focolaio Bartolini a Bologna: "I lavoratori sono terrorizzati, bloccate tutto"

Continua a leggere su Today.it

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi: 30 morti e 259 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Today è in caricamento