Domenica, 18 Aprile 2021

Coronavirus, il bollettino di oggi: 174 morti nelle ultime 24 ore, calano i ricoverati

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia con tutti i dati di oggi. I nuovi casi positivi, i casi totali, i guariti e i morti nei numeri della Protezione Civile di domenica 3 maggio

Bollettino coronavirus 3 maggio 2020: i dati di oggi. Foto archivio Ansa

Coronavirus: ecco il bollettino di oggi domenica 3 maggio 2020, con i numeri forniti dalla Protezione Civile con i nuovi casi positivi, i casi totali, i guariti e i morti per Covid-19. Si è allentata negli ultimi giorni la pressione sulle strutture ospedaliere. Lunedì 4 maggio via libera alla fase 2 dell'emergenza coronavirus: "Questa nuova fase ci è costata enormi sacrifici ed è per questo che non può essere intesa come un liberi tutti", ha detto il premier Giuseppe Conte. Ma veniamo ai dati. In Italia, dall’inizio dell’epidemia di coronavirus, almeno 210.717 persone hanno contratto il virus Sars-CoV-2: 1.389 in più rispetto a ieri, per una crescita dello 0,7%. Di queste, 28.884 sono decedute (+174, +0,6%; ieri +192 ai quali sono stati aggiunti 282 relativi all’aggiornamento complessivo che a fine mese forniscono i Comuni della Lombardia). I guariti in totale sono 81.654 (+1740, 2,2%; ieri +1620). I dati sono stati forniti dalla Protezione Civile.

Bollettino coronavirus di oggi domenica 3 maggio

  • Totale casi: 210.717 (+1.389, +0,7%)
  • Attualmente positivi: 100.179
  • Deceduti: 28.884 (+174, +0,6%)
  • Dimessi/Guariti: 81.654 (+1.740, +2,2%)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 1.501 (-38, -2,5%)
  • Tamponi effettuati: 2.153.772 (+44.935)

Nel dettaglio, a oggi 3 maggio, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 210.717, con un incremento rispetto a ieri di 1.389 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 100.179, con una decrescita di 525 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi 1.501 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 38 pazienti rispetto a ieri. 17.242 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 115 pazienti rispetto a ieri. 81.436 persone, pari al 81% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Rispetto a ieri i deceduti sono 174 e portano il totale a 28.884. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 81.654, con un incremento di 1.740 persone rispetto a ieri.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 36.926 in Lombardia, 15.638 in Piemonte, 9.045 in Emilia-Romagna, 7.299 in Veneto, 5.328 in Toscana, 3.551 in Liguria, 4.385 nel Lazio, 3.198 nelle Marche, 2.726 in Campania, 1.247 nella Provincia autonoma di Trento, 2.955 in Puglia, 2.203 in Sicilia, 1.087 in Friuli Venezia Giulia, 1.868 in Abruzzo, 665 nella Provincia autonoma di Bolzano, 183 in Umbria, 689 in Sardegna, 109 in Valle d’Aosta, 702 in Calabria, 194 in Basilicata e 181 in Molise.

Coronavirus, i dati provincia per provincia (pdf)

bollettino coronavirus 3 maggio 2020-2

Qui trovate il bollettino di ieri, sabato 2 maggio 2020. Qui la mappa aggiornata dei contagi da Covid-19 in Italia. Qui invece trovate la mappa aggiornata in tempo reale e l'evoluzione dei contagi nel mondo.

Coronavirus, i dati regione per regione

Il dato qui sotto è quello dei casi totali dall'inizio dell'epidemia (persone positive al nuovo coronavirus, vittime e guariti compresi). Tra parentesi il dato dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore.

  • Lombardia 77.528 (+526, +0.7%; ieri erano stati +533)
  • Emilia-Romagna 26.016 (+166, +0.6%; ieri erano stati +206)
  • Veneto 18.318 (+94, +0.5%; ieri erano stati +126)
  • Piemonte 27.430 (+251, +0.9%; ieri erano stati +495)
  • Marche 6.319 (+21, +0.3%; ieri erano stati +23)
  • Liguria 8.359 (+47, +0.6%; ieri erano stati +186)
  • Campania 4.484 (+25, +0.6%; ieri erano stati +15)
  • Toscana 9.563 (+38, +0.4%; ieri erano stati +80)
  • Sicilia 3.240 (+27, +0.8%; ieri erano stati +19)
  • Lazio 6.809 (+53, +0.8%; ieri erano stati +84)
  • Friuli-Venezia Giulia 3.072 (+13, +0.4%; ieri erano stati +18)
  • Abruzzo 2.996 (+32, +1.1%; ieri erano stati +16)
  • Puglia 4.144 (+11, +0.3%; ieri erano stati +34)
  • Umbria 1.394 (nessun nuovo caso; ieri erano stati +1)
  • Bolzano 2.536 (+1, +0.04%; ieri erano stati +7)
  • Calabria 1.114 (+2, +0.2%; ieri nessun nuovo caso)
  • Sardegna 1.319 (+4, +0.3%; ieri erano stati +2)
  • Valle d’Aosta 1.142 (+6, +0.5%; ieri erano stati +3)
  • Trento 4.247 (+66, +1.6%; ieri erano stati +49)
  • Molise 301 (nessun nuovo caso; ieri erano stati +1)
  • Basilicata 386 (+6, +1.6%; ieri erano stati +2)

In Lombardia, dall’inizio dell’epidemia, sono risultate positive al Sars-CoV-2 77.528 persone (+526 rispetto a ieri, quando i casi positivi segnalati erano 77.002 e l’aumento sul giorno precedente era stato di +533). I dati sono stati forniti dalla Regione Lombardia. Di queste, sono decedute 14.231 persone (+42) e ne sono guarite e dimesse 52.773 (+417), i ricoveri in ospedale sono 6.609 rispetto ai 6.529 di ieri (-80), quelli in terapia intensiva 532 (-13). I tamponi effettuati sono stati 410.857(+ 7.155 rispetto ai 403.702 di ieri). La provincia più colpita è quella di Milano: i casi sono passati a 20.068 (+118, la crescita ieri era stata +249). Seguono Brescia 13.028 (+29), Bergamo 11.143 (+59), Cremona 6.106 (+18), Monza 4.823 (+78). Milano città registra 8.491 casi (+41), ieri l’aumento era stato +115.

In Piemonte attualmente sono 15638 le persone malate: 169 in terapia intensiva (-9), 2496 ricoverati con sintomi (-54), 12973 in isolamento domiciliare (-18). I morti totali sono 3152 (+26), i guariti 8640 (+306). Sono invece 9045 persone attualmente malate in Emilia Romagna: 197 in terapia intensiva (+1), 1997 ricoverati con sintomi (-36), 6851 in isolamento domiciliare (-243). I morti totali sono 3642 (+28), i guariti 13329 (+416). In Veneto, secondo i dati ufficiali a oggi sono 7299 persone malate. E sono distribuite così: 103 in terapia intensiva (-5), 955 ricoverati con sintomi (-15), 6241 in isolamento domiciliare (-112). I morti totali sono 1516 (+14), i guariti 9503 (+212).

In Toscana sono 9.563 i casi di positività al coronavirus, 38 in più rispetto a ieri. Eccetto il 27 aprile, giorno in cui uno dei 13 laboratori non aveva potuto processare tamponi, è il dato più basso dei nuovi casi a partire dall'8 di marzo. I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono del 2% e raggiungono quota 3363. I test eseguiti hanno raggiunto quota 150.914, 2.691 in più rispetto a ieri, quelli analizzati oggi sono 2.958. Gli attualmente positivi sono oggi 5.328, lo 0,7% in meno di ieri. Si registrano 9 nuovi decessi: 2 uomini e 7 donne con un'età media di 81,6 anni. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione.

Zero contagi in Molise e in Umbria. Torna sotto l'1% il trend dei contagi nel Lazio. Dopo un sabato in cui si è registrato un numero di contagi in aumento, soprattutto a Roma città, la situazione torna con numeri sotto controllo. Cinquantatre casi totali in tutta la regione, 28 quelli di Roma città, 19 quelli della provincia capitolina. Sei quelli delle altre province. Da segnalare zero nuovi casi a Viterbo e Rieti, nonché nell'Asl Roma 4 che, dopo le emergenze delle Rsa di Civitavecchia e la zona rossa di Campagnano, da giorni sembra essere tornata sotto controllo. Sono 4.385 gli attuali casi positivi di Covid-19 nella Regione Lazio. Di questi 2.944 sono in isolamento domiciliare, 1.346 sono ricoverati non in terapia intensiva, 95 in terapia intensiva. Sono 508 i pazienti deceduti e 1.916 le persone guarite. Questo il bollettino aggiornato della Regione Lazio. In totale sono stati esaminati 6.809 casi.

Si registra un calo notevole di nuovi casi positivi al Covid-19 oggi in Puglia: dai 34 di ieri si passa agli 11 di oggi. Stabile il numero dei test: 1073 oggi mentre ieri erano stati 1078. Due i decessi contro l'unico registrato ieri. Questi i dati del bollettino epidemiologico quotidiano reso noto dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. Degli 11 nuovi contagi, 3 riguardano la provincia di Bari; 2 la provincia Bat; 1 la provincia di Brindisi; 2 la provincia di Foggia; 2 la provincia di Lecce; 0 la provincia di Taranto. Per un caso è in corso l'attribuzione della provincia di provenienza. I due decessi si sono registrati entrambi in provincia di Lecce. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 66.443 test. Sono 765 i pazienti guariti (8 più di ieri) e 2.955 i casi attualmente positivi. I morti in tutto sono 424. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall'inizio dell'emergenza è di 4.144, così divisi: 1.322 nella provincia di Bari; 379 nella provincia di Bat; 582 nella provincia di Brindisi; 1.068 nella provincia di Foggia; 497 nella provincia di Lecce; 263 nella provincia di Taranto; 29 attribuiti a residenti fuori regione; 4 per i quali è in corso l'attribuzione della relativa provincia. Dal bollettino emerge una riduzione notevole della percentuale di pazienti ricoverati e soprattutto di quelli in terapia intensiva. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 36.874 tamponi. Le persone risultate positive al coronavirus sono 1.114 (+2 rispetto a ieri), quelle negative sono 35.760. E' quanto si legge nel bollettino della Regione Calabria. "Territorialmente - prosegue - i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 47 in reparto; 2 in rianimazione; 59 in isolamento domiciliare; 75 guariti; 32 deceduti; Cosenza: 22 in reparto; 300 in isolamento domiciliare; 107 guariti; 29 deceduti; Reggio Calabria: 19 in reparto; 2 in rianimazione; 130 in isolamento domiciliare; 86 guariti; 16 deceduti; Crotone: 7 in reparto; 59 in isolamento domiciliare; 41 guariti; 6 deceduti; Vibo Valentia: 55 in isolamento domiciliare; 15 guariti; 5 deceduti".

In Basilicata, con i dati di ieri, si registra un lieve aumento dei positivi. Su 488 tamponi effettuati, sono stati sei i nuovi casi di contagio, riguardanti cittadini di Matera (due), Bernalda, Montescaglioso, Pomarico, Marconia-Pisticci. In base ai dati del bollettino quotidiano della task force sanitaria, nel complesso in Basilicata i casi attualmente positivi al Covid-19 salgono a 194 (+3), sono 25 le persone decedute e 167 (+3) i guariti. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera scendono a 51 (-1) di cui 3 (-1) in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 143 (+4). Il Comune più colpito è Matera con 73 casi in tutto di contagio. Dall'inizio dell'emergenza in Basilicata sono stati analizzati 14.210 tamponi. Nella regione lucana il tasso di letalità è sceso dal 6,8% al 6,6%, inferiore sia rispetto a quello del Sud Italia (8,5%) sia a quello nazionale (13,7%).

Sono due i decessi di persone affette da Covid-19 registrati in Campania nella giornata di ieri, sabato 2 maggio. Il totale dei deceduti in Campania dall'inizio dell'emergenza è 364. Il numero dei guariti sale a 1.394, con un aumento rispetto al dato di venerdì 1° maggio di 18 unità. Dei 1.394 guariti, 1.360 (+18) sono totalmente guariti e 34 clinicamente guariti. L'Unità di crisi della Regione Campania comunica il riparto per provincia di 4.484 casi di coronavirus registrati in Campania alle 23.59 di ieri, sabato 2 maggio: in provincia di Napoli 2.468 (+14) di cui 928 (+6) a Napoli città e 1.540 (+8) negli altri comuni; in provincia di Salerno 662 (dato invariato rispetto a ieri); in provincia di Avellino 469 (+7);  in provincia di Caserta 424 (+4); in provincia di Benevento 183 (+1). Sono 278 i casi in fase di verifica da parte delle Asl.

Situazione stabile in Sicilia con meno ricoveri. Sono 2.203 i pazienti positivi. Questo il quadro riepilogativo della situazione nell'Isola, aggiornato alle ore 15 di oggi in merito all'emergenza Coronavirus, così come comunicato dalla Regione Siciliana all'Unità di crisi nazionale. Dall'inizio dei controlli, i tamponi effettuati sono stati 85.955 (+1.603 rispetto a ieri), su 78.409 persone: di queste sono risultate positive 3.240 (+27), mentre attualmente sono ancora contagiate 2.203 (+17), 795 sono guarite (+8) e 242 decedute (+2). Degli attuali 2.203 positivi, 412 pazienti (-14) sono ricoverati - di cui 29 in terapia intensiva (-1) - mentre 1.791 (+31) sono in isolamento domiciliare. Il prossimo aggiornamento regionale avverrà domani. Lo comunica la presidenza della Regione Siciliana.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi: 174 morti nelle ultime 24 ore, calano i ricoverati

Today è in caricamento