Mercoledì, 21 Aprile 2021

Coronavirus, il bollettino: 534 morti in un giorno, più di 50mila guariti

Gli ultimi aggiornamenti sull'epidemia di Covid 19 in Italia. Il bollettino del 21 aprile: ancora troppe vittime, ma il numero dei pazienti attualmente positivi inizia a scendere

Foto di repertorio

L'epidemia del nuovo coronavirus in Italia: sono 534 i morti in Italia per Coronavirus nelle ultime 24 ore, per un totale di 24.648 decessi dall'inizio dell'emergenza. I dati forniti dalla Protezione Civile confermano però che la situazione dei contagi e negli ospedali italiani continua a migliorare.

In questo senso, spicca per il secondo giorno consecutivo la diminuzione dei casi attualmente positivi. Se ieri la riduzione del numero dei malati era stata di 20 unità rispetto al giorno precedente, oggi si registrano ben 528 contagiati in meno. Il totale degli attualmente positivi scende così a 107.709. Cala in maniera significativa anche il numero delle persone ricoverate con sintomi: sono 24.134, con un decremento di 772 unità nelle ultime 24 ore. E continua a scendere il numero dei pazienti in terapia intensiva, 102 in meno rispetto a ieri per un totale di 2.471. In isolamento domiciliare 81.104 persone.

I guariti sono in tutto 51.600, di cui 2.723 nelle ultime 24 ore. Dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 183.957 (+2.729). In tutto, sono stati eseguiti 1.450.150 tamponi.

Coronavirus, il bollettino del 21 aprile: andamento nazionale

  • Attualmente positivi: 107.709
  • Deceduti: 24.648 (+534, +2,2%)
  • Dimessi/Guariti: 51.600 (+2.723, + 5,6%)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 2.471 (-102, -4%)
  • Totale casi: 183.957 (+2.729, +1,5%)

Ieri sono stati fatti 52.126 tamponi in Italia e i tamponi effettuati in totale salgono così a 1.450.150. Lo comunica la Protezione civile nel bollettino sull'emergenza coronavirus.

coronavirus-bollettino-21-aprile-2020-2

Coronavirus, i dati regione per regione

In Lombardia i morti dall'inizio dell'emergenza coronavirus salgono a 12.579, +203 nelle ultime 24 ore. E' quanto emerge dai dati diffusi dalla Regione Lombardia. Sale ancora il numero dei contagi: sono complessivamente 67.931, +960 rispetto a ieri. In regione aumentano inoltre i guariti e diminuiscono le persone ricoverate in terapia intensiva, dove i letti occupati sono 851, 50 in meno rispetto a ieri. Anche i ricoverati non in terapia intensiva flettono: 9.805, -333 nelle ultime 24 ore. Complessivamente i tamponi effettuati risultano sono 277.197, +6.711 rispetto a ieri.

In Toscana sono complessivamente 8.603 i casi di positività al coronavirus, 96 in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono 1,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I test eseguiti hanno raggiunto quota 109.925, 4.068 in più rispetto a ieri, quelli analizzati oggi sono 3.903. Si registrano 19 nuovi decessi: 12 uomini e 7 donne con un'età media di 85,8 anni. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione. Di seguito i casi di positività sul territorio con le variazioni rispetto a ieri. Ricordando che questi dati si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi, sono 2.704 i casi complessivi ad oggi a Firenze (51 in più rispetto a ieri), 473 a Prato (1 in più), 575 a Pistoia (7 in più), 956 a Massa Carrara (7 in più), 1.215 a Lucca (2 in più), 811 a Pisa (7 in più), 492 a Livorno (1 in più), 580 ad Arezzo (13 in più), 411 a Siena (4 in più), 386 a Grosseto (3 in più). 59 in più quindi i casi riscontrati oggi nell'Asl centro, 17 nella nord ovest, 20 nella sud est.

Sono 4.402 gli attuali casi positivi a Covid-19 nella Regione Lazio. Di questi, 2.792 sono in isolamento domiciliare, 1380 sono ricoverati non in terapia intensiva, 184 sin terapia intensiva. Sono 363 i pazienti deceduti e 1.130 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 5985 casi. Questo il bollettino aggiornato della task force della Regione Lazio sull'emergenza coronavirus.

Sono 8 le persone affette da coronavirus decedute in Campania nella giornata di ieri, lunedì 20 aprile. Il totale dei decessi in Campania dall'inizio dell'emergenza coronavirus è di 317. Forte crescita del numero dei guariti, 872 (+126 rispetto a domenica 19 aprile), di cui 693 totalmente guariti (+62) e 179 clinicamente guariti (+64). Per il secondo giorno consecutivo non si registrano nuovi casi in provincia di Benevento, mentre in provincia di Avellino (dove ieri non si era registrato alcun caso) è emerso un solo nuovo contagio. I dati sono aggiornati alla scorsa mezzanotte. L'Unità di crisi della Regione Campania comunica il riparto per provincia dei 4.135 casi di coronavirus registrati in Campania dall'inizio dell'emergenza: in provincia di Napoli 2.227 (+46) di cui 847 (+14) a Napoli città e 1.380 (+32) nel resto della provincia; in provincia di Salerno 633 (+11); in provincia di Avellino 428 (+1); in provincia di Caserta 403 (+3); in provincia di Benevento 170 (nessun nuovo caso). Sono 274 gli altri casi in fare di verifica da parte delle Asl.

In Abruzzo, dall'inizio dell'emergenza, sono stati registrati 2667 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall'Istituto Zooprofilattico di Teramo e dall'Università di Chieti. Rispetto a ieri si registra un aumento di 55 casi su un totale di 1151 tamponi analizzati (4.7 per cento di positivi sul totale). Nella giornata di ieri (20 aprile) i positivi erano stati 91 su un totale di 1274 tamponi analizzati (7.1 per cento). Sono 318 i pazienti (-2 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (46 in provincia dell'Aquila, 93 in provincia di Chieti, 123 in provincia di Pescara e 56 in provincia di Teramo), 35 (-3 rispetto a ieri) in terapia intensiva (9 in provincia dell'Aquila, 5 in provincia di Chieti, 12 in provincia di Pescara e 9 in provincia di Teramo), mentre gli altri 1714 (+10 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (123 in provincia dell'Aquila, 393 in provincia di Chieti, 777 in provincia di Pescara e 411 in provincia di Teramo).

In Emilia-Romagna sono 23.092 i casi di positività al coronavirus, 225 in più rispetto a ieri: un aumento inferiore all'1%, fra i più bassi mai registrati. Bene anche le nuove guarigioni: sono 435, dato che rappresenta l'incremento maggiore in un giorno che si è avuto dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Purtroppo, però, si registrano 68 nuovi decessi: 32 uomini e 36 donne. Sono questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all'andamento dell'epidemia in regione. I test effettuati, secondo il bollettino, hanno raggiunto quota 134.878, 5.348 in più rispetto a ieri. Calano, invece, le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi: complessivamente arrivano a 9.019, 122 in meno rispetto a ieri. Diminuiscono di una unità anche i pazienti in terapia intensiva (a oggi 282) e calano anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-99).

"In Calabria ad oggi sono stati effettuati 23.914 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.047 (+9 rispetto a ieri), quelle negative sono 22.867". Lo si legge nel bollettino della Regione Calabria. "Territorialmente - prosegue - i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 53 in reparto; 2 in rianimazione; 85 in isolamento domiciliare; 39 guariti; 27 deceduti; Cosenza: 32 in reparto; 3 in rianimazione; 317 in isolamento domiciliare; 40 guariti; 23 deceduti; Reggio Calabria: 31 in reparto; 2 in rianimazione; 150 in isolamento domiciliare; 45 guariti; 15 deceduti; Crotone: 14 in reparto; 74 in isolamento domiciliare; 18 guariti; 6 deceduti; Vibo Valentia: 3 in reparto; 53 in isolamento domiciliare; 10 guariti; 5 deceduti. Il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti provenienti da altre strutture e province che nel tempo sono stati dimessi".

Sono 4761 i casi positivi al coronavirus registrati ad oggi in Liguria 4761, 11 in più di ieri. E' il dato riportato dal bollettino odierno della task force sanitaria per l'emergenza sul territorio ligure dal quale risultano inoltre complessivamente 34186 test effettuati, in crescita di 1179 rispetto alla giornata di ieri. Al momento i pazienti ospedalizzati sono 1008, 28 in più rispetto a ieri, di cui 94 si trovano in terapia intensiva. In isolamento domiciliare ci sono 2455 persone, 61 meno di ieri.I clinicamente guariti, asintomatici positivi e al domicilio, sono 1298 cioè 44 più di ieri. I guariti con 2 test consecutivi risultati negativi sono 1013, 51 più di ieri. I decessi registrati in Liguria dall'inizio dell'emergenza ad oggi sono stati in tutto 988, 33 solo nelle ultime 24 ore.

Coronavirus, i contagiati provincia per provincia

Salgono rispetto a ieri i nuovi casi positivi in Puglia (oggi 55 rispetto ai 38 di ieri) e si impenna il numero di decessi (oggi 25 rispetto ai 10 di ieri). Un dato che, come precisa la Regione, ''aggrega decessi avvenuti nei giorni scorsi, ma registrati oggi nel sistema''. Così il bollettino epidemiologico quotidiano della Regione Puglia sul Covid-19 (Coronavirus) reso noto dal presidente Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del Dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. E' cresciuto rispetto a ieri il numero dei test: oggi 1795 contro i 1591 di ieri. Dei 55 nuovi contagiati, 19 sono della provincia di Bari; 3 della provincia Bat; 4 della provincia di Brindisi; 28 della provincia di Foggia; 0 della provincia di Lecce; 1 della provincia di Taranto. Tre casi registrati ieri nella provincia di Bari e 1 nella provincia di Brindisi sono stati attribuiti oggi. Dei 25 morti, 5 sono in provincia di Bari, 11 in provincia Bat (somma di decessi anche dei giorni scorsi), 3 in provincia di Brindisi, 3 in provincia Foggia, 2 in provincia di Lecce, 1 in provincia di Taranto. In tutto i morti sono 351.

Centoventisei decessi, 680 contagiati attuali, di cui 99 ricoverati in ospedale, 8 in intensiva, e 573 in isolamento domiciliare. E ancora, 287 guariti e 158 guariti 'clinicamente', ossia diventati asintomatici e negativi al primo test di controllo. Infine 4911 tamponi effettuati fino ad oggi, di cui 1326 positivi e 3257 negativi. Sono i dati relativi all'epidemia Covid 19 resi noti dalla Regione Valle D'Aosta.

Coronavirus, i casi totali regione per regione

Il dato qui sotto, suddiviso per regioni, è quello dei casi totali di persone positive al coronavirus dall'inizio dell'epidemia (include morti e guariti). La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore.

  • Lombardia 67.931casi totali dall'inizio dell'epidemia (+960, +1.4%)
  • Emilia-Romagna 23.092 (+225, +1%)
  • Veneto 16.404 (+277, +1.7%)
  • Piemonte 21.955 (+606, +2.8%)
  • Marche 5.877 (+51, +0.9%)
  • Liguria 6.764 (+95, +1.4%)
  • Campania 4.135 (+61, +1.5%)
  • Toscana 8.603 (+96, +1.1%)
  • Sicilia 2.835 (+76, +2.8%)
  • Lazio 5.895 (+80, +1.4%)
  • Friuli-Venezia Giulia 2.792 (+17, +0.6%)
  • Abruzzo 2.667 (+55, +2.1%)
  • Puglia 3.622 (+55, +1.5%)
  • Umbria 1.353 (+4, +0.3%)
  • Bolzano 2.410 (+16, +0.7%)
  • Calabria 1.047 (+9, +0.9%)
  • Sardegna 1.236 (+8, +0.7%)
  • Valle d’Aosta 1.093 (+5, +0.5%)
  • Trento 3.614 (+24, +0.7%)
  • Molise 282 (+1, +0.4%)
  • Basilicata 350 (+8, +2.3%)

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino: 534 morti in un giorno, più di 50mila guariti

Today è in caricamento